venerdì 3 maggio 2013

Book Blogger Hunt - terza tappa


Buongiorno baldi giovani, il titolo di questo post non vi è nuovo? E infatti anch'io partecipo alla splendida iniziativa creata da Juliette, Denise e Bliss, se volete saperne di più vi rimando al post introduttivo sul blog di Denise; infatti quest'iniziativa è divisa in tre filoni diversi ed io appartengo a quello di Denise (ed ovviamente lascio il link che riporta al suo post introduttivo).
Book Blogger Hunt è una meravigliosa iniziativa, al suo secondo anno, che coinvolge tantissimi blog in tanti modi diversi e dà la possibilità a voi lettori che ci seguite, di partecipare ad un mega concorso per vincere tante belle cosine a tema libresco. 
Vi ricordo, a questo proposito, che dopo avervi parlato dell'argomento che ho scelto per intrattenervi, troverete gli indizi per indovinare la parola (una delle tante) che vi permetterà di fare il cruciverba alla fine di tutta quest'iniziativa...
Spero di non annoiarvi troppo :)


L'argomento che ho scelto per il mio post è: Libri che vorresti fossero film.
Qui potrei aprire un dibattito che non finisce più, nel senso che i libri che vorrei poter guardare sul grande schermo sono tanti, ma allo stesso tempo - come credo molti di voi - sono sempre un po' restia e "terrorizzata" di vedere un libro che ho adorato, adattato per diventare un film. Ci sono sempre un mucchio di interrogativi che mi pongo: il film sarà all'altezza? riusciranno a mettere tutto quello che voglio vedere io? gli attori saranno almeno vicini all'idea che io mi sono fatta dei personaggi? E potrei continuare per ore...
Nonostante queste paure e questa ansia, c'è un libro che ho letto ultimamente e che credo sarebbe perfetto come film: Forte come l'onda è il mio amore di Francesco Zingoni.
Credo sarebbe perfetto perché le ambientazioni sono spettacolari, sembra di stare in un paradiso terrestre grazie a quest'isola deserta e ai posti esotici in cui ci porta l'autore. Inoltre le descrizioni sono così particolareggiate e affascinanti, vivide e reali, che chi dovrebbe creare il film non avrebbe problemi a dover usare l'immaginazione, perché è già tutto nel libro. Per non parlare dei personaggi che sono caratterizzati benissimo, sono molto profondi e hanno un impatto emotivo potente su qualsiasi lettore.
Ed infine la storia, che è così intrigante e intensa che credo potrebbe riscuotere un successo planetario, forse sarebbe qualcosa di già visto al cinema, ma secondo il mio parere è una storia così emozionante e coinvolgente che avrebbe successo comunque. Ovviamente si dovrebbero trovare gli attori giusti, che più che fisicamente dovrebbero essere in grado di riportare sul grande schermo le forti emozioni che donano i personaggi del libro; le ambientazioni dovrebbero essere quelle del libro, vengono citati tutti luoghi esistenti e sarebbe assurdo cambiarli, e soprattutto la storia dovrebbe essere seguita in modo molto fedele, cercando di eliminare il meno possibile. Forse chiedo troppo, ma il mio è un semplice desiderio di una lettrice accanita, che ha amato un libro e che vorrebbe poterlo vivere a 360° grazie proprio ad un film.
Come potete vedere, vi ho messo il titolo del libro collegato ad un link, è quello della mia recensione. L'ho fatto perché è impossibile per me parlare di questo libro in poche righe, perché ogni volta che ripenso a quella lettura e a quella storia, il mio cuore si apre e si mette a saltellare nel mio petto; dato che sono a conoscenza di non poter fare un post chilometrico, ho deciso di lasciarvi il link, nel caso qualcuno di voi non conoscesse il libro e fosse curioso :)
Mi piacerebbe leggere qualche vostro commento in cui mi dite quale sarebbe uno dei libri che desiderate vedere sul grande schermo, oppure cosa ne pensate della mia di proposta, io come sempre vi aspetto a braccia aperte :)


Ed ora passiamo alla parte "succulenta" ed interessante del post, o comunque immagino che a molti di voi sia quella che interessa di più. xD

GLI INDIZI PER INDOVINARE LA PAROLA DA INSERIRE NEL CRUCIVERBA.

Dunque vi svelo subito che è un personaggio di un libro e che in totale (fra nome e cognome) è composto da 11 lettere.
- E' la protagonista di un romanzo distopico
- Le piace correre insieme alla sua migliore amica
- Vive con i suoi zii a Portland

Ricordatevi di tenere per voi la soluzione e di usarla solo ed esclusivamente per completare il cruciverba che troverete presto online sul blog di Denise.

Io ho concluso, vi ricordo che domani sarà il turno di un altro bellissimo blog: Sogni di una notte di luna piena di Mirial, non perdetevi tutti i nostri appuntamenti e in bocca al lupo per la soluzione finale :)

43 commenti:

  1. bellissima iniziativa peccato che con tutti questi blog sto facendo conclusione e sembra un po' dispersivo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per non fare confusione sul mio blog, quello di Juliette e quello di Bliss sono indicati i percorsi e i blog che ne fanno parte ^^ magari se segui tutto da lì fai meno confusione ;)

      Elimina
    2. Fraghi, ti ha già risposto in modo giusto Denise :)

      Elimina
  2. Bella domanda Ale! :D A me piacerebbe poter vedere sul grande schermo tutti i libri che ho adorato! ovviamente so che il mio desiderio non si può realizzare, però c'è una cosa che mi consola: una scrittrice una volta mi ha detto che "ogni libro è come un portale che attraverso la magia delle parole conduce in mondi fantastici!" e penso sia assolutamente vero! *_* lo scrittore ci fornisce la materia prima, è vero, ma alla fine siamo noi che immaginiamo l'effettivo svolgersi della storia e ognuno di noi lo fa a modo suo, proiettando nella propria mente le parole dello scrittore e lasciando che prendano corpo sotto forma di scene di un film. Quindi...se non ci pensa il grande schermo a soddisfare il nostro desiderio, questa può essere una piccola consolazione! tra l'altro, in questo modo saremo assolutamente certi che il film da noi stessi proiettato non deluderà le nostre aspettative! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jessica, su questo hai perfettamente ragione. La fantasia e immaginazione creano nel lettore un film ogni volta che legge un libro. Ognuno di noi ha sempre in mente chi sarebbe il giusto "attore" per intepretare i personaggi e le location perfette per il libro.
      Io personalmente sono una grandissima appassionata di cinema (anche se riesco ad andarci pochissimo) e sono anche molto esigente, figuriamo se dovesse trattarsi di un adattamento cinematografico di un libro che ho adorato, sarebbe il delirio...
      Un po' come succederà ad agosto quando andrò a vedere Shadowhunters, per ora sono molto contenta e convinta di quello che hanno fatto nel film, ma una volta che lo guarderò tutto, sono certa che i commentini acidi riguardo all'adattamento non mancheranno...
      Purtroppo ci sono stati film, che senza farne un paragone dettagliato, erano così orrendi in confronto al libro che neanche sembrava parlassero della stessa storia.

      Elimina
    2. A chi lo dici?! ho visto il trailer di Shadowhunters e mentre l'attrice che interpreta Clary mi piace parecchio, l'attore nel ruolo di Jace è lontano anni luce da come me l'ero immaginato! -.- pazienza, sorvoliamo sulla scelta degli attori (del resto anche Emma Watson non corrispondeva molto alla Hermione del libro, ma poi mi è piaciuta lo stesso!^^), speriamo almeno che la storia rispecchi abbastanza il libro (mmm...iniziano i dubbi).
      Leggendo la tua ultima frase ho pensato subito alla trasposizione cinematografica di Eragon...bè direi che è un esempio perfetto di "come rovinare una bella storia con un film". Peccato, perchè la saga di Paolini mi è piaciuta parecchio(tranne Inheritance però) e poteva essere sicuramente sviluppata in modo migliore.

      Elimina
    3. Dunque Shadowhunters per ora mi sta convincendo tantissimo, sia per tutti i trailer che sono usciti, sia per gli attori.
      L'unico che non mi convince è l'attore che interpreta Alec, che secondo me dimostra la sua vera età, ed è un po' troppo adulto...
      Per il resto adoro Jamie e adoro Lily, per non parlare di Robert nei panni di Simon che è straperfettoooooooooooooooo.
      Comunque credo che in un film, l'attore fisicamente può non essere adatto, ma se ha le capacità interpretative giuste e se riesce ad entrare in completa sintonia con il suo personaggio, l'aspetto fisico riuscirà a passare in secondo e terzo piano anche xD

      Elimina
  3. Ma che bell'articolino! Prima o poi mi deciderò a leggere questo libro o.o

    Comunqueeee io devo dire di essere soddisfatta perché molti dei miei libri preferiti sono o stanno diventando film *-* come Shadowhunters, Hunger games, Divergent... L'accademia dei vampiri *sospira*
    Comunque non mi spiacerebbe vedere un film tratto da Anna vestita di sangue o da Chi è Mara Dyer *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Deni *si gongola*, sai quanto sono sempre in ansia per queste iniziative di gruppo e sono contenta di aver fatto tutto in modo corretto e di aver attirato un pochino di attenzione xD
      Se non compri il libro, te lo regalo e ti costringo a leggerlo, così siamo a posto u.u

      Che dire della tua soddisfazione? Non puoi che trovarmi d'accordo, ultimamente un sacco di libri che ho amato stanno diventando film e se da una parte ne sono felice, dell'altra ho sempre paura che facciano le cose così tanto per fare e non dedichino abbastanza attenzione al progetto. Quando si tratta di adattamenti sono sempre un po' negativa....

      Sì un film su "Anna vestita di sangue" sarebbe moooolto interessante, quel libro mi è piaciuto un sacco e potrebbe venirne fuori un bel lavoro *_*

      Elimina
  4. Fortunatamente quando vado al cinema per vedere un film tratto da un libro parto già preparata "psicologicamente", so già che ci saranno differenze, scene tagliate e purtroppo attori che non avrei mai immaginato per il ruolo. In questo modo riesco ad apprezzare il film per quello che è, e non lo paragono al libro. Se dovessi fare dei paragoni, bè... il film perderebbe nel 90% dei casi!! XD
    Che libro vorrei fosse un film?! mmm, sai, faccio fatica a rispondere a questa domanda perchè nell'ultimo periodo tutti i libri che vorrei fossero dei film stanno effettivamente diventando dei film! È pazzesco! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, di questo sono coscente anch'io, ma purtroppo al contrario di te, io non riesco a prepararmi psicologicamente e il paragone è sempre in agguato dietro l'angolo. So per certo che un libro non può essere messo in un film pari pari, senza togliere niente, altrimenti avremmo film lunghi 6 ore xD

      Elimina
    2. Ho dimenticato una "i" in cosciente xD

      Elimina
  5. Ciao Alessia complimenti per l'articolo! In genere quando c'è un film tratto da un romanzo, cerco sempre di leggere prima il libro, e in genere la trasposizione non è mai allo stesso livello ^^ Dunque un libro che vorrei vedere al cinema sarebbe "La strada delle croci" di Deaver un thriller che sarebbe proprio adatto a un lungometraggio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jerry, grazieeeee *si gongola di nuovo*.
      Anch'io cerco sempre di leggere prima il libro, ma è capitato che andassi a vedere un film così senza progettare niente e scoprire dopo che dietro a tutto c'era anche il libro....

      Elimina
  6. Bell'articolo. In genere ho sempre paura di guardare un film tratto da un libro che mi piace molto. Ho paura di rimanere delusa, perchè per quanto può essere bello e fatto bene un film, non sarà mai all'altezza del libro. Comunque non vedo l'ora di vedere Divergent e L'accademia del vampiro, oppure il film su "La Cacciatrice della Notte - Jeaniene Frost"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary, concordo in pieno.... Credo che siano pochissimi i casi in cui il film (o telefilm) riesce a superare il libro, finora di mia conoscenza c'è solo "Vampire Diaries" il telefilm, di cui non sto seguendo l'ultima stagione, ma che chiunque dice sia meglio dei libri.

      Elimina
    2. Concordo per quanto riguarda "The Vampire Diaries". Ho letto i primi 8 libri qualche anno fa, ma sto seguendo tutt'ora il telefilm che è fantastico. La storia è diversa dai libri, ma non sono davvero paragonabili. Credo che sia l'unico esempio di "film" che supera il libro, e di gran lunga anche!

      Elimina
  7. Non ci crederai mai, ma leggendo l'inizio del post ho pensato "Cavolo, c'è proprio un libro che ultimamente continuo a sperare diventi un film!". Arrivo alla fine del post e gli indizi riconducono lì hahaha
    Per questo non posso dire di che libro stavo parlando ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obsessed ssshhhh non dire niente a nessuno xD

      Elimina
  8. Mi piacerebbe moltissimo vedere un film tratto da tutti i miei libri preferiti ma allo stesso tempo ho paura, ogni volta che vedo un "cinebook" mi preparo psicologicamente a rimanerne profondamente delusa...almeno le aspettative si abbassano drasticamente e il film ha più possibilità di piacermi ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, anche in questo caso, pure io provo ad abbassare le aspettative, ma immancabilmente la foga di vedere il film prende il sopravvento e senza che me ne accorgo le aspettative si rialzano da sole... insomma hanno vita propria...
      Ma concordiamo sul fatto che ogni libro amato vorremmo diventasse un film, e tutto questo desiderio viene sempre accompagnato mano nella mano dalla paura di rimanere delusi

      Elimina
  9. Ecco, questo è un argomento verso il quale provo un rapporto di amore/odio =|. "Amore" perché trovo sia una cosa bellissima poter vedere sullo schermo la rappresentazione effettiva di quello che avevo visto nella mia mente durante una lettura! "Odio" perché molte volte sono rimasta delusa e purtroppo mi è capitato di rimpiangere il fatto di non essermi limitata alla sola lettura del libro. Le cause dell'odio sono esattamente le tue stesse paure: scelta degli attori (totalmente diversi da quelli descritti nel libro), tagli di enormi parti della storia, modifiche ecc.. Un modo che uso spesso per ridurre la delusione al minimo è vedere il film solo dopo molto tempo la lettura del libro (purtroppo ho una memoria di ferro e questo non sempre è un bene perché se le modifiche sono abbastanza pesanti me ne accorgo ugualmente).
    Del libro che hai scelto avevo già letto la tua recensione e, anche se non il libro direttamente, penso proprio che tu abbia ragione. è ricco di scenari talmente belli che mi piacerebbe sicuramente vederli in film =D
    A me invece il primo libro a cui ho pensato leggendo il titolo del post è stato "La ladra della primavera" di M. Fiorato. Lo conosci? Lo lessi un paio di anni fa e mi era piaciuto tantissimo, tanto che in mio viaggio a Firenze l'anno scorso mi comprai una tela che riproduce il dipinto della Primavera del Botticelli da attaccare in camera XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che per chi ama leggere, il rapporto con gli adattamenti cinematografici sia pressapoco lo stesso, appunto amore e odio xD
      Io al contrario tuo non ho una gran memoria, dunque potrei adottare il tuo metodo e aspettare un po' prima di guardare un film tratto dal libro....
      Per ora questo problema non sussiste perché non vado quasi più al cinema, non riesco a guardare i film sul computer perché ho una connessione diversa dal solito e ho il lettore dvd mezzo rotto... ahahahaha direi che sono salva xD
      Non conoscevo "La ladra di primavera" soprattutto perché non sono una grande lettrice di romanzi storici, fino a un po' di tempo fa non mi ispiravano per niente, mentre ora è un po' di settimane che sto iniziando a provare curiosità verso questo genere... Sono andata a leggere la trama e mi ispira davvero molto, appena ho un secondo di tempo lo aggiungo in wishlist e grazie della dritta cara *_*

      Elimina
    2. Di nulla, felice di consigliare qualcosa anche io a te! XD
      A me è piaciuto molto perché è ricco di avventura e misteri da svelare (per i quali vado matta) che conducono i protagonisti in un viaggio, per niente semplice, attraverso moltissime città italiane le cui descrizioni sono molto precise ma mai pesanti (mi sembrava di essere lì con loro). Inoltre ho amato moltissimo i personaggi, non fin dall'inizio, ma man mano che procedevo nella lettura ho imparato ad apprezzarli sempre di più =)

      Elimina
  10. Ciao Ale!
    Libri che ho adorato sono già film, ma non li ho visti!Mi riferisco a P.S. I love you (con quel bellissssssimo pezzo di marcantonio di Butler!!) e a La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, Amabili resti e Cecità!Già so che la trasposizione cinematografica non è assolutamente all'altezza dei libri!!Ma rimango curiosa e come te sono già pronta a fare il paragone eheh!

    Direi che mi piacerebbe vedere anche il film di I diari dell'angelo custode, bellissimo romanzo che......riempie il vuoto!
    E a questo punto sono ancora più curiosa di leggere Forte come l'onda è il mio amore, ma la libreria non mi ha ancora chiamata per dirmi che è arrivato :'(

    (...e mica ci arrivo a capire la soluzione)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaah Michy, di Carolyn Jess Cooke io ho letto "Cose che il buio mi dice" e l'ho amato, infatti ho già sulla libreria anche "I diari dell'angelo custode" in attesa di essere letto, mi ispira moltissimo anche quello.
      Speriamo che il libro di Zingoni arrivi presto nella libreria, così potrai andarlo a prendere....

      Elimina
    2. Come non capisci la soluzione... In effetti trattandosi di un personaggio, se non hai letto il libro in cui compare questo personaggio, sarà dura indovinare :(

      Elimina
    3. Anche Cose che il buio mi dice è stata una bellissima lettura!!!In termini di film mi sembra che I diari dell'angelo custode sia più fattibile..quando lo leggerai mi saprai dire, vedrai, sarà una lettura davvero piacevole,in me ha lasciato il segno, mi sta venendo voglia di rileggerlo :D
      Niente libro di Zingoni, non ancora :(


      Elimina
  11. Un film che mi piacerebbe proprio vedere sul grande schermo sarebbe "E finalmente ti dirò addio". Sono pochi i libri di cui vorrei vedere il riadattamento cinematografico e questo romanzo è uno di questi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh posso darti proprio ragione forestiera/o :)
      E finalmente ti dirò addio è piaciuto tantissimo anche a me e sicuramente un bel filmetto non sarebbe niente male....

      Elimina
  12. A dire il vero ogni volta che leggo un libro vorrei poterne anche vedere il film, ma ogni volta non riesco a non pensare "Ma nooo...nel libro non è così" soprattutto se ho amato molto il romanzo o se l'ho letto da poco, quindi alla fin fine non me lo godo mai pienamente il film!!XD Comunque ho già aggiunto in wishlist Forte come l'onda è il mio amore...con questa iniziativa la lista dei miei libri da leggere sta crescendo a dismisura!!xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariki, vedo che siamo tutti pressapoco nella stessa barca... C'è chi adotta dei rimedi per cercare di non rimanere delusa da ogni film che guarda, e c'è chi invece, come me e mi pare di capire te, non trova nessuno rimedio e si guarda il film per quello che è, facendo tutti i paragoni possibili e immaginabili xD

      Benissimo, spero che riuscirai a comprare il libro e che la tua wishlist non si allunghi troppo, ma anzi che riuscirai a svuotarla :)

      Elimina
  13. Mi piacerebbe che fosse tradotto in film uno dei libri che ho letto un bel po' di anni fa ma che rileggo di tanto in tanto ancora con lo stesso piacere. Si tratta del libro "Scambio di cuori" di Janet Quin-Harkin, che narra la storia di una ragazza italiana, Fiona, alle prese con uno scambio culturale della durata di un anno (una specie del nostro Erasmus) che la porterà a vivere nel Nuovo Messico e a cambiare il suo modo di vivere. Sarebbe bello vedere finalmente le bellissime ambientazioni descritte dall'autrice ma d'altra parte mi spaventerebbe se i personaggi, sia fisicamente che caratterialmente, non rispecchiassero l'idea che mi sono fatta di loro Y_Y

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chasing, sono andata a cercare in giro "Scambio di cuori" e in effetti è un libro un vecchiotto e non si trova da nessuna parte... però la trama sembra intrigante e ben adattabile ad una trasposizione cinematografica....
      Peccato che molto spesso il cinema ci propini film orrendi e senza un minimo di logica, tralasciando film che potrebbero diventare capolavori, proprio grazie ai libri da cui verrebbero tratti.

      Elimina
    2. Infatti io ce l'ho da parecchio tempo ^-^

      Elimina
  14. Risposte
    1. Carissimo, il tuo commento non poteva essere più bello per me. Grazie... ops, non voglio riprende con la catena di ringraziamenti xD

      Elimina
  15. Che bel post <3
    Generalmente, prima leggo il romanzo e poi mi affido alla trasposizione cinematografica, che quasi mai è all'altezza del libro :/ Unica eccezione: il film de "Le pagine della nostra vita (The notebook)", che trovo essere di gran lunga superiore al romanzo di Sparks.
    Un film che vorrei vedere sul grande schermo è "Io prima di te", che ho AMATO *_________* Sono felicissima che ne abbiano già acquistato i diritti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non ho mai letto un romanzo di Sparks? Ho visto alcuni film tratti dai suoi romanzi, e mi sono abbastanza piaciuti, ma non mi sono mai decisa a comprare un suo libro... Dovrò rimediare?
      Io prima di te è piaciuto tantissimo anche a me, mamma mia quante emozioni *_* In questo caso, ci vorrebbero attori davvero, davvero bravi per riuscire ad emozionare almeno un millesimo di quello che riusciva il libro...

      Elimina
  16. Complimenti per il post!
    Sono rimasta sempre scottata con i film tratti da libri...difficilmente soddisfano le mie aspettative. Forse uno dei pochi che mi sono piaciuti, pur con qualche riserva, sono i film di Harry Potter.
    E pur sapendo ogni volta che sicuramente verrò delusa, vado sempre a vedere i film con la speranza che sia la volta giusta. XD L'ultima scottatura è stato L'Ospite, sono ancora sotto shock..u.u
    Un romanzo che mi piacerebbe vedere trasposto in film è La straniera di Diana Gabaldon. Come sempre però avrei enormi riserve sulla riuscita! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Angharad :)
      Ecco, per quanto riguarda Harry Potter io non posso fare confronti, ho guardato i primi tre film, ma non ho mai letto nemmeno una riga del libro. *si nasconde per paura che le tirino pomodori marci*.
      Sinceramente il desiderio di leggerlo c'è, ma non così forte (almeno non ancora)...
      Ecco "L'ospite" è un libro che ho qui sulla mia libreria in attesa di essere letto, però dopo aver visto il trailer del film ero molto intrigata, non sono andata a vederlo, ma mi sarebbe piaciuto... E invece non è degno?

      Per quanto riguarda la Gabaldon, la mia migliore amica sta leggendo i primi due libri della serie (io non ho ancora capito quanti sono), le sono piaciuti tantissimo e piacerebbe anche a me iniziare la serie, anche se appunto la quantità di libri di cui è formata mi ferma un po' xD

      Elimina
    2. Wah, non sono più passata a risponderti, scusa. -.-
      Comunque, no. Il film de L'Ospite non centra un tubaccio con il libro. Hanno anche cambiato molte cose presenti e banalizzato altre. Hanno perso di vista completamente il concetto chiave del romanzo. La scelta degli attori...brividi di orrore (l'unico che ho apprezzato è stato lo zio Jeb).
      Ti consiglio il libro assolutamente, il film lascia molto a desiderare. Non so come sia stato percepito da chi non ha letto il romanzo, ma a me non è sembrato un bel film a prescindere.

      Sono tanti i libri della Gabaldon..taaanti..XD Non vorrei sbagliare ma sono circa 7 in inglese, ovviamente in Italia li hanno separati in due come hanno fatto per Martin... -.-
      Io sono ferma al secondo (o è il terzo...O.o), ma mia madre li sta leggendo tutti, quindi posso riprenderli quando voglio. u.u Comunque puoi leggere tranquillamente solo il primo, è piuttosto autoconclusivo. ^^

      Elimina
  17. Ci sono moltissimi libri che vorrei vedere al cinema, ma c'è sempre la paura che vengano rovinati D:

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥