sabato 16 giugno 2012

Shopping Books #5

Buonasera miei cari, come ben sapete questa rubrica è dedicata ai nuovi arrivi nella mia libreria, che siano essi acquisti, regali, vincite. Insomma qualsiasi libro nuovo approda nella mia libreria vi viene presentato in questa rubrica. Fino ad oggi non avevo un giorno preciso in cui postare "Shopping Books", da oggi invece avrà cadenza (spero) regolare il sabato o al massimo la domenica. Così vi riassumerò tutti i nuovi libri della settimana.

I libri in questione mi sono tutti stati inviati gentilmente dalle case editrici, a parte Orgoglio e Pregiudizio, che ho comprato in libreria qualche giorno fa, e per cui voglio spendere due parole.
Ebbene sì, io sono fra quelle poche persone che non hanno mai letto questo grande classico (non venite a bastonarmi per favore), ne ho sempre sentito parlare meravigliosamente e così l'altro giorno mi sono decisa. Ho scelto l'edizione della Y Giunti e spero di aver scelto bene, spero che sia tradotto bene e senza errori.
Ora vi presento tutti i libri :)

Titolo: In verità è meglio mentire
Autore: Kerstin Gier
Editore: Corbaccio
Data di uscita: 7 giugno 2012
Prezzo: 12,00 €
Pagine: 220

Trama:
158 di quoziente intellettivo, plurilaureata, brava musicista, una maga con i numeri, carina, un po' freak e... vedova a nemmeno trent'anni: Carolin trova che la sua vita sia decisamente complicata e che la sua intelligenza rappresenti più che altro un impiccio nella ricerca della felicità. Ha abbandonato il fidanzato Leo per il padre di lui, Karl, uomo ben più affascinante e in grado di apprezzare le qualità di lei. Ma dopo cinque anni Karl muore lasciandola in un mare di guai, primo fra tutti una favolosa eredità di cui Carolin non sospettava l'esistenza, e un esercito di parenti infuriati che la rivendicano. Fra pessime psicoterapeute, farmacisti sospettosi e avvocati minacciosi, Carolin cerca di superare il suo dolore, cavarsi fuori dai guai e, perché no?, trovare l'uomo giusto per lei e a cui non importa se è "troppo" intelligente.


Titolo: In rumore dei tuoi passi
Autore: Valentina D'Urbano
Editore: Longanesi
Data di uscita: 10 maggio 2012
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 320

Trama:
In un luogo fatto di polvere, dove ogni cosa ha un soprannome, dove il quartiere in cui sono nati e cresciuti è chiamato «la Fortezza», Beatrice e Alfredo sono per tutti «i gemelli». I due però non hanno in comune il sangue, ma qualcosa di più profondo. A legarli è un’amicizia ruvida come l’intonaco sbrecciato dei palazzi in cui abitano, nata quando erano bambini e sopravvissuta a tutto ciò che di oscuro la vita può regalare. Un’amicizia che cresce con loro fino a diventare un amore selvaggio, graffiante come vetro spezzato, delicato e luminoso come un girasole. Un amore nato nonostante tutto e tutti, nonostante loro stessi per primi. Ma alle soglie dei vent’anni, la voce di Beatrice è stanca e strozzata. E il cuore fragile di Alfredo ha perso i suoi colori. Perché tutto sta per cambiare.

Titolo: Continuum, Il soffio del male
Autore: Gianfranco Nerozzi
Editore: Tre60
Data di uscita: 14 giugno 2012
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 480

Trama:
Vigilia di Natale, colline bolognesi. Nella cripta di una chiesa sconsacrata, vengono ritrovati i cadaveri di cinque uomini. Le vittime sono state crocifisse e, all’interno della loro bocca, sono state inserite alcune larve di vespa. Un macabro rituale o uno spietato regolamento di conti, dato che quegli uomini erano criminali della zona? È questa la domanda che tormenta il commissario Francesco Negronero, cui viene messa a disposizione una squadra speciale alle sue dirette dipendenze per risolvere il caso. L’unico indizio, però, è un altro terribile atto di sangue, avvenuto in Sicilia quasi trent’anni prima: il massacro di un’intera famiglia mafiosa, diventata famosa come la «Strage di San Valentino». Ma in pochi sanno che, pure in quell’occasione, il capo famiglia era stato trovato crocifisso e che, nella sua bocca, era stata rinvenuta la larva di una vespa…

Tre anni dopo, Bologna. Una giovane donna appena arrivata da Città del Messico viene fermata all’aeroporto dalla polizia. È in evidente stato confusionale e, tra le braccia, stringe un neonato. Morto. Prima di entrare in uno stato catatonico, la donna pronuncia poche parole apparentemente senza senso. Ma non per il commissario Negronero: dopo anni di indagini infruttuose e mosse azzardate che hanno compromesso la sua reputazione e la sua carriera, quello è il primo lampo di luce nelle tenebre che circondano un’organizzazione criminale potentissima, eppure invisibile. Ossessionato dalla ricerca della verità, Negronero si lancia quindi sulle tracce di un nemico inafferrabile e spietato, pronto a sacrificare tutto, anche la sua stessa vita, pur di fermarlo. Tuttavia ben presto scoprirà che quel nemico non è soltanto un criminale geniale. È il male assoluto.

Titolo: Orgoglio e pregiudizio
Autore: Jane Austen
Editore: Y Giunti
Data di uscita: 4 maggio 2011
Prezzo: 7,00 €
Pagine: 592

Trama:
Elizabeth Bennet è carina e brillante, una perfetta ragazza da marito. Ma, a differenza delle sorelle e in barba ai consigli della madre, non smania per darsi in sposa al primo pretendente. Ha un sogno: vuole innamorarsi e - una vera eresia per i suoi tempi -  sposare l'uomo che ama. Non sembra cosa facile, ma quando si presenta alla porta di casa Bennet un nuovo interessante vicino, il giovane Mr. Darcy, il più appare fatto. Lui è bello, intelligente, pieno di fascino, eppure le cose tra i due non riescono ad ingranare e tra fraintendimenti, pettegolezzi, reciproche incomprensioni sembra proprio che Lizzy e Darcy non vogliano rassegnarsi ad ammettere quello che i loro cuori hanno già perfettamente capito.


Bene la lista di questa settimana è finita. Ora mi aspetto qualche commento, per farmi sapere se avete letto questi libri, quale mi consigliate di leggere prima e quale avete preferito.
Oppure se c'è qualche libro che desiderate tanto, ma non siete ancora riusciti ad avere. Insomma aspetto i vostri pareri, pensieri e consiglio.
E ne approfitto per augurare a tutti voi una splendida domenica :)



11 commenti:

  1. Non hai mai letto Orgoglio e pregiudizio? Okay, devo riprendermi. Non l'avrei mai immaginato, Alessia! Devi assolutamente leggerlo, non puoi perderti questo capolavoro *-*
    Per quanto riguarda l'edizione, mi spiace dirti che io e i classici giunti non andiamo molto d'accordo... le traduzioni sono fatte coi piedi ç____ç
    Però, dato che lo hai comprato solo qualche giorno fa, potresti cambiarla con la magnifica edizione della Mondadori (Oscar classici), che non solo traduce alla grande, ma è incredibilmente fedele al lessico dei personaggi e allo stile della Austen. Inoltre in questo periodo ci sono gli sconti, quindi l'ed mondadori ti verrebbe a costare più o meno quanto quella della giunti... ma il mio è solo un consiglio spassionato! Di qualsiasi edizione si tratti, Pride and prejudice è un romanzo -anzi, Il Romanzo-, fondamentale al bagaglio culturale di ogni lettore che si rispetti!

    RispondiElimina
  2. Orgoglio e pregiudizio è stupendo, bellissimo. La traduzione della Giunti Y, te lo posso assicurare dato che sono inglese ed ho letto la versione inglese e molte italiane, non è proprio esatta ma ci si può fare una eccezione. L'importante è il contenuto di per sé, la traduzione passa in secondo piano. Fammi sapere cosa ne pensi di Orgoglio e Pregiudizio poi, Ale :)

    RispondiElimina
  3. Oddio, con due commenti mi avete smontato :(
    Io me lo sentivo che avevo sbagliato edizione, uffaaaaaaaaaa, ma perchè non ho scelto altro.

    Elisa, sicura che in libreria me lo cambino il libro? Non mi è mai successo di doverne cambiare e non so proprio se lo posso fare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvio che te lo cambiano. Se abiti in una grande città hai un mese di tempo per cambiarlo; se invece lo hai preso in una libreria di una cittadina o di un paesino minimo sette giorni (è una regola stupida, lo so, ma da noi funziona così O.O) . Io ho cambiato libri tante di quelle volte che ormai ho perso il conto, per cui tranquilla... e ricorda, la Mondadori è sempre la migliore quando si tratta di classici <3

      Elimina
    2. Tra l'altro, ieri ho notato che hanno anche rivisitato la copertina, sostituendola con una nuova *-*

      Elimina
  4. Ciao Alessia...grazie per i complimenti che hai lasciato sul mio blog...io sono stata per anni un'accanita lettrice, ora per vari motivi non riesco più a leggere (mi addormento ancor prima di aprire un libro)......anch'io non ho mai letto Orgoglio e pregiudizio.....sperò dei recuperare al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, posso dirti che il tuo blog l'ho girato quasi tutto e ogni volta che ci ripenso rimango con occhi sognanti di fronte alle tue torte, ma soprattutto con la bavetta alla bocca xD

      Sono felice che tu sia passata di qui e ti ringrazio tantissimo, mi fa davvero piacere. Spero tornerai ad avere un pizzico di tempo per leggere. Un bacio!

      Elimina
  5. Ale vai tranquilla in libreria lo cambiano sempre, anche senza scontrino ;)

    RispondiElimina
  6. Ely, Sonia... Grazie! Domani proverò a vedere se me lo cambia, purtroppo lo scontrino non ce l'ho più, ma il tipo si ricorda di me... Ed essendo proprio una libreria Mondadori, credo sarà felice di sapere che voglio cambiare un Giunti, con un Mondadori :)

    RispondiElimina
  7. "Orgoglio e pregiudizio", ehm, non l'ho letto nemmeno io. Però l'ho acquistato da poco, e cercherò di recuperare al più presto!

    Gli altri tre, invece, mi incuriosiscono tutti... davvero un bel bottino! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, anche tu non lo hai lettoooooooooo. Non mi sento più solaaaaa xD

      A parte gli scherzi, chissà Matteo, magari lo leggeremo in contemporanea :)

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥