domenica 19 maggio 2013

Shopping Books #48 (Seconda Parte)

Buongiorno, anche oggi sono qui con voi :)
Un'altra settimana di maggio è ormai conclusa e stiamo correndo sempre più veloce verso l'estate, ovviamente se si segue esclusivamente il calendario, se ci si sofferma a guardare cielo e meteo, sembra che quest'estate non voglia arrivare, spero solo che si decida perché anche ieri qui da me le temperature erano decisamente freschine e il vento infastidiva e non poco. Dopo l'inverno terribile che abbiamo passato, potrebbero renderci felici con una bella estate... Io lo spero...
Ieri vi ho proposto alcuni libri che mi sono arrivati questa settimana, oggi ve ne propongo altri. Farli stare tutti nello stesso post era impossibile per me, perché avrei creato un post davvero troppo troppo lungo e soprattutto credo vi avrebbe un po' annoiato...
Così oggi vi presento gli altri 6 libri che mi sono arrivati, anche in questo caso sono praticamente tutti scambi o miei acquisti, un solo libro mi è stato inviato dalla casa editrice.

Allora allora, Cuore Nero di Amabile Giusti e Black Friars L'ordine della spada di Virginia De Winter, li ho comprati tramite il sito comprovendolibri e sono contentissima perché li ho pagati poco e sono tenuti come nuovi. Enders di Lissa Price mi è stata gentilmente inviato dalla casa editrice. Il mulino dei dodici corvi di Otfried Preussler l'ho scambiato tramite Anobii. ExtraUnione e la società degli uomini morti, mi è stato gentilmente inviato dallo stesso autore. Ed infine Storia catastrofica di te e di me di Jess Rothenberg l'ho ricevuto in scambio grazie al Mercatino di Denise.


Titolo: Cuore nero
Autore: Amabile Giusti
Editore: Baldini Castoldi Dalai Editore
Collana: Super Tascabili
Data di uscita: 5 giugno 2012
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 523

Trama:
A diciassette anni ci si può imbattere nel vero amore? È ciò che si chiede Giulia quando quel sentimento irrompe nella sua vita. Prima di allora era una ragazza indipendente, segnata dal burrascoso divorzio dei genitori, con una visione tutt’altro che romantica dei rapporti sentimentali.Finché non si prende una cotta tremenda per Max, un compagno di scuola, e la sua razionalità inizia a vacillare. Lei, di solito brillante e decisa, si sente stupida e confusa. Eppure lui è fin troppo pieno di sé, non il suo tipo, anche se è terribilmente attraente, e Giulia fa di tutto per reprimere le proprie emozioni e dimenticare la loro breve, insignificante storia.Una sera, mentre porta a passeggio il cane, incontra Victor, un ragazzo dall’accento francese che, sbucato dal nulla, le dice di essersi trasferito a Palmi da poco con la madre e la sorella. Biondi e pallidissimi, i tre sembrano avvolti da un mistero: escono solo di notte e abitano nella Villa dell’Agave, una vecchia casa dalla fama sinistra.Da quel momento, inaspettatamente, Max ricomincia a corteggiarla, e non solo: fa di tutto per metterla in guardia da Victor, come se sapesse qualcosa sul suo conto che non può rivelarle. Come mai i due si conoscono? Perché si detestano? Cosa nascondono entrambi?Trascinata da una passione irrefrenabile, Giulia piomberà in un mondo che credeva relegato alla leggenda e alla fantasia, un mondo abitato da esseri misteriosi assetati di sangue, che attraversano i secoli lottando per sopravvivere. E scoprirà che amare un vampiro è una dannazione, un desiderio proibito, ma sceglierà di correre il rischio a qualunque costo. Anche se sa di essere una preda. Perché se vivere con lui è difficile, vivere senza di lui è impossibile. 

Titolo: Black Friars, L'ordine della spada
Autore: Virginia De Winter
Serie: Black Friars #1
Editore: Fazi
Collana: Lain
Data di uscita: 15 luglio 2010
Prezzo: 19,50 €
Pagine: 682

Trama:
Chi è Eloise Weiss? Perché il più antico vampiro della stirpe di Blackmore abbandona per lei l'eternità suscitando le ire di Axel Vandemberg, glaciale Princeps dello Studium e tormentato amore della giovane? La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell'irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d'aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita. Nobili vampiri di vecchie casate, spiriti reclusi e guerrieri, eroici umani e passioni che il tempo non è riuscito a cancellare: "Black Friars. L'ordine della spada" è un mondo nuovo che profuma di antico, un romanzo che si ammanta di gotico per condurre il lettore tra i vicoli della Vecchia Capitale o negli antri del Presidio, in un viaggio che continua oltre la carta e non finisce con l'ultima pagina.

Titolo: Enders
Autore: Lissa Price
Serie: Starters & Enders #2
Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 7 maggio 2013
Prezzo: 16,90 €
Pagine: 300

Trama:
Los Angeles, tra qualche anno. In un mondo devastato da una terribile pandemia, che ha decimato la popolazione adulta tra i 20 e i 60 anni, i vecchi affittano illegalmente il corpo dei giovani per rivivere emozioni ormai dimenticate. Anche Callie, sedici anni e un fratello malato, ha deciso di mettere in affitto il proprio corpo, pur di guadagnare qualche spicciolo. Ma da quel momento la sua vita è cambiata per sempre. Le è stato impiantato un microchip nel cervello e un Vecchio, crudele e potente, ha iniziato a controllare tutti i suoi movimenti - e i suoi pensieri. Disperata, Callie si ritrova intrappolata in un gioco molto pericoloso, ed è disposta a tutto pur di disattivare il microchip e tornare ad essere libera. Una sola persona al mondo potrebbe aiutarla: Hyden, il misterioso e affascinante figlio del Vecchio... Ma se nemmeno lui fosse chi dice di essere?

Titolo: Il mulino dei dodici corvi
Autore: Otfried Preussler
Editore: TEA
Data di uscita: Gennaio 2011
Prezzo: 8,60 €
Pagine: 286

Trama:
Krabat, un giovane orfano che vaga di villaggio in villaggio, fa uno strano sogno: undici corvi lo chiamano con insistenza, invitandolo al mulino della palude di Kosel. Poiché il sogno si ripete per più notti, il ragazzo decide di mettersi alla ricerca di quel luogo, lo trova davvero, viene ingaggiato da mugnaio come apprendista e inizia il suo tirocinio con altri undici garzoni. Ben presto Krabat si rende conto d'essere finito in una scuola di magia nera. Affascinato dall' "arte delle arti", quella che consente di acquisire un immenso potere, accetta di seguire gli insegnamenti del mugnaio-maestro. Ma ben presto, i misteri intorno a lui lo insospettiscono: chi è il misterioso Compare che giunge al mulino nelle notti di novilunio? Quali orribili sostanze tritura quella che viene chiamata la Macina Morta? Così, nel ragazzo matura poco a poco la decisione di opporsi al potere del maestro, di trasformarsi da allievo prediletto in pericoloso nemico.

Titolo: ExtraUnione e la società degli uomini morti
Autore: Michele Raniero
Serie: ExtraUnione #1
Editore: Il Ciliegio
Data di uscita: 27 maggio 2013
Prezzo: 16,00 €
Pagine: 228

Trama:
Ventidue anni. Quasi un quarto di secolo è passato da quel mattino in cui il presidente di Unione, Zivor Ullman, ha decretato la fine della guerra contro il continente Futura, ribattezzandolo ExtraUnione. Ventidue anni che hanno visto l’affermarsi assoluto di Unione sull’intero pianeta, e la consacrazione del potere di Ullman, di un uomo convinto d’essere un dio.
Eppure qualcosa è cambiato, all’improvviso, senza che nessuno potesse prevederlo.
Unione è stata attaccata e la sua capitale, Tzare, distrutta in un solo mattino. L’impero dominatore della terra si ritrova in ginocchio di fronte ad una potenza straniera sottovalutata, che ha tessuto il suo piano di conquista in silenzio, nell’ombra di un mondo in schiavitù, alla ricerca di vendetta.
Ma, forse, non tutto è perduto. Forse un’ultima speranza per Unione vive ancora, ma alberga proprio in quell’ExtraUnione sottomessa, comandata dalla Società degli Uomini Morti, da un’organizzazione clandestina nata nell’odio, che agogna la libertà perduta, che lotta per la rinascita di Futura.
Il compito che il fato riserva al tenente Met Roustin è arduo e senza precedenti. Egli dovrà agire da anello di congiunzione fra le due realtà, fra Unione ed ExtraUnione, tra il dominatore in ginocchio e il sottomesso desideroso di rivalsa, cercando di unire quei due mondi opposti che, a causa dello strano disegno del Destino, sono entrambi suoi. E’ una corsa contro il tempo, prima che Unione cada definitivamente, trascinando nella polvere anche ExtraUnione, prima che l’intero pianeta paghi le colpe di un solo uomo.

Titolo: Storia catastrofica di te e di me
Autore: Jess Rothenberg
Editore: Einaudi
Collana: Stile libero big
Data di uscita: 30 aprile 2012
Prezzo: 18,00 €
Pagine: 342

Trama:
Brie muore all'improvviso. A sedici anni. Col cuore, letteralmente, spezzato in due. Nell'istante esatto in cui si sente dire da Jacob che non la ama più. Ma questo è solo l'inizio della storia. Dal suo punto di osservazione in Paradiso Brie finalmente capisce un sacco di cose. Che il matrimonio dei suoi sta proprio andando a rotoli. Che il fratello Jack non riesce a perdonarle di essere morta. Ricominciare da capo quando si ha il cuore a pezzi non è facile. Specie in un posto tutto nuovo. Ma una figura davvero celestiale comparirà presto ad accompagnare Brie nel suo paradisiaco futuro.



Ho terminato tutti i libri arrivati, mamma mia sono davvero tantissimi.
Sono contenta di tutti gli scambi che ho fatto e soprattutto sono contenta degli acquisti su comprovendolibri, ho trovato utenti molto gentili e soprattutto libro davvero davvero nuovi. 
Di questi, quelli che desideravo di più in assoluto ci sono il libro di Amabile Giusti, quello di Virginia De Winter e quello di Jess Rothenberg. Sono molto curiosa di leggere Enders, anche se il primo libro della serie non mi aveva entusiasmato moltissimo. Il mulino dei dodici corvi è un libro che ho scoperto grazie a Mirial, in giro non si trova da nessuna parte questa edizione, ebbene grazie ad Anobii e agli scambi, io l'ho trovata *_*
Ed infine ExtraUnione che mi ispira sempre di più, ogni volta che leggo la trama.
Aspetto i vostri commenti e le vostre impressioni :)

14 commenti:

  1. cuore nero non i era piaciuto tanto, poi ci farai sapere. Starters l'ho preso anch'io. Mi piacerebbe prendere : ExtraUnione e la società degli uomini morti. Black friars l'ho adoratoooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me lo stile dell'autrice Amabile Giusti piace molto, almeno Odyssea mi ha colpito molto, ecco perché ho avuto voglia di comprare anche questo :)

      Elimina
  2. "Il mulino dei dodici corvi" mi ispira molto =)
    ExtraUnione e la società degli uomini morti devo leggerlo anch'io...poi verrò a leggere la tua recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franci, Il mulino dei dodici corvi ha una storia che mi incuriosisce moltissimo...
      Per ExtraUnione tu verrai a leggere la mia recensione e io la tua =)

      Elimina
  3. O caspita quanti post mi sono persa! Vediamo, la serie di Black Friars me l'hanno consigliata in tanti ma non ho ancora avuto modo di cominciarla. "Storia catastrofica di te e di me" la punto da un po' ma, avendo paura di trovarmi tra le mani una storia strappalacrime (non ce la faccio a leggere libri del genere, dopo sto male per giorni), ne rimando sempre l'acquisto. Anche a me Starters era piaciuto ma non eccessivamente, carino sì, ma non mi aveva impressionato più di tanto. Comunque leggerò sicuramente Enders, giusto per curiosità. "ExtraUnione e la società degli uomini morti", non so, prima aspetterò qualche recensione e poi deciderò se metterlo in lista o meno. =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valy hahahahah non devi rimanere indietro xD
      Di Black Friars ho sentito pensieri meravigliosi, molti sono rimasti rapiti da questa serie e a me ispira da morire....
      Invece a me spesso piacciono i libri strappalacrime, mi piace avere la scorta di fazzoletti pronta ad essere usata xD

      Elimina
  4. Ho Black Friars da iniziare, mi manca il tempo! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandra ti capisco fin troppo bene. Io per ora l'ho preso ed è già un passo avanti, ma non so di preciso quando lo leggerò....

      Elimina
  5. A me ExtraUnione non mi ispira tantissimo... aspetterò la tua recensione per farmi un'idea più precisa!
    Comunque guarda, sono curiosissima di vedere cosa ne penserai di Black friars... io non sono riuscita a finirlo y___y troppo prolisso, troppo incasinato... non ce la potevo fare! Però tutti ne parlano divinamente... chissà che non mi ricreda o_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono un po' altalenante in questo, ci sono libri prolissi che ho adorato e altri che mi sono piaciuti meno, in generale amo moltissimo i dettagli e i particolari minuziosi, sempre che non si cada in descrizioni banali e superflue...

      Elimina
  6. bellissimeee entrata!!Black friars è davvero stupendo!!

    RispondiElimina
  7. Virginia scrive in modo stupendo, spero ti piaccia il libro anche se è abbastanza lunghetto ^^
    Storia catastrofica di te e di me l'ho adorato e l'ho anche riletto un paio di volte *^* Cuore Nero l'ho preso anch'io qualche settimana fa ma ancora non l'ho iniziato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, ho visto che è lunghetto.. Cavolo, non mi aspettavo assolutamente un mattoncino così, ho spalancato occhi e bocca quando l'ho visto ahahahaha

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥