domenica 21 aprile 2013

Novità in libreria #12

Buongiorno ragazzi, sono settimane che non pubblico questa "rubrica". Dunque, vi faccio una piccola presentazione.
All'inizio della mia avventura in questo blog, quando ancora non collaboravo con le case editrici, usavo questa rubrica per tenervi aggiornati sulle pubblicazioni di prossima uscita (tipo 2 o 3 giorni massimo dal momento in cui pubblicavo il post), poi ho iniziato ad usare le "Anteprime" per parlarvi dei libri di prossima pubblicazione. Poi ho iniziato ad usare sempre meno "Novità in libreria", è capitato molto di rado che la usassi nell'ultimo periodo.
Ora ho deciso di usarla solo ed esclusivamente per i libri che sono usciti da poco nelle librerie e di cui sono venuta a conoscenza navigando in rete, oppure semplicemente vedendo i libri proprio nelle librerie che giro di solito :)
Non farò post molto spesso, perché comunque non ho il tempo di cercare sempre tutte le informazioni in giro, e soprattutto non è detto che ci siano libri che mi interessano.

Oggi vi parlerò di tre libri che ho trovato navigando in rete sui vari siti delle case editrici, sono tutti romanzi diversi tra loro e spero potranno interessare anche voi.

Titolo: La nemica
Autore: Irène Némirovsky
Editore: Elliot
Collana: Raggi
Data di uscita: 6 marzo 2013
Prezzo: 16,00 €
Pagine: 151

Trama:
Gabri ha una madre bella e frivola, più interessata ai suoi flirt che a prendersi cura delle due figlie. Nel corso degli anni, Gabri ha osservato con odio e rancore il mondo degli adulti, che non le hanno dato né insegnato nulla, costruendo la sua vita sull'assenza d'amore. Ma il tempo è dalla sua parte. Quasi all'improvviso, la bambina taciturna e scostante si trasforma in un'adolescente piena di fascino e gioia di vivere. Forte del potere della giovinezza, Gabri può ora prendersi le sue piccole e grandi rivincite, per giungere alla partita finale con la nemica di sempre. L'odio e l'orgoglio sono i veri protagonisti di questo romanzo di formazione, pubblicato nel 1928 su una rivista letteraria con lo pseudonimo Pierre Nerey (ottenuto dall'anagramma di Irene: Nerey). L'uso di un nome diverso e molti degli elementi narrativi rivelano il carattere dolorosamente autobiografico dell'opera: impossibile non ritrovare nel ritratto impietoso della donna egoista e infedele la madre dell'autrice, che era solita parlare di lei come della "nemica". Secondo romanzo di Irene Némirovsky, mai apparso finora in volume singolo e inedito in Italia, "La nemica" si caratterizza come un atto di rivincita, teatro di sentimenti contraddittori, il cui groviglio potrà sciogliersi e trovare la propria catarsi soltanto nella sua drammatica conclusione.

Titolo: La notte degli zombie
Autore: Jonathan Maberry
Editore: Delos Books
Collana: Odissea zombi
Data di uscita: 27 marzo 2013
Prezzo: 16,90 €
Pagine: 334

Trama:
Il medico di una prigione inietta nelle vene di un condannato a morte una sostanza progettata per mantenere sveglia la sua coscienza mentre il corpo marcisce nella tomba. Ma come tutte le droghe, anche questa ha un effetto indesiderato: prima che possa essere sepolto, il detenuto si sveglia. L'agente di polizia Desdemona "Dex" Fox risponde alla chiamata che l'avverte di un'effrazione proveniente dall'interno della camera mortuaria della prigione. Quando arriva scopre una scia di sangue, corpi mutilati e gli evidenti segni di morsi umani protagonisti della carneficina. E poi i cadaveri cominciano a muoversi... Famelici. Deliranti. Contagiati. Ecco come finirà il mondo: non con un bang... ma con un morso.

Titolo: Le stelle del cane
Autore: Peter Heller
Editore: Rizzoli
Collana: Scala stranieri
Data di uscita: 3 aprile 2013
Prezzo: 18,00 €
Pagine: 358

Trama:
Il mondo come lo conosciamo non esiste più: l'umanità è stata decimata da una febbre globale e fatale. Hig è uno dei pochi sopravvissuti. A bordo di un vecchio Cessna, un cane come copilota, presidia volando un pezzo d'America che una volta si chiamava Colorado, più deserto di quanto non sia mai stato ma incredibilmente bello nella sua selvaggia desolazione. A terra lo aspetta il suo socio Bangley, che difende il loro territorio e le loro provviste sparando a vista su chiunque si avvicini. Hig no, lui non spara: lui è diverso. Nell'epidemia ha perso la moglie; non piange da anni; solo la pesca, la caccia, il ritrovato legame con la natura lo tengono in vita. E l'affetto per il cane Jasper, compagno silenzioso e sereno. Ma nel mondo alla fine del mondo non ci sono certezze. Si può perdere in una notte anche il poco che si possiede. Solo il desiderio di volare salva Hig da se stesso e lo porta a scoprire dentro un canyon un Eden abitato da un vecchio e da sua figlia: allevano animali, coltivano un orto. Un'oasi che accoglie Hig e lo consola. Eppure anche quel minuscolo paradiso corre rischi.

Titolo: La prigioniera del silenzio
Autore: Valeria Montaldi
Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli best
Data di uscita: 17 aprile 2013
Prezzo: 18,00 €
Pagine: 427

Trama:
Venezia, 1327. Quello di Giulia Bondimier, unica erede di un'illustre famiglia patrizia, è un amore sincero, travolgente e passionale. Ma anche impossibile. Vietata dai costumi del tempo, la sua relazione con il giovane Samuel Macalia, setaiolo ebreo, ha come tragica conseguenza una gravidanza inattesa. Segnata da questa macchia indelebile, Giulia non ha scelta: deve cambiare vita e rinunciare al frutto della sua colpa. Destino parallelo, quello di Nicoleta. Figlia di un umile carpentiere e vittima di uno stupro, è costretta a privarsi della creatura che porta in grembo. Fuggita in terraferma, riesce a trovare un lavoro capace di restituirle dignità e rispetto. Giulia, invece, obbligata suo malgrado alla vita monastica, rimane nella città che l'ha vista nascere. Venezia è una prigione per lei, ma è anche l'unico luogo che le permette di rimanere vicino a chi non avrebbe mai voluto perdere. Passati vent'anni, Giulia sarà chiamata a scelte difficili e coraggiose. Nonostante la società di cui fa parte sia dominata dai rapporti di forza stabiliti da uomini, saprà dimostrare come il legame ancestrale che unisce una donna ai suoi figli non possa essere spezzato da niente e da nessuno. In una Venezia opulenta, alle soglie della più tremenda epidemia di peste mai conosciuta in Europa, Valeria Montaldi ci regala una vicenda dolce e potente, che, tra le pieghe della grande Storia, racconta il senso pieno dell'essere donne e madri.

Titolo: Una donna misteriosa
Autore: Lesley Lokko
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Data di uscita: 16 aprile 2013
Prezzo: 19,00 €
Pagine: 562

Trama:
Chi è davvero Anneliese Zander de Saint Phalle? Conosciuta nel mondo intero come una delle più celebrate stiliste di moda, a capo di un immenso impero economico, è una donna raffinata e con una carriera di tutto rispetto. Universalmente ammirata, è però molto schiva e riservata, anche se la sua innata eleganza e bellezza l'hanno ormai resa un'icona indiscussa. In realtà nessuno sa chi lei sia veramente e cosa si nasconda dietro la sua impenetrabilità. Perfezionista assoluta nel lavoro, Anneliese è un mistero anche per i più fedeli collaboratori. Ma cosa nasconde il suo passato? Fermamente decisa a lasciarsi per sempre alle spalle gli anni bui dell' infanzia e della giovinezza che l'hanno segnata profondamente, Anneliese fa di tutto per seppellire il ricordo delle sue origini, delle quali non ha mai fatto parola neppure con la figlia Callan. Ma proprio quando ha ormai deciso di ritirarsi dalle scene, quel passato tanto temuto irrompe inaspettatamente nella sua vita sconvolgendo ogni certezza.



Spero che qualcuno di questi libri siano una bella e interessante scoperta anche per voi. Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate e se farete un salto ad acquistarne qualcuno...
Per quanto mi riguarda, tutti mi ispirano, ma uno in particolare è finito dritto dritto nella mia wishlist e la voglia di comprarlo appena possibile è tantissima, sto parlando di "Le stelle del cane" di Peter Heller, sembra a tutti gli effetti in distopico, ma non young adult, come sono abituata a leggere da sempre, ecco forse il motivo per cui sono così attirata da questo romanzo.
Spero che questo nuovo "appuntamento" casuale con le pubblicazioni in libreria sia di vostro gradimento :)

6 commenti:

  1. La prigioniera del silenzio mi sembra favoloso! (come trama, poi si vedrà...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, in effetti proprio oggi ho messo in WL anche questo di libro, mi ispira proprio molto...

      Elimina
  2. ho sentito molto parlare di Lesley Lokko, ma purtroppo non sono ancora riuscita a leggere nulla di suo..
    magari con questo libro sarà la volta buona!=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non ho mai letto niente della Lokko, molti mi dicono che scrive libri molto belli e coinvolgenti, altri invece mi dicono che non amano molto il suo stile... Insomma, vedrò se mi piacerà o meno :)

      Elimina
  3. Adoro Irene Nemirovsky e un po' per volta sto raccogliendo i suoi libri!

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥