domenica 12 ottobre 2014

Weekly Books #7 e #8

Buonasera ragazzi, prima di iniziare mi auguro che abbiate tutti passato una bella domenica, io dopo due giorni di lavoro massacrante oggi mi sono rilassata un po', anche se stasera dovrò di nuovo tornare a lavorare :( Fatemi sapere cosa avete fatto di bello, sempre che abbiate fatto qualcosa xD

Eccomi qui con voi e con la rubrica che riassume le mie letture settimanali... come vedete dal titolo, con questa puntata recupererò anche quella della settimana scorsa che non sono riuscita a pubblicare, le letture sono in ordine (dalla prima all'ultima conclusa), così non ho bisogno di "dividere" le due puntate :)

Rubrica settimanale ideata da me, pubblicata ogni domenica.  
Vi parlerò brevemente delle letture settimanali e vi presenterò una piccola TBR per la settimana dopo.


Weekly Readings:


Infinito di Alessia Esse
♣♣♣♣♣

La trilogia si è conclusa nel modo migliore che potessi desiderare. Ho adorato Infinito in ogni sua parte, la parte molto tranquilla e riflessiva, piena di dialoghi e spiegazioni, così come di rivelazioni; e ho amato la parte più scattante, ricca di avvenimenti e cambiamenti. E' impossibile non sentirsi scombussolati da questo libro, dalla storia che i suoi personaggi raccontano, le emozioni accompagnano il lettore dall'inizio alla fine.


Ho lasciato entrare la tempesta di Hannah Kent
♣♣♣

Avevo aspettative altissime verso questo romanzo e come vedete sono rimasta delusa. La storia è presa da fatti realmente accaduti, sicuramente l'autrice li ha "romanzati" un po', ma la storia è vera, questo mi ha intrigato moltissimo, perché conosco davvero poco dell'Islanda e la curiosità è stata molta, e sotto questo punto di vista mi sento soddisfatta. La delusione arriva quando penso allo stile dell'autrice, l'ho sentito freddo e non mi ha mai catturata come avrei voluto, ho vissuto momenti caotici che mi hanno fatto annoiare molto.

La ragazza dello Sputnik di Haruki Murakami
♣♣♣♣

Finalmente ho letto qualcosa di quest'autore, sotto consiglio di una persona di cui mi fido molto, ho deciso di iniziare con questo libro e sono contenta di averlo fatto.
La storia mi ha preso fin da subito, Murakami ha uno stile fluido (almeno per me), ma non semplice. Si legge con estrema facilità perché riesce a trasportare subito dove vuole lui il lettore, ma è ricco di doppi sensi, di frasi non dette, di pensieri contorti. E' un libro carico di significato e di emozioni ed io sono riuscita a viverle tutte.

Attraverso il fuoco di Josephine Angelini
♣♣♣

Ero molto curiosa verso questo libro, non avevo mai letto niente dell'autrice e mi sembrava un'ottima idea iniziare con questa sua nuova fatica, ma non l'ho apprezzato come pensavo. La storia è estremamente originale, almeno a mio parere, mi è piaciuto moltissimo viaggiare nel mondo, un po' strambo e particolare, creato dall'autrice, ho apprezzato alcuni suoi personaggi (non tutti), ma non mi sono sentita coinvolta dalla narrazione, non è riuscita a prendere la mia totale attenzione e ancora meno il mio cuore.






Weekly TBR:

Questa settimana ho deciso di proporre tre libri, per il semplice fatto che credo avrò più tempo a disposizione perché sono in ferie, ora non so se riuscirò a leggerli tutti e tre, perché Hex Hall di Rachel Hawkins sarà il mio primo libro in inglese e non so se ci metterò poco o molto, io spero non avrò problemi.
Poi ho deciso di leggere Shotgun Lovesongs di Nickolas Butler, questo romanzo ha attirato la mia attenzione fin da subito e più continuo a guardarlo e a leggere la sinossi, più le mie aspettative si alzano.
Ed infine, finalmente, ho deciso di dedicarmi ad un libro uscito ormai da un sacco di tempo, The Giver di Lois Lowry lo possiedo da circa un anno, mi ha sempre ispirato un sacco, ma non so perché non l'ho mai letto, anche in questo caso ho aspettative molto alte.

Ecco qua ragazzi, finalmente sono riuscita a riassumere le mie due settimane passate. Non sono riuscita a leggere moltissimo perché ho avuto molti impegni e orari di lavoro pesanti, ma sono contenta delle letture fatte, non sono state tutte meravigliose, ma ho provato Murakami e sono davvero felicissima mi sia piaciuto, sono curiosissima di leggere altro dell'autore. 
E per le prossime lettute sono emozionata, entusiasta e impaurita di leggere Hex Hall, per me è una grande passo e oddio... non so, è una cosa difficile da spiegare, ma sono emozionata, sul serio.

Ora aspetto i vostri commenti, fatemi sapere quali sono state le vostre ultime letture e se le avete apprezzate o meno e fatemi sapere quali libri leggere prossimamente.... Un bacione grande a tutti!

20 commenti:

  1. Curiosissima di leggere la tua recensione su Murakami, non ho mai letto nemmeno io niente dell'autore ma ne ho sentito parlare benissimo.
    Questa settimana anche io ho letto poco causa lavoro, mi hanno massacrata!!! Sono riuscita a leggere Mystic City che non è piaciuto come mi aspettavo e ho iniziato HP!!! (lo so, era ora!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cla, ho scritto la recensione sul pc, ma non ne sono molto soddisfatta, quando la pubblicherò spero piacerà a voi lettori :)
      Ci sono periodi a lavorare in cui è impossibile fare altro oltre a quello :(
      Aaaaaah anche tu in ritardo con Harry Potter, tranquilla sei in famiglia qui... io ho letto solo il primo poco tempo fa ;)

      Elimina
  2. Peccato per Ho lasciato entrare la tempesta, la trama sembra così interessante :/
    Della Angelini ho già letto i primi due della trilogia di Starcrossed, e a me piace parecchio il suo stile! Tuttavia su questo romanzo passo, aspetto con ansia fine mese per il nuovo libro di Nicholls e non posso permettermi di spendere troppo >.< Hex Hall lo lessi in occasione di un'iniziativa ideata da Juliette, non è affatto difficile... Sta' tranquilla :*
    A breve vorrei iniziare L'insostenibile leggerezza dell'essere, mi ispira troppo :3
    Abbraccione,
    Mel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Mel, guarda, mi è dispiaciuto tanto, ma magari a te piacerebbe da morire :)
      Io sono molto indecisa se provare a leggere Starcrossed, forse ora come ora, sarebbe meglio continuassi con questa trilogia quando la pubblicheranno :)
      Ho iniziato Hex Hall, non è difficile ma non è neanche semplice e non sono abituata a metterci così tanto a leggere... spero di tenere duro fino alla fine, per ora ho letto solo una cinquantina di pagine °_°

      Baci baci Mel :3

      Elimina
  3. Di Ho lasciato entrare la tempesta ho letto un sacco di recensioni ultimamente :) ci credo che ti aspettavi di più ;) io non sono molto spinta a comprarlo in questo momento ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy, dovrei mettermi a cercare anch'io le recensioni di questo libro perché sono molto curiosa di sapere cosa ne pensano gli altri lettori :)

      Elimina
  4. Ciao bella! Mi dispiace parecchio per Ho lasciato entrare la tempesta, mi ispirava ma avevo già intuito dai tuoi primi commenti in merito che non doveva essere un granché… diciamo che per il momento accantono l’idea di comprarlo :-)Invece mi hai messo una grande curiosità per Murakami… mi piacerebbe leggere qualcosa ma credo che questo non sia il momento giusto per me… magari aspetterò le vacanze di Natale! Io ultimamente ho letto Il linguaggio segreto dei fiori di Vanessa Diffenbach, bella sorpresa che ho vinto in biblioteca (ero felice come una bambina, saltellavo letteralmente in giro!), Happy Nation di Liza Marklund (che mi ha un po’ deluso rispetto ai precedenti) e Revealed, l’undicesimo volume della saga Casa della Notte (ti immagino che sgrani gi occhi e pensi “ma come? Odi le saghe e poi ti imbarchi in quella serie senza fine apparente?” lo so, hai ragione, ma ormai ho cominciato e non riesco a smettere… :-s) Anch’io adesso sono alle prese con un libro in inglese: ho cominciato American Gods di Gaiman, mi sta piacendo molto ma non riesco a essere veloce come vorrei :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, guarda per Ho lasciato entrare la tempesta non farti scoraggiare troppo dai miei pensieri, prova a vedere qualche altra recensione, perché credo sia un libro che possa piacere moltissimo, ma anche no e non riesco ad inquadrarlo per te :)
      Sì, adesso posso consigliare anch'io Murakami, anche se ho pochissima esperienza... posso solo consigliarti di iniziare dal libro che ho letto anch'io, perché non è difficile, ma nemmeno una storiella del cavolo. E' molto bello e probabilmente il relax natalizio è l'ideale come atmosfera *_*
      Hai vinto in biblioteca?? Spiegami questa cosa fighissima *_*
      Sì sto sgranando gli occhi e aprendo la bocca a forma di O °___° davvero leggi questa serie e la segui? E ti piace anche? Ma come mai sei partita con questa serie lunghissima che mi dicono molti che peggiora di volume in volume????
      Ah lasciamo perdere, io mi sento una lumaca a leggere Hex Hall e credo che come scrittura sia molto più semplice del libro di Gaiman, dunque immagina te xD

      Elimina
    2. Guarda Ale, lasciamo perdere, hai ragione sulla Casa della Notte, è abbastanza vero che peggiora di libro in libro e le autrici stanno veramente allungando un po' troppo il brodo, ma mi sono affezionata ai personaggi e sono arrivata fin qui, per cui mi piacerebbe vedere come finisce... sono una donna incoerente, lo so ;-p
      Per quanto riguarda la biblioteca, è una cavolata... ero andata a restituire due libri, c'era una festa che si ripete ogni anno nella mia cittadina e allora hanno organizzato questo giochino: ho pescato una busta che conteneva un incipit, ho indovinato di quale libro si trattava tra alcuni esposti su un tavolino e l'ho vinto :-)

      Elimina
  5. Brava Alessia, inizi a leggere in inglese con un libro che io ho adorato *_* mi raccomando, non ti scoraggiare!!!!!! Hex Hall oltre a essere un libro di facile lettura per via dello stile semplice, fa anche morire dal ridere XD
    Io sto da poco riprendendo a leggere e Infinito è sulla mia libreria che mi aspetta! siccome adesso mi porto i libri da leggere anche in pausa pranzo (altrimenti avrò bisogno di portarmi i libri anche nell'aldilà per riuscire a leggerli tutti) spero di leggere Infinito la sera, anzi, magari se ho tempo inizio stasera *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, so che a tantissimi è piaciuto molto Hex Hall, mi sento un po' una stupida perché alcune parole semplici non le capisco e devo andare a cercare la traduzione, ma spero migliorerò :) Sicuramente sono molto molto lenta ed ho bisogno della massima concentrazione...
      Ah come vorrei avere la possibilità anch'io di portarmi dietro i libri, ma potrei leggerne una pagina e basta perché i buchi di tempo che ho sono strettissimi :(

      Elimina
  6. io ho iniziato infinito, gli altri mi erano piaciuti tanto, sono contenta della tua opinione, speriamo! The giver avrei da leggerlo anche io, magari prima leggo cosa ne pensi tu e mi faccio un'idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara, sono curiosissima di scoprire cosa ne pensi di Infinito, per me è realmente un finale perfetto *_*
      Io non so quando metterò la recensione di The Giver, ma sicuramente lo leggerò entro la prossima settimana... dipende tutto da come andrà la mia lettura in inglese xD

      Elimina
  7. Ciao Ale!!!
    Spero che il relax ti abbia rigenerata :D
    Per me sabato mattina di shopping e sabato sera al cinema a vedere Fratelli Unici.... mi sono follemente innamorata ahaha XD te pareva!?!?!? Comunque è carinissimo quel film!

    Il romanzo di Butler ha una cover fantastica!
    Di Marukami ho letto 19Q4 e devo dire che la penso proprio come te sul suo stile.
    Ho letto The giver, per me il distopico per eccellenza!

    Io ho letto Orgoglio e pregiudizio, che consiglio caldamente a chiunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, insomma... stamattina non volevo alzarmi dal letto ahahaha
      Ma sempre innamorata stai? Ahahahah sei adorabile *____*
      Sì, mi sono follemente innamorata di quella cover, è meravigliosa.
      Se non ricordo male The Giver ti era piaciuto, ma non altrettanto i suoi seguiti, o sbaglio?
      Per Murakami non vedo l'ora di leggere altro di suo :)

      Elimina
    2. Ahahah sì sempre innamorata e (quasi) di chiunque :P emm emm
      Ho letto solo The Giver e il secondo, poi mi sono fermata, bah.. due romanzi consecutivi ma praticamente scollegati, però belli entrambi!
      Devo togliermi dalla testa che Murakami sia una donna XD e dopo 1Q84 (oddio ma come l'ho scritto il titolo prima???) mi sono fermata anche con lui!

      (comunque.. l'ordine è già fatto!!)

      Elimina
  8. Ma alla fine Sumire torna o era solo un sogno? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra...... mi stai per caso prendendo in giro? Ahahahahah
      Daiiiiiiiiiiiiii, tu non ti sei fatto questa domanda??????

      Elimina
  9. certo, me la faccio quasi ogni giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sei Fra, perché sei anonimo? °___°

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥