venerdì 7 giugno 2013

Recensione in anteprima: "Shelter" di Harlan Coben

Rieccomi con voi, dopo le emozioni del blogtour dedicato a Shades of Life esordio della famosa blogger Glinda Izabel, ora sono di nuovo qui per parlarvi di un libro che mi ha fatto impazzire, l'ho amato e adorato.
Il libro uscirà fra qualche giorno ma grazie alla casa editrice sono riuscita a leggerlo in anteprima e l'ho divorato.

Sto parlando di Shelter, primo libro della serie Mickey Bolitar, del famoso autore Harlan Coben. In Italia è stato pubblicato da L'ippocampo edizioni, uscirà il 12 giugno, al prezzo di 12 euro, per 320 pagine.

Trama:
L'anno che sta vivendo il quindicenne Mickey Bolitar non potrebbe andare peggio. Dopo aver assistito alla morte di suo padre e al ricovero di sua madre in un centro di disintossicazione, è costretto a vivere con lo zio Myron e a cambiare scuola.
Con il nuovo college arrivano anche nuovi amici e nuovi nemici. Per fortuna di Mickey, arriva anche una nuova, grandiosa fidanzata, Ashley. Per un po' sembra che quel disastro senza fine che è la sua vita stia finalmente migliorando - finché Ashley scompare senza lasciare traccia.
Deciso a non perdere un'altra volta una persona importante, Mickey si mette alla sua ricerca e viene così in contatto con un mondo squallido in cui capisce che la sua ragazza, dall'apparenza così dolce e timida, non è affatto quello che dice di essere. E nemmeno lo è il padre di Mickey di cui non si capisce poi se sia davvero morto. Ben presto il ragazzo viene a conoscenza di una cospirazione così spaventosa da far sembrare i problemi della scuola uno scherzo - e lo porta a porsi molte domande sulla sua vita, che fino ad allora credeva di conoscere.

Il mio pensiero:
Quando la casa editrice mi ha contattato per darmi la possibilità di conoscere questo libro, sono rimasta subito incuriosita. La trama mi affascinava molto, è come se il thriller fosse stato unito allo young adult ed ero veramente interessata a sapere come l'autore fosse riuscito a mischiare questi due generi. Harlan Coben è un famosissimo scrittore di thriller e credo che questo "esperimento" potrà dare la possibilità di avvicinarsi al thriller sia agli adolescenti che a quelle persone che non vengono attirati da questo genere.
Shelter infatti è un thriller soft, ma gli intrighi e il mistero non mancano di certo, anzi, il romanzo ne è colmo e il lettore viene catapultato nella vita di Mickey il protagonista, una vita per niente facile, in cui le figure dei genitori sono praticamente assenti, si arriverà al punto in cui il ragazzo non riuscirà più a comprendere il padre e la madre e i dubbi inizieranno ad insinuarsi dentro di lui. Se a tutto questo ci aggiungiamo che Mickey è "costretto" a vivere con lo zio, per cui non prova molto affetto, si ritrova in una nuova scuola e un nuovo paese, nonostante questo riesce a farci dei veri amici che lo aiuteranno e gli staranno vicino per tutta la durata della storia.

Appena si inizia a leggere Shelter gli intrighi vengono subito fuori e vi giuro che non sono semplici, non sono di immediata chiarezza e questo dona un tocco in più a tutto il romanzo. I misteri vanno via via a districarsi, ma nello stesso tempo a complicarsi; alcune cose si riescono a comprendere durante la lettura, altre rimarranno celate fino al volere dell'autore, alcuni misteri riusciremo a scoprirli solo verso la fine, quando molte carte verranno messe in gioco e scoperte.
Anche i personaggi sono ben caratterizzati, Mickey il protagonista e i suoi due amici Ema e Spoon (li ho adorati tutti e due) vi entreranno nel cuore, vi faranno ridere ed emozionare, vi coinvolgeranno nel profondo e non riuscirete più a staccarvi da loro.
Quando ho iniziato questo libro le mie aspettative erano alte, ma non mi sarei mai immaginata che il libro mi piacesse così tanto. L'ho letto in un giorno e non riuscivo a staccarmi, è stato più forte di me, i personaggi e il loro modo di fare, le loro scelte, i dialoghi e la narrazione mi hanno rapito completamente, sia nella mente che nel cuore.

Coben ha una scrittura molto fluida, ma non tralascia niente, da modo al lettore di sentirsi parte della storia grazie a tanti dettagli tutti indispensabili e mai superflui, ci tiene incollati grazie a scene di azione, ma anche a scene estremamente commoventi in cui abbiamo la possibilità di conoscere a fondo i personaggi e i loro sentimenti.
Questo è un thriller che appare semplice, ma non lo è. Un thriller che potrebbe venire considerato grigio e sbiadito, ma è tutt'altro. E' sicuramente un libro adatto ad un pubblico più giovane, ma vi assicuro che anche se siete un po' più adulti verrete risucchiati nella storia senza possibilità di uscirne.
Harlan Coben ha costruito personaggi credibili, su uno sfondo realistico e intrigante. Ha costruito una storia che vi farà battere il cuore per l'ansia ma anche per le emozioni, vi farà impazzire la mente cercando di capire tutti gli intrecci presenti nella storia. Shelter è un romanzo da leggere e da gustare e ammetto che sono già in crisi perché vorrei poter leggere il seguito subito, se lo avessi fra le mani lo inizierei già domani.

Come sempre spendo qualche parola per la grafica del libro. Nella recensione troverete la cover italiana, poi quella originale della prima edizione, che sinceramente non mi piace molto e non trovo molto in linea con la storia raccontata nel libro. La terza cover che trovate invece, è quella spagnola, ho scelto questa perché mi piace moltissimo, mi mette subito un po' di ansia guardandola e mi piacciono i colori un po' sfumati e ingialliti. Ma quella italiana (che è la stessa della versione inglese) è il massimo secondo me, è ipnotizzante e aiuta ad avere voglia di non mollare più il libro.

Il mio voto per questo libro: 


Sinceramente non sono molto convinta della mia recensione, non mi piace molto, ma spero comunque vi farà incuriosire e vi farà venire voglia di leggere questo libro.
Spero di avere presto notizie sulla pubblicazione degli altri libri della serie di Mickey Bolitar, in America hanno pubblicato il secondo libro l'anno scorso, ma non so di preciso di quanti libri sarà composta in totale la serie.

16 commenti:

  1. Molto, molto carino :) Concordo con te!
    Che belle le cover **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Mik, ho visto che anche a te è piaciuto molto... Io spero non ci mettano troppo a pubblicare gli altri della serie *_*

      Elimina
  2. Perché non ti piace la recensione?! A me è piaciuta invece :D
    Non vedo l'ora di iniziarlo a giorni anche io :)
    Promette davvero benissimo... poi io sono una di quelle che si avvicina al genere u.u quindi... speriamo bene *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so, non credo di essere riuscita ad esprimere al meglio quello che volevo dire, ma pazienza... ormai è fatta xD
      Secondo me ti piacerà moltissimo, e magari potrebbe essere la volta buona che deciderai di iniziare a leggere qualche thriller soft :)

      Elimina
  3. Sono sempre più incuriosita da questo libro! :)

    RispondiElimina
  4. Ottima edizione, e bellissima copertina! Il libro lo sto leggendo ora e confermo tutto quello che hai detto ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, quando la posti vengo a leggere la recensione, sono proprio curiosa di vedere cosa ne pensi una volta finita la lettura *_*

      Elimina
  5. Grazie per la recensione, interessante lettura sicuramente. Ci farò un pensiero!!

    RispondiElimina
  6. Avevo già in programma di leggerlo e dopo la tua recensione sono ancora piu' convinta!

    RispondiElimina
  7. Che trama avvincente!!! Sinceramente non so perché tu non sia soddisfatta della tua recensione a me hai messo una gran curiosità ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jerry, è un libro che intriga, non c'è altro da dire... almeno secondo me è così.
      Ti ringrazio per la tua gentilezza, diciamo che mi sembrava un po' troppo spenta la recensione e un po' freddina, ma si vede che doveva andare così :)

      Elimina
  8. va subito nella mia lista dei desideri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Micht, lo sapevooooooooooooo! Per un amante dei thriller come te, forse potrà sembrarti un po' troppo "semplice", ma dato che ami anche gli YA, secondo me ti piacerà un sacco questo romanzo *_*

      Elimina
  9. All'inizio non l'avevo nemmeno considerato ma il thriller mi piace come genere anche se non lo amo alla follia, se è un miscuglio tra questo genere e gli ya ben venga! Sono mooooolto curiosa ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, secondo me questo libro è adatto proprio per chi non legge con enorme piacere il thriller, o a chi ama il thriller più soft... infatti i misteri e intrighi non mancano, ma non mancano nemmeno i sentimenti e alcune scene molto simpatiche...
      Io ti consiglio con tutto il cuore di leggerlo, e poi spero mi farai sapere *_*

      Elimina
  10. Questo è l'articolo per cui ora silenziosamente leggo di te. Cercavo info sul libro che stavo leggendo, perchè? Non ne ho idea, mi piace leggere recensioni contemporaneamente. E la tua rispecchia la mia opinione sul libro stesso.
    L'ho letto in una sola notte, lo ammetto. E continuavo a chiedermi..ma dove,caspita, sta Ashley? Ma la conclusione mi ha lasciata leggermente spiazzata, soprattutto perchè era sotto il naso di Mickey. E la Bat Lady? Inquietante!
    Però lo ammetto mi sono innamorata, non tanto del vero protagonista, quanto dell'imbranato geniaccio amico Spoon, che con le sue battute e informazioni sdrocciolate durante la narrazione l'hanno resa particolarmente divertente. Oh, non pensare che io non voglia nemmeno un po' bene a Ema, la ragazza 'emo', che dimostra una forza di volontà e coraggio enormi. E poi c'è Rachel, la bella di turno, che aggiuntasi al gruppo lo renderà più popolore, ora? E' tutto da scoprire!
    Mentre per quanto riguarda la cover, quella italiana e inglese mi inquieta tantissimo, sì è carina, ma non so.. sinceramente se non fosse stato per il prezzo abbordabile e le recensioni positive, avrei tranquillamente evitato di comprarlo, pur ricadendo in errore.. Preferisco quella spagnola, è più delicata e misteriosa. E poi ha dei colori che dimostrano passione e coraggio.
    Alla prossima. ;)

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥