mercoledì 2 ottobre 2013

WWW... Wednesdays #65

Buon pomeriggio, come sempre questi primi giorni della settimana si stanno dimostrando massacranti. Tra il lavoro, che richiede sempre un bel po' di impegno; la casa, che richiede anch'essa un bell'impegno e la figlia, che stanno caricando per bene di compiti, i miei momenti liberi sono pochissimi; se poi ci aggiungiamo che lunedì e martedì Marco era a casa da lavorare, ecco che i miei momenti liberi per il blog e la lettura si riducono quasi a zero.
Inoltre, in questa ultima settimana ho subìto un piccolo cambiamento nella scelta delle letture, se prima cercavo di crearmi una piccola "lista" da seguire, composta al massimo da 4 libri, questa settimana non sono riuscita a rispettare molto quello che mi ero prefissata, e credo continuerà così anche prossimamente, io ci provo, ma non assicuro niente... Credo che tutto questo sia dovuto alla mia decisione di non comprare libri e di avere la "libertà" di leggere tutto quello che mi capita sotto agli occhi, non avendo più gli ultimi libri pubblicati che mi bazzicano davanti agli occhi, mi sento più libera, so che può sembrare un discorso strano e probabilmente sbagliato, ma è difficile da spiegare... diciamo che la parola "libertà" è quella che più si avvicina al mio stato d'animo di questa ultima settimana.
Le regole della rubrica:
- What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cos'hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Cosa pensi leggerai in seguito?)


Cosa stai leggendo?
Ho superato la metà di L'amore in un giorno di pioggia, esordio di Sarah Butler. Il libro copre un ampio raggio emotivo, coinvolgendo il lettore grazie ai due punti di vista differenti: la figlia e il padre. Li conosciamo e li seguiamo nelle loro vite così diverse, loro due non si conoscono, non sanno dove si trovano e noi da spettatori "esterni" ci rendiamo conto che, nonostante le diversità di scelte e di vita, figlia e padre si assomigliano molto in tante piccolezze.
Lo stile è semplice e ricco, e mi piace il modo in cui inizia ogni capitolo, ma purtroppo sto rimanendo un po' delusa, nel senso che fatico ad emozionarmi e a sentirmi coinvolta, ho voglia di continuare e di capire sempre meglio, ma c'è sempre una parte di me che sta rimanendo delusa.


Cosa hai appena finito di leggere?
Faccio una premessa: Quattro etti d'amore, grazie della Gambarale, l'ho messo qui, ma in realtà l'ho abbandonato. Dopo aver letto una cinquantina di pagine con grande difficoltà, ho deciso che non era proprio il momento. Non capivo la storia, non mi coinvolgeva minimamente e sentivo la lettura come una forzatura, così ho deciso di rimandare la lettura ad un periodo non precisato.
Poi ho deciso di leggere Il bosco dei cuori addormentati di Esther Sanz, che non era presente tra i libri che mi ero prefissata di leggere. Un libro che mi ha completamente deluso, azzardo dicendo che finora è il libro più brutto letto in questo 2013; pieno di cliché e stereotipi, noioso e banale. Sembra che l'autrice avesse voglia di scrivere una storia YA urban fantasy e che per farlo abbia preso spunto un po' di qua, un po' di là e abbia messo tutto insieme in un bel miscuglio: un vero disastro.
E per finire, sono riuscita a leggere Io non sono Mara Dyer di Michelle Hodkin, il primo di questa serie non mi aveva convinto molto e volevo leggere il seguito per capire se le cose sarebbero migliorate. Lo stile della Hodkin è sicuramente originale e anche la storia lo è, ma rimango della stessa idea: il libro è carino, ma non è riuscito a coinvolgermi, l'unico aspetto che veramente ho amato è stato Noah. Mentre Mara mi ha più volte annoiato.


Cosa pensi leggerai in seguito?
Allora, tenete sempre conto di quello che ho scritto poco più in alto. Sono molto volubile sulle letture e non so quelli che realmente leggerò, ma per ora i miei obiettivi sono questi.
Sette minuti dopo la mezzanotte di Patrick Ness, la trama mi ha sempre ispirato e ricordo che lessi un paio di recensioni che mi fecero brillare gli occhi; uno di quei libri per bambini/ragazzi che credo abbia le potenzialità per coinvolgermi ed emozionarmi fino all'ultima riga.
Come resistere oltre? Ho il libro della Phillips, Un piccolo sogno, dal momento in cui è uscito in libreria. Sapete quanto amo quest'autrice, ho deciso di aspettare un po' a leggerlo per non dover attendere molto un altro suo romanzo (che uscirà a novembre), ma ora non ce la faccio proprio più. Ho bisogno delle belle storie della Phillips, di farmi coccolare dalla sua simpatia, dal suo romanticismo e dal suo modo tutto particolare di emozionarmi e parlare al mio cuore.
Ed infine ho deciso che inizierò a leggere il primo libro di una serie amatissima: Il segreto del libro proibito della Moning. E' inutile che vi stia a dire quante recensioni e fangirlamenti ho visto in giro e, nonostante sia passato un bel po' di tempo dalla sua pubblicazione, questo libro mi capita davanti agli occhi (sul web) quasi tutte le settimane. E' ora che io mi abbandoni alla sua storia, sperando che le mie aspettative molto molto alte, vengano rispettate.


Ed eccovi le mie letture e i miei squilibri mentali su di esse xD
Credo che sarà sempre più complicato affrontare l'ultima domanda di questa rubrica, cioè, io rispondo all'ultima domanda, ma sarà probabile che non rispetterò a pieno i libri scelti, ma sono certa potrete capirmi, conosco tanti di voi che non sanno mai rispondere all'ultima domanda, beh accoglietemi nel vostro club ragazzi ahahahaha
Ora lascio spazio ai vostri commenti, con la speranza che siano sempre numerosi e pieni di spunti per nuove letture.
Un bacione a tutti voi.

32 commenti:

  1. Mi incuriosisce molto Sette minuti dopo la mezzanotte!! :)
    Le mie letture:
    http://franniescafe.blogspot.it/2013/10/www-wednesday-9.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ha una trama particolarissima che mi ha sempre intrigato, infatti spero proprio riuscirà a risollevare il morale delle mie letture :)

      Elimina
  2. Come ho già detto a Deni, Il bosco dei cuori addormentati non ho intenzione di leggerlo per due motivi: a) la trama della Casa Editrice racconta in pratica tutta la storia e b) non mi ispira per niente, e le tue parole non fanno altro che confermare la mia intuizione.
    Peccato per Io non sono Mara Dyer, a me piace tanto. ^w^
    Aspetto la tua recensione su Sette minuti dopo la mezzanotte, mi ha sempre ispirato tantissimo. *O*

    Io ho appena finito di leggere Bloodrose e... meh, no. :/ Prima di questo invece ho letto Eleanor & Park (in pratica sto intasando i blog di tutti con questo titolo) e l'ho amato. :3 Sono quasi sicura che il prossimo libro che leggerò sarà Città di carta, ma devo mettermi comunque davanti la libreria. ((;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, fai benissimo a non leggerlo, non te lo consiglierei nemmeno sotto tortura, potevano benissimo evitare di pubblicare questo e dedicarsi ad altro di più interessante.
      So il tuo ammore per Mara Dyer xD Io con questo personaggio ho un rapporto conflittuale, bho, mi lascia spiazzata, poi mi annoia, poi mi appassiona... un casino insomma xD
      Allora ho fatto bene ad abbandonare la serie della Cremer, il primo mi era piaciuto ma non troppo, soprattutto Calla mi aveva fatto venire il latte alle ginocchia...

      Elimina
  3. Le tue ultime tre letture sono state deludenti, quella in corso manco ti prende... possibile che ti trovi in uno stato d'animo negativo che non riesce quindi a trovare soddisfazione in quello che legge, e che non sia solo colpa loro? Anche perché sono abituata ai tuoi entusiasmi ed è strano sentirti reagire così a un libro dopo l'altro...
    Quanto alle mie, sto procedendo un po' lentamente. Ho finito di leggere da poco Ricomincio da zero zero zero di M.Monina, che è una biografia di Roberto Saviano. Purtroppo l'autore non ha saputo raccontare al meglio la vita del mio eroe ed è stata una palla colossale. Ho letto poi Il senso dell'elefante, di Marco Missiroli (molto bello), Nel nome dello zio di Stefano Piedimonete (molto divertente) Novemila giorni una sola notte (una cagata colossale!).
    Sto leggendo due libri, alternandoli, uno è La gang dei sogni - di cui penso di averti già parlato la volta scorsa - e l'altro è invece un saggio, molto carino, La biblioteca delle donne di Erin Blakemore.
    E sto prendendo in mano già il prossimo libro, Un uomo disponibile, di Hilma Wolitzer, che sembra proprio di quelli che piacciono a me! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Sonia, infatti non do la colpa solo a loro, per il libro della Gambarale credo proprio non fosse il momento giusto, infatti l'ho rimesso in libreria e fra qualche mese proverò a rileggerlo. Mentre ti assicuro che per Il bosco dei cuori addormentati è solo colpa del libro. Invece per Io non sono Mara Dyer credo sia un problema fra me e lo stile dell'autrice e il personaggio di Mara.
      Insomma, punto moltissimo sulle mie tre prossime letture, quello di Patrick Ness e quello della Phillips, come quello della Moning non vedo l'ora di leggerli, e spero le mie aspettative (forse un po' troppo alte) non vengano deluse :)

      Ieri sono passata a leggere velocemente il tuo pensiero sulla biografia di Saviano e ho visto che ne sei rimasta delusa, ma credo che quando una persona sia così "grande" sia difficile rendere bene una biografia, soprattutto se non ci si sofferma abbastanza sull'uomo che si cela dietro all'autore.
      Nel nome dello Zio mi era piaciuto moltissimo, veramente esilarante.

      Elimina
    2. Il libro di Ness mi ha fatto piangere, ma piangere che neanche immagini. Madò, non so se sia così strappalacrime, forse in quel momento ero io particolarmente sensibile. In ogni caso molto bello, ma un colpo al cuore.
      E non ricordavo avessi letto Nel nome dello zio, vado a cercare la tua recensione (se c'è)
      Un bacione e buon weekend!

      Elimina
    3. No no Sonia, è proprio devastante a livello emotivo, viene presentato come un libro per ragazzi, ma è una storia molto dura e davvero molto dolorosa....
      Hai trovato la recensione de Il nome dello zio? :)

      Elimina
  4. povera, povera Alessia! una disfatta :( per il Bosco hanno fatto scelte strane. Per esempio il bollo in copertina che ti invita ad assaggiare - assaggiare?- la passione. Insomma, se non hai 15 anni una cosa così suona un tantino ridicola. Io non mi ricordo cosa ho finito, direi Pan. Stavo leggendo american gods, ma non partiva, ci ho aggiunto shiver e il profumo de sud. Leggerò in fuga e l'accademia dei vampiri (arrivato oggi!)
    abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marghe, ma infatti credo che il libro di Esther Sanz sarebbe perfetto per una tredicenne (o comunque adolescente) che vuole iniziare a leggere per la prima volta una storia di questo tipo, per una persona che non ha idea di tutto i cliché che contiene e di quanto sia banale...
      Pan, aaaah quanto invidio la tua lettura conclusa di Pan, il prezzo enorme del cartaceo mi fa un po' tentennare, ma prima o poi lo avrò!
      Mmm, American Gods non ti stava piacendo? A me ispira moltissimo. Non capisco come tu faccia a leggere due libri così diversi fra loro contemporaneamente, io proprio non ce la faccio.
      Voglio sapere poi cosa ne pensi di Shiver e Il profumo del Sud.

      Aaaaaaah In fuga lo voglio anch'iooooooo :(

      Elimina
  5. "L'amore in un giorno di pioggia" mi ispira tantissimo, aspetto comunque una tua recensione :) Trovo inoltre molto bella la cover di "Sette minuti dopo la mezzanotte", è bellissima!
    La mie letture: http://confessionsofablondebookworm.blogspot.it/2013/10/w-w-w-wednesday-5.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, per ora a me sta piaciucchiando, ma niente di più, non mi sta coinvolgendo come pensavo e i personaggi li sento troppo distanti e così non mi emozionano. Mi mancano circa 80 pagine alla fine e non credo cambierò idea purtroppo :(

      Elimina
  6. La Moning *_* *saltella felice* ottima scelta!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah Debs, così mi unisco agli scleri e fangirlamenti xD

      Elimina
    2. Oh si vedrai!!! Il primo volume magari può non entusiasmarti come ti aspetti, ma fidati che ne vale la pena.... io ho continuato e sono pazza di quel figaccione di Barrons... al solo pensiero mi scatta l'ormone!!! *_*

      Elimina
    3. Mmmm, non vedo l'ora di conoscere Barrons e di buttarmi nella storia. Ahahahah evviva gli ormoni impazziti, quando avrò finito di leggerlo, se saranno impazziti anche i miei, te ne invierò qualcuno per farti capire come starò messa xD

      Elimina
  7. io leggo harry potter il 5° in eng + il libro segreto del signore oscuro Paul Dale. ho terminato satanisti per bene di Susanna Raule e sto leggerò il 2° della saga di percy Jackson o di quella di shadowhunters...credo..c'è anche reckless di cornelia funkie in lista
    sette minuti dopo la mezzanotte ce l'ho in lista anche io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco Vale, quando pubblicherai la recensione del libro di Dale la verrò a leggere, perché mi ha incuriosito fin dal primo istante che l'ho visto, poi con il mio fioretto ancora non l'ho comprato, ma sono curiosa di leggere qualche recensione :)

      Elimina
  8. Bella tornata di libri!
    In questo periodo tre il lavoro e un corso d'inglese due volte la settimana ho pochissimo tempo per leggere, anyway...

    ultimo libro letto: "La Meccanica del Cuore" di Mathià Melzieu, davvero carino, è stato come leggere un film di Burton;
    cosa sto leggendo: "Qualcuno con cui correre" di Grossman consigliatomi da Monica, bello, devo sapere cosa succederà ai due protagonisti. Girando le pagine mi sembra di poter girare per le vie di Gerusalemme, ha fatto breccia;
    cosa leggerò: domanda sempre difficile, per ora se la giocano "Cecità" di Saramago e "The Cuckoo's calling" della Rowling.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, come ti capisco, anch'io passo periodi in cui fatico a trovare qualche angolino del mio tempo da dedicare ai libri e di solito sono i periodi peggiori in cui non riesco mai a rilassarmi :(

      La meccanica del cuore l'ho letto anch'io poco tempo fa e mi è piaciuto, anche se è estremamente particolare.
      Di Grossman non ho mai letto niente, ma inizia ad incuriosirmi, anche se per ora ho altri libri che mi chiamano a gran voce :)
      Io non ho mai letto niente della Rowling (non mi picchiare virtualmente Ale), ma questa nuova pubblicazione mi ispira da impazzire e chissà, forse leggerò prima questo libro che Harry Potter :)

      Elimina
  9. Bene, Il bosco depennato definitivamente!
    Ho finito Tempesta di spade (lacrimuccia che scende, più che altro perchè non posso leggere quello successivo, mi impongo di alternare un po'), sto leggendo Obsession di Valentina Brin, ma per ora non mi ha conquistata, pensavo avesse un taglio diverso, meno da aggrovigliamento di lenzuola, insomma >.< Non ho la più pallida idea di cosa leggerò dopo, in genere scelto in base a come mi sento finito un libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì sì, assolutamente non farti più sfiorare il pensiero da Il bosco dei cuori addormentati, è un consiglio spassionato che ti dò.
      E' bello vedere come i lettori della saga di Martin siano così presi da questi libri, mi fate sempre molta invidia perché sembrate un circolo chiuso (nel senso buono), in cui solo voi che avete letto i libri potete capire cosa provate e come vi sentite... Mi piace un sacco questa cosa :)

      Elimina
  10. Sinceramente non so come fai a tenere il passo con tutte le cose che devi fare! Forse perchè ho la tendenza a trasformarmi nella pigrizia in persona! :P
    Ora sono curiosa di leggere Io non sono Mara Dyer, condivido la tua opinione sul primo libro e qualcosa mi dice che sarò nuovamente d'accordo con te riguardo a quest'ultima fatica della Hodkin...
    Uhh, la serie della Moning! Mi piace, mi piace.. specialmene gli ultimi due libri! *-*

    Io inizio stasera Siege and Storm, seguito di Shadow and Bone di Leigh Bardugo! Questa serie mi sta facendo impazzire!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, infatti non tengo il passo ahahahahaha. In questo periodo sto leggendo un pochino meno del solito, ma non mi lamento, cerco sempre di ritagliarmi i miei spazi di relax con i libri, anche se certi giorni è difficile.
      Anch'io sono stra-curiosa di sapere cosa ne penserai di Mara Dyer, visto che il nostro pensiero per il primo libro era praticamente uguale, voglio proprio vedere se rimarrà così anche per questo volume :)

      Elimina
  11. Ciao Mi chiamo Renè volevo farti i complimenti per il tuo blog, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renè, benvenuto sul mio blog e grazie mille per i complimenti :)

      Elimina
  12. E' vero Ale, perchè continuando a comprare si ha comunque la tendenza a leggere gli ultimi acquisti!! Così hai un'ampissima scelta fra tutti i libri che hai già!
    Direi che potresti benissimo sentirti in libreria davanti a quel po po di libri da leggere O.O

    Io ho appena finito di leggere Unwind e Innamorata di un angelo.
    Sto leggendo La custode di mia sorella.
    Leggerò credo The Help..credo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, proprio così Michy, sono contenta che mi hai capito e che non sono sembrata una pazza... prima ho riletto quel pezzetto in cui parlavo di questa cosa della libertà e ci ho capito davvero poco, mi sa che ieri avevo le idee un po' confuse hahahahah
      Ti è piaciuto il libro della Bosco? Per Unwind mi hai fatto venire una voglia pazzesca di comprarlo, ma prima voglio capire se la Piemme ha intenzione di continuare la serie oppure no :/

      Elimina
    2. Ma nooo si capiva eccome!!! Stai tranquilla non sembravi in stato confusionale ahahah

      Il libro della Bosco.................... cerco un'immagine che esprime il mio giudizio e ti metto il link.................... https://si0.twimg.com/profile_images/1633447078/tifoso.jpg - http://www.inerboristeria.com/files/esaurimento-nervoso-sintomi-esaurimento.jpg
      ecco!!!! Ci sono rimasta male :(

      Unwind te lo consiglio proprio! Diciamo che non lascia nulla di inconcluso (ovvio che sono comunque curiosa come una scimmia di leggere i seguiti)

      Elimina
  13. Nel commento di prima mi sono dimenticata di dirtelo quindi te lo scrivo adesso: quanto mi piace la nuova grafica!!!! è stupenda! è molto autunnale, mi piace proprio :D
    Comunque, tornando al post, "L'amore in un giorno di pioggia" l'avevo visto in libreria tempo fa e la trama mi ispirava ma dopo quello che hai scritto qui penso proprio che aspetterò la tua recensione per decidere se metterlo o no in wishlist. "Il bosco dei cuori addormentati" non l'ho mai neanche preso in considerazione, già dalla trama mi puzzava molto di cliché e dopo questa tua conferma sono contenta di averci visto giusto e non averlo preso. "Il segreto del libro proibito" ne ho sentito parlare molto bene, prima o poi lo leggerò pure io :).
    Io invece sono riuscita a smaltire diversi libri dalla mia pila che si era accumulata nella libreria e quindi questa settimana mi sono concessa qualche acquisto e alcuni ne ho in programma per ottobre e novembre (non vedo l'ora!). Allora ultimo libro letto è "Scarlet" di M. Meyer che mi è piaciuto tanto (e molto più del primo, non vedo l'ora che esca Cress, sono troppo curiosa!). Ora sto leggendo Alice in zombieland, che ho quasi finito, e poi passerò a "Nuova Terra" Dilhani Heemba (l'acquisto che mi sono concessa questa settimana e sul quale non vedo l'ora di concentrarmi) =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaaaah Valy, sono contentissima che ti piace... Hai visto la pagina delle rubriche dove adesso, finalmente, compare anche la tua, con relativa spiegazione? *_*
      Sai che anche a me Scarlet è piaciuto (di poco) più del primo? Ho amato moltissimo il personaggio di Scarlet, molto meglio di Cinder, secondo me.
      Sono curiosissima di sapere cosa ne pensi di Alice in Zombieland, io l'ho amato, infatti sono già qui che bramo il seguito xD
      Nuova Terra interessa moltissimo anche a me, ho letto 2-3 recensioni positivissime, però adesso sono in blocco acquisti, ma prima o poi lo leggerò xD

      Elimina
  14. Sono molto curiosa di sapere com'è "L'amore in un giorno di pioggia"!
    Io sto leggendo "Orgoglio e pregiudizio" (meglio tardi che mai!!) :-)

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥