sabato 29 settembre 2012

Shopping Books #15

Ehilà carissimi, so che è tardi e che il pomeriggio si sta trasformando in sera... Ma per me, questo è il primo momento di relax da stamattina e dopo dovrò tornare anche a lavorare, insomma un sabato quasi da dimenticare.
Ma veniamo alla splendida rubrica in cui vi presento i nuovi arrivi nella mia libreria.
Ecco i libri di questa settimana, tutti insieme appassionatamente xD
Sono tutti libri che mi sono stati inviati gentilmente dalle rispettive case editrici. Ve li ho già presentati nel blog tramite varie anteprime, ma ci tengo a parlarvene di nuovo, non si sa mai che vi sia sfuggito qualche post.
E partiamo anche dal fatto che non so assolutamente da quale di questi inizierò a leggere. Forse "Una casa perfetta", forse "La lista dei desideri dimenticati", proprio non lo so.
Titolo: Niceville
Autore: Carsten Stroud
Editore: Longanesi
Data di uscita: 13 settembre 2012
Prezzo: 17,60 €
Pagine: 350

Trama:
Benvenuti a Niceville, una piccola cittadina del sud degli Stati Uniti, circondata dal verde delle colline, popolata di alberi e antiche ville coloniali e.... abitata dal Male. A Niceville, ogni famiglia nasconde un segreto. A Niceville, la gente sparisce nel nulla, e raramente se ne trova traccia. Per questo, quando Rainey, di soli dieci anni, scompare, tutte le forza di polizia locale si mobilitano, senza alcun indizio da seguire...
E' solo il primo anello di una catena di avvenimenti che travolgeranno, nel giro di trentasei ore, la vita di molte persone. Nick Kavanaugh, un poliziotto con un lato oscuro, indaga, aiutato dalla moglie Kate, ma a Niceville il male sembra essere molto più forte degli uomini...

Titolo: Una casa perfetta
Autore: Ben H. Winters
Editore: Tre60
Data di uscita: 27 settembre 2012
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 288

Trama:
Susan e Alex non hanno dubbi: è la casa perfetta. In quel quartiere e a quel prezzo, non potrebbero trovare di meglio. E c'è persino una stanzetta in più - non segnalata nell'annuncio - ideale per le esigenze di Susan, che ha deciso di lasciare il lavoro per dedicarsi a tempo pieno alla figlia, la piccola Emma, e alla sua grande passione, la pittura. Inoltre la signore Scharfstein, la padrona di casa che abita al pianoterra, sembra proprio una simpatica e disponibile vecchietta. Ma, ben presto cominciano ad accadere cose strane, che turbano la quiete domestica: nel suo studio, Susan sente un odore sgradevole, che nessun altro percepisce. Poi, una mattina, nota che la federa del suo cuscino è sporca di sangue e che il suo corpo è costellato da quelli che sembrano i morsi di qualche insetto. Tuttavia né la figlia né il marito hanno quei segni. Per non correre rischi, Susan chiama una ditta di disinfestazione, che però non trova nulla. Sembra una follia, eppure lei è convinta che la casa brulichi d'insetti: sono lì, annidati da qualche parte, non c'è altra spiegazione. Mentre la signora Scharfstein diventa sempre più invadente e il marito preoccupato, Susan capisce di dover dimostrare a tutti che non è paranoica. Altrimenti potrebbe rischiare di perdere non soltanto quell'appartamento, ma anche la sua famiglia.

Titolo: La lista dei desideri dimenticati
Autore: Robin Gold
Editore: Garzanti
Data di uscita: 13 settembre 2012
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 308

Trama:
La stanza è ancora tutta dipinta di rosa. La sua bambola preferita giace nel centro del letto, tra mille cuscini. Niente nella vecchia cameretta di infanzia di Clare è cambiato. Tranne Clare. La donna ha visto tutte le sue speranze infrangersi solo pochi mesi prima. A sole due settimane dal matrimonio, il suo grande amore se n'è andato per sempre. E ora sembra che nulla possa farle ritornare il sorriso. Nemmeno le affettuose premure della madre, da cui si è rifugiata per riprendersi. Ma una mattina Clare trova una busta sulla tavola della colazione. Gliel'ha spedita la sua maestra delle elementari. Dentro c'è una lista intitolata "Cose da fare da grande" che Clare aveva scritto quando aveva dieci anni. "Nuotare con i delfini, trovare una cura per gli attacchi di cuore, diventare insegnante, dormire in una vera tenda, avere un cane..." Alcuni di questi desideri sembrano ormai sorpassati, altri semplicemente infattibili. Com'è possibile che riesca a rimpiazzare il vaso rotto della madre del suo vecchio amico Lincoln, se si è trasferito con la sua famiglia da più di vent'anni e non ne ha più saputo nulla? Sembra assurdo, eppure Clare decide impulsivamente di realizzare tutti i suoi desideri di bambina, uno dopo l'altro. In una girandola di imprevisti e incontri inaspettati, Clare scopre che cercare la donna che avrebbe voluto essere da piccola potrebbe riservarle dolci sorprese...

Titolo: Ogni istante di me e di te
Autore: Alex Capus
Editore: Garzanti
Data di uscita: 13 settembre 2012
Prezzo: 16,40 €
Pagine: 256

Trama:
Normandia, 1918.
Leon e Louise amano pedalare controvento verso l'oceano. Verso quel piccolo altro tra gli scogli, sferzato dalle correnti, il loro rifugio, il loro nido. Lì, di fronte alla vastità dell'orizzonte, tutto è possibile. E' possibile amarsi, con la spensieratezza e l'intensità dei loro sedici anni. E' possibile immaginare un futuro insieme, lontano dalla guerra, dalle detonazioni, dalla morte. E sancire la loro unione con una promessa: "Ora e per sempre". Ma per quanto si illudano di tenerla lontana, la guerra è vicina, fin troppo vicina a loro. Sulla strada del ritorno una bomba li divide. Leon crede che lei sia morta e così Louise di lui.
Eppure l'eco di quella promessa fatta tra le onde è destinata a durare ancora a lungo.
Dieci anni dopo, a Parigi, mentre insorgono i presagi di una nuova guerra, Leon si è rifatto una vita. Ma una sera tutto cambia: il metrò è affollato, eppure nell'istante in cui i due vagoni si sfiorano, Leon la vede, nell'angolo del vetro libero vicino alla porta. Gli stessi occhi verdi, le lentiggini e i folti capelli scuri, l'immancabile sigaretta, come allora. Ne è sicuro: quella è la sua Louise. A separarli solo un metro d'aria e due finestrini. E due vite che hanno ormai preso direzioni diverse: lui ha moglie e famiglia, e lei ha scelto di stare da sola, fiera della propria indipendenza. Ma non importa. Anche se il futuro è pronto a dividerli di nuovo, ci sarà sempre un momento, un giorno, un'istante in cui si rincontreranno. Perché quella promessa non ha mai smesso di vivere. E anche se tutto è ancora impossibile, è destinata a durare per sempre. Sullo sfondo di un'epoca incredibile, mettendo sulla scena una delle coppie di innamorati più convincenti e originali di tutta la letteratura, Ogni istante di me e di te racconta la storia di un destino straordinario, dimostrando la forza eterna che solo un amore impossibile può custodire.

Titolo: Un attimo, un mattino
Autore: Sarah Rayner
Editore: Guanda
Data di uscita: 27 settembre 2012
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 414

Trama:

E' un lunedì mattina come tanti, sul treno che porta i pendolari da Brighton a Londra. Nei vagoni, visi assonnati, preoccupati, speranzosi. Qualcuno finisce di truccarsi, qualcuno legge, c'è chi chiacchiera e chi ascolta musica dall'iPod pensando alla giornata che lo aspetta. Per Karen e suo marito è una giornata felice: stanno andando a firmare per il mutuo della nuova casa, che accoglierà loro e i due figli. Lou, dal sedile accanto, li osserva e la loro evidente complicità la mette di buon umore, anche se prova un pizzico di invidia per quell'amore sereno e totale che a lei sembra negato. Anna, invece, qualche carrozza più in là, sogna di acquistare la giacca di cui ha visto la foto sulla rivista che sta sfogliando, e piega l'angolo della pagina per ricordarsene.
E' tutto normale, è tutto tranquillo...ma poi qualcosa, di colpo, rimescola le carte della vita e quel mattino come tanti diventa il punto di svolta, l'inizio di una settimana drammatica. Legate da una tragica casualità, le tre donne affronteranno insieme i giorni seguenti e troveranno nella loro amicizia la forza per superare il dolore. Insieme scopriranno che, se davvero basta un attimo perché tutto vada in frantumi, la vita non si ferma e ci chiede di tenere il passo...
 

Ho finito. Allora cosa ve ne pare? Quale mi consigliate? Ne avete letto già qualcuno? Aspetto i vostri bei commenti *-*

9 commenti:

  1. sono bellissimi, li ho tutti visti prima alla feltrinelli! inizieri con la casa pure io :p

    RispondiElimina
  2. il mio genere sono i thriller, ma penso che qualcuno di questi mi scaricherò.

    RispondiElimina
  3. io comincerei da Niceville o una casa perfetta :)

    RispondiElimina
  4. Benissimo ragazzi, grazie dei suggerimenti. Inizierò da uno dei due thriller. Quando ho finito di leggere due libri che mi mancano deciderò se partire da "Niceville" o da "Una casa perfetta" :)

    RispondiElimina
  5. Ieri ho scoperto "Un attimo, un mattino" di Sarah Rayner e l'ho aggiunto alla mia lista di libri da comprare. Quindi consiglio di inziare da questo :)

    RispondiElimina
  6. i thriller era un genere che normalmente non leggevo mai, invece mi sono ricreduta :)

    RispondiElimina
  7. UU Niceville lo voglio pure io.. tutte le volte che vado al supermercato rischio di portarmelo a casa XD Quindi attendo tua recensione!

    RispondiElimina
  8. "Niceville" penso che lo leggerò molto presto anch'io :)

    RispondiElimina
  9. Gina, anche il libro della Rayner merita molta attenzione, anche quello non vedo l'ora di leggerlo *_*

    Comunque inizierò con "Una casa perfetta", poi un libro un po' più leggero e poi di nuovo thriller con Niceville *_*

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥