domenica 17 giugno 2012

Anteprima: La musica delle parole di Emily Mandel

Buongiorno e buona domenica a tutti, in quel di Parma si boccheggia dal caldo e sono solo le 10 di mattina, non oso immaginare oggi pomeriggio. 
Bando alle ciance, sono qui per parlarvi di un libro che mi ha subito attirato per la dolcezza della sua copertina e poi la trama ha fatto tutto il resto. Me ne sono innamorata.
Sto parlando di "La musica delle parole" di Emily Mandel, prossima uscita targata Leggereditore.

Romanzo d’esordio di Emily Mandel e finalista come libro dell’anno 2009 del ForeWord Magazine, La musica delle parole ha ottenuto un grande successo di pubblico e critica.
Una storia che parla d’amore, amnesie, oscuri legami familiari e la ricerca della propria identità.


Titolo: La musica delle parole
Autore: Emily Mandel
Editore: Leggereditore
Data di uscita: 28 giugno 2012
Prezzo: 10,00 €
Pagine: 320

Trama:
Lilia ha viaggiato tutta la vita, cambiando costantemente identità. È scomparsa talmente tante volte che non sa più come fermarsi. Rapita dal padre a sette anni, che l’ha costretta a viaggiare in lungo e in largo per gli Stati Uniti, Lilia ha imparato a costruirsi un’identità fatta di tanti frammenti diversi che raccoglie con la sua inseparabile macchina fotografica. Adora la solitudine, e chi la conosce bene può immaginarsela mentre cerca di cogliere l'immagine perfetta nel bel mezzo di un temporale. È uno spirito libero, la sua curiosità e la sua immaginazione sono implacabili, così come la sua incapacità di fermarsi, di rimanere...

Ora sta lasciando New York, e con un bacio sulla fronte saluta il suo attuale compagno, ignaro che fra poco di lei rimarranno solo le impronte umide sul parquet.
Ma questa è la vita di Lilia, e poco gli altri possono fare per cambiarla. Si può forse ingabbiare la libertà? Ma cosa succede quando chi fugge vorrebbe fare di tutto per rimanere?

Emily St. John Mandel lancia un incantesimo potente che cattura il lettore in un grintoso, mondo avvolto dal mistero, carico di promesse e presagi, dove piccole rivelazioni cambiano continuamente la nostra comprensione della realtà.

L'autrice:
Emily Mandel è nata in Canada e dopo aver studiato danza alla The School of Toronto Dance Theatre si è trasferita a New York dove vive con suo marito. Il suo primo romanzo Last Night in Montreal è stato finalista come libro dell’anno 2009 del ForeWord Magazine e The Singer’s Gun ha vinto un Indie Bookseller's Choice Award. La musica delle parole è il suo terzo romanzo.


Allora, cosa ne pensate? Lo andrete a comprare in libreria? Io spero di averlo presto fra le mie mani, questa storia così piena di mistero e di libertà mi fa proprio venire voglia di aprire il libro e sognare fra quelle pagine.


1 commento:

  1. Mi ispira davvero molto! Ci farò un pensierino :)

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥