sabato 25 gennaio 2014

Shopping Books #73 (Parte 1)

Buon pomeriggio ragazzi, qui oggi splende un sole meraviglioso anche se il freddo si fa sentire comunque, questa mattina tardi ho fatto una bella passeggiata con il cane (ripetuta anche poco fa) e non posso dirmi che contenta di aver camminato in mezzo alle colline che circondano casa mia, nella quiete e nel sole non proprio caldo, ma meraviglioso. Purtroppo, se le cose non cambiano, la settimana prossima dovrebbe arrivare la neve, io non la vogliooooooo e spero che il meteo si sbagli, ma ormai lo sento dire ovunque e lo leggo su qualsiasi sito, ma c'è una piccola fortuna in tutto questo: la settimana prossima io sono in ferie e andrò in un bellissimo letargo da neve, uscirò di casa solo per portare e prendere mia figlia da scuola e per far uscire il cane, al resto penserà tutto il mio moroso. IO CON LA NEVE NON ESCO DI CASA.
Bene, veniamo a noi e ai nostri libri (anzi ai miei xD), questa settimana volevo fare un'unica puntata di Shopping Books, ma mi sono resa conto che i libri da presentarvi erano un po' troppi e sarebbe venuto fuori un post più che chilometrico. E' la terza settimana di fila che pubblico post divisi in due parti e non vedo l'ora di tornare alla normalità, perché i libri stanno continuando ad ammassarsi dentro casa °_°

I libri che vi presento oggi (ma anche quelli di domani), sono un po' in ordine sparso, nel senso che non mi sono arrivati tutti in quest'ultima settimana e non sono solo invii dalle case editrici, è un bel miscuglio e credo proprio di essermene dimenticato qualcuno, perché è da prima del Natale che non faccio una puntata della rubrica in cui non parlo di regali e secondo me ho lasciato indietro qualche libro ricevuto a dicembre, ma non fatemene una colpa vi prego, mi dispiace solo non riuscire a presentarvi quelli dimenticati :(

Ricevuto dalla casa editrice
Titolo: Requiem
Autore: Lauren Oliver
Serie: Delirium #3
Editore: Piemme Freeway
Data di uscita: 14 gennaio 2014
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 324

Trama:
Lena è ormai parte integrante della resistenza contro chi vuol eliminare l’amore dalla faccia della terra, ma non è più la stessa ragazza di un tempo. Dopo aver salvato Julian dalla morte, Lena ha trovato rifugio nelle Terre Selvagge, dove ha anche reincontrato Alex, il primo amore che pensava morto… Ormai, però, nemmeno le Terre Selvagge sono un luogo sicuro: il governo non può più negare l’esistenza degli Invalidi e i Regolatori sono in viaggio per abbattere i ribelli. È scoppiata una vera e propria rivoluzione. Nel frattempo, Hana vive una vita tranquilla e senza amore a Portland, fidanzata al sindaco della città. Inaspettatamente le strade delle due amiche si incroceranno ancora una volta, prima che la lotta abbia fine.

Vinto grazie alla sfida "Io leggo italiano"
Titolo: Le affinità alchemiche
Autore: Gaia Coltorti
Editore: Mondadori
Data di uscita: 15 gennaio 2013
Prezzo: 15,00 €
Pagine: 357

Trama:
Giovanni e Selvaggia sono fratelli gemelli, ma non sono cresciuti assieme. Dopo la separazione dei genitori, Giovanni è rimasto a Verona con il padre, mentre Selvaggia si è trasferita a Genova con la madre. Il ricongiungimento dei genitori, però, li porterà a vivere sotto lo stesso tetto. Il loro incontro è un fulmine: i due ragazzi, appena diciottenni, sono uniti da un legame che li spingerà inevitabilmente l'uno nelle braccia dell'altra. Una vita normale (sport, amici, scuola e feste) sconvolta da uno struggente ricongiungimento.

Ricevuto grazie allo "Swap di inizio anno"
Titolo: Le feste delle amiche speciali
Autore: Laurie Notaro
Editore: Piemme
Data di uscita: 29 novembre 2011
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 169

Trama:
"Quello che voglio davvero per Natale è il famoso branzino canterino Big Mouth Billy Bass o, in alternativa, Travis La Trota. Più me ne regalate meglio è, specialmente ora che li svendono a novantanove centesimi l'uno. Potrei appenderli tutti vicini sul muro, proprio come un banco di pesci veri in un lago. Sono la cosa più divertente che io abbia mai visto e non mi stanco mai di sentirli cantare. Regalatemi un cappello stravagante, qualcosa che non avete mai visto indossare da nessun altro, ma che quando ve lo trovate davanti non potete fare a meno di esclamare 'questo è proprio per Laurie!'. Se assomiglia a qualcosa che potrebbe stare addosso al capitano Stubing di "Love Boat" o a un magnaccia, allora è perfetto anche per me. Se vi accorgete che il mio nome è svanito dal vostro elenco dei regali da comprare, non temete, non arrabbiatevi con voi stessi; va bene anche qualcosa che avete già in casa, preferibilmente usato. E, in ultimo, sono sempre graditi gli omaggi che vi hanno fatto quando avete comprato qualcosa! Dopotutto, se vi danno un regalo per qualcosa che avete comprato, perché pagare ancora per comprare un regalo a me? E adesso non vedo l'ora che arrivi Natale, perché sono sicura che comprerete, ordinerete o riesumerete dal vostro umido e ammuffito ripostiglio tutto quello che ho scritto sul mio elenco dei regali. E i miei sogni diventeranno realtà."

Ricevuto dalla casa editrice
Titolo: Finché zombie non ci separi
Autore: Jesse Petersen
Serie: Living with the Dead #1
Editore: Multiplayer.it
Data di uscita: 15 giugno 2013
Prezzo: 15,00 €
Pagine: 224

Trama:
Sarah e David sono una giovane coppia in crisi: l'alchimia che c'era prima ormai sta svanendo e il loro matrimonio rischia di andare in fumo. Da qui, la necessità di seguire una terapia di coppia con la Dr.ssa Kelly. Un bel giorno, proprio mentre sono diretti verso lo studio della psicoterapeuta, Sarah e David notano delle stranezze: la superstrada è deserta, la solita guardia di sicurezza al parcheggio dell'edificio non c'è, e il fatto che la Dr.ssa Kelly stia strappando a morsi la gola di un altro cliente. La coppia ha scelto il giorno sbagliato per uscire di casa, perché stanno spuntando zombie da ogni angolo della strada! Un virus sfuggito ad un laboratorio universitario ha trasformato Seattle in una zona di guerra, piena di mostri antropofagi che attaccano le persone. La situazione peggiora di ora in ora. Dopo aver eliminato la vorace (ex)psicoterapeuta, i due devono prepararsi a sopravvivere ad un' Apocalisse zombie. Sarah e David lotteranno per la sopravvivenza ma i loro problemi di coppia non svaniranno magicamente solo perché assediati e in pericolo di vita. Riusciranno ad unire le forze, salvare la pelle e i loro succulenti cervelli senza uccidersi l'uno con l'altra?

Ricevuto dalla casa editrice
Titolo: Mangia crepa ama
Autore: Jesse Petersen
Serie: Living with the Dead #3
Editore: Multiplayer.it
Data di uscita: 9 dicembre 2013
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 240

Trama:
Sarah e David sono sopravvissuti all'apocalisse zombie. Sono rimasti fianco a fianco combattendo non-morti, scienziati pazzi e persino mostri bionici, finché non è successo l'impensabile. Un morso di zombie. Ma neanche questo è riuscito a fermarli. Ora, con una possibile cura a disposizione, sono diretti a est, in cerca di una zona sicura dietro il chiacchierato "Muro". Si sentono anche piuttosto ottimisti a riguardo... questo finché Dave non smette di mangiare e inizia a sollevare oggetti enormi.

❋ ❋ ❋

Ed eccoli qua tutti insieme, almeno la prima parte, cosa ve ne pare?
Come sapete, ho già letto "Requiem" di Lauren Oliver che non mi ha proprio entusiasmato, ma che per fortuna recupera nella seconda parte del libro.
"Le affinità alchemiche" di Gaia Coltorti non mi ha mai ispirato molto, ma l'ho vinto "senza possibilità di scelta", nel senso che mi sono dovuta adeguare alle scelte fatte dai partecipanti estratti prima di me, lo leggerò sicuramente prima o poi perché ne ho sentite di cotte e di crude su questo libro e voglio farmi un'opinione personale, ma di certo non ha la priorità su altri :)
Grazie allo swap creato da Sophie, mi sono messa in contatto con la mia "accoppiata", Annalisa è stata gentilissima e molto carina, mi ha regalato "Le feste delle amiche speciali" di Laurie Notaro, un libro che non avevo sentito mai nominare, ma di cui la trama mi ha piacevolmente colpito.
Ed infine, grazie alla mia nuova collaborazione con la Multiplayer ho ricevuto due libri di Jesse Petersen, non ho ben chiaro come mai mi hanno mandato il primo e il terzo della trilogia, non so se sia stato un errore, oppure se sia stato voluto in modo che il secondo me lo procurerò se il primo mi piacerà, non ne ho la più pallida idea, ma l'ufficio stampa è stato gentilissimo e non vedo l'ora di leggere "Finché zombie non ci separi" di cui ho sentito un sacco di gente davvero entusiasta.
Ooook, aspetto i vostri commenti su questi libri, fatemi sapere se li avete letti, oppure se vi incuriosiscono, oppure se non li leggereste neanche sotto tortura xD E non dimenticatevi di dirmi quali libri si sono aggiunti sui vostri scaffali :)
Un bacione a tutti, a domani con la seconda parte delle mie entrate libresche :)

12 commenti:

  1. Oddio, io devo ancora leggere Delirium :O
    Le feste delle amiche speciali ha una copertina carinissima ^^
    Finché zombie non ci separi vorrei tanto leggerlo anch'io *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusy, aaaah io ti consiglio di recuperare, soprattutto Delirium per me è il migliore dei tre, è strepitoso.
      Anche a me piace tantissimo la cover de Le feste delle amiche speciali, mi sa di affetto e simpatia ^_^

      Elimina
  2. Ciao Alessia! anche qui da me oggi c'è un bellissimo sole... e danno neve la prossima settimana. IO AMO LA NEVE. Non vedo l'ora che quella bellissima, soffice e bianca acqua ghiacciata cada dal cielo... anche se con la sfortuna che ho sarà quella nevetta/pioggia che sporca solo le strade -__-
    A te invece non piace? allora ti va bene che la prossima settimana resterai barricata in casa xD

    Dei libri che hai presentato oggi mi incuriosisce solo "Le feste delle amiche speciali", non l'ho mai sentito nominare :)
    "Le affinità alchemiche" no credo proprio lo leggerò mai, dopo la deludente esperienza avuta con "Proibito", libri di questo tipo non credo li leggerò molto presto...
    Quelli degli zombi non mi dicono molto a livello di trama, aspetterò la tua opinione ;)

    Io quest'anno mi sono ripromessa di finire quelli che ho ancora sugli scaffali prima di comprarne di nuovi, ma visto che stavo andando in crisi di astinenza cronica, ho comprato "Colpa delle Stelle", che ho provato a ordinare l'anno scorso, ma nessuno aveva delle copie disponibili XD

    Ciao e buon fine settimana / buone ferie!

    RispondiElimina
  3. Anch'io spero proprio non arrivi la neve, altrimenti verranno soppressi tutti i treni e non so proprio come farò ad andare a sostenere gli esami...incrocio le dita!! :/
    Ovviamente ti invidio Requiem (lo so, ti sto ossessionando con questo libro...chiedo perdono xD) *-*
    Però anche Finché zombie non ci separi mi incuriosisce...mi dà l'impressione di un libro abbastanza divertente!! :D
    Invece Le affinità alchemiche lo avevo preso in ebook qualche mese fa dato che su Amazon era gratis, però non mi attira troppo per il momento e non ne ho sentito parlare proprio benissimo!! :)

    RispondiElimina
  4. Mmm tesoro sai che non ho visto nulla che mi piace? Requiem no, visto che ho mollato Delirium.. e gli altri non mi ispirano per niente.. ma chi lo sa, vedremo cosa ne pensi tu quando li leggi **

    RispondiElimina
  5. Aww *si immagina Ale in letargo da neve sotto una coperta insieme ai libri* :3
    Sono proprio curiosa di sapere cosa ne penserai di Finché zombie non ci separi che giace (?) anche sui miei scaffali! Di Requiem sai già cosa ne penso :P
    Non vedo l'ora di vedere anche la seconda parte del post!

    RispondiElimina
  6. Ciao Alessia :)
    Di tutti questi, ho letto solo Le affinità alchemiche. Di cui la lettura, nn mi ha entusiasmato del tutto ma neanche fatto venire il ribrezzo, come sostengono alcune recensioni :)
    X il resto, sn molto curiosa di leggere Requiem!! Ho amato Delirium e Chaos e adesso, nn desidero altro ke immergermi tra le pagine dell'ultimo volume :)

    RispondiElimina
  7. Quoto in pieno l'odio-per-la-neve, i miei amici abitano tutti lontano da me e se nevica mi servirà altro che le gomme termiche! Uffa. Non la voglio la neve!
    Comunque, sono rimasta un po' perplessa da questi libri, "Le affinità alchemiche" non so perchè ma mi spaventa, non so, ha qualcosa che mi turba, e la serie Zombie mi sembra qualcosa di trito e ritrito, il solito virus sparso da un qualche laboratorio, insomma, dopo "Io sono leggenda" sarebbe bene cominciare a inventarsi una causa un po' più originale. "Le feste delle amiche speciali" non l'ho capito, magari è per questo che è quello che più m'incuriosisce! Non sembra tanto normale sta ragazza, aspetto di sapere che ne pensi.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Requiem devo assolutamente comprarlo e leggerlo anch'io!!!! ç_ç

    RispondiElimina
  9. Qui da me c'è un forte vento e freddino, appena 10 gradi (non ci sono abituata!) Non ti nascondo che desidero un po' di neve, avrò avuto 5-6 anni quando l'ho vista :(
    Delle tue nuove entrate, sai già cosa penso di Requiem ** Purtroppo, devo dire che ho trovato Le affinità alchemiche proprio brutto, incredibilmente pesante e prolisso, e con due protagonisti insopportabili (specialmente lei) :3
    I libri sugli zombie non mi ispirano granché, peccato :( Sembra carinissimo, invece, le feste delle amiche speciali!!

    RispondiElimina
  10. Requiem lo leggerò presto, non appena avrò terminato il libro che sto leggendo *-*

    RispondiElimina
  11. Non ne ho letti nessuno. Ho sentito molto parlare di Finchè zombie non ci separi e un altro libro che più mi ispira è Le feste delle amiche speciali. Le affinità alchemiche sinceramente non mi attrae molto....

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥