martedì 17 aprile 2012

Teaser Tuesday #2

Ed ecco con la rubrica del martedì :) Questa rubrica è stata ideata di MizB di Should be reading. Ovviamente la cosa bella è che tutti potete partecipare commentando e dicendomi la vostra.
Ora veniamo alle regoline.

Prendi il libro che stai leggendo, aprilo in una pagina a caso e condividi un breve spezzone di quella pagina. Attenzione a non fare spoiler. Riporta anche il titolo e l'autore in modo che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se ne sono rimasti colpiti.



Hunger Games
di
Suzanne Collins

Grazie al cielo sono stata abbastanza previdente da legarmi con la cintura. Sono scivolata da una parte della biforcazione e guardo il terreno, trattenuta dalla cintura e da una mano, e con i piedi - uno di qua e l'altro di là dello zaino contenuto nel sacco a pelo - mi puntello contro il tronco. Deve esserci stato un fruscio quando mi sono inclinata, ma i Favoriti erano troppo presi dalla loro lite per accorgersene.
- Va' pure, Ragazzo Innamorato - dice il tizio del Distretto 2. - Guarda coi tuoi occhi.
Intravedo appena Peeta, illuminato dalla fiaccola, mentre torna dalla ragazza accanto al fuoco. Ha il viso gonfio di lividi, una fasciatura insanguinata a un braccio e, dal rumore che fa quando cammina, direi che zoppica un po'. Ricordo quando scuoteva la testa perchè non mi lanciassi nella mischia per le provviste, mentre per tutto il tempo aveva progettato di buttarcisi lui. Esattamente l'opposto di quello che Haymitch gi aveva detto di fare.
Bene, questo posso accettarlo. Vedere tutte quelle provviste era allettante. Ma quest'altra cosa! Mettersi insieme a quel branco di lupi de Favoriti per dare la caccia al resto di noi. Nessuno del Distretto 12 avrebbe mai pensato di fare una cosa del genere!
PAG. 162

Adesso tocca a voi, ditemi il vostro teaser e cosa ne pensate di questo libro di cui ho scritto. :)

3 commenti:

  1. Ciao Alessia,bella questa iniziativa, partecipo con piacere.
    Sto leggendo "Le confessioni di un italiano vol
    2"
    autore Ippolito Nievo
    edizione: "I classici del romanzo storico" Fabbri
    editore
    apro casualmente a pag.470

    "" I sacrifici ve li imponete con mille sottigliezze mentali, non li accettate dalla santa spontaneità dell'affetto e dell sentimento!...Clara, io vi lascio a Dio, ma Dio vi vorrà egli?... L'adulterio è egli permesso da quei santi comandamenti che sono il sublime compendio dei nostri doveri?
    Non so se così parlando Lucilio intendesse di capitolare o di tentare un ultimo colpo. Del resto tra lui e Clara combattevano come due schermitori fuori di misura, contendevano come due litiganti ognuno de' quali adoperava una lingua sconosciuta all'altro. La madre Redenta trionfava sotto la cuffia di quel potente e instancabile macchinatore che, si può dire,aveva dato l'ultimo crollo ad un governo di 14 secoli, e mutato faccia ad una bella parte del mondo. Perchè mai godeva ella di adoperare così?...Prima di tutto perchè non v'è orgoglio che superi l'orgoglio degli umili; indi perchè si vendicava sugli altri dell'infelicità propria, e da ultimo perchè voleva mantenere alla Contessa ciò che le aveva promesso...."

    RispondiElimina
  2. Guarda mi è appena arrivato "Sono solo un gatto" di Helga Siersch apro e leggo

    "Non potevano chiamarmi con un nome più banale, tipo "Fuffy" o qualcosa del genere, che non ricordasse gatti morti o evocasse grandi imprese leggendarie?
    Ma a me in fondo, cosa interessa del mercato?
    In fondo è un problema loro.
    E poi a cosa potrei essere utile io, che sono uscito di casa due volte e da una di queste sono pure rimasto traumatizzato.. Anzi è meglio che rientri subito in casa, prima che la mia padrona si preoccupi. Sta facendo buio!"

    Quello che parla ovviamente è Ulisse XD il gatto protagonista del libro! Alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ziaaaa, ma dev'essere simpaticissimo questo libro. Quando inizierai a leggerlo? *-*

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥