giovedì 24 ottobre 2013

Chi ben comincia... #52

Buon pomeriggio miei cari lettori, in questi giorni sono sclerotica e molto più lunatica del solito, per fortuna riesco a non far ricadere questa mia situazione sulla mia famiglia, ma certi giorni è dura e mi verrebbe voglia di urlare e lanciare per aria piatti e bicchieri (tanto usiamo quelli di plastica xD). Qual è la causa di questo mio stato d'animo? Sinceramente non posso darvi una risposta precisa, è un insieme di cose. Il bisogno di riposo, il bisogno di più tempo in assoluto, lo stress del lavoro; dubbi assillanti che mi stanno venendo sul blog e sulla lettura, altri dubbi che mi vengono su alcuni progetti che ho in corso e altri che mi frullano in testa... insomma, è un vero caos e ci sono giorni che non riesco a sopportarmi nemmeno io, pensate un po' voi a che punto sono -.-

Oggi vi devo presentare due nuovi blog che entrano nella big family di "Chi ben comincia...".
Janeisa nel suo Reading at five o'clock ha adottato questa rubrica un paio di settimane fa, io non me ne ero accorta e così non sono riuscita a presentarvela prima, mi dispiace ma spesso mi sfuggono questi dettagli, soprattutto quando i miei minuti davanti al pc sono contati :(
Altro blog, che invece mi ha avvisato di questa adozione e di conseguenza ho subito visto è Café Littérraire Da Muriomu che ha iniziato la rubrica proprio la settimana scorsa.
Ringrazio e dò il benvenuto a queste due donzelle e ai loro bei blog nella big family *_*
Un piccolo appello a chi vuole adottare la rubrica, anche se so che sicuramente non leggerà quasi nessuno questo appello. Se volete adottarla potreste farmi il piacere di avvisarmi, non vi chiedo di "chiedermi il permesso" perché ormai non serve più, semplicemente lasciatemi un commentino sul blog o un'email dove mi dite: "Oh Ale, ho deciso di iniziare la tua rubrica, questo è il link del blog" Stop, non chiedo altro :) Ed ovviamente vi chiedo di citare il mio blog nei vostri post, in quanto è una rubrica ideata da me.
Faccio questa richiesta perché i blog che adottano "Chi ben comincia..." iniziano ad essere davvero tanti (con mio sommissimo piacere *_*) e ci tengo avere una lista dei blog che l'hanno adottata proprio perché vorrei fare una pagina sul blog dedicata esclusivamente alla rubrica (anche se non ho ancora avuto tempo e modo di idearla e crearla).
Stooooop, ho finito con vaneggiamenti vari e avvisi, adesso passiamo subito all'incipit di oggi :)
Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

Oggi ho deciso di presentarvi l'incipit di un libro che ronza nella mia testa da un sacco di tempo, che ho comprato qualche mese fa e che non ho ancora letto, ma che mi incuriosisce tantissimo.
E' un libro decisamente datato, infatti la sua primissima edizione italiana risale al 1993 quando era stato pubblicato con un altro titolo. Poi la casa editrice Corbaccio ha deciso di ripubblicarlo con il titolo che lo ha reso famoso qui in Italia e questa edizione risale comunque a dieci anni fa, insomma... non proprio un'uscita recente xD
So per certo che molti di voi lo hanno già letto, ma che altri, come me, ancora non hanno avuto questa possibilità... indipendentemente da tutto questo, spero che questo incipit vi incurioscica e sia piacevole da leggere :)

La straniera
di 
Diana Gabaldon

Parte Prima
Inverness, 1945

Non sembrava un posto da cui la gente potesse scomparire, almeno a prima vista. La pensione di Mrs. Baird era simile ad altri mille bed and breakfast, nel 1945: pulita e tranquilla, con la sua brava carta da parati stinta, i pavimenti tirati a lucido e il boiler a gettone nel bagno. Mrs. Baird era una donna tracagnotta e accomodante, che non ebbe nulla da obiettare quando Frank le ingombrò il piccolo soggiorno decorato a fiorami con le decine di libri e di scartoffie che era solito portarsi dietro nei suoi viaggi.
Mentre uscivo incontrai Mrs. Baird, che mi fermò afferrandomi per il braccio con la mano grassoccia.
"Santo Cielo, Mrs. Randall, non può mica uscire conciata così! Su, lasci che le dia una sistemata", disse aggiustandomi i capelli. "Ecco, ora va meglio. Sa, mia cugina mi ha parlato di un nuovo tipo di permanente, dice che tiene a meraviglia; dovrebbe provarla anche lei."
Non ebbi il coraggio di dirle che i miei riccioli castano chiaro erano ribelli di natura, e non certo causati dalla negligenza dei fabbricanti di permanenti. Peraltro i suoi capelli, ben ordinati in rigide onde, non soffrivano minimamente dello stesso problema.
"Va bene, lo proverò, Mrs. Baird", mentii. "Comunque sto solo andando incontro a Frank, giù in paese. Saremo di ritorno per l'ora del tè." Me la filai alla svelta, prima che potesse trovare ulteriori difetti al mio aspetto poco disciplinato. Dopo quattro anni passati a lavorare come infermiera della Royal Army, ero stufa di uniformi e razionamenti, prediligendo invece i leggeri abiti di cotonina stampata, totalmente inadatti alle paseggiate nella rude brughiera.

**********

Sicuramente chi ha letto e amato questo libro, avrà gli occhi a cuoricino perché si sentirà di nuovo dentro alla storia e avrà di nuovo voglia di prenderlo in mano e leggerlo in un fiato.
Chi non lo ha letto, invece, cosa ne pensa?
Io sono rimasta molto affascinata dal modo di raccontare dell'autrice, ha un lessico molto ampio e la narrazione è vivace e dettagliata, mi ha subito fatto diventare simpatica Mrs. Randall e mi sono subito sentita parte della storia.
Aspetto qualche vostro commento e magari, se ne avete voglia gli incipit che voi volete condividere con me :)

26 commenti:

  1. Interessante!! Mi ha colpita :D
    Mi piace molto la prima impressione che mi ha fatto la signorina Baird e quel suo fare da chioccia premurosa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ero stra-convinta che questo libro e incipit ti sarebbero piaciuti e ti avrebbero colpito? Non so perché, ma lo vedo perfetto per te *_*

      Elimina
    2. Eh andiamo! Ahahah
      Mi piace molto nella cover il fatto che autrice e titolo siano scritti con lo stesso font, bell'effetto!

      Elimina
  2. Ale quanto ti capisco! Anche io sto vivendo un periodo di stress estremo...sto pensando anche io di dare vita alla rubrica Chi ben comincia sul mio blog (valelovesbooks.blogspot.com). Sicuramente se dovessi farlo ti informerei! Il tuo è il blog che seguo con maggiore assiduità, anche se i generi che preferiamo sono un po' agli antipodi! In comune però c'è l'amore per la lettura! Continua così!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale, purtroppo questi periodi di stress toccano un po' a tutti, l'importante è che non durino troppo e soprattutto che una volta finiti abbiamo la possibilità di rilassarci un pochino...
      Quando adotterai la rubrica (se lo farai) aspetto il tuo avviso, sono curiosa di sapere quale libro sceglierai :)
      Mi fa un enorme piacere sapere che segui così volentieri il mio blog, nonostante seguiamo generi diversi. Grazie mille!

      Elimina
  3. Ale forza...questo momento di stress assoluto passerà!
    Per quanto riguarda l'incipit di oggi è molto interessante! non ho letto il libro e mi ha fatto la stessa impressione che ha fatto a te!

    Che bello!!! Sono felicissima che siamo in tanti ad aver adottato questa rubrica meravigliosaaaaa!!! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passa passa, poi ci sono le ferie *YE YE YE* e anche se, come al solito, non saranno rilassanti sarà sicuramente meglio che fare casa, lavoro, pulizie xD

      Come per Michy, anche per te, credo che questo romanzo sarebbe perfetto... Fa parte di una saga molto lunga, ma credo che potrebbe piacerti e appassionarti molto.

      Grazie Dany per il sostegno che mi dai sempre *_*

      Elimina
  4. Questo libro mi incuriosisce tantissimo, ma non ho ancora avuto l'occasione di comprarlo :(

    Comunque volevo avvisarti che anche io ho iniziato questa tua rubrica nel mio blog (http://confessionsofablondebookworm.blogspot.it/), non ricordo se ti avevo già avvisato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, grazie mille per avermi avvisato probabilmente sono io che mi sono dimenticata in questo periodo.... Allora con la prossima puntata di "presento" alla big family e se non sarà la prossima (che è gi programmata per via delle vacanze) sarà quella dopo *_*

      Elimina
    2. Grazie e figurati, non ho un'ottima memoria nemmeno io :)

      Elimina
  5. Ho appena adottato la tua rubrica. http://libreriadinelly.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille di avermi avvisato e di aver adottato la rubrica, Nelly.
      Come ho detto a Giulia, la prossima puntata o quella dopo vi presenterò alla family :)

      Elimina
  6. Awww.
    Avevo letto questo libro anni fa insieme ad alcuni dei successivi, ero partita in quarta, ma poi mi ero persa perché è davvero troppo lunga come saga. Comunque questo primo volume è abbastanza piacevole e trovo davvero accattivante e ben gestita la questione dei viaggi temporali <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, guarda, di solito io non amo le saghe troppo lunghe (e questa sicuramente lo è xD) ma credo sia una di quelle saghe in grado di non annoiare e stancare mai.. sarà che sul primo libro ho ricevuto due pareri da persone che ritengo importantissime per me e di cui mi fido, e così è finito nei miei desideri e prima o poi lo leggerò :)

      Elimina
  7. C'è un premio per te nel mio piccolo blog!
    Ecco il link: http://ikadreaming.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Ho letto il primo qualche anno fa, mi piacque ma non ho mai pensato di proseguirne la lettura xD Sono troppi i libri della saga, ragione per cui mi sono fermata proprio all'inizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mel, io vorrei leggere tutta la saga, con i miei tempi, sicuramente è molto lunga, ma credo che ne valga la pena :)

      Elimina
  9. Però, molto carino come incipit. Solitmamente le prime righe di un libro mi attraggono ben poco.
    Ti lascio l'incipit di un libro che sto leggendo e trovo bellissimo.

    Thomas Jay di Alessandra Libutti
    1/11/1996
    Mia cara Ailie,
    ancora non sono sicuro perché mi chiedi di raccontarti la mia storia, né so cosa intendi trovare tra i risvolti cupi e luminosi della mia esistenza, ma visto che da un anno non mi dai pace e non ho motivo di nasconderti nulla, mi inoltrerò in questa strana avventura i cui esiti sono ancora incerti.
    In cielo, in terra e in ogni luogo, sia fatta la tua volontà.
    Prima di scalare le vette del successo Thomas Jay non esisteva neanche, aveva lo stesso volto ma un altro nome. E molto prima che esistesse, la sua caduta era già cominciata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carol, invece di solito io amo moltissimo le prime righe dei romanzi, anche mi è capitato di trovare tutto il contenuto lì e di leggere poi il resto del libro e trovarlo "vuoto" -.-

      Anche l'incipit che mi hai lasciato tu è interessante. Ho letto tantissime cose di questo romanzo, mi ispira ma non sono ancora convinta...

      Elimina
  10. Io l'ho letto qualche anno fa e mi è piaciuto veramente molto, così tanto che ho continuato a leggere altri libri della saga, non tutti però sono davvero molti! Ve lo consiglio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucy, bene mi invoglia ancora di più sapere che questo libro è piaciuto a tanti di voi...
      Sono curiosa... a che libro sei arrivata della saga? Hai intenzione di continuarla?

      Elimina
  11. Questo libro è finito nella mia wishlist dopo un tuo post (forse quello in cui lo presentavi come nuova entrata se non sbaglio) e dopo queste prime righe la curiosità verso di lui è aumentata ancora di più XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valy, sì l'ho presentato un po' di tempo fa e se non mi ricordo male ne eri rimasta affascinata :)
      Non ti fa paura la saga di cui fa parte? Composta da un sacco di libri?

      Elimina
  12. Post fatti bene. Blog con una bella grafica...ora hai un membro in più' (e anche un follower in più' XD)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy, che gentile che sei... Grazie mille per il tuo commento e per essere follower.
      Benvenuta, spero ti troverai bene e ripasserai di qui :)

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥