lunedì 17 giugno 2013

Le manie dei lettori. Quali sono le vostre?

Buongiorno e buon inizio settimana, oggi ho deciso di iniziare con un post un po' diverso dal solito.
Ieri sera, avrei dovuto mettermi a dormire, ma gli ingranaggi del mio cervello giravano a tremila e così ho iniziato a sviluppare questo post nella mia mente.

Noi siamo lettori e inizio ad avere la strana sensazione che solo fra di noi potremo comprenderci fino in fondo, è come se fossimo una razza a parte e alcune volte parlassimo una lingua diversa da chiunque altro non sia un lettore accanito....
E così ho riflettuto e mi sono resa conto che abbiamo un sacco di manie/rituali/fissazioni eccetera eccetera.
C'è chi riesce a leggere solo in determinati posti, situazioni o posizioni; chi prima di iniziare un libro effettua piccoli passaggi preparatori; chi alla fine della lettura effettua altri passaggi; chi per comprare un libro usa canoni misteriosi e super personali... insomma il mondo di noi lettori non si limita al prendere in mano un libro, leggerlo e rimetterlo dentro alla libreria, ma è molto più ampio e spesso incomprensibile alla maggior parte delle persone fuori dalla nostra orbita di lettori accaniti.

Questo post servirà per raccogliere, un po' come una specie di guida simpatica, tutte le varie manie/rituali
/fissazioni di noi lettori.
Ora io vi proporrò le mie e quelle di alcune amiche, dopo di che il compito è tutto ed esclusivamente vostro: nei commenti dovrete scrivermi quali sono le vostre manie che accompagnano la lettura o l'acquisto di un libro.
Spero che questa sia una piccola iniziativa che vi interessa e vi stimola, io a pensare questa cosa mi sono divertita un mondo sinceramente :)

Alla fine di tutto questo, cioè dopo aver raccolto un buon numero di manie e fissazioni, creerò un post che rimarrà sempre visibile sulla home del blog, in cui raccoglierò tutti i vostri commenti e ovviamente potrà continuare ad essere aggiornato sempre, senza limitazioni...

Le mie manie:
✏ Quando compro un libro la prima cosa che faccio è aprirlo, sfogliarlo e annusarlo. E' come se riuscissi a creare un legame ancora più forte con quel libro particolare. Ci sono odori e profumi differenti, ogni libro ha il suo personale, alcuni si assomigliano, altri sono completamente differenti.
✏ Quando leggo devo sempre avere vicino a me il mio quadernino e le mie due penne personali, per annotare citazioni o passaggi che mi rimangono impressi e mi piacciono particolarmente.
Quando sfoglio le pagine mi rendo conto che alcune volte è come se le accarezzassi, non le sfoglio velocemente o senza attenzione, ma le prendo delicatamente e le giro, passando la mano sul foglio, proprio come se lo coccolassi.
✏ L'ordine in cui metto i libri nella libreria deve essere deciso e controllato esclusivamente da me, nessuno ha il permesso di spostare i libri che sono contenuti negli scaffali, altrimenti potrebbero trovarsi di fronte ad una bestia inferocita.
✏ Una mia amica ha una mania molto interessante: prima di iniziare a leggere un libro, sulla prima pagina bianca, scrive il motivo per cui ha comprato quel determinato libro e cosa l'ha spinta ad indirizzarsi proprio verso di lui. La trovo una cosa decisamente carinissima e ho pensato più volte di adottare anch'io questa mania :)


Ok, per ora  a me sono venute in mente solo queste manie, non sono molte, ma spero di arricchire molto di più la nostra personale "guida alle manie dei lettori", come avete visto vorrei che nei commenti scriveste anche piccole spiegazioni altrimenti sarebbe tutto troppo freddo e impersonale, invece io voglio sentire il cuore pulsante e la testa un po' pazza di voi lettori :)
Per ora non esiste nessuna immagine personalizzata che supporta questa iniziativa, ma ci sto lavorando e sicuramente entro domani aggiornerò il post con un banner, così potete inserirlo nei vostri blog se vi va...
Intanto vi chiedo gentilmente di condividere questo post sui social network, non perché voglio pubblicità, ma semplicemente perché credo che più lettori diranno la propria e commenteranno e più potremo divertirci e sentirci meno soli e "anomali" xD





Aggiornamento:
Ecco il banner dell'iniziativa, per chi volesse condividerlo in giro per il web :)
 Codice: <a href="http://profumo-di-libri.blogspot.it/2013/06/le-manie-dei-lettori-quali-sono-le.html"><img src="http://i.imgur.com/hvzcTfs.png"  /></a>

66 commenti:

  1. Che carina questa iniziativa :) Ti immagino seduta con il libro, il quaderno e le penne per prendere appunti XD
    Non ho manie particolari, se non che quando entro il libreria sono irrimediabilmente attratta dai libri voluminosi O.O (che poi costano anche un botto!!)
    Più sono spessi e più io mi sento attratta!
    Altra mania quella delle cover, se sono colorate, sgargianti, particolari vengo attirata verso il libro come un'ape sul miele. E' capitato a volte (poche) che io abbia comprato il libro solo per la cover XD
    L'ordine (si vabbe.. il disordine) nella mia libreria è puramente casuale.. i libri sono mischiati ma io nel mio delirio mi ci ritrovo!
    Quando ero più piccola (ora non lo faccio più ma dovrei riprendere questa cosa) ogni volta che acquistavo un libro scrivevo nome, cognome e età, così da ricordarmi quando lo avevo acquistato! Per ora mi viene in mente solo questo.. alla prossima puntata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è venuto in mente altro.. sono fissata con le dediche e con i ringraziamenti, leggo sempre entrambi. Con l'ultimo libro di Harry Potter ho iniziato a piangere alla dedica, e ho finito dopo un mese dalla fine della lettura del libro XD

      Elimina
    2. Continuano a venirmi in mente altre cose XD Se il libro è di un autore straniero, devo assolutamente sapere qual'è il titolo originale! Adesso che ho il blog è più facile, ma sta di fatto che, appena ho il libro tra le mani, vado a cercare (tra le prime pagine) Il titolo scritto in lingua originale :)

      Elimina
  2. Che bello questo posto *-* se me lo permetti ne farò uno simile anche io ^_^
    Al momento mi viene in mente solo la mia mania più grande, ma appena mi vengono in mente le altre tornò di sicuro a dirtele *-*
    1. Leggo sempre l'ultima pagina/paragrafo del libro. Molti mi dicono che mi rovino la sorpresa, e forse è così, ma non riesco proprio a farne a meno ;) ho bisogno di sapere che un libro finirà bene per leggerlo in tranquillità.

    La credo ruberò anche il quadernino e le penne, io mi ripeto sempre di segnati le frasi che più mi colpiscono ma poi finisco sempre per dimentircarmelo! E anche la mania della tua amica è davvero un bellissima idea, davvero da tenere in considerazione :)

    Di nuovo, bellissimo post! :)

    RispondiElimina
  3. bellissima idea, davvero, grazie per averla proposta ( ti ci vedo ad annusare i tuoi amici di carta, d'altronde che tu sia sensibile al 'profumo dei libri' lo avevo capito ;)
    la cosa più strana che faccio con i libri e sbattermeli in testa e dire a voce alta 'finito', dopo aver letto l'ultima pagina. Credo di aver cominciato alle elementari. E non ho MAI finito un libro senza picchiarmelo in testa e annunciare al nulla che l'avevo finito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XDXD mi sto arrotolando dalle risate XDXD

      Elimina
    2. ahahahahahhaha bellissima questa!
      mi immagino un tomo di più di mille pagine sbattuto in testa ahahahahahhaha

      Elimina
    3. ahahahahah rito da adottare aahahah bellissimo!

      Elimina
    4. Ahahhhh!! Questa voglio adottarla anche io!! :D

      Elimina
    5. bellissimo quanto hai scritto..ho mille manie sulla lettura e sull'infinita bellezza dei libri.la prima, appena acquistatone uno, mi porta a scappare a casa ed iniziare a divorare letteralmente le pagine e cominciare a sognare..ne ho molte altre che tengo per me ma questa credo sia comune a tutti gli innamorati della lettura e del profumo della carta..viva i libri

      Elimina
  4. Un'altra idea geniale che viene dalla tua testolina Ale ^_^
    Allora quando compro o ricevo un libro la prima cosa che faccio è passare la mano sopra la cover per sentire tutti i rialzi dei caratteri,se la copertina è liscia o ruvida..adoro la sensazione che percepisco!!
    Quando ho finito un libro e lo ripongo nella libreria,lo metto in ordine di casa editrice e quando qualcuno viene a vedere i miei romanzi quasi sempre supervisiono per vedere che siano rimessi poi nello stesso posto. In più,avendo due librerie,ho messo nella prima,in alto,i libri ricevuti dalle case editrici,in basso i libri che devo ancora leggere e nella libreria accanto i libri che ho acquistato o che mi sono stati regalati da amici e parenti....ovviamente questa sistemazione sarà possibile finchè avrò spazio,poi dovrò mischiarli per forza :P Se mi viene in mente altro,poi te lo scrivo :)

    RispondiElimina
  5. Idea grandiosa Ale!!!

    La mia più grande mania: devo sempre avere un libro con me, ovunque. Anche quando so che non avrò il tempo di leggere ho sempre un libro in borsa o sul sedile della macchina! (non per niente mio marito mi chiama don Abbondio ahahahahahahah)
    Un altra fissa è che non riesco a comprare un libro se la copertina non mi piace...è tragico perchè penso di perdermi sicuramente dei gran bei libri ma non posso farci nulla!
    Infine tolgo sempre le copertine removibili durante la lettura per paura di rovinarle.
    Per ora, di getto, mi vengono in mente queste tre cose ma credo che la lista aumenterà a dismisura se solo mi impegnerò un po' a riflettere!
    :)))

    RispondiElimina
  6. Che bella idea Ale :D

    Dunque, per decidere che libro comprare io mi baso sulla copertina e sul mio istinto. È successo davvero poche volte di vedere una copertina che mi si attirava in maniera assurda ma che avesse una trama che non mi ispirava. Quindi per me il primo impatto è fondamentale!
    Per la disposizione in libreria, sono ossessionata dalla precisione! I libri della stessa edizione devono stare vicini, non posso mettere un libro di una certa altezza vicino a uno con un'altezza molto diversa, guardo quanto "escono" (parlando di profondità) dalla libreria. Sono fissata, ma non c'è un ordine preciso. Solo che io so esattamente dove sono tutti i miei libri!


    Piccole manie sono l'accarezzare, sfogliare e annusare i libri appena li compro, proprio come te. È una fissa a cui non posso fare a meno. Non posso riporre un libro senza aver avuto modo di seguire questi passaggi.

    Un'altra mania è che non posso mai leggere senza avere con me il mio evidenziatore giallo, che utilizzo per evidenziare i discorsi o in generali le parti che più mi colpiscono. Se trovo una frase che per una cosa o per l'altra mi colpisce (perché mi ha fatta sorridere, perché mi ha emozionata, etc), la devo evidenziare. So che molti potrebbero pensare "ma così rovini il libro!" ma per me non è così! Amo riprendere in mano libri che ho adorato, sfogliarli e rileggere le parti evidenziate. Fanno in modo che senta quel libro davvero mio!

    Queste sono le mie piccole fisse (:

    RispondiElimina
  7. Iniziativa davvero molto carina.. mi consola non esser l'unica ad avere strane manie con i libri! ;)

    Io appena ricevo un libro non riesco a fare a meno di sentirne l'odore, togliere la sovraccoperta per guardare il suo aspetto "reale" e come Franci passare la mano sulla copertina per sentirne rilievi e particolari della carta! :) L'ordine in libreria poi è una vera e propria ossessione: i libri letti devono necessariamente essere riposti separatamente da quelli ancora da leggere e sono disposti tutti per casa editrice!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Alessia! Bellissima idea =) un po' di tempo fa ho creato un meme sul mio blog simile alle tue idee, non ricordo se lo hai fatto anche tu qui nel tuo angolino, ti lascio il link, nel caso tu volessi dare un'occhiata: http://miopaesedellemeraviglie.blogspot.it/2013/03/meme-che-lettore-sei.html

    Comunque, le mie manie da lettrice sono molto simili alle tue =D
    Anche io annuso e accarezzo spesso i libri, sia quelli appena comprati che quelli che ho a casa da anni. Quando vado in libreria mi lascio guidare dall'istinto e dalla trama, quasi mai dalla copertina. Prima di comprare un libro mi assicuro che non sia rovinato, ispezionandolo con attenzione maniacale. Spesso finisco per prendere l'ultimo libro della fila proprio perchè è il meno toccato dalla gente e quindi quello meno rovinato =P
    Quando leggo tengo sempre a portata di mano qualcosa su cui appuntare le pagine e le citazioni interessanti.
    Se leggo un libro con la sovracopertina la tolgo per evitare che si sgualcisca.
    Quando devo mettere un libro in borsa, per evitare che si rovini, lo metto in un sacchetto piccolo e della stessa misura del libro, di modo che resti bello compatto e che le chiavi non righino le pagine e la copertina (sì, lo so, sono pazza xD)
    Ho la pessima abitudine di leggere sempre l'ultima riga di un libro prima di comprarlo, perchè non sopporto che la storia finisca male. Amo gli happy ending, e sono del parere che la vita sia già abbastanza triste senza doverci aggiungere anche la tristezza di una storia finita male...
    Altra abitudine pessima, è quella di comprare più libri di quanti ne potrei leggere! E' più forte di me, voglio comprare sempre qualche libro nuovo, per avere poi ampia scelta a casa.
    Non c'entra direttamente con i libri, ma... adoro i segnalibri, ogni tanto ne creo qualcuno con le mie mani e li colleziono perchè credo che ogni libro debba avere il suo segnalibro, quello che più si addice alla sua storia, visto che mi accompagnerà per tutta la lettura =)
    Una volta terminato un libro lo chiudo, guardo la copertina sorridendo inebetita e lo accarezzo. Se il libro mi è piaciuto particolarmente aspetto qualche giorno prima di riporlo sullo scaffale, perchè faccio fatica ad abbandonarne i personaggi e la storia.
    Purtroppo non ho modo di decidere l'ordine con cui collocare i libri sugli scaffali della mia libreria perchè è troppo piccola =( all'incirca sono disposti per genere, ma sono abbsatanza sparpagliati, anche se ovviamente nella mia testa un minimo di ordine c'è xD
    Non mi viene in mente altro al momento, casomai commenterò ancora =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mirial, mi ricordo del tuo meme carinissimo, avevo intenzione di farlo, ma poi mi sono sempre dimenticata :(

      Elimina
    2. Non preoccuparti! io te l'ho segnalato a titolo informativo =) se lo farai avvisami, così vengo a leggere le tue risposte =D

      Elimina
  9. Proprio tempo fa ne parlavo sul mio blog (qui l'articolo). Di manie ne ho, non tantissime, ma qualcuna devo ammettere che c'è. Tipo quella di "stringere qualcosa", quando leggo non posso farne a meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uuuh, non conoscevo il tuo blog e di conseguenza non ho mai visto quel post.
      Se vuoi aggiungere qualche altra tua mania fai pure, così la "guida" sarà arricchita sempre più :)

      Elimina
  10. E quando si parla di manie...Eccomi!!

    1. Appena compro un libro stacco tutte le etichette messe dalla libreria o anche dal supermercato (prezzo, sconto, codici a barre, ecc), ma solo quelle aggiunte (per capirci non quelle dell'editore)...Le odio proprio, anche perchè di base le piazzano in un punto della copertina in cui c'è un bel particolare!

    2. Uso solo segnalibri, niente pieghe ne tanto meno uso della sovra-copertina: non mi piaccio i libri spiegazzati!

    3. Appena compro un libro fisso per buoni 5 minuti il dorso: me lo immagino già nella mia libreria, guardo il colore e lo stile e penso su quale ripiano metterlo...^^ mi fa sentire in pace con me stessa!

    4. Quando compro un libro con la sopra copertina vado a guardare come è la copertina vera e propria, di che colore è, se ha la stessa immagine della sopracopertina, se è in cartoncino o tessuto...Ho questa fissa da quando compravo i primi Harry Potter e mi è rimasta!

    5. Leggo sempre fino a fine capitolo! Odio lasciare il capitolo a metà perchè continuo a pensarci...

    6. Non scrivo mai sui libri per non rovinarli.

    7. Quando scrivo una recensione la stampo e infilo il foglio dentro al libro (per gli ebook ho un quadernino in cui metterle in rigoroso ordine cronologico di lettura!): non mi piace scrivere sui libri!

    8. Ho sempre un libro con me! E' una mania che mi porto dietro da quando andavo all'università e dovevo fare tutti i giorni un'ora e passa di treno.

    9. Nella mia libreria i thriller devono stare sempre nel ripiano basso, così non mi ci casca l'occhio la sera e non mi vengono in mente scene da incubo, mentre Harry Potter è sempre sul secondo ripiano fila davanti, da solo, con nessun altro libro vicino! Deve avere il posto d'onore!

    10. I libri che devo ancora leggere devo essere messi su un determinato ripiano e stesi in orizzontale, così li distinguo subito da quelli letti (messi in verticale).

    11. Nessuno tocca la libreria al di fuori di me! Solo io ho il codice segreto dell'ordine!!

    Mia sorella mi da della psicopatica...secondo voi è così?? A me sembra tutto così normale e sensato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahha viene naturale x le altre dire che siamo un po' pazze a trattare con venerazione i nostri libri :-) non vedo l'ora mi torni il PC x mettere le mie manie, ma alcune sono proprio simili alle tue :-)

      Elimina
    2. Ke bello!! da quando gironzolo per i vari blog di libri mi sento circondata da persone che comprendono le mie "pazzie"!!^^ Vi voglio bene pazzerelle/i come me!!!

      Elimina
    3. Sono morta dal ridere alla numero 9 perchè anche io ho il posticino speciale per gli Harry Potter. A casa mia mi prendono tutti in giro perchè lo chiamano "l'altarino" e in effetti è un po' così, ma ho voluto ricreare il posto speciale che occupano nel mio cuoricino anche visivamente nella mia libreria isolandoli da qualsiasi altro libro e disponendoli comodi in un ripiano tutto loro!

      Elimina
  11. Mi unisco anche io a voi, con le mie manie XD
    - Ho la mania di togliere la sovracopertina mentre leggo il libro, così non si rovina, e obbligo a fare lo stesso a quelle poche persone a cui presto i miei libri. E' ovvio dire che le pieghe sugli angoli come segnalibri sono vietate, così come qualunque tipo di scritta o sottolineatura. I miei libri devono essere perfetti!**
    - I libri devono essere tassativamente nell'ordine che dico io: dal più grande al più piccolo o viceversa, a seconda delle mensole.
    - Cerco di avere i libri di uno stesso autore/serie tutti nella stessa edizione. Quando non ci riesco (per problemi di prezzo/reperibilità) fisso in cagnesco l'angolo della libreria in cui stanno meditando di vendere quelli che stonano e acquistarli di nuovo come dico io
    - Se un libro ha una brutta copertina non riesco proprio ad acquistarlo. Magari lo leggo in ebook e amen. Mi sento come se stonasse nella mia bella libreria xD

    RispondiElimina
  12. Sono contentissima che vi stia piacendo questa iniziativa ed è interessante e divertente leggere le vostre manie, soprattutto perché in molte mi ci ritrovo anch'io. Ce ne sono alcune davvero originali e che può essere entraranno a far parte dei miei rituali.

    Continuate così ragazzi, se avrò tempo la settimana prossima inizierò a creare la guida, che vi ricordo potrà sempre essere aggiornata.
    Ci tengo a precisare che, ovviamente, le manie che mi scrivete nei commenti e che sono simili per molti di noi, compariranno nella guida una solta volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adotto immediatamente quella di Bianca XDXD

      Elimina
  13. Ciao! Che bella quest'idea!
    Allora vediamo un po'... le mie manie partono già dall'acquisto: il libro deve essere esteticamente perfetto, se c'è anche solo una pieghetta nella costola non va bene per niente! Poi tassativo scrivere a lapis, e solo a lapis, la data in cui ho iniziato il libro ed il mio nome.
    Infine l'ultima cosa stramba riguarda il segnalibro. I miei segnalibri si sposano quasi tutti con il libro che "hanno letto" per cui ci restano dentro. Va da se che per ogni nuovo libro parte la caccia anche al nuovo segnalibro...
    Ciao e complimenti per questo blog!
    Stefania

    RispondiElimina
  14. Questo post è troppo carino **
    Quando acquisto un nuovo libro, evito sempre di prendere il primo dall'alto :/ Ho sempre la sensazione che in troppi l'abbiano maneggiato xD Mania strana, me ne rendo conto :3
    Un altro gesto che faccio ogni volta che torno a casa con un nuovo romanzo è rileggere la quarta di copertina, ma ad alta voce ahahaha Non chiedetemi il perchè!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ora che ci penso anche io non compro mai il primo libro in alto!!!! hihihihiihhihii

      Elimina
  15. Alessia, davvero un'idea splendida! *___*

    Allora.. Come te, anche io prima di comprare un libro devo annusarlo. Non so perché, ormai è diventata un'abitudine!
    Poi ho notato un comportamento strano. Quando entro in una libreria, prima faccio un giro di perlustrazione, come se mi devo rendere bene conto di quello che mi circonda. Poi parto dall'inizio e mi leggo le copertine di tutti i libri che potrebbero anche lontanamente interessarmi! Ecco spiegato perché quando devo andare in una libreria tutti mi abbandonano e ci trascorro dentro le ORE!
    In fine, dopo che ho acquistato i miei libri... sì, sono maniacale. Niente orecchiette, pieghe, scritte o altro. Li prendo in mano soltanto dopo essermi lavata le mani e devono stare in ordine prima per autore dopodiché per titolo. Le uniche eccezioni sono il nome, che scrivo all'inizio, e il giorno in cui inizio a leggerlo. Però quell'idea della tua amica, di scrivere il motivo per cui si compra un libro, è davvero bellissima! Mi sa che inizierò ad adottarla! =D

    RispondiElimina
  16. Allora...

    - appena entro in possesso di un libro tolgo prezzi, etichette e anche le fascette promozionali che non mi piacciono per niente. Se il libro ha la sovracopertina le nascondo sotto.
    - uso come segnalibro un foglio di carta su cui annoto i passaggi più belli e le pagine più significative, poi spesso il foglio continua a vivere dentro al libro.
    - sono piena di segnalibri che non uso, ma che compro regolarmente O_O
    - tengo i libri ordinati per genere e autore e GUAI a chi me li tocca!
    - non esco mai senza un libro in borsa, sul tablet o sul cell. Insomma devo averne uno su ogni supporto per essere sicura di non restare senza.
    - Ho un portalibro che tengo in borsa per evitare che si rovinino gli angoli e/o la copertina.

    Direi che è tutto ^^

    RispondiElimina
  17. Ma che bella idea tesoro! Ho appena finito di leggermi tutte le manie degli altri X°D io non ne ho tantissime e molte sono comuni u.u
    - già da un po' (per merito poi della di Chi ben comincia) non appena compro il libro (o mi arriva) mi leggo l'incipit!
    - mi piace poi al momento dell'acquisto/arrivo prendere il libro tra le mani e guardarlo tutto e leggere tutte le scritte... quelle dietro, quelle che parlano dell'autore etc
    - ovviamente quando inizio a leggere tolgo sempre la copertina se è removibile e la metto a "riposare" in un cassetto XD
    - ho una tazza piena di segnalibri e ogni volta che inizio un libro diverso, mi metto a sceglierne uno... a volte in base al colore, a volte in base a come mi gira, altre in base alle stagioni (ne ho uno a forma di gomitolo con un filo di lana attaccato u.u quello è invernale ad esempio XD)
    - sempre ovviamente, non ci scrivo sopra, non ci faccio angoli etc (se mai ce ne trovo cerco sempre di sistemarli con le mani e li accarezzo affinché collaborino u.u)
    - solitamente non preso i miei libri quasi a nessuno a meno che non ho la certezza che la tal persona li tratti come se fossero sacri!
    - per quanto riguarda l'ordine in libreria... è un po' strano... ho uno scaffale diciamo con i "fantasy", poi uno con i miei libri preferiti, un paio dedicati ai libri da leggere, uno in cui tengo i libri non fantasy, paranormal, etc. A dire il vero non mi convince molto questo ordine o.O però non riesco ad escogitarne uno migliore quindi li lascio così XD
    - quando mi piace una citazione me la scrivo sull'Iphone u.u
    - recentemente ho iniziato un quadernetto dove segno data di inizio e fine dei libri che leggo, eventuali citazioni che mi hanno colpita, le stelline che gli ho dato, e qualche riga per esprimere il mio parere in breve per ricordarmelo!
    - quando sono moooolto presa da una saga, voglio avere il seguito subito non appena esce! Ho stalkerato moltissimo La Feltrinelli quando dovevano uscire i seguiti di Twiligh... li chiamavo continuamente e chiedevo se fossero arrivati *arrosisce* mai che fossero puntuali u_u
    E boh direi che è tutto o_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me n'è venuta in mente un'altra che avevo dimenticato XD
      Ogni volta che ho finito di leggere, ho la mania di aggiornare il mio progresso di lettura su Goodreads con il cellulare XD

      Elimina
  18. Oddio ahahahah io ho una quintalata di manie che se solo ci penso mi vien da ridere...
    partiamo dal presupposto che quando entro in libreria i primi libri che guardo sono quelli con le copertine colorate XD per poi passare alla novità e via dicendo.. quando deciso di prenderne uno, li passo tutti uno a uno quello meno rovinato è mio, (non vi dico le occhiatacce che mi sono presa quando smonto tutto il lavoro delle libraie)
    Quando devo leggere un libro mi siedo sul letto e li osservo il primo che mi ispira prendo, lo guardo, lo accarezzo neanche fosse un cane, lo apro e lo annuso e ci struscio il viso come fa il gatto quando fa le fusa (si però Alè a me ste cose non me le puoi fa dire che figuracce é.é), poi apro il cassettino sopra la scrivania e scelgo il segnalibro che più mi ispira a quel libro (da premettere che ho una valaaaanga di segnalibri come hai già visto ;p) poi lo inizio con a fianco la mia matitina Tina, perchè accanto alle frasi che mi devo segnare ci faccio un piccoli pallino, per poi andare a scrivere nella prima pagina le pagine in cui ci sono i pallini, a metà lettura, vado a fine libro e mi spoilero bellamente il finale (non lo so ma se non lo faccio sto male psicologicamente). A fine lettura sempre con Tina nella prima pagina vado a segnare il mese e l'anno che l'ho letto così per ricordarmi in un futuro quando li andrò a rileggere quanto tempo è passato (come una vecchietta fa con i propri ricordi e dice: e quando avevo 18 anni...) uguale!! Quando l'ho finito lo chiudi gli do un'altra carezzina e lo metto in una piletta a un lato vicino alla libreria fino a quando non ci scrivo la recensione, poi tornano nel loro ripiano.
    Per la disposizione ho un ordine ben preciso, guai chi lo tocca... ogni scompartimento ha il suo genere, e se è una serie tutti vicini con tanto di copertine tutte della stessa edizione, mi viene l'ansia quando escono i libri mo con una copertina e con una grandezza e quello successivo completamente diversi... ^_^
    Ogni volta che esco, anche quando vado a un matrimonio o che sia porto un libro, anche quando vado a fare shopping non si può mai sapere quando c'è il buchetto leggi-libro... mi viene l'ansia se so che non lo porto, sono andata a una comunione e la borsetta era troppo piccola per mettercelo, sono stata tutto il giorno con il pensiero che mi sentivo vuota O.o che mi mancasse qualcosa >.> anche prima di andare a dormire, sempre una pagina, altrimenti mi vado a dormire col pensiero che non ho letto.. -_-"
    A rileggere questo commento, mi pare di stare a leggere le confessioni di una pazza... ditemi che non sono poi tanto malata, dai solo un po' malaticcia XD

    RispondiElimina
  19. Che bella idea che hai avuto :D non potevo non commentare. Ora come ora pensandoci non ho nessuna vera e propria mania, quando devo comprare un libro per prima cosa deve piacermi la copertina, se quella non mi piace non lo compro, ma so benissimo che mi sto perdendo tantissimi libri belli, ma che per colpa della copertina non leggerò mai xD non so quale sia il motivo, so solo che odio con tutta me stesse le brutte copertine, lavorando al blog ho dovuto ridurre molto questa "fobia", se così si può chiamare.
    Invece una vera mania che avevo in passato, per fortuna, era l'ordine di lettura. Ogni volta che compravo un libro, anche se mi piaceva da impazzire, doveva aspettare gli altri libri acquistati precedentemente, insomma il mio ordine di lettura seguiva, obbligatoriamente, l'ordine di acquisto. Poi ho capito che sarei morta per la troppa attesa di leggere libri che mi piacevano più di altri e quindi ho sconvolto tutto xD adesso non ho più un ordine di lettura preciso, dipende dalle situazioni in cui mi trovo.

    Per fortuna non ho troppe manie xD beata io!

    RispondiElimina
  20. O_O
    Questo post mi ha lasciata basita. perchè io ne ho, ma mica le avevo mai notate!!!
    Alur:
    - quando vado in libreria devono mandare una squadra a tirarmi fuori, non ne esco mai.
    - in genere vado in libreria per comprare un titolo mirato ed esco con 3 cose minimo e 2 mi saltano tra le mani (cioè le compro a caso, una letturina veloce alla quarta di copertina e via)
    - tolgo tutte le etichette rimovibili esclusa l'eventuale fascetta (non so perchè)
    - leggo i cartacei rigorosamente a casa (per non rovinarli) e gli ebook in viaggio;
    - non esco senza l'ereader carico e, se si scarica compro un libro alla prima occasione;
    - non riesco a leggere un solo libro per volta. E' dalle medie che ho sempre minimo 3-4 libri iniziati in contemporanea;
    - vietatissimo scrivere sui libri o farci le orecchie, ma adoro quando mi regalano un libro con una dedica;
    - vendo e scambio i libri che non mi sono piaciuti, ma mai se sono regalati. Un libro regalato non lo do via neanche se mi ha fatto schifo.
    - adoro i libri usati e più sono vecchi, più mi piacciono. Ho l'impressione che racchiudano più storie di quella che raccontano.
    - uso segnalibri diversi a seconda del libro e li cambio in corso di lettura: se il libro mi piace gli metto uno dei segnalibri preferiti, se non mi piace ne metto uno più brutto.
    - tengo sempre vicino carta e penna per segnare le frasi che mi piacciono, poi le riporto su un quaderno.
    - quando leggo non tolgo mai la sovracoperta, ma faccio i salti mortali per non sciuparla.
    - i libri in libreria sono solo quelli letti, quelli da leggere se ne stanno impilati in terra, sulla scrivania o nei sacchetti del negozio.
    - ho bisogno di avere la scelta, per questo ho sempre una ventina di cartacei da leggere e ... qualcosa come 3000 ebook sull'ereader. Non posso pensare di essere 'costretta' a leggere una cosa perchè è l'unica che ho.
    - sono fatalista e se ho l'impressione che un libro mi salti in mano, allora lo accontento e lo leggo subito (e in genere è una bella lettura). Quando ho letto libri pur sentendo che non era il momento, alla fine mi son piaciuti meno di quanto avrebbero fatto in altri momenti.
    - se trovo errori di grammatica mi cadono quelle che non ho.

    Per ora mi sembrano 'solo' queste :D

    RispondiElimina
  21. Bella iniziativa, partecipo elencando le mie piccole manie.
    Quando vado in libreria mi piace, prima di cominciare con lo shopping letterario, girovagare fra le varie sezioni e godere dell'odore e della visione dei libri spaziando fra tutti i generi senza distinzione.Mi attraggono libri voluminosi con la cover lucida dai colori forti.Amo conservare le buste in cui i libri vengono messi al momento dell'acquisto. Naturalmente amo le buste con il logo della casa editrice. Quando leggo ho "il mio angolino della lettura", è un divano blu con accanto un tavolino, seppellito dai libri, luce tenue e silenzio assoluto. Guai a scrivere sui libri e massimo rispetto nel maneggiarli. Non acquisto mai libri usati perchè ogni libro deve essere mio dall'inizio,portare le mie impronte, racchiudere le mie sensazioni, deve essere solo mio e una volta riposto in libreria non lascerà mai più la sua collocazione.Insieme per sempre nella buona e nella cattiva sorte. Ai miei figli ho detto che quando arriverà per me il momento di lasciare questa vita dovranno deporre un libro al mio fianco: così anche nell'aldilà potrò continuare a leggere. Per il momento è tutto:)

    RispondiElimina
  22. Che bellissimo post! Delle tue "manie" ho la prima e la quarta, li coccolo e li metto sempre in ordine *^*
    L'ultima mania è stoppo carina, vorrei farlo anch'io ma mi spiacerebbe scrivere su alcuni libri "Ti ho comprato perché hai una cover bellifffima" è-è

    Non so se si possono definire manie libresche...
    A me piace leggere con le cuffiette perché la musica mi rilassa e mi concentro di più. Oppure mentre guardo un film non riesco a stare ferma così mi prendo un bel libro e faccio entrambe le cose e molti mi chiedono come faccio, a me sembra perfettamente normale...l'unico posto in cui mi concentro solo ed esclusivamente su un film è al cinema perché al buio non riesco a leggere ;P
    Un'altra cosa riguarda i segnalibri, mi piacciono ma li odio perché sono inutili, io li tengo per bellezza perché se metto da parte per un attimo il libro che sto leggendo mi ricordo la pagina o ci infilo in mezzo la prima cosa che mi capita in mano.
    Penso sia tutto ^^

    RispondiElimina
  23. Ma che carina questa iniziativa *_* mmm credo di non essere poi così maniaca!!! Comunque:
    - viaggio spesso, e in ogni paese mi compro un segnalibro che a turno uso in base all'umore e alla grandezza del libro (questa è una cosa abbastanza recente)

    - stacco ogni cosa adesiva e straccio tutte le fascette, le odio!

    - quando guardo un libro sono colpita subito dalla copertina, quindi la studio da vicino, la tocco, rigiro il libro in diverse angolazioni per esplorare bene tutto!

    - appena arrivo a casa sistemo tutto in libreria, rigorosamente in ordine di Editore cercando di rispettare le varie altezze. Dopo aver sistemato bene mi allontano e fisso la libreria per un pò alla ricerca di cose che non stanno bene...

    - ogni volta che entro in stanza guardo la mia libreria e la mensola alla ricerca di libri che mi fissano, quelli saranno i prescelti

    - se il libro non è una brossura, levo subito la sovracopertina perchè mi innervosisce da morire leggere con quella roba tra le mani

    Uhm, mi sembra basta!!! non sono una che annusa i libri o sbircia la prima o l'ultima pagina, vado molto a ispirazione e al mio umore. Sono i libri che mi scelgono, non il contrario ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si poi ho sempre un libro con me!!! Se sto leggendo un cartaceo ho comunque il Sony in borsetta perché se sono in giro e finisco di leggere il libro ho la possibilità di iniziarne subito un altro! Se sono a zonzo e non ho un libro dietro mi sento senza un pezzo importante. ... se il cartaceo ha un seguito sempre in carta e sta arrivando la fine, in borsa ho pure quello!

      Elimina
  24. Iniziativa simpatica. :) Ed ecco le mie manie:
    1. Quando leggo un libro con sovra-copertina, la tolgo e la rimetto solo a fine lettura per non rovinarla.
    2. Leggo solo ed esclusivamente un libro alla volta.
    3. Da quando mi è stato regalato un segnalibro ispirato al libro Se Fosse per sempre, uso solo quello. Prima usavo un segnalibro Harry Potter ma l'ho perso. :(
    4. Tendo a non aprire mai del tutto il libro per evitare che la copertina resti sollevata o si danneggi con segni. Il libro deve sembrare come nuovo.
    5. Ho fatto testamento in cui voglio che i miei libri siano donati ad una biblioteca.
    6. Porto sempre un libro con me.
    7. Conservo solo i libri che vorrei rileggere.

    Penso che basti. :D

    RispondiElimina
  25. Ma che bella questa iniziativa! Mi consola tantissimo sapere di non essere la sola con manie strane per i libri ahaha XD
    Ecco le mie:
    - Utilizzo sempre lo stesso segnalibro da diversi anni, un cartoncino plastificato con i fiori secchi che feci nel 2005 (mi ricordo l'anno esatto perché l'ho scritto accanto alla firma =D) e se contemporaneamente leggo anche un altro libro per quello allora uso (sempre) un segnalibro che comprai a Barcellona qualche anno fa.
    - La prima cosa che faccio quando inizio un libro è scrivere a lapis la data di quel giorno sulla prima pagina bianca in alto a destra.
    - In caso di serie: poco prima dell'uscita di un seguito mi rileggo sempre tutti i libri precedenti.
    - Ho creato due file sul mio pc in cui scrivo tutti i libri che ho, uno per i libri cartacei e uno per gli ebook, e li ho disposti in ordine alfabetico di autore. Li tengo sempre aggiornati e quelli già letti recano accanto la data di inizio (cosa molto utile per gli ebook visto che lì sulla prima pagina non ci posso scrivere a lapis)
    -Già, dimenticavo! Prima di iniziare un libro vado sempre all'ultima pagina solo per vedere fino a che numero arriva, più sono e meglio è, ma faccio di tutto per evitare di far cadere l'occhio sulle ultime frasi del testo. Odio scoprire cosa succede alla fine prima di aver letto ciò che succede all'inizio o nel mezzo.
    Basta, mi sembra di non averne altre :)

    RispondiElimina
  26. Fantastico post, anche se il pericolo di acquisire nuove manie è veramente alto...
    Le mie manie:
    1. Leggo la trama e le note biografiche dell' autore solo dopo aver letto il libro quindi mi affido sempre alla blogger di fiducia, dopo aver appurato che i gusti sono simili.
    2. Porto sempre un libro con me. A volte solo il reader a volte anche il cartaceo.
    3. Tengo un quaderno in cui numero le mie letture, segno data di fine lettura, autore, gradimento, editore e una citazione.
    4. Se leggo un libro in ebook che mi è piaciuto tantissimo devo assolutamente comprare anche il cartaceo.
    5. Non riesco mai a iniziare e finire un libro utilizzando lo stesso segnalibro ( questa è più sbadataggine mia che mi muovo col libro in mano e poi lascio il segno con qualsiasi cosa ci sia nei paraggi)

    RispondiElimina
  27. Bellissima iniziativa Ale!

    Io ho poche manie cerco di mantenere la libreria divisa per genere e autori (per quello che mi consente lo spazio) per ogni libro che leggo devo sapere che numero di pagine e il libro anche a costo di spoilerarmi qualche frase. Una mania che mi è venuta negli ultimi anni e quella di fare una mini lista di libri da leggere (adesso è diventata maxi -.-") per adesso mi vengono in mente queste.

    RispondiElimina
  28. Questa iniziativa è stupenda, spero di non sembrare troppo complessata al termine del commento!! :D
    Ho notato che condivido molte delle manie che sono già state tirate in ballo nelle precedenti risposte. Sotto sotto, noi lettori siamo tutti uguali! :)
    Partiamo dall'inizio..
    - Quando entro in libreria faccio sempre un giretto di perlustrazione e poi come ultima cosa mi fermo davanti allo scaffale fantasy. Lì rimango in perfetto stile balena spiaggiata.
    - Quando aspetto un libro da molto tempo preferisco chiamare la libreria per chiedere di mettermi da parte una copia.
    - Sento il bisogno di completare quelle serie che ho iniziato ad acquistare in cartaceo.
    - Durante la lettura tolgo la copertina per paura di rovinarla.
    - Quando perdo il segnalibro, piuttosto che fare gli angoli alle pagine, lascio il libro aperto e lo capovolgo.
    - Il cartaceo ha diritto alla corsia preferenziale, prima finisco tutti i cartacei e poi inizio gli ebook.
    Il fatto che potrei andare avanti all'infinito mi preoccupa!!! :P
    - Mi da fastidio quando il prezzo viene stampato a caratteri cubitali sul fronte della copertina (come nelle mie copie di Bitten e Stolen di K. Armstrong).
    - Leggo solo la sera, il pomeriggio è riservato a quei libri dai quali fatico a staccarmi.
    - Sono iperprotettiva nei confronti del mio eReader da quando ho dovuto farlo sostituire.
    - Sento di dover finire i libri che ho abbandonato in passato.
    - Mi sono resa conto di reggere i libri cartacei come fossero dei neonati, in particolare quando vado a riporli nella libreria.
    Meglio che mi fermo và, già così mi faccio paura da sola!!! ;)

    RispondiElimina
  29. Bellissima iniziativa!:) ho scoperto di avere molte manie comuni, questo mi tranquillizza un pò.
    le mie manie sono:
    -tolgo sempre la copertina quando leggo per paura di rovinarla, non mi piace tenere in libreria libri tutti strappati o rovinati
    -tolgo sempre prezzi o commenti aggiunti dalla libreria che nascondono la copertina o la trama
    -anch'io accarezzo la copertina per sentire le parti in rilievo.
    -leggo sempre l'ultima frase del libro, non so spiegare perchè visto che spesso è appena una riga e non si capisce il finale della storia, però mi viene naturale e l'ho sempre fatto fin da quando ero piccola
    -uso segnalibri a seconda dei colori della copertina o del genere del libro e di solito li compro durante le vacanze quindi hanno immagini di tutti i posti che ho visitato
    -adoro comprare i libri nei mercatini dell'usato dove si trovano, per caso, le prime edizioni rilegate. più un libro è vecchio più mi sembra affascinante! ovviamente questi li tengo in uno scaffale d'onore in camera mia XD

    RispondiElimina
  30. Di manie particolari non ne ho..
    Faccio solo una cosa: subito immediatamente appena finisco di leggere un libro sto lì quasi con l'ansia di inserire il libro nell'elenco di quelli letti e metterci il mio voto, è proprio una cosa che non vedo l'ora di fare!Ecco sì forse questa lista è un po' una cosa maniacale, ho un elenco dei libri letti,dei libri in attesa e di quelli che vorrei, la leggo sempre, più volte al giorno, e sono sempre con la voglia di aggiornarla e modificarla!
    Adoro la vostra idea di segnarvi il periodo in cui l'avete letto, credo l'adotterò, anche se ora mi dispiaaaaaaaaace perchè quelli che ho già letto non potranno essere aggiornati, e chi se lo ricorda?
    E poi mi piace un sacco l'idea di Silvia Leggiamo di usare un foglietto come segnalibro su cui appuntare le frasi più belle *-*

    ...e la mia libreria è un gran casino XD

    RispondiElimina
  31. 1. Tolgo la sovracopertina se c'è per non rovinarla
    2. Non faccio le orecchiette (le odio)
    3. Appena comprato ne sfoglio e annuso le pagine, poi leggo le scritte sulla copertina e ammiro la cover, leggo 100 volte la trama
    4. Ho un foglio di Excel dedicato ai libri letti, con voto, autore, lingua originale, traduttore, titolo, anno e mese di lettura, casa editrice, se è ebook o cartaceo, ecc.
    5. Ho un altro foglio di Excel con la mia wishlist e uno di Power point che riguarda la wishlist con trame e cover dei libri e quanto ci si aspetta da essi.
    6. Ordino i libri secondo il mio istinto, alcuni scaffali per i miei preferiti, altri per quelli letti per la scuola, altri per quelli letti in un anno determinato. E ho in mente l'ordine dei miei libri
    7. Ho la mania di alzarmi presto la mattina prima di andare a scuola così da iniziare bene la giornata con un bel libro (lo so, è una pazzia svegliarsi alle 5:45 solo per questo, ma non ci posso fare niente, non riesco a farne a meno)
    8. Odio interrompere un libro a metà capitolo.
    9. Ho una lista dei libri che leggerò in futuro ordinata, che poi non seguo mai, per un'uscita o per un'altra o per modifiche continue che faccio.
    10. Quando in libreria vedo un libro appena uscito che attendo da molto lo ammiro, poi mi precipito a prenderne una copia e lo sfoglio, quasi come se non credessi di averlo in mano (e non ci credo!)
    11. Quando sono indecisa su quale acquisto fare soppeso i libri fra le mie mani, faccio la conta, poi cambio idea, ma subito mi pento, finché non mi decido una volta per tutte

    RispondiElimina
  32. Bell'iniziativa!!:D

    1. In libreria mi aggiro come un'anima in pena, un'anima in pena molto felice! Mi comprerei tutto! Quando finalmente ho trovato una preda, dopo aver scavalcato e calpestato i poveri passanti, mi rilasso e mi godo meglio la libreria. Avere un libro in mano mi rasserena.
    2. prendo sempre l'edizione più bella che trovo, e se mi è piaciuto potrei ricomprarlo in tutte le altre edizioni esistenti... ma lo faccio solo con quelli che ho proprio amato (=problemi di budget :P)
    3. Se l'edizione ha la sovracopertina la tolgo per la lettura.
    4. Se un libro mi interessa ma ne ho già altri dieci in mano, segno il titolo sul cellulare, o scatto una foto della copertina, più di rado lo aggiungo direttamente su anobii, dico di rado perché l'applicazione mi fa impazzire, una volta ho cancellato tutti i libri in lettura con una sola ditata...!
    5. In libreria sembro una matta, scelgo accuratamente quale volume dello stesso titolo comprare...in base a come è ridotto, certi sono più nuovi di altri, quelli davanti li prendo raramente perché sono sempre i più sfogliati!
    6. A casa li annuso e me li coccolo un bel po', con calma, poi inizio ad aggirarmi disperata perché cerco un buco per loro pur sapendo che... NON C'è! (ora i libri sono sul davanzale ;_;)
    7. Leggo sempre sull'autobus, anche se poi, una volta scesa, sto malissimo...! Ma sono testarda.
    8. Non interrompo mai la lettura se prima non è finito il capitolo (=dico un'altro e basta, e poi si moltiplicano).
    9. Ovviamente niente orecchiette, sottolineature, apertura decente per leggere, ma mai eccessiva (soprattutto per i libri vecchi che si scollano), spesso mi si chiudono sul naso perché mi scivolano dalle dita -_-
    10. Segnalibri piatti, che più piatti non si può. Cerco di tenere a casa quello rosa con le pecore bianche su un lato e nere sull'altro, perché mi vergogno a portarlo in giro, neanche avessi cinque anni...

    Dovrebbero essere finite... :D

    RispondiElimina
  33. tsfdgijor*O*
    Allooooora:
    1. Ho la mania di apirire il libro alla metà e annusarlo prima di cominciare a leggere, meglio della droga oh <3
    2. Devo leggere tutte le cose scritte alle prime prime pagine. Anche se il titolo si ripete per tre volte io lo devo leggere tutte e tre le volte
    3. Non piego mai nemmeno mezza pagina e se c'intruppo per sbaglio o che ne so chiedo umilmente scusa al mio libro.
    4. Leggo da tutte le parti, il punto è che mi muovo sempre mentre leggo perché non trovo mai la posizione adatta
    5. Cerco d'interrompere la lettura sempre o alla fine del capitolo, o quando i paragrafi si staccano (non so se mi sono espressa bene lol)
    6. leggo l'ultima frase del libro
    7. Ogni tanto apro le pagine a caso e leggo qua e la, molto spesso perché faccio così mi spoilero un sacco di cose ç__ç
    8. Quando finisco un libro lo chiudo, guardo avanti a me, abbasso lo sguardo sul libro, lo fisso, accarezzo la copertina, mi prendo il mio tempo per sentirmi vuota, poi ri apro l'ultima pagina e la ri leggo. Lo faccio sempre!

    RispondiElimina
  34. è un'idea troppo carina e il banner è cucciolo, ♥
    anch'io ho le mie manie e ho voluto creare un post proprio per scriverle e condividerle con i miei followers e non qui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ronnie, grazie per aver condiviso l'iniziativa e aver creato un intero post dedicato alle manie, le tue manie interessanti e spassose *_*

      Elimina
  35. Volevo leggere questo post perché noi lettori abbiamo mille manie, diverse e simili, a volte molto strane.
    Anch'io sniffo i libri. Adoro il loro profumo e amo molto quelli un po' vecchiotti =3
    La sovracopertina va rimossa durante la lettura. Non ci sono alternative e alcuni libri vanno persino rivestiti.
    Non scrivo mai e ripeto mai sopra i libri, piuttosto segno le citazioni sul cellulare.
    In libreria accarezzo (è un riflesso involontario) i libri che ho amato o che desidero molto.
    Non apro mai troppo un libro (mi danno fastidio le piegoline sulla costa) e soprattutto non lo piego a metà.
    Altra mania: ho sempre un libro in borsa e uno sotto il cuscino, quando dormo. A volte anche sopra il cuscino, se il nostro (quello tra il libro e me) è puro amore. XD
    Fantastica iniziativa!

    RispondiElimina
  36. Alee! Voglio commentarti questo post da tempo immemore!! :D
    E' un'idea carinissima, e ho letto i commenti qui sopra e sono tutti assurdamente compatibili con le mie manie!!
    Alcuni sono esilaranti (il tomo sbattuto in testa di Dante, ahaha Bellissimo!).
    Io non ne ho molte di manie, in realtà, però te le dico u.u

    - Annuso, ovviamente, tutti i libri, quando devo comprarli, quando sono già a casa, mentre sto leggendo.
    - A differenza di molti altri commentatori io AMO i libri 'rovinati', mi danno un senso di vissuto. Però in questo caso mi contraddico, io quando lo compro esigo che il libro sia perfettamente intatto, controllo che gli angoli non siano rovinati etc, ma quando arriva a casa il libro vive, vive con me e con ciò che faccio. Nonostante questo li tengo con molta cura, li sottolineo esclusivamente con matita (utilizzando il righello u_u, ho le mani 'leggermente' tremolanti e le righe mi vengono puntualmente storte).
    - ogni volta che apro il libro per leggere ho accanto a me matita, righello e post-it, non quelli gialli, ma quelli piccolini trasparenti che hanno solo un leggero rettangolino colorato. Li uso per farmi il segno sulla citazione/passaggio che ho trovato interessante e che ho sottolineato. Amo vedere nella libreria i libri con questi post-it piccolini che spuntano (Fight Club ne è disseminato :D).
    - la mia libreria è disposta per colore. Rigorosamente per gradazioni di colore, non mi importa altezza, grandezza o spessore, o casa editrice, sono tutti mischiati (letti non letti et similia), ma ordinati per colore.

    Per ora non mi viene in mente nient'altro, ma è una bellissima iniziativa che condividerò con il mondo intero :D

    RispondiElimina
  37. Bellissima idea!
    Se non ti dispiace ho copiato il banner e ne ho parlato nel mio blog.
    Ecco il link se vuoi leggerlo: http://tt1altromondo.blogspot.it/2013/06/le-manie-del-lettore-accanito.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nena, hai fatto benissimo, mi fa piacere che l'iniziativa ti sia piaciuta così tanto da volerne parlare nel tuo blog :)

      Elimina
  38. Uh che bella iniziativa *-* Allora, le mie abitudini?
    - Appena c'è un libro nuovo che si aggiunge alla mia collezione me lo rigiro tra le mani almeno una decina di volte, analizzando ogni minimo dettaglio della cover, il disegno, i colori.
    - Come te mi piace annusare il profumo della carta e accarezzare il foglio per tastarne lo spessore e la ruvidità.
    - Li ornino nella libreria per grandezza, dal più grande al più piccolo e anche io vado fuori di testa quando vedo qualche spostamento non fatto da me XD
    - Non scrivo mai sui libri per paura di rovinarli. Certe volte vorrei poter sottolineare le citazioni che preferisco, ma per paura di rovinarli non lo faccio mai XD (sono fissata)

    RispondiElimina
  39. AUTO-DEFINIRSI COME LETTORE …APPROCCIO PSICOLOGICO!!!

    - Non mi fido di chi non ama leggere…
    - L’ amore per la lettura mi è stata trasmessa dai miei genitori: spesso da ragazzina “depredavamo” le bancarelle del Mercato delle Pulci di Roma, il cosiddetto Mercato di Porta Portese.
    - I primi libri i classici “Piccole Donne” , Jane Eyre…
    - La scuola non mi ha fatto amare molto la Lettura: i miei Prof di allora avevano metodi didattici discutibili.
    - Ho amato molto il leggere dal periodo universitario in poi (Facoltà di Lettere Moderne) grazie al Docente Argan che mi ha fatto amare i saggi sull’arte e a Sapegno che mi ha fatto amare tutta la letteratura…
    - Leggere è diventato uno sviluppo di sensazioni.
    - Entrare in Libreria si trasforma in un Happening molto lungo: ogni scaffale è una rivelazione
    - Il Libro che leggo è il MIO Libro con un senso di possesso… nei suoi confronti.
    - I MIEI Libri sono spesso con postille, richiami (a me piace renderli vivi e farne anche delle brevi mappe logiche- deformazione delle mia professione di Docente di Lettere)
    - A me piace prestare libri e regalarli.
    - Preferisco i libri cartacei: profumo di inchiostro, pagine fruscianti, copertine con immagini…
    - Personalizzo i miei segnalibri: questo inverno ne ho preparati alcuni da regalare ai Soci di un’Associazione a cui sono iscritta. Il tema è stato il linguaggio dei fiori, li ho poi plastificati…graditissimi !!!
    - In genere leggo prima un Libro e poi visiono il film che ne è stato tratto, se ho già veduto il film cerco di trovare assonanze e dissonanze nella trasposizione.
    - Amo farmi consigliare i libri dalle persone che mi piacciono e da quelle che non conosco bene per rubargli qualcosa di personale.
    - Non sopporto chi si riempie la bocca di titoloni di grossi libri magari neppure letti ed anche chi legge non per il gusto di leggere bensì per darsi un "tono".
    - O leggo dappertutto o a volte non leggo per giorni: dipende se il mio stato d’animo sia allo stadio contemplativo o meno ! .
    - Nella scelta del libro mi oriento spinta dalla curiosità per i temi trattati ma mai mi lascio trascinare dal titolo
    - Libro che mi ha conquistata: Il nome della rosa di Eco.
    - Libro che ho finito tutto d'un fiato: Il linguaggio segreto dei fiori
    - Libro che a livello epidermico non leggerò mai: Siddharta - Hermann Hesse
    - Libro che non ho mai terminato: Guerra e pace (ogni tanto lo apro ne leggo dei brani ma fatico a entrare a pieno nel libro)
    - Libro che mi ha commosso: Il pianista di Szpilman Wladyslaw
    - Prossimo libro che ri-leggerò: Il grande Gatsby - Francis Scott Fitzgerald (è stato il primo regalo di Vito, il compagno della mia avventura-vita !!!)
    - Ultimo libro acquistato: A tavola con gli Hobbit- C. Gregorutti- l. Vassallo 2003: vorrei provare alcune ricette…
    - Libri sul comodino: Giardini, orti e labirinti – L. Impelluso 2005 , “La metafora del giardino in letteratura” di L. Spurio- M. Acciai, un incanto attraverso tante meravigliose menti che hanno descritto luoghi fatati, paurosi, curiosi, tetri, allegri, bui o pieni di luce.
    Buona lettura
    simonetta
    P.S. ho inserito il banner dell'iniziativa, nel mio blog

    RispondiElimina
  40. Ne ho trovata un'altra! In realtà me ne sono accorta solo l'altro giorno, mentre ero in libreria...questa è grave, vi avverto...

    - saluto e parlo coi libri che mi sono piaciuti! L'altro giorno sono passata davanti a Red di Kerstin Gier e ho detto "Ciao Red! Ma sai che mi è venuta voglia di rileggerti? Dopo quando torno a casa riprendo in mano il tuo gemello!"

    E ovviamente c'era una vecchietta vicino che mi ha guardato storto... Ma perchè? non capisco...

    RispondiElimina
  41. Pur se quasi a ferragosto non potevo mancare a questo simpatico appuntamento
    ed ecco il link dove ho postato queste mie altre manie di lettura
    UN assaggio di quanto ho scritto sul blog che curo
    QUALI SONO LE ALTRE CONSUETUDINI O MANIE DI SIMO-LETTRICE ?

    - Mi piace leggere iniziando con una sbirciatina all'ultima pagina
    - Poi vado all'inizio: mi piace sapere il numero di pagine del libro che inizio.
    - Inoltre, comincio a riflettere sulla scelta del successivo libro prima di finire quello che sto leggendo.
    - Metto una pausa tra due libri. .
    - Tendo, quando la lettura non è sufficientemente coinvolgente, a calcolare il numero di pagine che mi restano da leggere.
    - Ora è molto raro che non finisco un libro iniziato, questo è stato molto comune durante i miei anni di scuola superiore. Questa abitudine è cambiata radicalmente nel corso dell'Università e poi nella mia professione di Prof di Lettere
    ........
    continua a leggere qui http://letturesenzatempo.blogspot.it/2013/08/altre-consuetudini-o-manie-di-simo.html

    saluti e a presto
    simonetta

    RispondiElimina
  42. Molto bella questa iniziativa, il mio è un processo complicato fin da quando entro in libreria; innanzi tutto io amo leggere le saghe fantasy quindi mi dirigo sempre nel reparto fantasy cercando le continuazioni del libro che ho appena finito di leggere, se nn c'è ne cerco un altro. Anche se si dice "mai giudicare un libro dalla copertina" io li scelgo inizialmente dalla copertina e dal titolo i quali se mi attirano li prendo, li sfoglio, verifico se la scrittura è troppo piccola o il contrario dopo di chè ne leggo la trama e se mi avvince lo compro senza vederne altri. Tornata a casa mi stendo sul letto a pancia in giù (poiche solo in questo modo io riesco a leggere) e ne annuso le pagine, IO AMO L'ODORE DELLE PAGINE DEI LIBRI,e infine lo leggo tutto, se è avvincente e mi prende anche in due o tre giorni altrimenti in uno due mesi.
    Ho la mania di mettere in una o due pagine del libro importanti delle foglie o dei fiori così che una volta finito il libro possa andare a vedere il fiorellino o la fogliolina che ho abbandonato nelle pagine così da andarle a rileggere e a emozionarmi come la prima volta che le ho lette.
    Alla prossima
    Luccy

    RispondiElimina
  43. Ribadisco l'apprezzamento per l'iniziativa. Anch'io ho la mania della matita: prima di aprire un libro devo sempre avere una matita in mano. Ultimamente ho la fissa della sfida che sto portando avanti sul mio blog (Una precaria tra i libri): leggere i contemporanei inglesi dalla Z alla A. ogni qualvolta qualche amica mi consiglia un libro (sapendo la mia passione per la lettura)la mia risposta è: Non posso, sono alla V. Senso del dovere?

    RispondiElimina
  44. Il profumo del libro, l'odore del libro, della carta è una cosa essenziale!
    Tempo fa l'ho fatto vedere al mio nipotino di 2 anni, e lui, curioso, mi ha imitato!
    E' stato simpaticissimo!
    Poi anche io ho le fisime sulla disposizione dei libri.

    RispondiElimina
  45. La mia mania più grande è scrivere post sui libri sul mio blog. http://paolasirigu.altervista.org/
    Rigorosamente all'alba di ogni giorno.

    RispondiElimina
  46. Bellissimo questo post... ho letto tutti i commenti e alcune manie sono davvero simpatiche, ora vi dico le mie che mi vengono in mente.
    - Prima di comprare un libro finisco quelli che mi sono prefissata di leggere che già possiedo
    - Compro solo libri usati: non so perchè mi piacciono di più, l'unica eccezione è per i libri che mi consigliano gli altri
    - Tengo i libri in ordine di altezza
    - Nel caso delle saghe li leggo sparsi (per esempio per harry potter sto iniziando dal quinto) O.o
    - Non scrivo mai sui libri
    - Tolgo sempre la sovraccopertina
    - Tengo i libri letti separati da quelli che voglio leggere
    - Uso sempre i segnalibri, odio le pieghe e i fogliettini di carta
    - Per ogni libro cambio segnalibro (anche questi sono da usare rigorosamente nell'ordine in cui li ho riposti)
    - Scelgo i libri in base alle recensioni di youtube
    - Interrompo la lettura sempre e solo a fine capitolo o quando si staccano i paragrafi
    - Non presto i miei libri a nessuno
    - Riesco leggere solo a casa mia: spesso mi porto i libri a scuola, in treno etc... ma li leggo solo a casa
    - Tengo un file sul computer in cui salvo tutte le immagini dei libri che voglio leggere in futuro
    - Appena ne acquisto di nuovi e appena finisco di leggerli la prima cosa che faccio è aggiornare anobii e scrivere la recensione sul blog
    - Leggo solo un libro alla volta
    - Anche se ho amato un libro lo leggo solo una volta, non li rileggo mai
    - Se un libro non mi piace non riesco ad abbandonarlo, devo per forza arrivare alla fine, anche standoci su mesi
    - Mentre sto leggendo un libro quando a casa passo davanti al prossimo libro che dovrò leggere lo apro a caso leggo qualche frase
    - Leggo i libri in ordine di come li ho acquistati, non decido mai al momento, ho sempre un ordine preciso

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥