sabato 6 ottobre 2012

Shopping Books #16

Buondì e buon sabato carissimi. Come passerete questa giornata? Io fra poco andrò a lavorare, ma stasera andrò ad una piccola festa e non vedo l'ora di abbuffarmi con il cibo *-*

Parlando di libri, anche questa settimana è stata ricca di nuove entrate nella mia libreria personale.
Quattro libri completamente diversi da loro, ma che mi hanno colpito per motivi diversi. Come capita spesso devo ringraziare le varie Case Editrici che sono sempre gentilissime e disponibili. Veniamo alle schede singole di ogni libri.

Titolo: Starters
Autore: Lissa Price
Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 25 settembre 2012
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 320

Trama:

In un futuro non molto lontano, in un mondo devastato dalla guerra e dalla fame, una terribile pandemia ha decimato la popolazione adulta tra i 20 e i 60 anni, lasciando in vita solo i giovani e i vecchi. Ora, in una società senza speranza, i giovani combattono per un futuro che non esiste più e i vecchi sognano un passato che non tornerà mai. Per questo molti anziani affittano illegalmente il corpo di ragazzi disperati, pur di rivivere emozioni perse per sempre. Callie ha sedici anni e ha visto morire i suoi genitori. Senza una casa, senza un soldo e con un fratellino malato a cui badare, non ha altra scelta che mettere il proprio corpo in affitto. Si trova così intrappolata in un gioco più pericoloso di quanto avesse mai immaginato...

Titolo: Il bello della vita
Autore: Dan Rhodes
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 4 ottobre 2012
Prezzo: 16,90 €
Pagine: 384

Trama:

La giovane Aurélie studia all'Accademia di Belle Arti di Parigi e conduce una vita abbastanza regolare. Fino a che il suo professore le chiederà di realizzare un bizzarro progetto creativo sulle conseguenze di alcune azioni e la combinazione tra volontà e casualità. Le conseguenze di un semplice gesto nel bel mezzo di una brulicante piazza parigina in un momento qualsiasi scateneranno una serie di avvenimenti che trasformeranno per sempre la vita di Aurélie e quella di coloro che la circondano. Tra notti alcoliche, incontri con personaggi bizzarri e coincidenze esilaranti, Aurélie percorrerà le strade di una Parigi magica e imprevedibile. In questa folle, straordinaria avventura l'accompagnano l'amica Sylvie e il professor Papavoine, suo tutor nell'originale progetto che ha dato origine a tutto. Un libro divertente e romantico, ironico e geniale, in cui Dan Rhodes ci fa assaporare ancora una volta, con la sua eccezionale, dirompente scrittura, la vertiginosa bellezza della vita.

Titolo: Guida per signore in bicicletta sulla via della seta
Autore: Suzanne Joinson
Editore: Elliott
Data di uscita: 13 giugno 2012
Prezzo: 17,50 €
Pagine: 312

Trama:

Londra, 1923. Eva e Lizzie English raggiungono l'antica città cinese di Kashgar lungo la Via della Seta, per aiutare ad aprire una missione. Sulla sua bicicletta, Eva ha intrapreso quest'avventura per sfuggire alla mediocrità della vita borghese; la sorella, abile fotografa, è stata spinta invece da un sacro fuoco religioso, succube della carismatica e volitiva missionaria Millicent. Mentre le tre donne cercano di realizzare il loro obiettivo, affrontando molte traversie e l'ostilità della popolazione locale, Eva scrive il libro commissionatole da un editore prima della partenza, una "Guida per signore in bicicletta sulla Via della Seta". Londra, oggi. La giovane Frieda è impegnata in progetti umanitari nel mondo arabo che la portano a viaggiare spesso, per ritornare, ogni volta, a una relazione ormai logora con un uomo sposato. Un giorno, fuori dalla sua porta trova un giovane yemenita che dorme sul pianerottolo. Frieda lo soccorre e viene a sapere che Tayeb è in fuga per un malinteso con la polizia e che dovrà lasciare l'Inghilterra. Tra i due si instaura da subito un rapporto di simpatia e fiducia, tanto che, quando la ragazza riceve in eredità il contenuto di un appartamento abitato da una donna a lei sconosciuta, l'uomo decide di accompagnarla per scoprire di cosa si tratta. Tayeb si rivelerà di grande aiuto nel dipanare il mistero di questa eredità inattesa che comprende, tra le tante sorprese, anche un gufo piuttosto irritabile, e che li porterà a intraprendere un viaggio....


Titolo: La cugina americana
Autore: Francesca Segal
Editore: Bollati Boringhieri
Data di uscita: 30 agosto 2012
Prezzo: 17,50 €
Pagine: 340

Trama:
Hampstead Garden, nordovest di Londra, è il quartiere della buona borghesia ebraica, ricca, istruita, liberal, solidale: tutti conoscono tutti, tutti frequentano tutti, tutti sono pronti a soccorrere chiunque si trovi in difficoltà. Adam e Rachel si conoscono da sempre, si amano dall'adolescenza, e stanno per fidanzarsi. La comunità segue l'evolversi della relazione da quando è nata, tutti aspettano il matrimonio, i figli. Tutto va come dovrebbe andare fino a quando, da New York, città di liberi costumi e strane usanze, arriva Ellie, la cugina di Rachel: bellissima, fragile, dolce, infelice, anticonformista. Ellie è una sopravvissuta, come tanti dei membri anziani della comunità: non ai campi di concentramento, ma alla morte della madre in un attentato terroristico in Israele, e alla conseguente decisione del padre di vagare per il mondo portando la piccola con sé. Tra Adam ed Ellie è amore al primo sguardo. Entrambi resistono, si evitano, si cercano, irresistibilmente attratti e irrimediabilmente divisi. Fino a quando Adam, avvocato nello studio del padre di Rachel, viene incaricato di risolvere la situazione incresciosa, pericolosa, che Ellie si è lasciata alle spalle a New York. I due sono costretti a incontrarsi, per lavoro, fino a quando una malattia di Ziva, la nonna di Ellie e Rachel, fornisce ai due innamorati impossibili l'occasione di infrangere le regole.

Ora come sempre aspetto i vostri commenti e i vostri consigli. Avete letto qualcuno di questi libri? Quale vi ispira di più? Con quale mi consigliate di iniziare? :)

7 commenti:

  1. a me incuriosisce molto starters e penso che lo leggerò

    RispondiElimina
  2. wow io sono curiosa della cugina americana :) io anche questa settimana delle belle novità :)

    RispondiElimina
  3. Anche io curiosa di sapere cosa ne pensi di Starters! Questa settimana ho acquistato un solo libro "Il mio angelo segreto" di Federica Bosco

    RispondiElimina
  4. Mmm allora per ora mi consigliate Starters.... Credo proprio seguirò il vostro consiglio, a meno che non mi parta l'embolo con qualche altro libro :)

    Lucrezia, anche a me "La cugina americana" ispira tanto, l'ho desiderato fin dal momento in cui è uscito.

    RispondiElimina
  5. a me sembra molto carino Il bello della vita :)

    RispondiElimina
  6. Non vedo l'ora di leggere Starters, ma credo proprio che aspetterò di leggere qualche recensione! La cover di Guida per signore in bicicletta sulla via della seta è splendida!!

    RispondiElimina
  7. Franci, anche a me "Il bello della vita" ispira tanto, ma posso tranquillamente dire che ognuno di questi libri mi incuriosisce da morire xD

    La fenice, ormai sono alla fine di Starters e spero passerai a leggere la mia recensione. La cover di "Guida per signore...." hai ragione, è splendida, colori meravigliosi.

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥