venerdì 14 marzo 2014

Valy Weekly Review: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO. IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Rubrica di recensioni curata da Valy. E' una rubrica settimanale, ma un po' particolare...
infatti viene postata sempre in giorni diversi, e ad ogni giorno corrisponde un genere letterario diverso.


Buon VENERDÌ pomeriggio lettori! Finalmente la pioggia ci ha concesso una tregua e queste giornate con il cielo azzurro e il sole splendente mi rendono sempre più allegra =D Per la puntata di oggi dedicata all'URBAN FANTASY vi presento un libro che ha come protagonisti divinità dell'Olimpo e semidei, primo libro di una lunga serie: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. Il ladro di fulmini di Rick Riordan.

Editore: Mondadori
Prezzo cartaceo rilegato: 17,00 €
Prezzo cartaceo brossura: 13,00 €
Prezzo ebook: 6,99 €
Pagine: 361

Trama:
Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l'ha generato con una donna mortale facendo di lui un semidio. Nuove gesta e antichi nemici lo aspettano, e non saranno solo lo sguardo di Medusa e i capricci degli dei ad ostacolare la ricerca della preziosa refurtiva, ma le parole dell'Oracolo e il suo oscuro verdetto: un amico tradirà, e il suo gesto potrebbe essere fatale.

Il mio pensiero:
Nonostante si tratti di un libro uscito già da alcuni anni, fino alla scorsa settimana non mi ero mai soffermata troppo sull'idea di intraprenderne la lettura. Non che la trama non mi piacesse (anzi, ben vengano tutte le storie a tema mitologico!) ma solitamente, davanti a serie così lunghe, preferisco aspettare la pubblicazione del maggior numero di libri possibile prima di iniziarle per non dover rileggere i libri precedenti ogni qualvolta ne esca un altro.

“Percy Jackson. Il ladro di fulmini” è un libro molto carino, non troppo impegnativo e che si lascia leggere in breve tempo. Esso tratta di una storia fortemente imbevuta di miti classici, in cui antiche divinità del Pantheon greco si mescolano a uomini del ventunesimo secolo e si aggirano per le strade di varie città americane. Tradizioni ed usanze arcaiche, vecchie e nuove profezie, oggetti e personaggi leggendari si legano indissolubilmente all'era moderna. Ho apprezzato moltissimo la cura con cui Riordan ha trattato la parte mitologica perché lo ha fatto in maniera eccellente ed estremamente fedele alla mitologia da cui trae spunto.


Oltre a questo ho incontrato anche altri lati positivi nella lettura. Per prima cosa lo stile dell’autore, molto semplice e scorrevole. L’attenzione del lettore viene costantemente mantenuta alta da tutta una serie di colpi di scena e scene d’azione. Inoltre ho gradito molto le descrizioni dei luoghi, che ho trovato molto accurate. Ma soprattutto mi sono piaciuti i vari personaggi, in particolar modo Percy, il protagonista (anche se per il momento, essendo il primo di una lunga serie, l’idea che possiamo farci di loro è ancora piuttosto generale). Fin da piccolissimo è stato sempre etichettato come “ragazzo difficile e problematico”. Questa nomea, ingiustamente attribuitagli, deriva dalla dislessia e dall'iperattività che lo contraddistinguono in aggiunta agli spiacevoli incidenti che si verificano intorno a lui. Tutto però acquista il giusto significato nel momento in cui Percy apprende la verità su se stesso: suo padre, da lui creduto disperso in mare prima della sua nascita, in realtà altro non è che una di quelle figure leggendarie alle quali, secoli e secoli fa, in Grecia sono stati dedicati templi maestosi. Alla luce di questa nuova e sconvolgente scoperta, tutte quelle caratteristiche che facevano di lui un emarginato, in realtà si riveleranno essere uno dei tratti distintivi di tutti coloro che sono nati dall'unione di un umano e un essere divino.


Nonostante tutti questi elementi che me ne hanno fatto apprezzare la lettura, ne ho incontrati anche alcuni di disturbo. Una cosa che mi ha lasciata piuttosto perplessa e titubante è stata l’età dei personaggi. Capisco “il perché” di tale scelta, ovvero il voler suddividere i vari libri per anno e quindi man mano che la serie andrà avanti immagino che si potrà assistere ad una crescita, ad una maturazione graduale e ad una scansione cronologia precisa. Dare a questi ragazzi 12 anni però mi sembra davvero troppo poco, perché le azioni che compiono e il loro modo di ragionare non mi pare conforme all'età che è stata attribuita loro. Sembrano ragazzi di 15 o 16 anni, non di 12.

L’altra cosa che mi ha frenata nel dare una valutazione totalmente positiva al libro è che l’aver visto prima il film mi ha rovinato un po’ la lettura. Se non fossi già stata a conoscenza degli eventi narrati e soprattutto del finale sono convinta che questo primo capitolo mi sarebbe piaciuto molto di più.

Ecco, questo è uno di quei libri/serie che, come per Harry Potter, sono famosissimi ma io non ho ancora letto. Nonostante la mitologia greca mi intrighi moltissimo, nonostante tutte le volte che mi è stato consigliato e nonostante tutti i pareri positivi che ho letto in giro, questa serie ancora non mi convince. Non so se la leggerò mai, forse inizio ad essere un po' troppo adulta per poter apprezzare questi libri, oppure ho bisogno solo della scintilla giusta che mi faccia incuriosire ancora di più, non lo so... fatto sta che ancora una volta la recensione di Valy è bellissima e ci dà modo di avere un parere in più decisamente approfondito su questo libro.
Ci rileggiamo sabato prossimo con la recensione di un romance new adult :)

14 commenti:

  1. bella recensione, anch'io adoro la mitologia classica e ho iniziato questa serie poco tempo fa... sono d'accordo con te sullo stile scorrevole e intrigante di Riordan, che riesce a creare libri ricchi di colpi di scena... XD
    L'età dei personaggi in effetti è un pò troppo bassa, magari è stata più che altro una strategia di marketing, per non arrivare all'ultimo libro con protagonisti troppo grandi che non attirano più gli adolescenti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) sì mi sa che hai ragione su quella cosa della strategia, uffa però! se gli avessero dato almeno quattordici anni avrei preferito e sarebbe stato molto più credibile =(
      Va beh, almeno nel prossimo che leggerò (che non vedo l'ora di leggere) avranno un anno in più =D

      Elimina
  2. Ciao Valy, come sempre la recensione è bellissima e intrigante!
    Purtroppo anch'io ho già visto il film e in generale non mi piace leggere i libri dopo aver visto i film.
    E l'età dei personaggi in effetti è un po' assurda, se poi fanno tutte le cose del film è davvero irreale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Laura =D Anche a me non piace moltissimo leggere e vedere il tratto dal medesimo libro perché ho sempre paura della delusione, ma quando mi capita cerca di lasciar passare il maggior tempo possibile tra lettura e visione..Comunque guarda, per questo il film non è fatto male, la prima parte è estremamente fedele come il finale (circa) mentre nella seconda c'è qualcosa di diverso. Magari puoi risolvere saltando il primo libro e leggere direttamente il secondo ;D

      Elimina
  3. Valy ma lo sai che lo sto leggendo proprio in questi giorni? *^*
    Anche io come te avevo visto prima il film anni e anni fa, però devo dire che sto leggendo il libro con molto gusto, senza pensarci troppo... adoro il modo in cui scrive l'autore, riesce a coinvolgermi tanto :)
    Per la questione dodici anni concordo con te in effetti... non sembrano ragazzini così piccoli, ma per l'appunto quindicenni/sedicenni u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo visto proprio ieri dal tuo blog XD Ci siamo ritrovate a leggerlo quasi contemporaneamente! XD
      Il mio problema con la questione libro/film è che ho una memoria abbastanza ferrea quindi le cose nel complesso e certi dettagli me li ricordo anche a distanza di anni, come in questo caso. Nonostante tutto però anche io l'ho letto molto volentieri e sono davvero curiosa di leggere il secondo (di cui non ho visto il film) che sarà sicuramente una delle mie prossime letture ;)

      Elimina
  4. ciao
    ho preso questo libro tempo fa - Mai letto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così, quando ti verrà voglia di leggerlo, almeno lo troverai già nella tua libreria =)

      Elimina
  5. Io dovrei leggerlo nelle prossime settimane, è interessante il fatto che usci la mitologia greca, e so già che sarà uno di quei libri facili da leggere, "svuota-mente".. gli darò una possibilità. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è proprio una di quelle letture :D Si lascia leggere molto bene ed è davvero scorrevole ;) La prossima settimana anche io mi dedicherò alla lettura del secondo =)

      Elimina
  6. Io ho il volumone con i primi tre libri, ma devo ancora leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così potrai leggerle direttamente subito uno dopo l'altro ;D

      Elimina
  7. Questo libro è nella mia Wl da un sacco di tempo, in quanto anche io ADORO la mitologia, greca, romana, ecc... però proprio il fatto che i protagonisti siano dei ragazzini così piccoli mi ha sempre frenata dall'iniziare a leggerlo perché credevo o che sarebbe stato troppo infantile o troppo inverosimile per la caratterizzazione dei personaggi e a quanto o capito, è più la seconda... però spero di leggerlo prima o poi, magari mi piacerà comunque :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sull'età io ci sono rimasta proprio fregata perché non la sapevo, l'ho scoperto man mano leggendo il libro e ci sono rimasta di stucco. Per la verità una mia amica, l'anno scorso, me lo aveva detto che erano piccoli ma non ricordavo che lo fossero così tanto. Comunque il lato positivo è che in ogni libro sono sempre più grandi ;D

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥