venerdì 11 luglio 2014

Novità in libreria: luglio 2014 (+ nuove edizioni)

Buongiorno nuvolette... perché vi chiamo così? Perché stamattina, tanto per cambiare, mi sono svegliata con uno splendido sole che poi si è tramutato in nuvole e vento con un bel freschino... ma quest'estate dove cavolo si è andata a nascondere? Vuole lasciarci penare fino a settembre quando poi smetterà di essere caldo? :(

Oggi mi è venuta voglia di fare questo post principalmente perché ieri, girovagando tra vari siti ho trovato novità interessanti di cui non sapevo minimamente niente. Quelli che vi presento sono tutti libri già usciti questo mese, ed alcune sono nuove edizioni che ho deciso di proporvi perché le prime sfuggite completamente ai miei occhi... chissà, magari farò scoprire qualcosa di nuovo anche a voi e insieme potremo dannarci l'anima continuando ad allungare la nostra wishlist xD

Titolo: Light Head
Autore: Olga Slavnikova
Editore: Fandango
Data di uscita: 10 luglio 2014
Prezzo: 20,00 €
Pagine: 400

Trama:
Maxim Ermakov pesa 4 chili in meno di una persona normale. La sua testa è più leggera, e sembra vuota come un palloncino. Pensare gli costa fatica. Eppure, con grande dedizione, si è messo a fare il PR in una fabbrica di cioccolato, ed è felice: è single, guadagna abbastanza, ha una Toyota e un appartamento borghese. Ma poi riceve una visita, e le cose prendono una nuova piega. L’istituto di Prognosi Sociali ha rilevato una preoccupante anomalia: la testa di Ermakov emana radiazioni dannose per l’intero pianeta. È accusato di essere il responsabile di tutti i cataclismi che minacciano il paese: inquinamento climatico, attacchi terroristici, incidenti stradali, incendi, malattie. Non c’è altra soluzione per lui che non sia la morte.


Titolo: Cronache di piccoli miracoli
Autore: Darcie Chan
Editore: Nord
Data di uscita: 10 luglio 2014
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 364

Trama:
L'istante più bello della sua vita. Cosi Mary McAllister ricorda la prima volta in cui ha varcato la soglia della grande casa di marmo in cima alla collina di Mill River. Era il giorno del suo matrimonio e, tra le braccia di Patrick, il giovane più ricco e affascinante della città, Mary si era sentita al sicuro, protetta. Ancora non sapeva che l'animo di Patrick era nero come la notte e che quella casa sarebbe diventata la sua prigione... Sono passati sessant'anni dalla morte del marito, eppure Mary non riesce a dimenticarlo e ha ancora paura di lui, del suo carattere violento, dei suoi eccessi. In realtà, Mary ha paura di tutto e di tutti e vive come una reclusa, oggetto di chiacchiere e di congetture da parte degli abitanti di Mill River. L'unico suo contatto con l'esterno è padre Michael O'Brien, arrivato in quella tranquilla cittadina poco prima del matrimonio di Mary e vincolato a lei da una singolare promessa. Col tempo, padre O'Brien è diventato gli occhi e le orecchie di Mary; è l'unico a conoscere la vera storia della donna e, soprattutto, i numerosi segreti che la legano a ciascun abitante di Mill River. Segreti che adesso stanno per essere rivelati...

Titolo: Dopo
Autore: Koethi Zan
Editore: Longanesi
Data di uscita: 10 luglio 2014
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 368

Trama:
Dopo la liberazione doveva essere tutto finito. Ma non è stato così. Sono passati dieci anni da quando Sarah è fuggita da quello scantinato, il teatro delle torture fisiche e psicologiche che Jack Derber le ha inferto per oltre mille giorni. Ma per Sarah non esiste ancora un «dopo»: vittima delle proprie fobie, vive rinchiusa nel suo appartamento di Manhattan. Fino a quando l’FBI non la informa che Jack Derber, accusato e imprigionato per rapimento, sta per essere rilasciato. Sarah non può consentirlo, perché lei sa.
Sa che Derber non è soltanto un rapitore. È un assassino. Lo sa perché lei non era da sola, in quello scantinato. Con lei c’erano altre due ragazze, Christine e Tracy, e per i primi mesi di reclusione ce n’era stata anche una terza: Jennifer, la sua migliore amica. E Sarah sa, con certezza, che Jennifer è morta per mano di Derber.
C’è una sola speranza, per tenere Derber in prigione: ritrovare il corpo di Jennifer. Per questo, Sarah deve trovare la forza di riallacciare i contatti con le altre sopravvissute, nonostante l’odio che loro provano per lei e nonostante i segreti che le dividono. Perché quel capitolo della loro vita non si è mai veramente chiuso. Perché quello che succede dopo è ancora più terribile.

Titolo: Le sultane
Autore: Marilù Oliva
Editore: Elliot
Data di uscita: 9  luglio 2014
Prezzo: 16,00 €
Pagine: 256

Trama:
Tre donne regnano sovrane sul palazzo popolare di via Damasco, a Bologna. Sono soprannominate le sultane e hanno dai settant’anni in su. C’è Wilma, che nomina incessantemente il suo morto: è piccola e astuta, un’abile mercante che venderebbe l’acqua santa al diavolo. C’è Mafalda, la donna più tirchia sulla faccia della Terra. E infine Nunzia, bigotta fuori e golosa dentro, incapace di contenersi. Le loro imperfezioni sono state marchiate a fuoco da una vita poco gentile: Wilma non sa fare i conti col suo lutto e litiga in continuazione con la figlia Melania, una disgraziata adescata da una setta satanica che bussa alla porta solo quando necessita di un piatto caldo. Mafalda è costretta ad accudire il marito malato di Alzheimer. Nunzia, in delirio tra i suoi crocifissi, trova sempre il tempo per estorcere pettegolezzi e per concedersi i peccati che riesce ad arraffare. I loro desideri sono palliativi al grande sconforto dell’indifferenza che suscitano. Sono ignorate da un mondo a misura di giovinezza, un mondo incarnato dalla frastornante vicina del secondo piano, Carmela, cui Wilma prova a chiedere maggiore educazione e rispetto delle regole. Ma niente, quella continua a riderle in faccia. Le vecchie sono abituate a non ricevere considerazione, ragion per cui, quando improvvisamente l’esistenza le costringe a una svolta forzata, osano quello che non hanno mai osato fare e rompono tutti i tabù. Così, come tre parche potenti che inseguono disperate lo scoccare del loro tempo, nell’ombra filano i destini di chi ha tentato di metter loro i bastoni tra le ruote...

Titolo: Se torno, ti sposo
Autore: Kristan Higgins
Serie: Blue Heron #1
Editore: Harlequin Mondadori
Data di uscita: 8 luglio 2014
Prezzo: 12,90 €
Pagine: 384

Trama:
Un bel giorno di giugno, davanti a mezza città, in uno sfarzoso abito da principessa, con in mano un profumato bouquet di rose, Faith Elizabeth Holland fu piantata all'altare. Ma questo è successo un po' di tempo fa: dopo un periodo sabbatico lontano da casa - e dagli uomini - è il momento di tornare: alla "Blue Heron Winery", l'azienda vinicola di famiglia, hanno bisogno di lei. Lì incontra di nuovo Levi, migliore amico del suo ex, mancato testimone di nozze e responsabile del suo abbandono. Lo stesso che l'aveva baciata. Lo stesso che forse lei vorrebbe baciare ancora!





Ok, diciamo che in questo post ho fatto un bel miscuglio. Ci tengo subito a precisare che "Cronache di piccoli miracoli" e "Dopo" sono riedizioni, le rispettive case editrici hanno deciso di ristampare sempre in cartonato questi due libri, cambiando cover. Il primo non lo avevo mai sentito e mi ispira moltissimo, mentre il secondo è stato molto chiacchierato (spesso in negativo), ma a me ha continuato ad ispirare un po' e così con questo nuovo prezzo ribassato credo proverò a dargli una possibilità.
Mentre i libri che sono completamente nuovi ai miei occhi sono "Light Head" che mi ispira alla follia sia per la splendida cover che per la trama intrigante (mi dispiace non avero trovato la cover in HQ, ma sembra introvabile -.-) e "Le sultane" anche in questo caso il mix di cover e trama hanno avuto un effetto immediato su di me.
Ed infine il famoso e "Se torno, ti sposo", l'uscita di questo libro non era assolutamente sfuggita ai miei occhi, tant'è che è già tra i miei scaffali in attesa di essere letto, ho voluto presentarvelo lo stesso per gongolare in vostra compagnia, perché non vedevo l'ora uscisse un nuovo libro della Higgins.
Bene ragazzi, lascio la parola a voi e spazio ai vostri commenti... fatemi sapere cosa ne pensate delle uscite che vi ho proposto, perché sono quasi convinta che due di queste siano sfuggite anche a molti di voi (sempre che vi interessino, ovviamente xD)

25 commenti:

  1. Io sono una di quelle che ha parlato in negativo di "Dopo" e continuo su questa linea.. proprio non mi è piaciuto, l'ho trovato estremamente banale.. fossi in te più che comprarlo cercherei di trovarlo in scambio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh mi ricordo bene zia. Essendo io un'amante dei thriller non so quanto mi faccia piacere sapere che è banale, però al contrario di ogni mia aspettativa la Longanesi ha delle copie staffetta e me ne inviano una, così non dovrò spenderci soldi, come mi hai consigliato tu :)

      Elimina
    2. Ecco perfetto! Poi mi saprai dire...

      Elimina
  2. Gongoliamo insieme per quello della Higgins! :D fortunatamente gli altri non mi ispirano! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì Vally, abbracciamoci e ondeggiamo al vento con un sorriso ebete stampato in faccia e poi tuffiamoci tra le pagine di Se torno, ti sposo *___*

      Elimina
  3. Nonostante sia un Thriller, 'Dopo' mi ispira tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei un'amante di questo genere? Purtroppo di recensioni negative ne ho lette un bel po', ecco perché le mie aspettative sono basse, ma nonostante questo la curiosità resiste.

      Elimina
  4. "Dopo" devo ancora leggerlo e mi ispira molto (anche perché ho letto solo recensioni positive) mentre "Light Head" non lo conoscevo, ma ha una trama così bizzarra che non può lasciare indifferenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero di "Dopo" hai letto solo recensioni positive? Oh cavolo, io ne ho lette praticamente solo di negative o comunque poco entusiaste.. dovremmo scambiarci dei link per avere un quadro generale più ampio tutte e due :)
      "Light Head" a me ispira davvero moltissimo, come dici tu, la trama è davvero particolare, peccato per il prezzo esorbitante...

      Elimina
  5. Se torno, ti sposo è nella mia wishlist da una vita! E finalmente sono riusciti a darci una data ufficiale. Aspetterò il formato elettronico, ma non vedo l'ora di leggerlo, la Higgins è magnifica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tati, hai ragione, con la data di uscita del nuovo libro della Higgins non si capiva più niente, per fortuna si sono decisi. Ma non collabori con la Harlequin? Se ti interessano alcune loro pubblicazioni potresti chiedere, di solito sono sempre molto disponibili...

      Elimina
  6. Allora, vediamo un po' cosa ci proponi di bello...
    "Dopo" credo che lo salto, solo leggendo la trama mi è venuta un'ansia incredibile O__O
    Quello della Higgins non mi ispira, mentre "Le Sultane" e "Cronache di piccoli miracoli" non sono dei generi che leggerei in questo periodo per me lunatico, ma sarò lieta di essere smentita con delle belle recensioni ^__^
    Quello che trovo più particolare è "Light Head"... la trama è strana, in senso positivo, lo trovo molto curioso, credo lo metto in WL ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, "Dopo" in effetti in molti lo hanno recensito in modo negativo, ma io sono curiosa lo stesso xD
      Come mai sei in un periodo lunatico? :( Spero passerà presto...
      Per "Light Head" forse riuscirò a leggerlo a breve e credo metterò subito la recensione sul blog, visto che è una pubblicazione quasi sconosciuta a molta gente...

      Elimina
  7. Devo dire che mi hai fatto venire voglia di andare in libreria :-). Come te ho una wish list infinita e continuo ad aggiungere i libri, sembrano tutti belli e interessanti. Facciamo che ne scelgo due: Le sultane e Se torno, ti sposo entrerebbero subito nella mia borsa. Ma devo dire che cronache di piccoli miracoli non potrà rimanere negli scaffali per molto :-) e forse neanche gli altri due volumi, devo dire che sono letture che sicuramente mi piacerebbe fare! Grazie per queste "illuminazioni", buona sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bene Ely, vedo che i libri che ho presentato ti attirano quasi tutti :)
      Spero avrai modo di comprarli e leggerli presto :)

      Elimina
  8. "Cronache di piccoli miracoli" non lo conoscevo ma la trama mi ispira, lo terrò d'occhio ;D E che dire di "Se torno, ti sposo"?!?...LO VOGLIOOOOOO!!!! Finalmente si sono decisi a pubblicarlo!!!! Non vedo l'ora di leggerlo! (ps. ma è il primo di una serie?!?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ultimamente sto perdendo le mie aggiunte alla wish, infatti l'altro giorno ho buttato un occhio su Amazon e secondo me mi sono dimenticata di aggiungere tipo una decina di libri, ma prima o poi mi torneranno in mente xD
      Sì, quello della Higgins è il primo di una serie, credo di aver capito che sia una trilogia, ma non sono sicura...

      Elimina
  9. Ciao Ale,
    eccomi di nuovo qui :-) dei libri che segnali conosco e ho letto solo "Dopo" e sai che non so come definire le impressioni che ho avuto? Lo stile è avvincente, ma sono rimasta delusa perché a mio parere tante cose non vengono spiegate... insomma, in quasi 400 pagine mi aspettavo più informazioni e alla fine si ha la sensazione che una storia che poteva essere buona sia stata un po' sprecata. Ma sono curiosa di sapere la tua opinione quando lo leggerai...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, come sono andati i giorni di vacanza? Spero tutto bene :)
      Per "Dopo" in molte amiche blogger lo hanno recensito in modo negativo, ma la storia mi ispira, spero proprio non ne rimarrò completamente delusa...

      Elimina
    2. Ciao bella, la vacanzina tutto ok, il tempo non era proprio dalla nostra parte ma ci siamo divertiti lo stesso dai! L'importante è evadere un po' dal lavoro :-p

      Elimina
  10. Ciao Alessiuccia!!
    Light head sembra fantastico!!! Dalla cover all'originalità della trama! Wow!
    Cronache di piccoli miracoli è in wl da sempre praticamente, ma non mi decido mai, ne' a toglierlo ne' a comprarlo.
    Dopo e Le sultane.. interessanti pure loro, soprattutto il secondo!
    Eh be... la Higgins mi fa brillare gli occhi!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoruccio ^_^
      Light Head mi ispira tanto tanto tanto, forse sono riuscita a farmelo inviare dalla casa editrice, spero proprio di sì, credo lo leggerò praticamente subito e visto che è un libro quasi sconosciuto credo anche pubblicherò la recensione in temi brevi.

      Elimina
    2. Adooooooooooro i libri sconosciuti *-*

      Elimina
  11. Light head m'incuriosisce un sacco e anche Le sultane, però non mi spiacerebbe un pensierino su Cronache di piccoli miracoli.
    'Dopo' l'ho letto ma non mi ha colpito più di tanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora direi che ho centrato il bersaglio con ben tre libri che ti intrigano ^_^
      Per "Dopo" siete davvero in tante a non averlo apprezzato molto, sto perdendo un po' le speranze, ma non demordo :)

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥