lunedì 13 ottobre 2014

New Blogs, New Voices: Me & Pru

Buongiorno buongiorno ed eccoci di nuovo all'inizio di un'altra settimana, nella settimana scorsa sono stata poco presente e mi dispiace da morire... in teoria questa settimana andrà meglio, spero :)


Inutile stare a ripetermi, ci ritroviamo di nuovo qui con la seconda puntata di questa mia iniziativa ideata con l'intento di aiutare e far conoscere blog e blogger nuovi in questo mondo virtuale. La prima intervista è stata un "successo", spero le cose continueranno così per ogni intervista che vi proporrò... Ah giusto, se i miei conti non sono sbagliati ci terremo compagnia con NBNV fino alla fine dell'anno (circa), ma spero che la noia rimarrà lontana anni luce da qui :)

Oggi faremo quattro chiacchiere con Eliza Wing, la proprietaria di Me & Pru

Ciao:) Io sono Elisa, anche se nella blogsfera mi faccio chiamare Eliza Wing, il mio nome in inglese. Ho vent'anni e studio biologia all'università, che devo ammettere di aver scelto un po' a casaccio, ma alla fine non avrei potuto fare di meglio: la biologia è una delle mie nuove passioni.
Amo la lettura e qualsiasi altra cosa legata ai libri, dal profumo, ai segnalibri, alle copertine, che spesso mi "obbligano" a svuotare il portafoglio... Quando mi ritrovo in una libreria non so resistere e non esco quasi mai senza un pensierino libresco.
Da inizio Agosto, in particolare l'8, ho riversato l'adorazione per la lettura in un blog tutto mio, Me & Pru, che mi ha permesso di unire questa passione con quella per i miei adorati amici baffuti, i gatti. La mia micia Pru mi aiuta in questa avventura facendomi da musa non proprio convenzionale. Grazie al blog ho già conosciuto tantissime persone che hanno i miei stessi interessi, con cui parlare e condividere le mie pazzie!

Ed ora passiamo all'intervista fatta a Silvia, ci tengo a precisare che le domande sono abbastanza e che ho chiesto io, espressamente, di non essere riassuntivi, ma di lasciare libero sfogo a parole e pensieri, così da poter conoscere meglio ogni blogger :)


Quali sono le motivazioni, insignificanti e importanti, che ti hanno spinto ad aprire il blog?
Conosco il mondo dei blog, in particolare a sfondo libresco, più o meno da tre anni e la tentazione di iniziarne uno è sempre stata forte.
La lettura è la mia più grande passione, ma non ho mai avuto amici lettori, con cui condividere pensieri e consigli e a volte, il bisogno di esprimere quello che provavo leggendo è stato davvero forte!
Ultimamente poi, avevo voglia di iniziare qualcosa di nuovo, mi ritrovavo spesso con molto tempo libero e l'idea di gestire un blog continuava a far capolino nella mia mente.
La mia paura più grande era quella di partire in quinta con un nuovo blog (ne ho già avuto uno, ma è un segreto!) e poi abbandonarlo dopo un mese perché non ne ero abbastanza convinta. Per questo motivo mi sono presa del tempo per pensare a cosa volessi veramente, ma l'idea di avere uno spazietto tutto mio non mi ha mai lasciata e dopo poco Me & Pru è diventato realtà!

Come è nato questo progetto? Avevi già tutto nella mente o ci hai messo del tempo a prendere “la strada giusta”?
Come dicevo prima, mi sono presa il mio tempo per fare le cose "per bene". Ho pensato molto soprattutto alla grafica, ai colori e all'indirizzo che avrei voluto dare al blog, perché volevo che mi rappresentasse e che parlasse di cose che davvero mi interessa trattare.
Il titolo è stato un po' un'illuminazione improvvisa, avevo deciso di usare come tema del blog i gatti, in particolare mi sono ispirata alla mia gattina Pru, che è diventata parte fondamentale di questo progetto. So che il titolo, e la grafica, non avendo niente a che fare con i libri, potrebbero essere uno svantaggio, ma devo dire che per ora non mi hanno creato grandi problemi, anzi, ho conosciuto molte persone che condividono con me sia la passione per la lettura, che quella per i gatti (una combinazione meravigliosa!)
L'uso di Blogger come piattaforma non è stato immediato. All'inizio ho fatto qualche prova con Wordpress, ma mi sentivo limitata nella personalizzazione, così, alla fine la scelta è ricaduta su Blogger, che per ora non mi ha mai delusa. Alla fine, decisi titolo e grafica, la creazione è stata molto breve e in due giorni il blog era aperto.

Quali sono i tuoi punti deboli? Cosa cambieresti o vorresti migliorare del tuo blog e perché?
Credo che il mio maggiore punto debole sia la grafica. Sono proprio negata in queste cose e a parte un po' di comandi di base, non sono in grado di creare proprio nulla...Per ora non penso sia fondamentale, preferisco concentrarmi sui post e sul proporre argomenti ben scritti e di qualità; all'aspetto esteriore del blog penserò più avanti, magari facendomi anche aiutare da qualcuno che se ne intende un po' di più (e ci va davvero poco). Non rinuncio però all'idea di diventare un giorno una maga della computer grafica...sognare è gratis!
Inoltre, sono sicura che mi manchi un po' di esperienza in fatto di blog, bisogna essere sempre aggiornati, perché si tratta proprio di scambiare informazioni ed essere utili agli altri lettori, contattare case editrici e cercare le novità in rete. Io comincio solo ora a capire cosa significhi e cosa comporti questo genere di attività, ma spero col tempo di migliorare, grazie anche ai consigli delle altre blogger, che sono carinissime.

Quali sono i tuoi punti forti? Cosa vorresti non cambiare mai e poi mai del tuo blog?
Lo spirito. Non voglio che il mio blog diventi una testata giornalistica o che diventi troppo professionale. Desidero che il mio angolino sia un luogo di incontro informale, in cui chiacchierare di libri, scambiare opinioni, imparare qualcosa di nuovo e perché no? Fare amicizia con persone che amano i libri. Fin'ora ho cercato di mantenere questa direzione e spero di continuare così.
Un altro punto di forza credo sia lo spazio dedicato ai gatti (con una rubrica sui libri che li vedono come protagonisti). Penso che ogni blog, debba avere qualcosa di originale, di diverso, che lo distingua dagli altri ed esprima la personalità di chi lo gestisce e questo è il mio. Temevo che nonostante il mio entusiasmo, non avrei incontrato molta risposta sotto questo aspetto, invece sono rimasta sorpresa. Sono solo all'inizio e so che non è molto, ma per me è un'immensa gioia e vorrei che man mano diventasse la mia particolarità.


Parliamo delle rubriche del blog, una parte importante. Quali, come, perché?
Sempre durante il periodo di "progettazione" del blog, ho pensato alle rubriche che mi sarebbe piaciuto proporre e a quelle che invece non facevano proprio per me.
Dopo varie riflessioni, ho deciso di non adottarne molte, ma di concentrarmi invece, su rubriche inventate da me, magari anche prendendo spunto da altre già esistenti. Sono nate così le mie Just Kidding!, che è fondamentalmente una rubrica di citazioni, ma con la caratteristica di essere solo frasi divertenti e battute, che pubblico di lunedì; From English With Love, in cui presento libri usciti in lingua inglese che non sono ancora stati tradotti in Italia e L'Angolo di Pru, in cui parlo di libri e altri oggetti correlati, ma sul tema "gatti", entrambe a cadenza casuale. L'Angolo di Pru è la rubrica a cui tengo maggiormente, quella a cui sono affezionata e che è nata nell'illuminazione che ha portato alla scelta del titolo e al tema del blog.
A parte i vari Book Haul e possibili Wrap-Ups per presentare gli ultimi acquisti e i libri letti nel mese, l'unica rubrica adottata è Waiting On Wednesday (dal blog Breaking The Spine). L'ho scelta principalmente perché non avevo intenzione di creare una rubrica specifica per le nuove uscite. Waiting On Wednesday infatti, mi permette di mostrare comunque, un libro in uscita o che attendo febbrilmente ogni settimana, sperando di suscitare un po' di interesse o di far conoscere un libro di cui magari non si è sentito parlare gran ché.
Ogni tanto mi piace fare anche qualche tag, leggero e divertente, ma che spesso è molto utile per scambiare consigli e raccomandazioni con blogger e lettori.

Come affronti la scrittura di una recensione? La scrivi di getto oppure aspetti di assimilare tutto il libro in ogni sua forma?
Sono una di quelle che la recensione deve scriverla subito. Se lasciassi passare qualche giorno perderei l'ispirazione (ho la memoria corta ahimè). Per recensire un libro mi lascio molto guidare dalla sensazione che la lettura mi ha lasciato, quella che si prova dopo aver girato l'ultima pagina. Sembrerà strano, ma io me lo immagino un po' come un gusto, quello che ti rimane in bocca appena hai finito di mangiare.
Per paura di dimenticare qualche particolare, già durante la lettura prendo appunti sulla mia agenda, oppure evidenzio le frasi sul mio reader (non lo farei mai sulle pagine di un libro!).
Poi, appena finito di leggere, prendo la mia agenda e scrivo di getto tutto quello che mi passa per la testa e appena riesco, imposto la recensione direttamente su blogger, scegliendo con cura le parole e l'ordine dei paragrafi. Quando ho finito posso anche prendermi un po' di tempo per cercare qualche foto, evidenziare in grassetto le frasi più significative e curare la recensione in generale. Considero le recensioni la parte più importante del blog, la sostanza vera e propria. Infatti è l'aspetto che perfeziono di più e in cui cerco di metterci il cuore, sperando di migliorare sempre più col tempo.

Cosa ne pensi delle collaborazioni con autori e case editrici? E’ un mondo che conosci già, oppure vorresti provare ma non sai da che parte girare la testa? Non sono molto esperta in questo campo. Mi piacerebbe iniziare qualche collaborazione, ma non ho ancora avuto il coraggio di contattare autori e case editrici, soprattutto perché non mi ritengo ancora pronta e vorrei che il mio blog crescesse ancora un po', prima di tentare.
La verità è che in passato ho già provato ad aprire un blog, ma per la motivazione sbagliata. Il mondo dei blog mi sembrava un albero della cuccagna, con giveaway, copie omaggio dalle case editrici e altri mille vantaggi. Ovviamente mi interessava anche condividere la mia passione per i libri con altre persone, ma avevo aperto un blog soprattutto per quello che avrei ottenuto da esso. Oggi ho una nuova consapevolezza e Me & Pru è nato per quello che io avrei potuto dare agli altri.
Proprio per questo non voglio avvicinarmi alle case editrici troppo presto, voglio essere sicura di poter davvero dare un contributo alla promozione dei libri e uno spunto utile per i lettori.
Utilizzo però NetGalley che permette di leggere libri in lingua in anteprima, in cambio di una recensione onesta. Grazie a questo sito mi tengo aggiornata sulle nuove uscite e se sono ritenuta idonea, ho la possibilità di leggere e recensire quelle di cui ho fatto richiesta.

Cosa ti aspetti dal tuo blog? Sia a livello personale che generale.
Con il mio blog vorrei rendermi utile a tutti i lettori che come me cercano ogni giorno nuovi spunti di lettura, pareri e consigli sul web, il tutto sempre condito con la passione e il desiderio di comunicarla agli altri.
Non voglio fare del mio blog un lavoro, perché è nato come un hobby, un modo piacevole per occupare il mio tempo facendo ciò che davvero amo fare, parlare di libri. Tutto quello che mi aspetto è di divertirmi, conoscere appassionati come me ed essere soddisfatta del mio lavoro e del mio impegno, che ritengo fondamentale.
Come ti comporti con gli altri blog? Segui solo quelli che ti piacciono molto, oppure vai sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo? Leggi e commenti oppure sei una follower silenziosa?
Sono ossessionata dagli altri blog! Ho sempre paura di perdermi qualche post interessante e controllo la lista infinita di quelli che seguo anche più volte al giorno. Appena vedo qualcosa che mi attira, apro in un'altra finestra il post e continuo a cercare finché non mi ritrovo con una bella sfilza di pagine da leggere.
In linea generale seguo quasi ogni post dei miei blog preferiti e spilucco un po' qua e là gli altri, facendomi tirare dai titoli. Sono sempre alla ricerca di nuovi blog da seguire e adoro commentare (anche perché spesso non riesco a controllare il bisogno di dire la mia su un libro, oppure semplicemente di apprezzare una recensione che mi è piaciuta).
Ci sono così tanti blog che aspettano di essere scoperti...e soprattutto vado sempre a visitare i blog delle persone che commentano i miei post o che si aggiungono tra i lettori fissi.

Grazie a New Blogs, New Voices, pensi potrai migliorare e ottenere qualcosa di più dal tuo blog e dal mondo di blogger? Pensi ti aiuterà a farti conoscere, a crescere e ad avere consigli? Oppure alla fine credi non servirà a molto?
Credo proprio che New Blogs, New Voices sarà utile a farmi conoscere e a migliorarmi. Le domande a cui ho dovuto rispondere, non solo sono servite per parlare di me, ma mi hanno anche fatto ragionare sul serio sui motivi per cui voglio essere una blogger e il modo in cui intendo approcciarmi a questo mondo pieno di possibilità.
Non partecipo a molte iniziative, solo a quelle a cui sono veramente interessata e questa è stata un'occasione unica per cui ringrazio ancora tantissimo Alessia, che ha messo impegno, gentilezza e simpatia a disposizione mia e delle altre blogger "novelline" che hanno fatto parte, come me, di questo progetto e che saluto.
Un abbraccio a tutti quanti e un grazie di cuore=)

Direi che anche questa volta avete da leggere, ma spero che potrete vivere questa lettura come l'ho vissuta io: con allegria e curiosità. Anche conoscere Eliza e il suo blog è stato interessante, io personalmente le invidio moltissimo la sua amata rubrica L'angolo di Pru, credo che sia estremamente originale e personale e che abbia fatto benissimo a trovare un segno di distinzione da tanti altri lit-blog.
Tocca a voi ragazzi, fatevi avanti con commenti, consigli e pensieri su Eliza e il suo Me & Pru, vi ricordo che per ogni immagine ho abbinato un link, dunque cliccate e cliccate *_*
Anche in questo caso troverete banner e link da visitare nella colonna di destra del blog.
Andate a buttare un paio di occhiate a Me & Pru, ma non dimenticatevi che lunedì prossimo scopriremo un nuovo blog *_*

7 commenti:

  1. Io il blog di Eliza lo bazzico da un po' di tempo, ma non mi ero accorta che fosse addirittura più "giovane" del mio! Complimenti! Ovviamente la mia rubrica preferita è Me&Pru: adoro il tema gatto (non a caso vivo con due mici) e il fatto che sia l'unico blog che presenti una rubrica simile mi porta a seguirla ogni volta che posso!
    Ps: finalmente vedo una foto della signorina Pru... è un amore!!!

    RispondiElimina
  2. anche io seguo già il blog di Eliza e devo dire che mi piace tantissimo! Complimentissimi!

    RispondiElimina
  3. Complimenti a Eliza: dalle risposte all’intervista mi sembra emerga una ragazza con le idee chiare, che si propone con spunti fantasiosi e originali nel mondo dei blog nonostante sia ancora “alle prime armi”. Ora vado a dare un’occhiata più approfondita :-)

    RispondiElimina
  4. Che bella intervista, complimenti! Mi hai fatto venire voglia di visitare il tuo blog! In bocca al lupo! Un miaaaooo abbraccio :))) Maria

    RispondiElimina
  5. Grazie mille ragazze:) E grazie anche a te Alessia! Sono molto contenta, siete carinissime *_*

    RispondiElimina
  6. Ma che tenero il tuo micio!! Vado subito a dare un'occhiata al blog :)

    RispondiElimina
  7. -Ovviamente io arrivo sempre dopo anni luce ahahha-
    Ad ogni modo...adoro il blog dell'Eli. Abbiamo aperto i nostri quasi in contemporanea quindi ci siamo ritrovate nella stessa situazione e ci siamo aiutate a vicenda. O meglio, lei spesso ha aiutato me. E' una persona dolcissima e un'ottima ascoltatrice, nonchè una bravissima blogger. Spero che questo progetto le dia la visibilità che merita perchè la merita davvero, lo penso sinceramente.

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥