giovedì 25 ottobre 2012

Novità in libreria: Luce & Ombra. Incontro con Jimmy Page

Buongiorno carissimi, è circa una settimana che combatto con l'influenza e sinceramente non ne posso più. Sono stanca, dormo poco e sono molto nervosa, spero che questi malesseri passeranno in fretta perché ne ho abbastanza.
Ma veniamo al post di questa mattina. 
Sicuramente molti di voi non sanno che ho una passione smisurata per i Led Zeppelin un gruppo rock, anzi IL gruppo rock (secondo me), che mi ha in un certo senso cambiato la vita nella mia adolescenza, quando stamattina ho aperto le email e mi sono trovata la newsletter di Sperling & Kupfer, l'ho guardata di sfuggita ma quando ho letto il nome di Jimmy Page il mio interesse si è subito fatto importante.
Jimmy Page era il chitarrista dei Led Zeppelin, ma è anche un grande uomo e un grande artista.
Così ho deciso di parlarvi di questo libro, diverso da tutti quelli di cui vi ho parlato finora.

"La raccolta più esaustiva e interessante di interviste, pensieri e aneddoti di un grande del rock'n'roll sotto ogni profilo: interprete, autore e produttore. Un volume che i fan di Jimmy come me non può non avere."
Slash

Titolo: Luce & Ombra. Incontro con Jimmy Page
Autore: Brad Tolinski
Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 23 ottobre 2012
Prezzo: 18,90 €
Pagine: 360

Trama:
A più di trent'anni dal loro sciogliemento, i Led Zeppelin sono tuttora un fenomeno mondiale per gli straordinari successi e l'enorme influenza in campo musicale. Ma nonostante il fiume d'inchiostro dedicato alla band, non esiste un solo libro scritto o autorizzato da uno dei membri. Tranne questo. Basato su oltre vent'anni di interviste e chiacchierate dell'autore con Jimmy Page, Luce & Ombra racconta l'essenza di un artista leggendario e misterioso.
Pagina dopo pagina, uno dei migliori chitarristi di tutti i tempi si rivela a cuore aperto, esplorando la propria carriera nei più intimi dettagli, dai primi riff con Jeff Beck alla poliedrica collaborazione con Tom Jones, Shirley Bassey, Burt Bacharach, The Who, Eric Clapton.
Page parla degli anni decadenti e immensamente creativi con gli Zeppelin, della sua relazione sinergica con Plant, Bonham e Jones, e del percorso successivo come solista e produttore.
Esamina i pezzi più noti della produzione del gruppo, da Stairway to Heaven a Whole Lotta Love, racconta i sensazionali tour, il mitico film-concerto The Songs Remains the Same, il dietro le quinte del monumentale "Led Zeppelin IV"; ma offre anche digressioni personali che permettono di comprendere meglio l'uomo, come la fascinazione per l'occulto o l'incontro con Elvis Presley.
Il libro è arricchito dagli "interludi musicali", dove altre voci, come quelle di Eric Clapton, John Paul Jones, Paul Rodgers, Jack White, dialogano con il protagonista, evocando luoghi, episodi e persone, e soprattutto parlando dell'unico, grande amore che li accomuna: la chitarra. Corredata di foto inedite, un'opera imperdibile per ogni appassionato. Come afferma Tolinski: "Uno sguardo avvicente e definitivo sulla vita professionale di un genio, raccontata con parole sue".


Credo che sia tutto ampliamente spiegato nella "trama" del libro. Questo è un tesoro inestimabile per chi come me ama i Led Zeppelin, e per chi ha un'adorazione per quell'uomo geniale di nome Jimmy Page.
Non so se potrà interessarvi, ma è una cosa importante per me e ho deciso di parlarvene.
E per concludere voglio lasciarvi una delle canzoni più famose del Led Zeppelin, ma anche una delle più belle. Ho deciso di mettervi il video con le parole sullo schermo, così potete capire quanto sia bella la canzone.
Stairway to Heaven


Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥