martedì 18 dicembre 2012

Teaser Tuesday #27

E dopo l'estrazione del secondo giveaway del blog (ancora complimenti alla vincitrice), ecco a voi il consueto appuntamento del martedì. La rubrica teaser tuesday è giunta all'appuntamento numero 27 e sono orgogliosa di riuscire a portarla avanti quasi tutte le settimane :)

Le regole della rubrica:
- Prendi il libro che stai leggendo
- Aprilo in una pagina a caso
- Condividi un breve spezzone di quella pagina
- Attenzione a non fare spoiler
- Riporta titolo e autore del libro

Ho ormai finito questo libro, l'ho iniziato a leggere sabato sera, ma a parte il poco tempo, mi ha subito coinvolto e non vedo l'ora di parlarvene, anche se so già che sarà difficile esprimere quello che vorrei, come vorrei :)

La creatura
di
Chris Priestley


Billy si mise a riflettere sulla sua logica. Non aveva mai pensato sul serio all'amore. Il romanticismo era per i ricchi, non per quelli come lui. Ma quella nuova Eva, fatta apposta per Cretur, avrebbe amato il suo Adamo semplicemente perché al mondo non ci sarebbe stato nessun altro come lei? Davvero l'amore funzionava così? In ogni caso, non capiva proprio perché tutti la considerassero una cosa così importante. Chi aveva bisogno delle ragazze? Forse anche Cretur sarebbe arrivato a capirlo, un giorno.
Billy rimase sorpreso dall'intensità del risentimento che all'improvviso scoprì di provare verso quella creatura non ancora creata. Per quanto fosse strano da accettare, Cretur era il migliore amico che Billy avesse mai avuto. Ma tutto sarebbe finito quando sarebbe arrivata lei.
PAG. 119





E' il vostro turno carissimi, se vi va condividete il vostro teaser, oppure commentate semplicemente le righe che ho condiviso con voi :)

5 commenti:

  1. E finalmente ti dirò addio, pagina 182:


    Ecco una cosa che ho imparato quel mattino: se oltrepassi un confine e non succede niente, il confine non significa più nulla.
    Come quel vecchio enigma dell'albero che cade in una foresta, che probabilmente non fa rumore perché non c'è nessuno a sentirlo.
    Tracci il confine sempre più lontano, e ogni volta lo superi.
    E' così che si finisce per avventurarsi oltre il limite.
    Non avete idea di quanto sia facile schizzare fuori dall'orbita, dilatarla fino al punto in cui nessuno può più toccarti.
    Perdere se stessi, smarrirsi.
    O forse un'idea ce l'avete.
    Forse qualcuno di voi già lo sa.
    Allora posso soltanto dirvi: "mi dispiace".

    RispondiElimina
  2. "Il destino della sirena":
    Oggi sei tu il capoguardia. Tu fai la guardia e io faccio un giro,gli risponde Ric con un sorrisetto.
    Capitan Paguro guarda il vessillo che ha in mano. Va bene.
    Io guardo Brody,ha la faccia di uno che ha appena vinto alla lotteria,e poi di nuovo Ric. Sarebbe fantastico. Ti ringrazio.
    Sarà un piacere,risponde Ric.
    Pag. 130

    RispondiElimina
  3. "Acciaio", Silvia Avallone
    C'era silenzio nella città vecchia. Un silenzio di reti da pesca abbandonate sui moli, fontanelle incise nel marmo e piccole barche di legno oscillanti. La Rocchetta era l'antico rifugio dei pescatori e delle coppiette di adolescenti il sabato pomeriggio. In piazza Padella, una piazza grande come uno sgabuzzino, Alessio e Elena si erano baciati la prima volta.
    Pag. 315

    RispondiElimina
  4. Anna Karenina, Lev Tolstoj
    "Ella era una donna per bene,che gli aveva donato il proprio amore,e lui l'amava,e perciò ella era per lui una donna degna dello stesso e anche di maggior rispetto che una moglie leggittima.Egli si sarebbe lasciato tagliare una mano prima di permettersi non solo di offenderla con una parola,con un'allusione,ma anche di non mostrarle tutto il rispetto su cui può fare assegnamento una donna"
    Pag.464

    RispondiElimina
  5. Ooooh ma che bei teaser ragazze, grazie per averli condivisi con me.

    Sono tutti libri che leggerò a breve :)
    E vorrei comprare la versione che è uscita da poco di "Anna Karenina" pubblicata da Garzanti :)

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥