sabato 25 agosto 2012

Recensione: Heaven Texas - Un posto nel tuo cuore di Susan Elizabeth Phillips

Buongiorno, oggi inizia il weekend e in teoria dovrebbe iniziare anche l'arietta più fresca. In effetti qui un po' di vento ristoratore c'è, ma il sole è ancora cocente... Aspetto con ansia la sera sperando arrivino dei bei nuvoloni neri.
Ma bando alle ciance, oggi sono qui per parlarvi di un libro fresco, leggero, decisamente estivo.
Heaven Texas - Un posto nel tuo cuore è uscito il 26 luglio 2012 per la Leggereditore ed è il secondo romanzo della serie "Chicago Stars". Il prezzo è di 12,00 euro per 426 pagine.
Il romanzo fa parte di una serie, ma sono tutti libri autoconclusivi che si possono leggere seperatamente, infatti io non ho letto il primo e così prima di iniziare questo ho chiesto direttamente alla casa editrice se potevo farlo senza aver letto il primo volume della serie, e così ho fatto.

Trama:
Dopo aver ormai compiuto trent’anni, Gracie Snow decide di lasciarsi alle spalle un’intera vita trascorsa nella casa di cura dei suoi genitori, accettando un’offerta di lavoro a Hollywood come assistente di produzione. Subito però le viene affidato un incarico difficile: deve convincere Bobby Tom Denton, un affascinante ex-giocatore di football, a presentarsi sul set per iniziare le riprese del suo primo film. Così Gracie, goffa e bruttina ma straordinariamente intelligente, entra in contatto con un mondo fatto di party selvaggi, donne con un fisico mozzafiato, jet privati e alberghi lussuosi. Dopo qualche fraintendimento e un buffo spogliarello improvvisato, Gracie riesce a convincere bobby a farsi accompagnare nella sua città natale, Telarosa, dove avranno luogo le riprese del film. Ma a Telarosa tutti cercano in qualche maniera di ottenere qualcosa da lui. Il futuro di Bobby e della città potrebbe essere salvo, ma solo a patto che Gracie accetti una scandalosa e seducente condizione...  

Il mio pensiero:
Heaven Texas è romantico, sensuale e divertente. Un libro leggero e fresco adatto come lettura estiva. Un libro senza grandi pretese che però riesce a tenere una buona compagnia. L'ho letto con un sorriso sulle labbra, riuscendo a rilassarmi e staccando la spina dalla quotidianità.

Prendete una trentenne vergine, goffa e ordinaria e mettetela insieme a un ex giocatore di football, affascinante, bellissimo e desiderato da tutti. Ed ecco la miscela interessante che viene creata in questo libro.
C'è tanta sensualità, un gioco di eccitazione e amore. Ma per nostra fortuna Gracie (la protagonista) è una donna con la testa sulle spalle, intelligente e furba. Bobby Tom invece sembra essere l'uomo perfetto, quello che ha tutto e non chiede mai niente; mentre invece Gracie riuscirà a far breccia nel muro emotivo che il giocatore di football è riuscito ad erigere con tutti.
Con tanti piccoli avvenimenti buffi, sfogliamo piacevolmente il romanzo. Raccontato in terza persona, ci sono cambi di narrazione in modo che possiamo trovarci a conoscere meglio Gracie, Bobby Tom, ma anche Suzy (la madre di Bobby), che compare solo da metà del libro come narrazione.

Non pensate di trovarvi davanti un capolavoro, anzi lo catalogherei più come un Harmony, solo con una veste grafica migliore. Ma non tutti gli Harmony sono da buttare via e sicuramente per passare qualche ora piacevole questo è il libro che fa per voi.
Gracie è un personaggio interessante che viene analizzato in diverse sfaccettature. E' una donna che nonostante abbia voglia di VITA, non si piega mai. Tiene la testa alta con orgoglio, è intelligente e riesce a non offrirsi come una "barbie", anzi. E' l'unica donna che riesce a tenere testa a Bobby Tom. Ed è proprio questa la cosa che mi è piaciuta più del libro, non ci troviamo di fronte ad una bambolina che viene manovrata dall'uomo, anzi è più il contrario. Il carattere frizzante, simpatico ed intelligente di Gracie vi ammalierà e vi accompagnerà nella narrazione in modo semplice e fresco. Altri due personaggi che vengono approfonditi sono Bobby Tom e Suzy, tutti e due sembrano semplici e senza grandi pretese, mentre invece ci troviamo a conoscere due persone completamente diverse da come ce le aspetteremmo.

Il finale è abbastanza scontato, ma non gli avvenimenti che ci portano ad esso. Infatti ho apprezzato come l'autrice sia riuscita a creare situazioni interessanti e divertenti senza essere banale.
Una recensione semplice, per un libro semplice. 
Lo consiglio a chi ha voglia di passare un po' di tempo rilassante, in modo divertente e leggero.

Cover e titolo? La cover è completamente diversa, tutte due molto semplici, ma devo ammettere che quella italiana l'ho trovata più azzeccata, in tono con la leggerezza del romanzo. Stessa cosa per il font usato, adoro quello della cover italiana.
Il titolo è praticamente identico, con l'aggiunta de "Un posto nel tuo cuore" che forse si poteva anche evitare, ma che con la lettura del libro capirete.

Passo la "palla" a voi. Critiche, pareri e commenti su questo libro. Lo avete letto, vi ho ispirato la lettura?

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥