venerdì 12 luglio 2013

Valy Weekly Review: SHADOWHUNTERS. LE ORIGINI. L'ANGELO di Cassandra Clare

Buongiorno a tutti cari amici lettori! Ecco una nuova puntata di "Valy Weekly Review", rubrica settimanale la cui uscita avviene sempre in giorni diversi poiché ad ognuno di essi corrisponde un genere letterario diverso. Il genere legato al VENERDÌ è l’ URBAN FANTASY e, toccando tematiche molto varie, ho pensato di suddividerlo a sua volta in varie categorie. Quella di oggi è dedicata agli angeli e quale libro migliore per cominciare se non il primo che ho letto (e amato!) di questo genere? Ovvero… Shadowhunters. Le origini. L’angelo di Cassandra Clare, primo libro della serie "The Infernal Devices", di cui il 23 luglio uscirà finalmente anche in Italia l’ultimo capito della trilogia.

Editore: Mondadori
Prezzo cartaceo rilegato: 17,00 € (collana Chrysalide)
Prezzo cartaceo in brossura: 10,00 € (collana Oscar bestsellers)        
Prezzo ebook: 6,99 €
Pagine: 474

Trama:
Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.

Il mio pensiero:
Per prima cosa vorrei precisare che riferirsi agli Shadowhunters, o  Nephilim, con il termine "angeli" non è esattamente la stessa cosa, ma non voglio neanche scendere troppo in particolari nello spiegarvi la complessa mitologia creata dalla Clare, quindi mi limiterò semplicemente a riportare una breve citazione nella quale sarà direttamente uno dei personaggi, Will, a darvi qualche indizio al riguardo.
«È così che è cominciato tutto. Un incantesimo evocativo qui, un po’ di sangue angelico lì, ed ecco la ricetta per creare dei guerrieri umani indistruttibili. Non riuscirete a capire noi Nephilim semplicemente leggendo un libro, badate, ma è pur sempre un inizio
Fonte: http://kara-lija.deviantart.com/
Su questo punto non aggiungo altro perché non voglio anticipare niente a chi di voi non ha ancora avuto modo di immergersi in questo mondo abitato da cacciatori, creature sovrannaturali e umani ignari di ciò che realmente li circonda.
Una delle peculiarità di questo libro è la scelta dell’ambientazione: la Londra vittoriana. L’autrice ha saputo descrivere con grande maestria ogni minimo particolare della città, colori e odori compresi, e della vita dell’uomo londinese di fine Ottocento. Ho amato moltissimo le sue descrizioni degli abiti del tempo, così ricche di dettagli che anche adesso, se chiudo gli occhi, riesco ad immaginare perfettamente i vari personaggi nelle loro vesti svolazzanti. Lo stile e il linguaggio utilizzato inoltre sono così attinenti al contesto storico che si ha come l’impressione di leggere parole uscite direttamente dalla penna di uno scrittore dell’epoca. Questa caratteristica, che rende ancora più credibile l’ambientazione dell’opera, non deve assolutamente spaventarvi poiché la lettura è comunque molto scorrevole. A renderla tale ci pensa il ritmo del racconto, mai lento ma neanche troppo affrettato.
Fonte: http://tmifandom.net/
Ad avermi tenuta incollata alle pagine però è stata soprattutto l’originalità della storia e i suoi innumerevoli colpi di scena che rendono estremamente difficile, quasi imprevedibile, intuire la piega che prenderanno gli eventi narrati. Inoltre la Clare riesce a suscitare nel lettore tantissima curiosità grazie alla sua capacità di seminare piccoli indizi qua e là come se fossero briciole, al fine di indirizzare sulla giusta strada o depistare completamente chiunque cerchi di venire a capo del mistero prima del dovuto. Quindi, fate attenzione ai particolari! Anche ai più insignificanti, perché  se nell'immediato non vi saranno di alcuna utilità, in futuro, nei libri successivi, si riveleranno essere dei tasselli fondamentali per la comprensione dell’intera trilogia.
Ma veniamo ai personaggi. Essendo il primo libro di una serie, non ci è ancora possibile avere una visione chiara, a 360 gradi, di ognuno di loro, ma abbiamo comunque un’ottima base da cui partire. La protagonista, Tessa, dopo la morte della zia si trova costretta a lasciare la sua adorata New York per raggiungere il fratello a Londra. L’arrivo nel vecchio continente segnerà una svolta decisiva nella vita della ragazza che si ritroverà fare i conti con una realtà a lei totalmente sconosciuta. È una persona molto curiosa, determinata e capace di affrontare anche le situazioni più difficili con grande coraggio. Altro personaggio che ho adorato è Will, ragazzo con un carattere molto difficile da inquadrare ma che è riuscito comunque ad entrare nel mio cuore con grande facilità. Tormentato dal passato, dai ricordi. Nasconde continuamente se stesso e i suoi sentimenti  dietro una maschera fatta di sarcasmo e (apparente) superficialità. Proprio come dice Jem, mente con una certa coerenza, inventa sempre storie che lo fanno apparire peggiore di quello che è. Non si ha nessuna spiegazione concreta che giustifichi questo comportamento, l’unica cosa che si può fare è elaborare congetture e aspettare "pazientemente" di poter mettere le mani sui seguiti. :)


Sono stata contentissima di leggere questa recensione di Valy, proprio perché fra qualche giorno mi dedicherò alla rilettura di questo libro e sapere che sarà in grado di appassionarmi e coinvolgermi ancora di più della prima volta, mi rende euforica... e poi non sto più nella pelle per leggere l'ultimo capitolo della trilogia... oddio la Clare è come una droga, non posso resistere per più di qualche mese senza di lei e le sue storie.
Faccio i complimenti alla mia cara Valy perché è riuscita a trasmettere tutta la passione e il mistero che accompagnano questo libro ed è inutile dire che si capisce subito quanto anche lei sia stata rapita dalla storia di Tessa, Will e Jem *_*
Alla prossima settimana, al sabato, con un nuovo genere tutto per voi :)

19 commenti:

  1. devo dire che questa recensione mi incuriosisce :-)

    RispondiElimina
  2. Io purtroppo non ho particolarmente amato il primo libro della serie, tutti quegli automi proprio non mi andavano giù.. mi sembrava un qualcosa di così "ridicolo" che l'ho finito per miracolo (E poi regalato ad Alessia XD). Al momento sto leggendo il secondo, e devo dire che mi sta piacendo molto di più.. poi sono JEM-Dipendente e ho una paura terribile di vedere come andrà a finire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, non mi dire così :'( Jem è carino, simpatico e tutto ma non riesco proprio a vederlo se non come amico. Comunque concordo pienamente con te, ho una paura tremenda di scoprire cosa si inventerà quella sadica della Clare per il terzo libro..

      Elimina
  3. Io ho amato alla follia questo libro!!! devo ancora leggere il secondo, ma volevo aspettare il terzo cosi li leggo insieme!! :)
    Bella recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary :) Comunque ti capisco e mi sa che hai fatto proprio bene. io invece il secondo lo lessi pochi giorni dopo la sua uscita quindi mi sono torturata psicologicamente per un anno nell'attesa del terzo :|

      Elimina
  4. Devi avere un sesto senso perchè ogni volta le tue recensioni riguardano un libro che ho appena letto o sto leggendo in quel momento!! XD È accaduto già due volte!! ;)
    Se non ti spiace, leggerò la tua recensione non appena avrò finito il libro! Così da poter comprendere ogni accenno ed evitare spoiler ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, allora andiamo di pari passo XD Spero di tirare fuori qualcosa di diverso o nuovo per te nella prossima puntata :D
      Comunque tranquilla, anche io non le leggo le recensioni di un libro che ho attualmente il lettura o che so di dover leggere di lì a pochi giorni. Una volta finito spero che tornerai a dirmi come lo hai trovato =)

      Elimina
    2. L'ho appena finito!! Bello, bello, bello!! Sono qui che sorrido come una stupida!!! :D Che colpi di scena!! Che personaggi!! *__*

      Elimina
    3. Sono molto contenta che sia piaciuto anche a te! Io non vedo l'ora di poter leggere La principessa però se penso che quello sarà l'ultimo libro con questi ragazzi mi prende lo sconforto ='(

      Elimina
  5. la tua recensione mi ha incuriosito ancora di più su questa serie!
    é già da un bel pò nella mia WL, devo proprio decidermi a comprare il libro e leggerlo al più presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di contribuire ad accrescere la tua WL =D
      Ameno adesso potrai leggerli tutti e tre uno dietro l'altro senza dover aspettare mesi per la pubblicazione dei seguiti :D

      Elimina
  6. *A* il nostro Will *occhi a cuore*
    Io lo sto rileggendo proprio adesso e sono circa a metà! Ne era passato di tempo... non ricordavo tutto chiaramente u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come sarà stupendo quel ragazzo?! :)
      Pensa che dei mii libri questo è quello più consumato da tutte le volte che l'ho letto e ogni volta mi sembra di cogliere nuovi particolari..:)

      Elimina
  7. Non vedo l'ora di cominciare questa serie della Clare *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi rimediare al più presto :) è decisamente una serie che merita di essere letta =)

      Elimina
  8. Non ci sono parole per descrivere quanto adori Cassandra Clare e i suoi libri. AMORI MIEI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo con te Elena! Anche se quella donna sa essere davvero sadica a volte (ehm, spesso) XD

      Elimina
  9. Questi libri sono fantastici... Ho appena finito di rileggere il secondo e ogni volta che succede qualcosa vado in iperventilazione.
    In pratica vivo la storia con loro, con i loro sentimenti, le loro emozioni, dubbi, perplessità e angosce.
    Non vedo l'ora di leggere la terza continuazione e giuro che arrivata alla fine del libro sono andata subito in crisi di astinenza. Passati pochi minuti mi manca tutto della storia: la decisa e confusa Tessa, il buono e premuroso Jem, il tormentato e affascinante Will, la piccola e determinata Charlotte, l'intelligente Henry... Senza una sola persona la storia non sarebbe più la stessa, infatti sono tutti importanti con le loro caratteristiche e la loro presenza.
    Ora vorrei chiederti una cosa... adesso che il terzo libro è appena uscito nelle librerie, quando arriverà nelle biblioteche???
    Ho urgente bisogno di saperlo perché posso resistere poco senza sapere cosa succede in quella Londra vittoriana...
    Grazie per tutto :)

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥