mercoledì 13 giugno 2012

L'angolo del thriller #5

Buongiorno a tutti, è da un po' che non parlo di qualche bel thriller ed ho approfittato di un'imminente uscita della casa editrice Nord, di cui ringrazio Barbara per avermi mandato la scheda del libro.
Uscirà infatti domani, il nuovo attesissimo libro di Glenn Cooper, L'ultimo giorno.

Titolo: L'ultimo giorno
Autore: Glenn Cooper
Editore: Nord
Data di uscita: 14 giugno 2012
Prezzo: 18,60 €
Pagine: 468

Trama:
Milano, oggi. È la crisi più grave che il mondo abbia mai attraversato. Disorientati, giovani e anziani, credenti e atei si pongono tutti le stesse, angoscianti domande: cosa faranno ora che il più grande sogno dell’umanità si è trasformato in un incubo? Cosa succederà allo scoccare dell’ultimo giorno?

Boston, qualche mese prima. È l’indagine più complessa che Cyrus O’Malley abbia mai affrontato. Sconvolto, il detective dell’FBI osserva le foto delle vittime: per l’ennesima volta, si chiede perché, dopo averle strangolate, il serial killer abbia praticato loro un minuscolo foro alla base del cranio. Per Cyrus, quel caso è diventato un’ossessione. E non importa se, per risolverlo, sarà costretto a rinunciare a tutto ciò che gli è caro…

Londra, 1988. È la sensazione più travolgente che Alex Weller abbia mai provato. In estasi, il ragazzo osserva il fiume di luce che scorre davanti a lui: sull’altra sponda c’è suo padre, che lo esorta a raggiungerlo. Ma, per quanto si sforzi, Alex non riesce a muoversi e, d’improvviso, si trova di nuovo incastrato fra le lamiere, sul luogo del terribile incidente d’auto che ha causato la morte dei genitori. Da quel momento, Alex avrà un solo obiettivo: rivivere quell’esperienza. E non importa se, per farlo, sarà costretto a uccidere…

L'autore:
Glenn Cooper rappresenta uno straordinario caso di self-made man. Dopo essersi laureato con il massimo dei voti in Archeologia a Harvard, ha scelto di conseguire un dottorato in Medicina. È stato presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts ma, a dimostrazione della sua versatilità, è diventato poi sceneggiatore e produttore cinematografico.
Grazie al clamoroso successo della Biblioteca dei Morti, del Libro delle Anime, della Mappa del destino e del Marchio del diavolo, si è imposto anche come autore di bestseller internazionali. http://glenncooperbooks.com/content/index.asp


Allora cosa ne dite? Sicuramente questo autore è una garanzia per chi ama i thriller, come sempre so che qui di appassionati ce ne sono ben pochi e purtroppo non siete aumentati, ma io provo sempre a proporvi qualcosa sperando di stuzzicare la vostra curiosità.

2 commenti:

  1. Adoro Glenn Cooper fin dal primo libro e anche stavolta non mi ha affatto delusa. Ha la straordinaria capacità di rendere avvincente anche quelle parti del racconto che almeno teoricamente potrebbero risultare più pesanti per un lettore che non s'interessa più di tanto a determinati argomenti. Cooper riesce a rendere agile ed emozionante anche una trattazione filosofica inserita tra indagini su omicidi e la tenerezza e la tristezza per la malattia di una povera bimba. Consiglio vivamente la lettura delle opere di Glenn Cooper. Anni fa fu una grande scoperta, ma si conferma ogni volta un'assoluta certezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io purtroppo non ho mai letto niente di suo, ma sicuramente mi procurerò qualche suo libro per vedere se mi piace oppure no... E questa uscita potrebbe essere un'occasione :)

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥