giovedì 24 gennaio 2013

Chi ben comincia... #19

Dopo aver pubblicato e resi noti i dettagli della prima tappa del contest "Un cuore da sfogliare", organizzato con Giuls, ora è il momento della mia cara rubrica in cui vi presento l'incipit di un libro scelto a caso :)
Prima di iniziare vorrei festeggiare con voi una nuova adozione di "Chi ben comincia..." da parte della piccola e dolce Chiara nel suo blog "Il blog di Chiara", che inizia incuriosendoci con l'incipit di "Touched". Ringrazio Chiara per aver avuto il desiderio di iniziare questa rubrica che continua a fare il giro dei blogger *_*

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Aspettate i commenti
 
 
Ieri è arrivato fra le mie mani un libro che desideravo moltissimo e così, presa dalla frenesia, ho deciso di postare proprio il suo incipit. Con una cover da sballo e una trama super intrigante, questo romanzo ha subito attirato la mia attenzione. Leggerò queste prime righe proprio insieme a voi e speriamo ci incuriosiscano come cover e trama.

Odyssea
di
Amabile Giusti

Odyssea si svegliò di soprassalto, spalancando gli occhi.
La prima cosa che vide furono macchie di umidità sul soffitto.
La seconda, la lampadina storta che pendeva come una coda.
La terza, il ragno che le ciondolava sopra la faccia.
La quarta, la finestra aperta.
Si sollevò reggendosi sui gomiti e prendendo fiato, col viso molle di sudore e le lenzuola  attorcigliate intorno alle gambe. Aggrottò la fronte e, per una frazione di secondo, ebbe il dubbio di stare ancora dormendo.
Le macchie grigie erano al loro posto, la lampadina non si era mossa di un millimetro, perfino la passeggiata del ragno era la solita, ma tutto il resto non le era per niente familiare. Il letto non doveva essere lì, non sotto la finestra, e la finestra non doveva essere aperta. Invece le imposte erano spalancate, e la tenda, uno scampolo di stoffa traforata come una rete da pesca, stava arrotolata dietro la cinghia che tirava su la tapparella.
Scendendo dal letto notò un altro insolito particolare. Il tappeto di rafia, così ruvido da graffiarle tutte le volte i talloni, era sparito. I suoi piedi nudi avvertirono solo il tepore del pavimento di finto legno.
Sicuramente è un incipit molto descrittivo che ci inizia allo stile dell'autrice. Forse non ci comunica molto attraverso queste poche righe, ma a dirvi la verità o la grandissima curiosità di scoprire come mai la camera di Odyssea non le sia familiare, perché ci sono oggetti fuori post e alcuni mancanti? E sinceramente un po' di inquietudine si è insinuata dentro me, leggendo tutti questi particolari, sembra che Odyssea sia tranquilla, ma forse non lo è...
Ok, anche questo è uno di quei libri che vorrei iniziare a divorare fin da subito, ma devo dare la precedenza ad altri (ho un mio stile nel scegliere le letture xD).
Voi cosa ne pensate? Vi ispira questo incipit? So che molti di voi erano intrigati da cover e trama, proprio come me, voglio sapere se la vostra curiosità continua anche dopo queste righe :)

9 commenti:

  1. Ciao! Ho scoperto il tuo sito sfogliando qua e là pagine dedicate alle recensioni di libri e mi è piaciuto molto! Da oggi hai una follower in più ;) se vuoi passare da me ne sarei felice!

    booksandcoffeemugs@blogspot.it

    Veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica e benvenuta, sono felice tu sia approdata qui grazie a qualche recensione. Grazie mille.
      Appena avrò tempo passerò sicuramente a visitare il tuo blog :)

      Elimina
  2. Adorabile inizio! Ti ho già detto che questa rubrica è davvero carina?! u_u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Denise, anche a me ha colpito molto questo incipit... No, non me lo avevi mai detto che ti piace questa rubrica e adesso il mio sguardo è questo: *____*
      Grazie tesoro

      Elimina
  3. *_* mi ispira questo incipit me lo devo comprare questo libro appena il mio portafoglio smetterà di piangere ;p

    RispondiElimina
  4. Intrigante, ma vorrei saperne di più!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono le parti descrittive, perché mi aiutano a immaginarmi la scena e mi piace anche il fatto che il libro non inizi descrivendo la protagonista (purtroppo molti lo fanno). Ora voglio sapere anch'io come continua...mi toccherà comprare il libro! ^_^

    RispondiElimina
  6. bello questo libro, da leggere. Molto bella anche la copertina.

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥