martedì 17 settembre 2013

My Wishlist #9

Buongiorno abitanti di mondi fatti di carta e inchiostro, come ve la passate oggi?
Io ieri ho avuto una giornata devastante, dopo aver pulito tutta casa (oserei dire inutilmente), ho aiutato il mio moroso a montare la doccia nuova, perché quella vecchia perde acqua, e così oltre alla fatica, la mia casina tutta bella pulita, ora è di nuovo un porcile :(
Inoltre sono andata a letto con un'emicrania devastante, stamattina sto un po' meglio, ma sento comunque un piccolo mal di testa che spero non diventi più forte.... Ora sono di super-corsa perché fra poco devo andare a lavorare, ma prima di fuggire volevo parlare un po' con voi di libri e così ho pensato di aggiornarvi un po' sulla mia wishlist, sperando di ricevere qualche consiglio da voi e di poter allo stesso modo farvi conoscere qualche libro nuovo :)
Dopo aver ricevuto questa botta finanziara data dalla doccia nuova, adesso devo assolutamente tenere a freno i miei impulsi di shopping e in effetti ultimamente non ho aggiunto molti libri alla mia wishlist, insomma sono in una situazione un pochino di stallo, spero di riuscire a sfoltire un po' la WL alla fine del mese prossimo, mi basterebbe riuscirci di un paio di titoli xD

Titolo: Yellow Birds
Autore: Kevin Powers
Editore: Einaudi
Collana: Stile libero big
Data di uscita: 26 marzo 2013
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 196

Trama:
Partiti a diciott'anni. Talmente impreparati, talmente ingenui da credere che insieme ce l'avrebbero fatta. Bartle è devastato dal senso di colpa. Per non avere impedito che Murphy morisse. Per non essere riuscito ad attenuare la brutalità e l'orrore della guerra. Ora che è tornato a casa, vede Murphy ovunque. Insieme alle altre immagini dell'Iraq: i cadaveri che bruciano nell'aria pungente del mattino, i proiettili che si conficcano nella sabbia, le acque del fiume che ha inghiottito il loro sogno. E il tormento per la promessa che non ha saputo mantenere non gli dà pace. "Il miglior romanzo che abbia letto sulla guerra: essenziale, incredibilmente preciso, perfetto. Probabilmente è il libro più triste che io abbia letto negli ultimi anni. Ma triste in modo importante. Dobbiamo essere tristi, profondamente tristi, per quel che abbiamo fatto in Iraq". (Dave Eggers)

Titolo: American Gods
Autore: Neil Gaiman
Editore: Mondadori
Collana: Piccola biblioteca oscar
Data di uscita: 15 aprile 2003
Prezzo: 11,00 €
Pagine: 523

Trama:
Dopo tre anni di prigione Shadow sta per tornare in libertà quando viene a sapere della morte misteriosa della moglie e del suo migliore amico. Sull'aereo che lo riporta a casa l'uomo riceve una proposta di lavoro da un tipo piuttosto enigmatico, Mister Wednesday: Shadow accetta, ma gli servirà ancora qualche tempo per scoprire chi sia in realtà il suo capo, chi siano i suoi compagni d'affari e chi i suoi concorrenti.


Titolo: Sugar Daddy
Autore: Lisa Kleypas
Serie: Travis Family #1
Editore: Mondadori
Collana: Oscar best sellers emozioni
Data di uscita: 28 agosto 2007
Prezzo: 9,50 €
Pagine: 389

Trama:
Liberty Jones, quattordici anni, vive a Welcome, piccolo villaggio del Texas; il suo giovane e intraprendente cuore scalpita. Ai suoi occhi, solo l'amore per Hardy Cates da gioia a quel luogo privo di attrattiva. Per Hardy, invece, la ragazza rappresenta un ostacolo sulla strada verso la realizzazione dei suoi progetti, che vanno ben oltre il ristretto orizzonte di Welcome. E quando Hardy se ne va, anche Liberty lascia Welcome per la grande città, decisa a conquistare un futuro migliore per sé e la sorellina a cui deve fare da madre. Gli anni passano e le cose cominciano ad andare per il verso giusto: Liberty conquista l'amore di un milionario, che sembra farle dimenticare quella disperata passione di gioventù. Ma un giorno Hardy ritorna...


Ecco qua, tre libri della mia wishlist. Yellow Birds è l'aggiunta più recente di tutte, infatti l'ho messo in WL due giorni fa, ho visto per puro caso su youtube una videorecensione e ne sono rimasta colpita, così ho subito deciso di metterlo in WL per evitare che mi dimenticassi il titolo, visto che ultimamente sono un po' incasinata e con la testa sulle nuvole.
Mentre Americal Gods di Gaiman l'ho aggiunto alla WL un po' di tempo fa, infatti dopo aver letto Stardust ho cercato altri libri di Gaiman e per ora ne ho aggiunti tre alla lista desideri, questo è uno dei tre, mi ha subito ispirato perché nella trama viene detto veramente poco e non capisco a cosa potrei trovarmi di fronte durante la lettura.
Ed infine tempo fa ho letto una recensione su un blog (non ricordo quale :/) di Sugar Daddy, sapete che non è il mio genere preferito, ma qualcosa ha attirato la mia attenzione.
Ora vorrei qualche vostro consiglio, soprattutto se c'è qualche lettrice che ha provato i romanzi della Kleypas vorrei sapere cosa ne pensate e se me li consigliate oppure no....
Ed ovviamente, se ne avete voglia, potete aggiornarmi anche voi sui libri aggiunti di recente alla vostra wishlist.
Un bacione grandissimo a tutti!

27 commenti:

  1. Yellow birds è anche nella mia wish list (dev'essere un bel pugno nello stomaco ma lo voglio) e Sugar Daddy è adorabile, un amore di libro! Attenta però che se inizi la saga Travis sarai rovinata finchè non l'avrai finita! (va be' sono solo 3 libri :P)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, sicuramente Yellow Birds non sarà un libro leggero, anzi, credo mi farà soffrire molto, ma mi interessa proprio tanto leggerlo.
      Dunque tu mi consigli questo libro della Kleypas, perfetto, allora inizierò a leggerlo e pazienza se è una serie, tanto ormai sono abituata xD

      Elimina
  2. Wow Yellow Birds sembra davvero interessante! Spero che tu possa leggerlo presto per farci sapere cosa ne pensi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immaginavo che ti sarebbe interessato, sai?
      Per ora non posso comprare niente, spero di trovarlo in scambio, ma per ora non sono ancora riuscita... Forte riuscirai ad averlo prima tu di me :(

      Elimina
  3. Li voglioooooooooo!!!! tuttiiiiiiiiii!!!!
    ahahhahahahahahah (...dany calmati, respira e rifletti...non puoi mettere in WL tutti i libri di cui senti parlare, e soprattutto non puoi permetterti di comprarli tutti... ^^')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah addirittura tutti? Beh allora ho infoltito la tua wishlist xD
      Beh, finché che li metti in WL il problema non si pone è quando poi ti ritrovi in libreria a dover scegliere cosa comprare che i problemi diventano grossi e ingestibili ahahahahaah

      Elimina
  4. Sugar daddy dicono tutti sia meraviglioso! Anche io ce l'ho in wishlist da tempo, ma forse l'ho trovato in scambio ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho letto molte recensioni a riguardo, ma credo proprio che lo comprerò, anche se su amazon (per esempio) ora non è disponibile -.-
      Spero anch'io in uno scambio, sono una manna dal cielo per noi lettori che spendiamo stipendi in libri xD

      Elimina
  5. American Gods mi ispira parecchio, credo di non aver mai letto nulla di lontanamente simile!!!
    Sugar daddy ha un titolo così sdrucciolevole e dolce, ovvio!!! Ma la storia..umm....bo..

    La mia WL aggiornata conta una quarantina di libri, gli ultimi aggiunti sono Come parole al vento di Chamberlain, Mi chiamo Chuck.... di Karo e Incidenze di Djian.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh Michy, sei d'accordo con me per la trama? E' davvero sintetica e svela così poco che la voglia di leggerlo e scoprire di cosa parla, a me è venuta subito *_*
      Muahahahah Sugar Daddy, sdrucciolevole ahahaha adoro questa associazione, magari scopri la tua vena sdrucciolevole, smielosa e zuccherosa e lo adori xD

      Aaaaaaaah Mi chiamo Chuck è carinissimo, c'è la recensione in giro per il blog (l'ho letto l'anno scorso), mi è piaciuto davvero tanto *_*

      Elimina
    2. Yes, è una trama cattivella, che mette poche pulci nell'orecchio e lascia tutto in sospeso!!!

      Corro a leggere la tua recensione di Mi chiamo Chuck.

      Elimina
  6. Sugar Daddy è un libro spettacolare, te li consiglio tutti quelli della Kleypas:) Però come ha detto Silvia, se inizi la saga sei finita :) I Travis ti coinvolgono troppo per lasciarli perdere ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooh bene, sei decisamente una fan della Kleypas, perfetto, inizierò a leggere anche i libri di quest'autrice, sperando siano fatti per me :)

      Elimina
  7. Sembra molto bello il primo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me attira come una calamita American Gods *_*

      Elimina
  8. American Gods è stupendo, l'ho letto l'anno scorso e me ne sono innamorata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Benissimo, un motivo in più per desiderarlo. Non vedo già l'ora di averlo fra le mani, peccato che non so quando potrò comprarlo :(

      Elimina
  9. Sugar Daddy è meraviglioso *____* Devi leggerlo assolutamente Ale non riuscirai a fare a meno di innamorarti di Gage *A*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaaaah Debora, sapevo che avresti scritto qualcosa del genere nel commento. Ormai conosco la tua vena romantica e dolciosa e immaginavo me lo avresti consigliato :*

      Elimina
  10. Sugar daddy ce l'ho *-* non vedo l'ora di leggerlo! amo la Kleypas :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh beata te Leda, io ho guardato l'altro giorno sui vari store online, ma era non disponibile su tutti :(
      E comunque adesso non posso comprare niente di niente *si ritira in un angolo a piangere*

      Elimina
  11. Neil Gaiman è un autore bravissimo, è competente, poliedrico e molto capace. Ha una fantasia sconfinata e passa dai libri per bambini a quelli per adulti senza farti pesare il passaggio della lettura, inoltre è un grande autore di fumetti (la saga di Sandman è semplicemente un capolavoro :3 )
    A me American Gods è piaciuto tantissimo, è coinvolgente, ben strutturato e pieno di plot twist, inoltre c'è un alone mitologico che l'autore gestisce benissimo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, ho sentito dire cose simili su Gaiman da un sacco di persone, ecco perché non vedo l'ora di poter leggere più libri suoi in assoluto, ed ecco perché ho deciso di mettere in WL American Gods, che è così diverso da Stardust, voglio vedere quanto riesce a coinvolgermi con un genere completamente differente.

      Elimina
  12. Mmm, non mi convincono molto però la prima impressione è fatta per essere cambiata! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh tesoro, non sempre possono piacerci gli stessi libri xD
      E non sempre posso convincerti con un semplice post ahahahaahah

      Elimina
  13. l'unico che mi interessa tanto è American Gods più che altro per iniziarmi all'autore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho iniziato a leggere Gaiman pochissimo tempo fa, con Stardust e l'ho adorato, ora non vedo l'ora di leggere altri suoi libri, e voglio cercare di spaziare in più generi, per avere una visione completa di questo bravissimo autore *_*

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥