giovedì 18 ottobre 2012

Anteprima: Il profumo delle bugie di Bruno Morchio

Ma salve carissimi, iniziamo con qualche anteprima per il mese di novembre? Quale modo migliore di iniziare se non con un'autore italiano? :)

Dopo il successo della serie che ha per protagonista l'anticonvenzionale investigatore Bacci Pagano, Morchio torna con un nuovo intenso romanzo. 
La storia di una famiglia ricca e potente, la forza del denaro e l'ansia di libertà e verità...
Riusciranno i vecchi a corrompere anche i giovani?

Titolo: Il profumo delle bugie
Autore: Bruno Morchio
Editore: Garzanti
Data di uscita: 8 novembre 2012
Prezzo: 16,40 €
Pagine: 210

Trama:
La famiglia D'Aste è una delle più in vista della città: una ricchezza antica, continuamente accresciuta grazie all'attività immobiliare e a solide realizioni con i poteri forti del luogo, a cominciare dai politici.
Su tutti, nell'ampia villa con vista sul mare dove risiedono i D'Aste, domina il vecchio patriarca, il nonno Edoardo. Egli ha deciso di puntare tutto sul venticinquenne nipote Francesco: sarà il volto nuovo della famiglia, e a lui viene affidato il risanamento di un'area industriale dismessa. Intanto crescono le tensioni fra Edoardo e i figli: il padre di Francesco, medico insicuro e nevrotico, e la sorella appena tornata da un lungo soggiorno in India. Sono proprie le donne, in casa D'Aste, ad avere un ruolo centrale negli equilibri e nelle faide familiari: la moglie di Edoardo, anziana e malata; sua nuora Rosita, che non essendo "nata bene" resta per sempre un corpo estraneo al clan; e soprattutto Dolores, la fidanzata di Francesco, con la sua leggerezza e la forza seduttiva della sua giovinezza e della sua sensualità. Sarà lei a scardinare l'ipocrisia che ha sempre regolato i rapporti familiari e a far divampare contrasti soffocati troppo a lungo, nell'arco di poche settimane - raccontate attraverso il punto di vista dei tre uomini della dinastia - che conducono a un Natale decisivo per la vita di tutti.

L'autore:
Bruno Morchio vive e lavora a Genova come psicologo e psicoterapeuta. Ha pubblicato articoli su riveste di letteratura, psicologia e psicoanalisi ed è autore di altri sette romanzi, che hanno per protagonista l'investigatore privato Bacci Pagano. Sono apparsi in edizione Garzanti: Con la morte non si tratta, Le cose che non ti ho mai detto, Rossoamaro e Colpi di coda.
Fan group su Facebook: "Bacci Pagano, un investigatore da carruggi".

Dicono del libro:
I libri di Bruno Morchio riescono a riflettere le trasformazioni del nostro tempo: il passato che ci addolora dimenticare e il futuro incerto che si intravede.
Pulp Libri

Bruno Morchio sempre anticonformista e critico verso il potere.
Donna Moderna

Ogni romanzo di Morchio è un omaggio alla città di Genova.
L'Indice


Non posso negare il fatto che la prima cosa che mi ha attirato di questo libro è stata proprio la copertina, leggendo la trama ho provato subito curiosità verso questa storia, soprattutto sapere che la narrazione è suddivisa fra i tre personaggi maschili, mi intriga ancora di più. Credo proprio lo leggerò :)
Voi cosa ne pensate carissimi?

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥