lunedì 23 aprile 2012

Un mondo di parole #4

Buonasera a tutti. Era da un po' che non postavo la mia cara rubrica e così mi sono decisa che oggi era il giorno giusto per lasciarvi qualche citazione.

Stasera ho deciso di riprendere in mano un libro letto un po' di mesi fa, ma che mi lasciò una marea di emozioni e sensazioni dentro. Mi scombussolò a tal punto che riuscii a piangere in diversi passaggi del libro.



The Sky is Everywhere di Jandy Nelson,
ci terrà compagnia in questo appuntamento.
La nonna tira un profondo sospiro grondante tristezza e torna alla crostata. Le dico telepaticamente che mi dispiace. Che è più forte di me, ma non ce la faccio a parlare e i novanta centimetri che ci separano mi sembrano novanta anni luce e non so come superarli.    Lei mi risponde telepaticamente che così le spezzo il cuore già spezzato.

C'erano una volta due sorelle che non avevano paura del buio, perchè il buio era abitato dalla voce dell'altra, perchè anche quando la notte era scura e senza stelle loro tornavano a casa insieme dal fiume, giocando a chi resisteva di più senza accendere la torcia, non avevano paura perchè a volte a notte fonda si stendevano sul sentiero a guardare in su finché non tornavano le stelle e quando ricomparivano sollevavano le braccia per sfiorarle e le toccavano davvero.

Mi alzo e mi avvicino, rendendomi conto per la prima volta che ha perso due figlie, e mi chiedo come sia riuscita a sopravvivere. E mi colpisce anche un'altra cosa. A me quel doppio dolore è stato risparmiato. Io ho una madre e in questo momento le sono accanto, mi è tanto vicina che vedo i segni del tempo sulla sua pelle e sento il suo alito profumato di tè. Mi chiedo se le ricerche di Bailey pe ritrovare la mamma non avrebbero condotto anche lei qui, davanti alla nonna. Sarebbe stato bello. Le appoggio delicatamente una mano su un braccio domandandomi come sia possibile che il mio piccolo corpo sia in grado di contenere un amore gigantesco come quello che provo per lei.
 Bene, ho messo solo qualche citazione perchè se avessi continuato avrei messo tutto il libro.
E' un libro che consiglio a tutti voi, ma che dovete tenervi pronti a leggere con una scorta di fazzolettini a portata di mano.
Spero vi sia piaciuto questo appuntamento con "Un mondo di parole" :)

6 commenti:

  1. ç____________ç non posso iniziare la mattina piangendo! Adoro questo libro e la mia copia è piena di post-it per ritrovare tutte le citazioni che amo! Bellissimo e consigliato a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No io non ho messo i post-it, ma ho aperto il libro a caso. Tanto ogni pagina è degna di essere citata :)

      Ricordo quando mi parlasti di questo libro :)

      Elimina
  2. Ho sentito molto parlare di questo libro...sembra molto bello!
    Complimenti per il tuo blog ^_^
    Ti invito a partecipare al mio nuovo contest, se ti va!
    http://locandalibri.blogspot.it/2012/04/contest-la-tua-ricetta-segreta.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clody e grazie per essere passata di qui e ancora grazie per i complimenti.

      Sono passata dal tuo blog per dare un'occhiata al contesta, ma quando ho visto che si trattava di "cucina" mi sono subito tirata indietro. Sono una frana in queste cose e non mi appassione per niente, purtroppo per la mia famiglia xD

      Comunque grazie ancora per l'invito :)

      Elimina
  3. Credo che tra tutti i romanzi pubblicati dalla Fazi nel 2011 questo sia l'unico che mi sia rimasto veramente dentro. L'unico, forse, che meritava la pubblicazione. Bella scelta, Ale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo libro me lo aveva consigliato Monica (come molti altri) e mi sono subito innamorata della protagonista e del suo dolore. Un libro veramente bello, scritto bene che mi ha fatto emozionare tantissimo.
      Dunque sono felicissima di vederti d'accordo con me :)

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥