lunedì 28 maggio 2012

Recensione: Il bacio della sirena di Tera Lynn Childs

Ho finito di leggere "Il bacio della sirena" un po' di tempo fa, in realtà avevo già scritto la recensione, ma è magicamente scomparsa dal mio pc °-° e così poi per mancanza di tempo, ci ho messo più del dovuto a scriverla, sia perchè sono passati un po' troppi giorni, sia perchè ho già quasi finito un altro libro.
Spero comunque apprezzerete perchè questo libro, nel suo piccolo, merita la vostra attenzione :)

Trama:
Lily Sanderson ha diciassette anni e vive con la zia nella piccola città di Seaview. Adora trascorrere il tempo libero con le amiche e parlare al telefono mentre si rilassa nella vasca da bagno ma, ogni volta che si trova di fronte a Brody Bennett, il bellissimo capitano della squadra di nuoto della scuola, lei entra nel panico. Il motivo è molto semplice: Lily è perdutamente innamorata di lui. Da sempre. Come da sempre, invece, odia il suo incubo quotidiano, Quince Fletcher, l’invadente vicino di casa che sembra non avere niente di meglio da fare che renderle la vita impossibile. Lily, però, custodisce un «piccolo» segreto: è una sirena, nata dalla relazione tra la madre umana – morta quando lei era ancora una bambina – e il re di Thalassinia, meraviglioso mondo sottomarino dove la ragazza potrà tornare al compimento dei diciotto anni. Con il giorno del suo compleanno alle porte, Lily decide quindi di fare il grande passo, e il Ballo di Primavera organizzato dalla scuola è l’occasione perfetta per mettere in pratica il suo piano: baciare Brody per legarsi indissolubilmente a lui con un incantesimo. Tuttavia la situazione le sfugge ben presto di mano: per una serie di sfortunate coincidenze, infatti, quella sera la sirena bacia il ragazzo sbagliato…

Il mio pensiero:
Avete presente quei libri che leggete con il sorriso sulle labbra? Sospirando e ridendo? Ecco, questo è il caso de "Il bacio della sirena".
Un libro fresco, scorrevole e decisamente simpatico, uno di quei libri che io chiamo "da ombrellone", da leggere in spiaggia tranquillamente accoccolate sulla vostra sdraio, con la brezza marina che vi solletica la pelle; e quale modo migliore di immergersi nello splendido mondo sottomarino che ha creato la Childs, se non in spiaggia?

«L’acqua mi rilassa. Come la cioccolata, il tè caldo o il gelato alla crema. Dopo una giornata storta, mi chiudo in bagno, riempio la vasca con sali profumati e acqua calda e m’immergo in un mondo in cui tutti i problemi si dissolvono.»
Il libro inizia così e dal momento che ho letto queste poche righe non vedevo l'ora di poter continuare.

Le sirene sono una delle figure più attraenti e interessanti, abbiamo iniziato ad amarle grazie alla famosissima "Sirenetta Ariel" della Disney, ecco, il libro della Childs potrebbe riportarvi in quel mondo incantato che avete potuto vivere quando eravate piccoli.
Infatti la Childs è riuscita a creare un mondo magico e pieno di colori, ma la cosa che più attrae di questo libro è la sua ironia e il modo particolare di parlare della protagonista Lily.
Personalmente mi sono innamorata subito di questo personaggio, per metà umana sotto tutti gli aspetti, cioè quelli dell'adolescenza, le insicurezze, gli amori, le amicizie; e per metà sirena, ma non una sirena qualunque, bensì la principessa di Thalassinia, il mondo sommerso di cui il padre è Re. Di conseguenza ci sono alternanze tra insicurezze tipiche adolescenziali, con grandi responsabilità e coscienza di se stessi che sono portate dalla sua situazione marina.

Non aspettatevi un libro pieno di paroloni o un'opera d'arte, ma nonostante la sua semplicità e poca originalità questo libro è capace di trasportavi, di darvi quel giusto pizzico di curiosità che vi fa arrivare alla fine con il fiatone e con la voglia di potervi immergere di nuovo nel mondo creato dalla Childs.

I protagonisti, Lily e il suo amico-nemico Quince (di cui mi sono perdutamente innamorata dopo averne letto poche righe) sono caratterizzati molto bene ed è un piacere leggere dei loro battibecchi continui. Infatti Lily è perdutamente innamorata di un suo compagno di scuola Brody (o almeno è innamorata di quello che lei pensa di lui) e vede Quince come fosse "un bastone fra le ruote". Quince che le fa dispetti dal primo momento in cui si è trasferita di fronte a casa sua, Quince che la spia, Quince che arriva nei momenti più importanti e rovina tutto. Ma Quince è davvero quella "testa di cefalo" (come dice Lily) che lei pensa?
E' proprio questo strambo triangolo d'amore che aumenta la curiosità.
Il resto dei personaggi, la migliore amica umana Shannen, la migliore amica sirena Peri, il padre Re di Thalassinia, lo stesso Brody e la cugina antagonista Dosinia non sono caratterizzati bene e non vengono approfonditi, ma questo non disturba la lettura, anzi essendo il primo capitolo di una trilogia dà modo di conoscere al meglio i due protagonisti, sperando che nei prossimi libri potremo conoscere altrettanto bene anche alcuni degli altri personaggi.

Il finale del libro è abbastanza da "e vissero felici e contenti", purtroppo che questo finale sembra valga anche per la parte cattiva del libro.
Insomma, è un finale abbastanza aperto, in cui si può immaginare cosa succederà nel prossimo, ma non completamente e di conseguenza si può viaggiare con la mente e la fantasia.

Consiglio questo libro? E' sicuramente un libro per adolescenti, ma posso dire che nonostante i miei 26 anni l'ho apprezzato in modo particolare. Mi ha fatto rilassare, ma soprattutto sorridere.
Ecco perchè credo potrebbe essere una buona lettura, fresca ed estiva per molti di voi.


Per questa volta passo e chiudo e come sempre fatemi sapere che ne pensate.

3 commenti:

  1. Siamo unite dalla carineria di questo romanzo ^_^

    RispondiElimina
  2. UU 26 anni come sei vecchia pure tu ormai!!! XD
    Scherzi a parte, una recensione frizzante e simpatica, non credo che comprerò il libro perchè in questo momento sono in lotta con tutte le creature ultraterrene, ma a parte questo devo dire che stai proprio migliorando con le recensioni.. c'è tanto di te e di quello che i libri ti fanno provare! Ottimo lavoro!

    RispondiElimina
  3. Salve a tutti, sto cercando di diffondere questa petizione per far pubblicare l'ultimo libro della trilogia "Il Bacio della Sirena". La casa editrice ha già tradotto il libro, lo stava per pubblicare ma ha improvvisamente bloccato tutto. Firmate e diffondete se potete!
    https://www.change.org/p/tre60-pubblicare-l-ultimo-libro-della-serie-fins?recruiter=59110097&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=autopublish&utm_term=des-md-no_src-no_msg&fb_ref=Default

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥