lunedì 13 ottobre 2014

Blogger Love Project. Day 2: Before I was a Blogger - Top Ten libri scoperti grazie al blog


Buongiorno ragazzi, ed ecco che iniziano i post dedicati alla splendida iniziativa creata da 4 blogger grandiose e bravissime. Il Blogger Love Project. Proprio ieri ho scritto un post nel blog in cui vi ho reso partecipi di quello che intendo fare durante questa iniziativa e di quali tappe seguirò... oggi sono qui per iniziare parlando di com'era la mia vita letteraria prima del blog :)

Day Two:
Before I was a Blogger
Com'era la mia vita letteraria prima di aprire un blog? Come sceglievo i libri da leggere? Quali erano i miei libri preferiti?

Allora allora.... Parto subito con il dire che la mia vita letteraria è sempre stata molto altalenante fin da piccola. Avevo periodi in cui divoravo libri in pochi giorni, e periodi in cui per mesi non leggevo niente. Credo che questo metodo incostante fosse causato dalla mia poca attenzione verso il mondo della lettura: io andavo a piccole passioni e ossessioni e quando terminavano quei momenti, era come se mi mettessi in stand-by. E sono andata avanti in questo modo per una marea di anni, infanzia, adolescenza e una parte dell'età adulta... ammetto che sono stata un po' tardiva nell'accorgermi di quanto fossi appassionata e devota ai libri.
Il mio poco tempo libero lo usavo per altre piccole passioni e altri "impegni" che mi prendevo costantemente e la lettura rimaneva un po' relegata in un angolino. Da piccola amavo i famosi "Piccoli brividi" e i tipici libricini da bambino/ragazzino; pensate che mi sono persa un sacco di letture splendide, come ad esempio molte pietre miliari della letteratura per ragazzi. Nell'adolescenza leggevo con passione tutti i libri che venivano consigliati a scuola, ma raramente mi mettevo a cercare libri di mia spontanea volontà, fino a quando non è nata la mia ossessione per i thriller (che in modo più controllato va avanti anche ora). Da quel momento in poi ho lasciato perdere qualsiasi altro genere e consiglio che ricevevo, compravo e leggevo solo thriller e non avevo un metodo particolare di scelta: entravo in libreria o in un mercatino dell'usato e guardavo quali libri attiravano di più la mia attenzione. Ovviamente mi soffermavo a leggere la trama, ma di solito il mio primo istinto non falliva mai. Non avevo altri modi per scegliere libri, a quei tempi non avevo nemmeno internet e così mi basavo esclusivamente sul mio istinto. E anche quando ho trovato il mondo nascosto dietro a internet, non seguivo siti e neanche blog, non sapevo dell'esistenza di Goodreads o Anobii e anche su Facebook non mi imbattevo mai in pagine o gruppi dedicati alla lettura... in quei tempi ero decisamente fuori dal mondo frenetico e appassionante che sta dietro i lit-blog e tutto quello che ne consegue.

Diciamo che ho iniziato ad avvinarmi ancora di più alla lettura, quando grazie a mia zia ho scoperto la saga di "Twilight", non ne sapevo niente e addirittura mi buttai prima di tutto sui film, per poi fiondarmi sui libri e divorarli in pochissimo tempo. Dopo questa "rivelazione" ho iniziato a dedicare più tempo ai libri, ma non ero assolutamente ai livelli del dopo-blog. Se ricordo bene leggevo due-tre libri al mese e non avevo scorte. Quando avevo voglia di leggere qualcosa andavo in libreria, lo compravo, lo leggevo e poi una volta concluso tornavo in libreria quando mi tornava voglia di leggere. 
La serie "Wicked Lovely" di Melissa Marr ha contribuito ad avvicinarmi ancora di più alla lettura, l'avevo scoperta per caso (non ricordo neanche come) e rimasi folgorata dalla cover e dalla trama.
Fino a quando, grazie ad un consiglio di un'amica di Facebook, ho conosciuto la saga "Shadowhunters"... diciamo che questo è stato il punto di svolta, in cui la lettrice occasionale quale ero è diventata una divoratrice di libri. Ho iniziato a comprare più libri alla volta e a leggerne almeno uno a settimana; contemporaneamente, mi sono avvicinata alla blogsfera grazie a Books Land (il blog di mia zia) Avevo voglia di parlare con lei di libri, e così piano piano ho iniziato a navigare nelle acque ancora per me sconosciute dei lit-blog.

Per riassumere posso affermare che la mia vita letteraria si è avviata grazie a piccoli step: ho sempre letto fin da piccola, ma non ho mai avuto costanza. Mi sono avvicinata ai thriller e leggevo solo quelli anche se continuavo a leggere poco. Ho conosciuto Twilight ed ho iniziato a leggere un po' di più. Ho amato "Wicked Lovely" e un altro piccolo tassello si è aggiunto. Ed infine "Shadowhunters" che ha dato vita al "mostro" che sono oggi xD
Sì, per certi versi mi considero un mostro e non avrei mai pensato di arrivare a questi livelli, mi faccio quasi paura alcune volte, soprattutto per quanto riguarda l'accumulo di libri. Adesso leggo almeno 2 libri a settimana, molto spesso anche tre e non capita mai, mai che ne leggo meno di due. Ed ho tanti di quei libri in attesa di essere letti che spesso penso non ce la farò mai a dire "Non ho arretrati che mi attendono". Al momento ho circa 200 libri che stazionano sugli scaffali in attesa che arrivi il loro momento e il problema è che non riesco a dire "li leggo tutti e poi torno a comprare o scambiare". E' un circolo vizioso e non ne uscirò mai, ma alla fine chi voglio prendere in giro: adoro essere circondata da libri, adoro avere la possibilità di scegliere tra decine e decine di libri, adoro poter piazzarmi di fronte alle mie librerie e ammirarle.

E direi che posso ritenermi soddisfatta per la prima parte di questo post, ho cercato di non essere troppo prolissa perché vorrei evitare di far addormentare tutti davanti allo schermo del pc.
Mi piacerebbe da morire leggere le vostre risposte alle tre domande iniziali. Sia chi ha un blog, sia chi non ce l'ha... perchè per chi non possiede un blog, mi piacerebbe sapere come sceglieva e cosa leggeva prima di approdare alla blogosfera come semplice lettore. Dai dai dai, sono curiosissima *___*


Day Two:
Top ten libri scoperti grazie al blog!
Fai una Top Ten dei libri che hai scoperto grazie al tuo blog o ad altri blogger!
Questa è difficile per due motivi: 1, non sono brava a fare questo tipo di liste; 2, ho una pessima memoria e ho paura di fare incredibili figure di cacca e di dimenticare libri meravigliosi consigliati da qualcuno, oppure di non tenere conto di libri consigliati ma che mi sono dimenticata.... io ci provo. Ah, premetto che a parte il primo libro che citerò, gli altri saranno in ordine sparso, non necessariamente da quello che preferisco, perchè li ho adorati tutti.


#1 Forte come l'onda è il mio amore di Francesco Zingoni
Non posso assolutamente fare a meno di citare uno dei miei libri preferiti, uno di quei romanzi di cui vi parlo appena ne ho l'occasione. Uno di quei romanzi che occupa sempre un posto nel mio cuore e nei miei pensieri. Ho scoperto questo romanzo principalmente grazie al blog Mr. Ink, diario di una dipendenza, ma sono certa ci siano altri blogger e recensioni che ho letto in giro e di cui (perdonatemi) non mi ricordo. Mik ha assolutamente il merito maggiore, soprattutto grazie a lui ho deciso di comprarlo e per fortuna l'ho fatto, non avrei potuto vivere senza.



#2 Albion di Bianca Marconero
Questo non è un libro scoperto grazie ad altri blog, ma grazie al fatto di essere una blogger. Fui contattata direttamente dall'autrice e probabilmente se non avessi avuto un blog ci avrei messo un bel po' di tempo per scoprire questa piccola perla fantasy. Ho amato Albion (e sono sempre più in attesa del seguito), ma è uno di quei libri che, se non si frequenta la blogsfera o in generale internet, è difficile conoscere, purtroppo. Ricordo che tanti lettori mi dissero di non conoscere il libro, ma furono incuriositi dalla mia recensione, e mi ripeto: per fortuna, perché Albion non può sfuggire a nessuno.



#3 I luminari di Eleanor Catton
Anche in questo caso, come per il secondo della classifica, ho avuto modo di conoscerlo grazie al blog. Non sapevo che la Fandango pubblicasse libri ed ho scoperto I luminari mentre cercavo un altro romanzo. L'ho letto per caso a causa di uno "sbaglio" della casa editrice e non posso evitare di ammettere che ringrazio il cielo si siano sbagliati. E' uno dei miei romanzi preferiti ed è anche stato il mio primo super-librone, decisamente lunghissimo *_*




#4 Troppo bello per essere vero di Kristan Higgins
Più in generale, tutti i suoi romanzi. Diciamo che la mia curiosità per quest'autrice è partita grazie ad una recensione di Valy, fatta sul mio blog con la rubrica "Valy Weekly Review", lei recensiva proprio questo libro, anche se poi io ho iniziato a conoscere l'autrice con un altro titolo. Grazie a lei ho conosciuto un mondo fatto di freschezza, simpatia, risate e leggerezza, ma anche emozioni. Non ringrazierò mai abbastanza Valy per avermi aperto questo piccolo mondo in cui mi rifugio quando ho bisogno di una dose di buon umore.



#5 Cuorenero di Elisa Puricelli Guerra
Mi sono avvicinata a questo libro (e ad un altro di quest'autrice) grazie ai consigli e ai pensieri entusiasti di Sonia del blog Cuore d'inchiostro. Ai tempi non lessi una recensione sul suo blog, ma chiacchierando tra di noi saltò fuori il nome dell'autrice e da lì rimasi incantata da come ne parlava Sonia. Un consiglio super-azzeccato perché, soprattutto Cuorenero, è stata una lettura splendida, emozionante e coinvolgente.




#6 Perfetto di Alessia Esse
In questo caso non ricordo assolutamente se il libro mi è stato consigliato da qualcuno in particolare, ma sono certa di essermi interessata grazie alle varie recensioni/pensieri che trovavo in giro per i blog. E come per la maggior parte dei romanzi autopubblicati, credo che senza un blog o senza essere dentro alla blogosfera sarebbe stato difficilissimo conoscere questo libro. E quanto sono contenta di essermi buttata nella lettura di Perfetto, ho da poco concluso la lettura dell'intera trilogia ed è finora una delle mie serie preferite.


#7 Serie Chicago Stars di Susan E. Phillips
In questo caso ho voluto citare la serie completa (con il link vi rimando al primo libro che ho letto io). Ho conosciuto quest'autrice grazie alle splendide parole che le riserva sempre Silvia del blog Il piacere della lettura. Non sono mai stata una grandissima fan del genere romance, ma la Phillips mi ha fatto ricredere diventando piano piano una delle mie autrici preferite in assoluto e non solo del genere. Come non ringraziare con il cuore in mano Silvia e le sue splendide recensioni.



#8 E finalmente ti dirò addio di Lauren Oliver
Per questo romanzo e anche per Delirium la "colpa" va a mia zia con il suo blog Books Land, mi fa conoscere e mi consiglia (indirettamente) tanti di quei libri che posso affermare che almeno un quarto di quelli che ho comprato è per merito suo :)
Ho conosciuto la Oliver proprio grazie a questo libro e non me ne sono pentita per niente, l'ho amato molto, così come la trilogia di Delirium. Un consiglio azzeccatissimo *_*





#9 Un uso qualunque di te di Sara Rattaro
E' stato uno dei primi libri che ho scoperto dopo essere approdata nel mondo di blogger. Non so se qualcuno in particolare me lo ha consigliato, forse sì, anzi probabilmente la sopracitata zia xD Ricordo solo che continuavo a vagare per i blog e chiunque ne parlava in modo positivo. Io ne sono rimasta coinvolta e sconvolta, il libro migliore dell'autrice e uno dei miei preferiti.





#10 L'accademia dei vampiri di Richelle Mead
Questo libro è clamoroso, nel senso che credo me lo abbiano consigliato tutti i blogger che conosco, o comunque la maggior parte e vi giuro che prima di entrare nel mondo dei blog io non lo conoscevo proprio, non sapevo cosa fosse e non lo avevo mai visto. In primis devo citare Denise di Reading is Believing, che grazie al suo gruppo di lettura mi convinse definitivamente a leggere questo libro. E' stato grazie a lei se finalmente mi sono decisa e mannaggia a me, potevo decisamente convincermi prima perché mi è piaciuto moltissimo.



Ragazzi, che faticataaaaaaaaa. Mi sono messa a girare come una scema nelle recensioni scritte sul mio blog, perché come vi dicevo ho una memoria pessima, infatti ci ho messo delle ore a scrivere questa seconda parte del post, dunque abbiate pietà di me e apprezzate tutte le camicie che ho sudato per scriverlo xD
No, a parte gli scherzi, ovviamente sapete che vorrei conoscere anche la vostra top ten, o se proprio non volete lasciarmi l'intera top ten, potreste citarmi i libri più importanti che avete scoperto grazie ai blog :)

39 commenti:

  1. Ciao Ale!
    Ahahahah anche io per stilare la Top Ten ho spulciato un po' le recensioni accumulate nel blog, ho proprio una memoria da pesce rosso XD
    La vita letteraria a tasselli è bellissima *-* ed è stato bello sapere qualcosa in più della Ale pre-Il profumo dei libri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaah siamo messe bene Mel ahahahah, abbiamo la memoria di un moscerino xD
      Sono contenta ti sia piaciuto il mio racconto pre-blog... appena riesco passo anche da voi :)

      Elimina
  2. Condivido la tua vita da lettrice prima di tutto... questo. Anch'io non sapevo di essere così devota alla lettura, tra le mie conoscenze nessuno leggeva e per molti era sempre un "ma come fai a leggere?". Pensa che facevo una fatica immensa a leggere i libri che mi venivano "imposti" per le vacanze a scuola, finché un giorno ne lessi uno che mi piacque e poi un altro. Ricordo che la mia compagna di banco mi prestò "Twilight" dicendomi quanto fosse bello e io al sentir nominare "vampiri" l'ho snobbato e accantonato per poi renderglielo subito dopo. Che grosso sbaglio :P E' una riprova di come le abitudini possano cambiare e di come anche chi non è un mangiatore di libri può decidere di dedicare il suo tempo a leggere e farne una passione. Storgo un po' il naso quando ripenso alla mia vecchia vita da lettrice occasionale per come mi ritrovo ad essere adesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho sempre avuto intorno pochissime persone che leggevano... qualche compagna di classe, qualche parente, ma mai niente in confronto a quello che sono diventata ora xD
      No, io non storgo il naso, semplicemente sono felice di essermi accorta della mia passione, diciamo che mi dispiace solo perché avrei potuto scoprire tanti splendidi libri molto prima :)

      Elimina
  3. Che bello leggere e scoprire la vita prima del blog di altre blogger. Credo che Shadowhunters sia stata la svolta per molti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cla, secondo me Twilight e Shadowhunters hanno aiutato moltissimi, hanno fatto spuntare come funghi nuovi lettori, per fortuna... spero solo che quei lettori non si siano fermati a queste due serie e basta :)

      Elimina
  4. Cavoli Ale! Innanzitutto complimenti per il post, interessantissimo e pieno zeppo di spunti! Ti lascio il mio contributo: prima di conoscere i blog facevo ciò che in realtà faccio ancora adesso: andavo nelle grandi librerie e mi lasciavo guidare dall’istinto, proprio come facevi tu :-) inoltre ci sono alcuni autori che adoro, e dei quali acquisto a scatola chiusa ormai: per esempio Malvaldi, McCall Smith, Gimenez-Bartlett, Kinsella, Fred Vargas, Lackberg e Lansdale per citarne alcuni. Inoltre spesso guardo le novità sui siti delle c.e. che preferisco, per vedere se ci sono novità che fanno al caso mio :-) Dei libri che ho scoperto grazie ai blog devo assolutamente citare anch’io “Forte come l’onda è il mio amore”, che considero molto più di un libro, diciamo un’esperienza spirituale :-) e la trilogia di Delirium, ma sono soltanto due esempi eclatanti, perché posso dire che ormai buona parte di ciò che decido di leggere è prima filtrata dalle vostre recensioni, le tue soprattutto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice ti piaccia questo post, ci ho messo un po' a prepararlo, soprattutto perché avrei continuato a chiacchierare nella prima parte e perché nella seconda parte dovevo andare, come una pazza alla ricerca di libri consigliati e scoperti grazie al blog xD
      Anch'io ho qualche autore che adoro e di cui compro senza quasi neanche leggere la trama, ed è bellissimo poter acquistare in questo modo, anche se c'è sempre il dubbio di poter ricevere una delusione :)
      Aaaaah, mi sento importante, forse troppo, come sai non vorrei mai consigliarti in modo sbagliato °__°

      Elimina
  5. Zingoni *-* non possiamo non stringerci in un abbraccio folle pensando a Forte come l'onda è il mio amore!!! Da lì è partito tutto per me... *-*
    Poi ci sono state tante altre letture, ma quella è il mio legame con il tuo blog!
    200 libri O.O sconcertante!! Pensa che ora io a casa ne ho solo uno-UNO-U.N.O., ancora da iniziare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michy, assolutamente d'accordo con te, è iniziato qualcosa con quel libro, qualcosa di importante.
      Sì Michy lo so, inizio ad essere in una situazione preoccupante xD
      Unoooooooooooooo? Devi rimediare... a quando l'ordine su Amazon? *_*

      Elimina
  6. Ma che bello questo post *^* adddoro!
    Mi è piaciuto leggere dell'Alessia lettrice prima del blog :D eri un po' come me LOL anche io ero molto più scostante :P
    E poi sono contentissima che nella top 10 c'è anche la mia cara accademia *^* molti tra questi li ho letti, dovrei recuperarne invece altri tipo Un uso qualunque di te di cui ho sentito parlare molto bene :D

    RispondiElimina
  7. <3________________________<3
    sono rimasto senza parole, anche se ormai è passato un anno e mezzo da quando mi sono imbattuto nella tua recensione, beh, è sempre tanta felicità e ammmmore! GRAZIE GRAZIE GRAZIE e poi sono contento che finalmente hai fatto outing sulle tue vere reazioni quando ammiri l'armata dei duecento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra, mi devo abituare a tutto questo ammore, sul serio. E' vero che non è la prima volta che commenti, ma più andiamo avanti e più esterni la tua giuoia ed io non posso che saltellare per casa come una scema.... *_____*
      Anch'io dico grazie grazie grazie a te (questo mi ricorda qualcosa xD)....
      E non ho fatto outing muahahaha, oddio quando ho letto sta frase sono crollata dalla sedia dal ridere... adoro la mia armata dei duecento, ma alcune volte fanno paura :))

      Elimina
  8. Incredibile: anch'io ho iniziato a leggere assiduamente dopo "Twilight"! Devo ricordarmi di scriverlo nella challenge di oggi (le tengo tutte per un mega post unico, anche se sarà più impegnativo)!
    Che bello scoprire libri nuovi grazie al proprio blog: anch'io ne ho scoperti tanti che altrimenti non avrei mai notato: sarà la parte più bella da scrivere oggi! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, credo che Twilight sia stato un punto di riferimento per moltissime lettrici, forse più giovani di me, ma comunque tanti hanno iniziato a leggere con più passione dopo questa serie :)
      Sì è vero, grazie ai blog e ai contatti con le case editrici/autori si scoprono piccole perle che magari rimarrebbero sconosciute :)

      Elimina
  9. Bellissimo post Alessia *__* Anch'io ho inserito Forte come l'onda è il mio amore nella mia top ten, se non fosse stato per le recensioni lette nella blogosfera (tra cui la tua) non mi sarei mai decisa a leggerlo!Albion e Perfetto sono invece ancora nella mia TBR, ma spero di leggerli presto *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima :) Non ricordavo che avessi letto e amato il libro di Zingoni, sono contentissima di saperlo, ormai ci sono affezionata in un modo assurdo a questo romanzo che ogni volta che scopro che qualcuno lo ha letto e amato, mi metto a saltellare, manco lo avessi scritto io ahahaha
      Ah sì, Albion e Perfetto devi assolutamente leggere, secondo me ti piaceranno molto *_*

      Elimina
  10. Che post lungo! Io sono molto più sintetica xD
    Allora 8 giorni la settimana solo per poter leggere? Sì grazie! Quanto vorrei avere tempo solo per leggere almeno per smaltire libri non letti! Ma la vita vera ci recla e non posso far altro che dedicarmici solo un paio d'ore la sera :)
    Albion, scoperto tramite goodreads...mi sa che è l'unico che ho letto della tua Top Ten. I libri della serie Chicago Star mi incuriosiscono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Susi, purtroppo ho un problema con i post lunghi, lo ammetto xD Sono logorroica da far spavento e non ho la capacità di sintetizzare, purtroppo :)
      No beh otto giorni solo per la lettura no, ma un ottavo giorno dedicato solo a quella sarebbe fantastico, ci farei mille firme per averlo *_*
      Davvero solo Albion Susi? Non hai mai letto l'Accademia dei vampiri e nemmeno Perfetto di Alessia Esse? Devi rimediare e sicuramente anche con i libri della Phillips, li adoro *_*

      Elimina
  11. Non riesco ad immaginare blogger senza Alessina.
    *cerca di pensarci*
    *non le piace l'idea*
    *rimuove l'idea*
    Sai, credo che Twilight sia stata anche la mia chiave che ha aperto la porta ad un nuovo genere; anche prima leggevo, ma per lo più classici e libri per ragazzi, perché sai, ero una bambinetta che veniva corrotta con i libri.
    La serie Wicked Lovely è stata LA lettura *w* ma quanto l'ho adorato? Da quel momento ho iniziato a cercarmi tutti i romanzi possibili e immaginabili su fate, lupi, sirene, etc.
    Dei libri scoperti, rimanendo sempre in tema con te, direi Delirium, decisamente *w* e di conseguenza il mondo distopico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene sì tesoro, c'era un tempo in cui la tua cara e vecchia Alessina non c'era su blogger °_° ahahahah
      Aaaaaaah, anche tu hai amato "Wicked Lovely"? Ma daiiiiiiiiii, che bello e sapere che lo hai amato così tanto... Dovremmo farci una rilettura insieme *_* Anche con Deni *_*
      Hai scoperto Delirium grazie a me? Sul serio? °_°

      Elimina
  12. Belli i libri, ho letto solo la Rattaro. Ecco il mio Blogger Love di oggi:

    BLOGGER LOVE PROJECT: Before I was blogger + 10 libri scoperti grazie al blog!
    http://scriveremipiace.blogspot.it/2014/10/blogger-love-project-before-i-was.html

    RispondiElimina
  13. Mentre mi segno i titoli della tua top ten (per fortuna alcuni li ho già letti e apprezzati :3 ), mi racconto in breve =P Credo di aver sempre letto con una certa costanza: avevo sempre qualcosa da leggere e il genere non era molto importante; per questo non riesco a individuare un momento di svolta come è successo a te con Twilight.
    p.s. Anch'io leggevo "I Piccoli Brividi" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha ma dai Ama, adesso voglio sapere quali titoli ti sei segnata u.u
      Beata te Ama, anch'io avrei voluto essere una lettrice più costante e appassionata, mentre invece mi sono persa un sacco di libri per ragazzi/bambini che credo mi avrebbero fatta impazzire...
      Piccoli brividi... favolosiiiiiiiiiii, dovrebbero farli ancora quei libricini, li adoravo :3

      Elimina
  14. Ciao Ale!
    La mia passione per la lettura non è scattata in vari step, ma Twilight ha fatto scoccare la scintilla immediatamente! Poi ho iniziato a seguire i blog per anni, senza mai aprirne uno mio. Alla fine, mi sono decisa :D
    Ho scoperto i libri della Higgins grazie alle tue recensioni, credo. E non finirò mai di ringraziarti *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tati, vorresti dirmi che prima di Twilight non leggevi niente e dopo sei diventata una divoratrice di libri? *_*
      Il mio passo tra "seguire blog" e "aprirne uno mio" non è stato molto ampio, è passato poco tempo tra una cosa e l'altra, perché prima ero molto più presa da facebook, infatti avevo millemila pagine su FB xD
      Sul serio grazie alle mie recensioni? Ma che bellooooooooooooooo *_*

      Elimina
  15. lo sai che invece a twilight mi fece avvicinare al genere fantasy moderno per così dire che avevo sempre un pò snobbato preferendo il fantasy classico, draghi, elfi, gnomi, magie, mondi medievali, castelli? Devo dire grazie quindi a twiligh te harry potter anche! concordo su albion ed è un peccato perchè è un libro splendido

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco Lara, invece io, al contrario tuo, non leggevo fantasy classico e la voglia di leggere questo genere mi è presa solo ultimamente... pensa che percorsi diversi che facciamo noi lettori *_*

      Elimina
  16. Il punto di svolta per me è stata la lettura de Il codice da Vinci :) Da quel momento ho iniziato a leggere romanzi su romanzi, di tutti i generi (anche se mi rendo conto di avere una qualche lacuna sui classici >.<) .
    Hai 200 libri da leggere?! *Me sconvolta*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mel, ammazza ci sei andata giù pesante con il punto di svolta xD Cioè, non ho mai letto quel libro, ho sentito dire che è molto bello, ma non è sicuramente un libro semplice e leggero.... Le lacune sui classici accompagnano anche me purtroppo e per ora non ho nemmeno molta voglia di rimediare :(
      Ehm, sì anch'io sono abbastanza sconvolta °___°

      Elimina
  17. Abbiamo avuto degli inizi letterari molto simili! Anche io agli inizi sono sempre stata un pò incostante con le letture. Fortunatamente alla fine i libri hanno avuto la meglio su di me. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Oh che bello :3 Siamo cresciute gradualmente come lettrici allora... piano piano siamo diventate le folli divoratrici che siamo ora xD

      Elimina
  18. Anch'io da piccola leggevo i Piccoli brividi!! E anche Geronimo Stilton :) la lettura mi ha sempre accompagnato nelle mie varie tappe, però prima leggevo solo i libri che trovavo nei primi scaffali delle librerie e invece adesso, grazie a voi blogger, o scoperto moltissimi nuovi autori (tra cui Alessia Esse) e libri che comunque non hanno un enorme successo commerciale ma sono stupendi.
    Ho avuto come te il mio periodo Thriller e il mio periodo Twilight e poi nell'ultimo anno delle superiori sono diventata molto più costante, almeno 3/4 libri al mese. Ora molti di più perchè accidenti voi siete un continuo spunto a legger libri!! :)
    Ciao Ale a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, io Geronimo Stilton l'ho conosciuto grazie a mia figlia, ma diciamo che lei preferisce Tea Stilton xD
      È bello vedere come la lettura cresce con noi e si adatta a noi... Quando si va a scuola si a tempo da dedicargli, quando si diventa più adulti e con le famiglie si ha meno tempo ma se è una passione forte si trova sempre un po' di tempo *_*

      Elimina
  19. *_* sono contenta che i mie consigli ti siano così utili, magari Marco un po' meno XDXD Il blog è la mia seconda casa, e passare dal tuo è un po' come andare in vacanza (tipo la casa in montagna tanto per capirci) ;) Stai facendo un grande lavoro e non posso fare altro che dirti di continuare così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zia, cavolo sì. Potrei andare avanti solo con libri che mi consigli tu *_*
      E spero anch'io di poterti consigliare sempre libri che ti piacciono.
      Che belle parole, grazie zia, sai quanto è importante sapere cosa pensi di questa mia seconda vita .

      Elimina
  20. Alessia non mi stanco di ripeterlo le persone come te sono la fortuna dei libri. Di tutti i libri. Grazie per la menzione ( e per la consulenza psicologica di questi giorni ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bianca ed io non mi stancherò mai di ripeterti che sei troppo buona con me, hai sempre parole splendide e spesso mi sembra di non meritarle.
      Non potevo proprio fare a meno di menzionare Albion e la consulenza è solo un'enorme piacere ed onore.

      Elimina
  21. Mi sto riprendendo dall'influenza che la settimana scorsa mi ha messo KO e mi ha fatto perdere tanti bei post!!! Come non commentarti ^^ E' stato bello conoscere il modo in cui ti sei aprocciata alla blogosfera grazie ai libri!
    Per parte mia posso dirti che il mio approccio alla lettura non è molto cambiato da quando ho aperto un blog, sono sempre stata un'appassionata fin da piccola ma lo devo a mia mamma che, da amante dei libri mi ha reso partecipe della sua passione. Quello che è cambiato grazie al blog è che ho scoperto generi per me assolutamente sconosciuti, tipo le saghe urban fantasy o gli young adult e i distopici ecc. Ho iniziato ad avvicinarmi alla blogosfera proprio grazie a blog come il tuo e da allora ci sono stati così tanti spunti di lettura che hanno reso la mia esperienza di lettrice ancora più ricca!!!

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥