martedì 30 aprile 2013

Anteprime: Maggio con Garzanti

Buongiorno a tutti, siamo nell'ultimo giorno del mese. Spero tutti voi abbiate passato un bellissimo aprile e che maggio sarà altrettanto. Ma per salutare aprile cosa potevo proporvi di meglio se non delle succulenti anteprime? xD
Come sapete ultimamente cerco sempre di raggruppare le varie anteprime per ogni mese, così ci sono meno post sparsi e soprattutto, potete farvi un'idea più ampia delle pubblicazioni delle case editrici.
In questo caso ho deciso di dedicare un intero post alle pubblicazioni di maggio della casa editrice Garzanti, proprio perché ognuno di questi libri mi ispira e credo proprio valga la pena farveli notare.

Titolo: Non volare via
Autore: Sara Rattaro
Editore: Garzanti
Data di uscita: 2 maggio 2013
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 224

Trama:
Matteo ama la pioggia. Gli piace sentirne il tocco leggero sulla pelle. Perché quello è l'unico momento in cui è uguale a tutti gli altri. Quello è l'unico momento in cui sente come gli altri. Perché Matteo è nato sordo.
Oggi è giorno di esercizi. La logopedista gli mostra un disegno con tre uccellini. Uno vola via. Quanti ne restano? La domanda è continua, insistita. Ma Matteo non risponde, la voce non esce, e nei suoi occhi profondi c'è un mondo fatto soltanto di silenzio. All'improvviso la voce, gutturale, esce: "Pecché vola via?".
Un uccellino è volato via e Matteo lo ha capito prima di tutti. Prima della mamma, Sandra. Prima della sorella, Alice. E' il padre è essere volato via, perché ha deciso di fuggire dalle sue responsabilità.
All'inizio non era stato facile crescere il piccolo Matteo. Eppure tutti si erano fatti forza nel nome di un comandamento inespresso: "Restare uniti grazie all'amore". Ma è stato proprio l'amore è travolgere Alberto, un amore perduto e sempre rimpianto. Uno di quei segreti del passato che ti sconvolge la vita quando meno te l'aspetti. E lo fa quando credi di essere al sicuro, perché sei adulto e sai che non ti può succedere. E che poi ti trascina nell'impeto di inseguire i tuoi sogni.
Ma adesso Alberto ha una famiglia che ha bisogno di lui. Sandra, la donna che ha sacrificato tutto per il figlio. Alice, la figlia adolescente che sta diventando grande troppo in fretta. Ma soprattutto ha bisogno di lui Matteo, che vorrebbe gridare "Papà, non volare via."


Titolo: Tra la notte e il cuore
Autore: Julie Kibler
Editore: Garzanti
Data di uscita: 9 maggio 2013
Prezzo: 18,60 €
Pagine: 360

Trama:
E' mattina presto e Miss Isabelle si ferma per un attimo sulla soglia di casa ad ammirare la luce dell'alba che colora di rosa i tetti della piccola cittadina di Arlington, Texas. Poi, come ogni lunedì, cammina con passo leggero e risoluto, nonostante i suoi novant'anni, verso il negozio della sua giovane parrucchiera, Dorrie. Da dieci anni è una cliente speciale, da dieci anni la sua richiesta è sempre la stessa: domare la sua vaporosa chioma in ordinati riccioli argentati. Ma non questo lunedì. Oggi Miss Isabelle sa che la sua vita fatta di piccoli riti e abitudini sta per essere rivoluzionata. Il passato è tornato a tormentarle l'anima e niente potrà più essere come prima. La sua è una richiesta sconvolgente. Dorrie deve lasciare tutto e accompagnarla in un lungo viaggio verso Cincinnati, dalla parte opposta degli Stati Uniti. Il giorno dopo, senza spiegazioni. La ragazza esita, ma qualcosa negli occhi della vecchietta le dice che solo lei può aiutarla.
Mentre l'orizzonte inghiotte l'asfalto e il rosso del tramonto scolora in un cielo buio senza stelle, Miss Isabelle stringe tra le mani un antico ditale d'argento e sente il cuore riaccendersi come una notte di settant'anni prima, nel 1939. Quando, mentre l'odio e la violenza dilagavano come un'epidemia, due occhi gentili avevano illuminato l'oscurità come un fulmine. Due occhi scuri che facevano paura a tutti, ma non a lei, che nella loro carezza aveva trovato la forza e il coraggio di sfidare il mondo e le sue convenzioni. Ma tutto l'amore non è bastato e gli anni hanno intessuto un nodo fatto di segreti e silenzi che si è annidato nel profondo dell'anima e che ora deve essere districato. E l'unico modo è percorrere gli ultimi chilometri che la separano dal suo cuore e dalla verità.

Titolo: Assoluzione
Autore: Patrick Flanery
Editore: Garzanti
Data di uscita: 23 maggio 2013
Prezzo: 18,60 €
Pagine: 420

Trama:
La luce dell'alba colora di un rosa tenue i vigneti di Western Cape che si perdono a vista d'occhio. Seduta nel patio che affaccia su un giardino perfettamente curato, una donna anziana guarda con aria di sfida il giovane giornalista seduto di fronte a lei.
Clare Wald è una scrittrice di fama, nota per i suoi capolavori letterari e per il suo pessimo carattere. Da anni vive nel più completo isolamento rinchiusa nella sua lussuosa villa, lontana da occhi indiscreti. Nessuno ha mai saputo niente di lei e della sua vita privata. Fino a ora.
Sam Leroux sa di trovarsi di fronte alla più grande occasione della sua vita: essere il biografo ufficiale della più grande scrittrice sudafricana. Sa che non sarà semplice, Clare Wald è ambigua ed egocentrica, per niente disposta a svelare tutti i suoi segreti. Ma anche Sam ha i suoi.
Perché non è la prima volta che incontra la scrittrice ed è l'ultimo ad aver visto la figlia di Clare in vita. Sam è l'unico che conosce, meglio di tutto al mondo, la sua vera storia.
Una storia di colpa, sangue e silenzio che Clare gli dovrà raccontare, prima che lui getti la maschera. Chi è la vittima e chi il carnefice? Uno dei due sta cercando l'assoluzione, ma solo insieme possono riscrivere il perdono.

Titolo: Una stanza piena di sogni
Autore: Ruta Sepetys
Editore: Garzanti
Data di uscita: 23 maggio 2013
Prezzo: 17,60 €
Pagine: 380

Trama:
New Orleans. Josie ha diciassette anni, ma non sa cosa sia un abbraccio. Non ha mai conosciuto l'affetto di una carezza, non ha mai ascoltato il suono di una voce dolce. Sua madre è una prostituta e l'ha sempre trattata come un'estranea. Eppure, da sempre, Josie custodisce un segreto, un luogo speciale tutto suo: la libreria del quartiere. Lì si rifugia nei pochi momenti liberi delle sue giornate. Lì, tra le pagine di Charles Dickens, Jane Austen e Francis Scott Fitzgerald, immagina un futuro lontano. Quando un giorno in libreria entra Hearne, un misterioso cliente con la passione per le poesie di Keats, Josie capisce che il sogno di una nuova vita potrebbe presto diventare realtà. Perché Hearne è diverso da tutti. Hearne si preoccupa per lei, le chiede come sta, le offre parole di conforto. L'uomo è come il padre che non hai mai avuto. Eppure, quando tutto sembra possibile, anche scappare da New Orleans, Hearne viene ucciso. La vita ha deciso di mettere ancora una volta alla prova Josie. Non solo Hearne non c'è più, ma a venire accusata della sua scomparsa è la madre della ragazza. Adesso Josie deve scegliere. Scegliere tra la donna che non le ha mai dato amore e la fuga. Scegliere tra il cuore e la speranza. Gettare la paura alle spalle e spiccare il volo. Perché a volte si può volare anche con un'ala ferita.


Ecco fatto ragazzi, cosa ne pensate? Qualcuno di questi libri vi ispira? Io credo che anche Garzanti in questo periodo si stia decisamente dando da fare per far impazzire noi lettori con un sacco di uscite mooooolto interessanti.
Vediamo, di questi 4 libri, a me quelli che ispirano di più sono gli ultimi due, Assoluzione e Una stanza piena di sogni, hanno quell'atmosfera profonda e difficile, quell'ambientazione un po' triste e malinconica, che subito hanno attirato la mia attenzione.
Non volare via della Rattaro, mi ispira, ma non così tanto; nonostante io abbia letto "Un uso qualunque di te" della stessa autrice e abbia amato la storia e il suo stile, questo nuovo romanzo non mi convince totalmente, ma sicuramente la curiosità di leggerlo è molta.
Infine, quello che mi ispira di me è Tra la notte e il cuore, non so spiegare il motivo preciso... Sapete quelle sensazioni che si sentono a pelle? Ecco con questo libro mi è capitata la stessa cosa, magari mi sbaglio e sarà il migliore dei 4, ma per ora le mie sensazioni sono queste.
Se vi va fatemi sapere i vostri pensieri :)

10 commenti:

  1. Di solito non è proprio il genere di lettura che prediligo... però l'ultimo mi sembra proprio carino *-* mi ispira! Gli altri un po' meno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deni, devi leggere questo genere di libri, ogni tanto donano emozioni fortissime...
      Io di solito, quando in un romanzo c'è di mezzo una libreria o comunque si parla di libri, cerco sempre di accaparrarmelo, proprio perché mi esalta l'idea che in un libro ci siano come elementi altri libri o le biblioteche/librerie *_*

      Elimina
  2. tra la notte e il cuore mi ispira, gli altri un pò meno... ma non vuol dire che non siano bellissimi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa, invece a me Tra la notte e il cuore è quello che ispira meno di tutti xD

      Elimina
  3. La Garzanti mi farà morire. Li adoro tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mik, hai ragione, poi ultimamente stanno pubblicando un sacco di libri intriganti *_*

      Elimina
  4. "Una stanza piena di sogni" mi ispira molto, e non mi sembra male nemmeno "Tra la notte e il cuore". Penso proprio che li leggerò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì, una stanza piena di sogni credo sarà il primo che leggerò di questi, mi incuriosisce davvero molto....

      Elimina
  5. Spero di poter leggere presto quello della Rattaro, perchè lei scrive meravigliosamente bene! Mi ispira anche l'ultimo.. vedremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zia, è vero. Io ero rimasta molto colpita da "Un uso qualunque di te", ma questo nuovo romanzo, non mi convince del tutto... Trovo la trama un po' incasinata, ma forse è solo una mia impressione, e non vorrei che il libro fosse così...

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥