giovedì 13 novembre 2014

E' arrivato il momento di sfogarmi...

Buongiorno ragazzi. SCUSATE SCUSATE SCUSATE! Sì, dovete assolutamente scusarmi, perchè sembra che il blog stia andando in malora, in realtà non è così. Avrei voglia di fare tante cose, ho tanti post da pubblicare (e preparare in teoria °_°) ma contro ogni mia volontà non riesco a starci dietro. Ogni volta che scrivo un post, all'inizio o alla fine di esso, compare sempre una scritta tipo: "scusatemi, prometto che recupero", oppure "scusatemi, cercherò di essere più presente".... Non sono balle, e ci tenevo a dirlo, perché per chi passa di qui e si legge qualche post penserà dentro di sé "possibile che questa tipa l'unica cosa che sa fare è scusarsi, promettere e poi non mantenere?". Sì, vi capisco benissimo. Questa domanda me la faccio anch'io ogni giorno ed ecco perché ho deciso di scrivere questo post, di togliere altro tempo a articoli che aspettano da più tempo e scrivere un bel post di chiacchiere, di chiarmenti e quant'altro... in poche parole tutto quello che mi verrà in mente di cui parlare con voi in questi momenti. Il post sarà probabilmente lungo e noioso, ma non posso proprio farci niente, si sono accumulate troppe cose di cui voglio parlare e non posso più aspettare.

Poca presenza, poco tempo, poco tutto...


Tutti voi vi sarete accorti che, dopo la pausa di riflessione che mi sono presa tempo fa, in cui ho messo completamente il blog in pausa, non riesco ad essere più presente come prima. Non sono cambiate molte cose nella mia vita personale, ma quelle poche che sono cambiate non mi permettono di dedicarmi al blog come vorrei.
Alcuni impegni di mia figlia occupano anche parte del mio tempo, alcuni turni di lavoro (miei e del mio compagno) sono cambiati e di conseguenza mi prendono altro tempo, una situazione molto più personale con il mio compagno mi ha portato a scegliere di dedicare più tempo a lui (e alla famiglia in generale) piuttosto che al blog o alla lettura e, per finire, in modo più leggero c'è la stanchezza. Ci sono sere o pomeriggi che ho un'oretta libera ma sono così stanca da non trovare la fantasia di mettermi davanti al pc a scrivere un post. Ed ecco, in modo molto riassuntivo, i motivi per cui Alessia non riesce più a stare sul suo amato blog.
Vorrei poter trovare il tempo per tornare a fare almeno un paio di anteprime al mese, ma non riesco mai a mettermi a cercare le notizie che mi servono e quando decido di farlo arriva il momento che tutti i blog hanno già parlato di quei libri e credo sia inutile farne un altro post "fotocopia".
Vorrei riuscire a gestire più rubriche, una volta il blog aveva tante rubriche e mi divertivo un mondo a portarle avanti... con il passare del tempo ho dovuto rendere quasi tutte le rubriche a cadenza casuale perché ovviamente non riesco mai a rispettare le scadenze.
Vorrei poter ritrovare la fantasia e il tempo per creare iniziative e post diversi dal solito, perchè quando guardo il mio blog vedo solo RECENSIONI, NUOVI LIBRI SUGLI SCAFFALI E RECAP DI LETTURE, mentre una volta quello che vi proponevo era molto più vario. E' vero che adesso c'è in corso la NBNV, ma vi assicuro che sto facendo una fatica boia a stare dietro anche a questa iniziativa.
Vorrei dedicare più tempo a voi, perché mi rendo conto che, commentare un blog in cui non si ha poi un riscontro da parte di chi ha scritto il post commentato, non è molto divertente e neanche interessante.
Sono tante le cose che vorrei, ma pochissime di queste riuscirò a realizzarle. Forse devo ancora rendermi conto che le mie priorità sono cambiate e che se, prima dedicavo almeno un'ora al giorno al blog, ora posso dedicargli un paio d'ore a settimana. Prima ero abituata a pubblicare almeno un post al giorno, o al massimo un giorno sì e uno no, ora (soprattutto nella prima parte della settimana) questo rimane un sogno assoluto. Devo ancora capire, forse, che anche se per due-tre giorni non scrivo niente, non succede niente di male. Esistono tanti blog splendidi e molto seguiti che pubblicano pochissimi post ogni settimana, ma la mia paura è di essere così noiosa e così poco propositiva da veder perdere tutta la passione e l'interesse che mettete voi lettori nel seguire il mio blog.
I 1000 follower


Ecco un'altra cosa di cui volevo parlare oggi. Poco tempo fa ho raggiunto (e superato ormai) i 1000 follower sul blog (GRAZIE GRAZIE GRAZIE ALL'INFINITO), ogni blog che si rispetti avrebbe fatto almeno un post di ringraziamenti (che in realtà è quello che sto cercando di fare ora -.-) o avrebbe organizzato qualche iniziativa carina e simpatica per festeggiare insieme. Io cosa ho fatto: NIENTE. A parte ringraziare in diversi post dedicati ad altro, a parte scrivere due righe in questi post non ho fatto nulla. Ed è inutile, non posso prendere in giro me e neanche voi, il motivo per cui non ho scritto né organizzato niente, non è solo per il poco tempo, ma perché nel momento in cui ho raggiunto questo importante traguardo, mi sono resa conto di non meritare tutti questi follower o tutti i complimenti che mi vengono sempre fatti. Non vi merito proprio perché non riesco a dedicarmi al blog e a voi mi dedico ancora meno. Credo che un blog debba essere uno sfogo, ma anche una condivisione di passioni e di pensieri, io non sto facendo niente di tutto questo. Posto la mia "bella" recensione, spero di trovare qualche commento, li leggo con interesse e poi prima di poter rispondere (sempre che riesco a farlo) passano giorni e a volte settimane. Forse non vi merito perché non ho le capacità per supportare così tanti lettori, o semplicemente è arrivato il momento di fare un passo indietro e ammettere le mie difficoltà e la mia perdita di capacità.
Ovviamente io ringrazio ognuno di voi, soprattutto tutti voi che commentate che continuate imperterriti a lasciarmi i vostri pareri e pensieri in ogni post che pubblico, immagino che inizierete a stancarvi di questo mio comportamento di "scuse e promesse non mantenute". Così da oggi ho deciso di non scusarmi più con voi, non perché non meritate scuse, ma perché credo sia inutile ripetere in ogni post che mi dispiace e che mi scuso con voi, vi basti sapere che ogni volta che non riesco a rispondere subito ad un vostro commento oppure ogni volta che ho dei progetti e non riesco a realizzarli, mi sento uno schifo, e mi prenderei a schiaffi da sola.
Quando il blog è nato ero entusiasta e intimorita e non avrei mai immaginato sarei arrivata a questi livelli, ed ora che ho raggiunto livelli che mai avrei immaginato, vorrei tornare indietro per far capire a tutti voi che non merito tutta questa stima, che ci sono blog più intriganti e molto più curati che meritano il triplo dell'attenzione che ha questo mio angolino.
Rimane il fatto che vi ringrazio dal profondo del cuore, spero sempre di poter contraccambiare tutto quello che mi date voi, spero sempre di tornare ad essere attiva e soddisfatta di quello che faccio, diciamo sempre che la speranza è l'ultima a morire, anche di fronte all'ovvietà, beh è vero. La mia speranza che le cose possano migliorare (o almeno tornare come un tempo) rimane accesa, ma sono sempre più insoddisfatta e triste quando penso a come si sta riducendo il mio amato "Il profumo dei libri".
Forse altri cambiamenti...


Dopo la mia pausa di riflessione ho apportato qualche cambiamento al blog, alcuni sono riuscita a seguirli altri invece sono andati a ramengo (altro motivo per cui sono insoddisfatta). Mi pongo degli obiettivi e non riesco a rispettarli, ma quando si ha un blog è importante porsi degli obiettivi perché altrimenti si rimane sempre statici. Ed è proprio quello che sta succedendo qui: mi pongo degli obiettivi, non riesco a portarli a termine ed ecco che il blog è statico.
Ho in mente qualche idea (quante volte ho detto questa frase -.-) che vorrei riuscire ad attuare, non vi sto a parlare delle idee nei minimi dettagli perché sono ancora molto fumose anche nella mia mente. Devo semplicemente trovare il giusto compromesso, dovrei rendermi conto REALMENTE che pubblicare con meno frequenza non è il male se poi ne giova la "qualità". Dunque, detto in poche parole i miei obiettivi sono tre: #1 convincere me stessa che sono ancora in grado di fare un buon lavoro sul mio blog #2 cercare di gestire il mio tempo libero da dedicare al blog per cose interessanti e importanti #3 trovare la giusta dimensione in cui riuscire a portare a termine i miei obiettivi.
Per riuscire a raggiungere questi tre punti può essere che "stravolgerò" il blog, può esse che basteranno piccole aggiustatite qua e là, può essere che mi servirà del tempo per avere le idee ben chiare nella mente, perché prima di fare cambiamenti e proporli a voi voglio essere scura al 200% di quello che faccio, non voglio più rischiare di fare promesse che non riesco a mantenere, non voglio più proporvi novità che poi vanno nel dimenticatoio. Dunque, se in questo periodo (che non so quanto durerà) troverete il blog e la sua proprietaria un po' "traballanti" abbiate pazienza, so che vi chiedo in continuazione di avere pazienza, ma ci tengo a far tornare "Il profumo dei libri" un buon blog interessante da seguire e per fare questo ho bisogno di tempo, di prove e di chiarezza.



Se siete arrivati fin qui meritate un premio, un bacio e un ringraziamento con tanto di inchino.
Avevo assolutamente bisogno di sfogarmi, di parlare con voi, di farvi capire come mi sento e di far chiarezza a chi mi segue con reale interesse. Non so come andrà a finire e che scelte deciderò di prendere, so solo che così non posso andare avanti e che devo fare qualcosa che mi faccia tornare a stare bene e a sentirmi soddisfatta. Perché sicuramente se io sono soddisfatta e contenta di quello che faccio, anche voi che mi leggete ne sentirete gli effetti.
Grazie a tutti per avermi letto, per chi mi capisce, per chi prova a capirmi e per chi non condivide le mie parole ma è rispettoso. GRAZIE!

29 commenti:

  1. Ale capita a tutti prima o poi di dover 'mettere da parte' il blog per un motivo o per l'altro!
    Ritornerai attiva più di prima non appena terminano i tuoi problemi, ne sono sicura! :*

    RispondiElimina
  2. Alessia secondo me stai facendo un ottimo lavoro con il tuo blog.
    Non ti devi sentire demoralizzata, perchè siamo umani e oltre alla vita su un blog c'è anche la vita privata, che è molto più importante.
    Per quanto mi riguarda anche se leggo un tuo post ogni 2-3 gg. non è un problema perchè, ripeto, c'è la vita là fuori. Inoltre tu hai una bambina, un lavoro che ti occupa molto tempo con turni diversi e quindi non puoi pretendere di essere sempre super-presente, e noi che ti seguiamo lo capiamo benissimo. E poi c'è il tuo compagno e penso che sia molto più importante di scrivere un post a cadenza giornaliera. Con questo non voglio sminuire i lavori dei vari blogger, tento anche io di farlo, ma penso solo che mantenere un blog sia una valvola di sfogo, un modo per passare del tempo, una via per parlare e condividere i proprio pensieri con altre persone, anche estranee.
    Questo per me è la scrittura in genere. La scrittura su un blog credo sia la stessa identica cosa.

    Quindi penso che tu debba pensare che se non posti tutti i gg. non è la fine del mondo.
    Crea post da tuo cuore, anche uno alla settimana e vedrai che chi ti segue lo apprezzerà comunque!

    In bocca al lupo <3

    RispondiElimina
  3. assolutamente, la prima priorità è la propria vita al di fuori della blogosfera..
    anche a me capitava, durante i tirocini, di non riuscire a pubblicare qualcosa per settimane e settimane. purtroppo quando si lavora è così..arrivi a casa la sera e sei stravolto e la voglia di mettersi al pc a scrivere è davvero sotto zero. quindi diciamo che ti capisco!

    RispondiElimina
  4. Alessia non devi scusarmi. Tutti noi abbiamo una vita dietro al blog e quindi se manchi per lunghi periodo o se proponi sempre la stessa roba non è un problema. Avere un blog non significa avere un secondo lavoro o un obbligo. Deve essere utile per sfogarti e per parlare di quello che ti piace, quando vuoi e come vuoi senza che questo diventi un obbligo!!

    RispondiElimina
  5. Ale forza, prendi coraggio e non lasciarti andare in balia dei tuoi pensieri negativi; a volte la vita viene attraversata da momenti diversi che la cambiano ma non potremo sapere ora se in bene o in male, magari ci serviranno soltanto per crescere.. Noi siamo tutti qui che continueremo a sbirciare sempre x i tuoi post, e se diminuiranno significhera ke ognuno sarà ancora piú speciale, su con la vita.

    RispondiElimina
  6. a mio parere i complimenti sono comunque meritati, il blog non deve essere un lavoro, un'imposizione e comunque tu ci sei sempre. Anche con meno frequenza ma con il tuo solito entusiasmo, per me questo conta, quindi grazie a te

    RispondiElimina
  7. Non devi affatto scusarti.
    Non posso cogliere la differenza tra prima della pausa e dopo per il semplice motivo che la prima volta che sono capitata su questo blog era proprio a cavallo della pausa ma ti assicuro che un paio di post la settimana a me non sembrano affatto pochi.
    Hai tanti impegni quindi è perfettamente naturale che tu non abbia tempo di stare dietro al blog quindi tranquilla: prima di tutto la vita reale, poi il blog.
    E i complimenti te li meriti tutti perché i contenuti dei tuoi post sono di qualità, quindi anche se sono "pochi" (ripeto, a me non sembrano affatto pochi) sono "buoni".

    RispondiElimina
  8. Ma stellina!!!!
    Come faccio adesso a rassicurarti senza riempirti di complimenti come faccio sempre e quindi passare per stalker?? :-D
    Allora. Innanzitutto quoto completamente quello che dice Gina. C'è la tua vita privata prima del blog, e anche se il blog è molto importante per te non devi assolutamente sentirti in colpa se prima gestisci tutto il resto, perché è umano, normale, oserei dire SANO occuparsi prima di se stessi e delle persone che ci stanno accanto. Nei tuoi post traspare sempre la tua passione per il libri e per il tuo blog, capisco che vorresti fare di più, ma credo che i lettori che ti apprezzano capiscano benissimo che questa è una passione e non un lavoro, e come tale dev'essere sì coltivata con amore, ma non vissuta con ansia e sensi di colpa. Spero di non essere stata troppo "complimentosa", l'intenzione era persino quella di strapazzarti un po', tu pensa :-)
    Un abbraccione -one -one Ale!

    RispondiElimina
  9. Alessia secondo me non devi affatto scusarti e probabilmente questa cosa a te fa impazzire perchè vorresti sdoppiarti e fare più cose in un giorno e ti capisco. Io spesso perdo moltissimo tempo a fare cose e poi non mi rimane il tempo per farne altre e a volte non faccio nè l'una nè l'altra cosa...insomma un casino. Noi tutti abbiamo una vita fuori dal blog, io ho 23 anni e abito con i miei quindi ho il tempo di starci, scrivere, cercare informazioni... ma se avessi una famiglia credo che non troverei nemmeno un minuto per connettermi, insomma già il lavoro mi occupa gran parte delle giornate, se poi esco con qualche amica o la sera sto col mio fidanzato ecco che poi sono stanca e non mi metto davanti al pc e non sono capace di scrivere post e pubblicarli poi giorni dopo. Insomma tu devi essere felice e fare ciò che ti fa star meglio, per te e per la tua famiglia. Io quando vedo un tuo post, che risalga ad uno o più giorni, sarei comunque felice di leggerlo. Pubblica quando puoi e quando ne hai voglia, non è un lavoro e non sentirti costretta a scusarti, davvero. Un grande bacio!

    RispondiElimina
  10. tesoro sei già troppo brava, con la famiglia e tutto il resto...io non so se al tuo posto ce la farei quindi complimentoni!! non essere così severa con te stessa, noi followers siamo contenti lo stesso anche se non riesci a fare proprio tutto....

    RispondiElimina
  11. Alla Topogigio (e visto che Cristina è qua, sono pure in tema), ma cosa mi dici mai! Che poi mia cara Alessia hai avuto la bellissima idea di dare spazio a blog più piccolini con la tua grande visibilità, generosità a parte, non credi che anche solo aver avuto l'idea sia di per sé qualcosa di fantastico? Su che i tuoi lettori ci saranno comunque, non prenderti colpe che non hai e sentire sempre la solita solfa del "scusatemi" non fa che metterci di fronte a ciò che abbiamo tutti: una vita al di fuori che con i suoi alti e bassi richiama la nostra attenzione.
    Insomma rintanarsi nella nostra passione e condividerla tramite il blog non deve diventare un dovere o un peso, quindi fregatene e goditi i tuoi 1000 e più follower che se ci sono un motivo ci sarà ;)
    Un post a settimana per impegni? E sia, quando questi sono belli corposi e interessanti.
    Un bacione e un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Aleeeeeeeeee....bastaaaaa!!! Non è un bravo blogger solo quello che pubblica un post al giorno!
    Io l'ho detto molte volte e lo ripeto, un blog deve essere un piacere e non un secondo o terzo lavoro!
    Tu fai benissimo a dedicare il tempo alla tua famiglia, i followers capiranno!
    Sei brava, e lo sei anche con solo 2/3 post a settimana. E poi magari basta solo che tu trovi il nuovo modo per stare più dietro al blog in base ai cambiamenti della tua vita! Magari programmando un po' di più o concentrando il lavoro sul blog in meno tempo. Vedrai che riuscirai ad organizzarti al meglio! Noi intanto siamo sempre qui!!!! :*

    RispondiElimina
  13. Tranquilla Ale! Tutti abbiamo una vita al di fuori della blogsfera, e la tua è piena di impegni! Quindi, prenditi tutto il tempo che vuoi! Se abbiamo deciso di seguire il tuo blog c'è un buona ragione, quindi non ti abbandoneremo se non pubblichi un post al giorno! Tranquilla che tutto si sistemerà :*

    RispondiElimina
  14. tesoro ma perche ti fai venire queste crisi esistenziali da sola? Perché?
    Posso dirti un paio di cosette? U_U
    Allora punto primo. Fai già TANTISSIMO qui nel blog visto che hai casa, famiglia e lavoro! A volte io faccio fatica e mi lamento di tutto perché lavoro 3 giorni a settimana, ho lezione in università e gli esami. Ma tu hai un gran bel da fare e nonostante tutto scrivi post INTERESSANTI che leggo con piacere! Non ho mai pensato a Il profumo dei libri come un blog statico, anzi ho sempre pensato che il tuo angolino sia meraviglioso. Uno dei miei blog preferiti. Non pubblichi 5 post a settimana? fa niente, pubblicane 2 o quando riesci. Ho la certezza al 100% che saranno interessanti!! Ho la certezza che continuerò a seguirti e a commentare anche se non rispondi. Ho la certezza che ti meriti ogni singolo lettore!!!!

    RispondiElimina
  15. Ciao Alessia :)
    Io ti seguo da molto tempo. Sono stata per quasi due anni assente dalla blogsfera, prima di tornare questo Agosto, ma già allora, ai miei lontani inizi, questo era uno dei miei blog preferiti, uno di quelli che seguivo più volentieri, anche se non commentavo spesso (ero un po' timida). Qui da te ho sempre trovato una persona simpatica, gentile, un blog divertente, di semplice comprensione e piacevole. Un luogo in cui condividere la mia passione per i libri e non sentirmi sola.
    Ora che sono di nuovo qui ho ritrovato tutte queste cose e anche di più, sono stata coinvolta personalmente nei tuoi progetti perché ho partecipato al NB,NV e mi è sembrata una cosa bellissima. Il tuo impegno e interesse per gli altri blog, per quelli più piccolini ha dimostrato quanto tu tenga a questo posticino, al tuo blog e quello che significa e proprio per questo hai aiutato tutte noi.
    Ci sono momenti in cui uno non può dare il 100% perché ci sono cose più importanti o urgenti al momento ed è giusto così. Il bello dei blog è che non sono lavori, non sono impegni inderogabili, sono un luogo in cui stare sereni, a cui dedicare tempo e impegno e dove questi vengono ricompensati. Sono posti in cui si ha il dono della pazienza. Non importa quando arriverà il nuovo post, quando ci saranno nuove iniziative. Si aspetta volentieri, perché chi si è meritato un follower non lo perderà così facilmente e tu te li sei meritati tutti.
    Io ho iniziato da pochissimo eppure dopo appena un mese di blog a tutta birra sono stata travolta da impegni che non ho mai avuto, una riduzione del tempo libero a cui non ero abituata e per la prima volta la stanchezza. La vita da studentessa è sempre stata facile per me, ma a vent'anni arrivano responsabilità e impegni, che si sommano alla tua vita precedente e sono in un periodo in cui non ho tanto tempo da dedicare al blog. A volte ho un'oretta a pranzo e devo decidere cosa fare, blog, leggere, serie tv, riposino...e mi ritrovo a rinunciare ad alcune cose. Per la prima volta ho saltato degli appuntamenti con una rubrica o non ho aggiornato il blog come avrei voluto. Sono in un periodo in cui riesco solo a mantenere il blog, figuriamoci aggiornarlo e fare cose nuove, ma non mi arrenderò e so che neanche tu lo farai. Siamo tutti qui per te e aspetteremo tempi migliori tutti insieme. Sei grande Alessia! Non c'è neanche da chiedere scusa. Un bacione! :)
    Perdona il papiro, ma a post lungo, commento lungo!

    RispondiElimina
  16. La vita di ognuno di noi è fatta di alti e bassi, quindi credo sia normale che, in certi momenti, tu abbia più tempo da dedicare al blog e invece altre volte no. Io, personalmente, ADORO il tuo blog, è il mio preferito tra tutti quelli che seguo e trovo veramente che tu stia facendo un ottimo lavoro! Quindi non darti troppa pena, fai quello che puoi, ma non permettere che questo tuo spazio diventi un lavoro o un obbligo... chi ti segue con affetto apprezza quello che fai e non è importante la quantità di post, ma l'amore e l'impegno che metti in quello che fai! =) tanta stima e tanto affetto! <3

    RispondiElimina
  17. Alessia non vedo proprio il motivo per il quale tu ti debba scusare! È normale che il tempo sia poco ne abbiamo così tante da fare tutti i giorni... e io non sono una mamma quindi immagino che per te sia ancora più difficile riuscire a stare dietro a tutto quanto. Anche io spesso non riesco a fare più di due post a settimana ma questo è quanto riesco a dedicare al mio angoletto, a volte non trovo neanche il tempo per leggere. Chi ti segue con passione lo farà anche se i tuoi post non saranno più così frequenti, si ritaglierà il tempo per leggerli (magari a giorni di distanza come capita a me ^^), prenditi i tuoi tempi e fai le cose che più ti piacciono e il tuo angoletto sarà sempre lì ad aspettarti! Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Ale non devi assolutamente scusare. Il blog è un divertimento e tale deve rimanere. Noi lettrici ti rimarremo fedeli, che tu pubblichi 7 post in una settimana o che ne pubblichi 2.
    Quello che però ci tengo a dire è che non devi assolutamente vedere il blog come un impegno, nè tantomeno deve essere motivo di insoddisfazione o frustrazione. Non hai alcun motivo per sentirti così.
    Ci sono tantissime blogger molto brave che aggiornano solo poche volte la settimana, d'altra parte tutti siamo umani, abbiamo tutti nostri impegni. Tu sei una donna adulta con un lavoro e una famiglia da portare avanti, io sono una liceale e mi ritrovo comunque nella tua stessa identica condizione. Senza nemmeno avere una famiglia da curare e una figlia.
    Anzi, per dirla tutta ti ammiro. Porti avanti il progetto per i nuovi blog, aggiorni il blog e recensisci. Ti sembra poco questo?
    Suvvia, noi tutte siamo tue amiche, non c'è assolutamente motivo di scusarti!

    RispondiElimina
  19. Ale, Ale, ma ti dobbiamo tutti bacchettare? Prendi il blog più alla leggera e vedrai che ne trarrai tanto giovamento. Scrivi quando hai qualcosa di dire se no occupati della tua bambina e del tuo compagno. Chi se ne frega se un certo post viene pubblicato di lunedì e poi salta una settimana e lo metti di giovedì. Non sapere cosa e quando posterai sarà solo motivo di maggiore curiosità da parte di chi ti legge :P
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  20. Ciao Ale
    sono pienamente convinto che nessuno e ribadisco nessuno su questo blog si arrabbi con te perché come dici te non hai tempo da dedicargli come in passato.
    hai creato in blog stupendo e penso che anche se tu publicassi un post al mese tutti noi saremmo contenti.
    LA Famiglia prima di tutto
    e poi come si usa dire " l'attesa aumenta il piacere "
    Mi hai fatto amare tantissimi libri e aspetto sempre le tue recensioni
    anche se tu dovessi fare una recensione all anno io sarei contentissimo
    su con il morale e goditi più che puoi la tua famiglia
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Dal tuo blog traspare sempre il rispetto, l'attenzione e la cura che hai verso chi lo segue, e questo post lo riconferma. Conosco molti blog che trasudano dell'ego di chi li scrive. Nel tuo invece si avverte la passione e la sincera voglia di condividere, e questo è il motivo per cui i tuoi mille e sempre più follower non smetteranno di seguirlo, anche se sarai più "irregolare" nel postare o ti prenderai delle pause. Come ti avevo già detto, hai un dono. Anche queste "paranoie" che ti vengono ne fanno parte. So don't worry! Fra


    Fra

    RispondiElimina
  22. Ciao, Alessia! :)
    Trovo meravigliso che tu prenda a cuore così tanto il blog, io credo sia soprattutto per questo che in così tanti ti seguiamo e leggiamo sempre con gioia ed entusiasmo! Lo "sentiamo", lo apprezziamo, e, fidati, tutti i traguardi e i complimenti ottenuti sono pienissimamente meritati! ^___^
    Tutti noi possiamo capire come ti senti, in ogni caso: tempo fa anch'io sono stata costretta a prendermi una pausa forzata dal blog (per via di un nuovo lavoro, avevo ancora bisogno di trovare il ritmo e riuscire a organizzarmi) che è durata ben 4 mesi, pensa! Mi dispiaceva tantissimo, e soprattutto mi mancava la possibilitá di tornare a condividere impressioni e pensieri, confrontarmi con lo altri su temi che mi appassionano e di cui, purtroppo, dall'altra parte dello schermo, nel cossidetto mondo "reale", non riesco a trovare occasione di parlare.
    Pensavo che non sarei mai riuscita a trovare il tempo, la possibilità di riprendere a occuparmi del blog come e più di prima... E invece, sai, mi sbagliavo! Alla fine, in qualche modo, ingegnandomi come un diavolo e col supporto delle nuove tecnologie XD, sono riuscita a spuntarla... Il che non si traduce necessariamente con un post al giorno, ma con un blog abbastanza curato, in grado di divertirmi e soddisfarmi quasi completamente? Sicuramente sì! ;D
    Ce la farai anche tu a trovare il tuo ritmo, nuovi obiettivi, energia e linfa vitale, sono sicura... Prenditi tutto il tempo del mondo, è questo il mio consiglio. Noi, comunque, saremo sempre qui per supportarti! ^____^

    RispondiElimina
  23. Eccomi tesorooo... ho avuto un attimo per leggere questo post finalmente!
    Devo direi che mi intristisce leggere certe cose Y.Y mi spiace un sacco vedere che ti senti così giù perché non riesci più a badare al blog come un tempo. Secondo me non devi assolutamente fartene una colpa... e secondo me anche se pubblichi meno post, restano sempre post di qualità! È vero che una volta pubblicavi quasi un post al giorno ed era bellissimo venirli a leggere e seguirti così spesso... ma è ancora bellissimo seguirti anche adesso che pubblichi meno. Quando ho scoperto il tuo blog ne sono rimasta colpita e ho capito che era speciale solo per merito tuo! Ci sono un sacco di blog che sono abbastanza anonimi, non troppo frizzanti diciamo... invece qui io so di poter trovare un pezzettino di Alessia sempre :') ed è una cosa fantastica! In ogni tuo post ci sei tu... e si vede! Al diavolo poi se non riesci più a pubblicare roba ogni giorno... devi sentirti libera e darti la libertà di prendere questa cosa più alla leggera... e magari devi riuscire a organizzare meglio il tuo libero... a ottimizzarlo diciamo!
    I 1000 follower te li meriti tutti e non voglio più sentire certe robe tipo che non te li meriti perché mi fai venire la tristezza U_U capì? Avere un blog di qualità, non vuol per forza dire postare tutti i giorni... vuol dire solo metterci il cuore e tu lo fai... anche io il mio ultimamente sto trascurando un po' il mio e me ne dispiaccio... però purtroppo il tempo che abbiamo a disposizione non è infinito e ci tocca accontentarci di dare quel poco che possiamo ♥
    Detto questo ho concluso la manfrina... ti voglio bene tesoro U_U su col morale!

    RispondiElimina
  24. Ciao Alessia... che altro dire oltre a quello che ti è già stato scritto?
    Non buttarti giù perché non riesci a postare giornalmente, noi ti seguiamo per un motivo: perché vogliamo ascoltare quello che hai da dire, le tue opinioni e, perché no, anche i fatti tuoi quando vuoi sfogarti XD e il fatto che posti solo 2/3 volte alla settimana non cambierà le cose!
    Ti capisco quando dici che sei impegnata e vorresti dedicarti di più alle cose che ami, purtroppo il tempo manca anche a me e so come ti senti... spero che sia un momento passeggero oppure che riuscirai ad organizzarti per bene per poter ritrovare qualche minuto da riuscire a dedicare al blog.
    Noi ti seguiremo comunque.

    P.S. non mi ricordo se te l'ho già detto, ma congratulazioni per i 1000 followers. TE LI MERITI TUTTI.

    Baci

    RispondiElimina
  25. Ciao Alessia !! Coraggio, non ti buttare giù! Il tuo blog va alla grande altrimenti non avretsi avuto 1000 followers!!! La vita cambia, noi stessi cambiame e quindi anche il nostro blog *_* Sta a te scegliere se puntare sulla qualità o sulla quantità ;) Sicuramente ora il tuo blog è più maturo di quando hai cominciato anche se i post sono diminuiti (io non me ne sono mai accorta) SEcondo me ti fai troppi problemi!! Tanto per citare un libro... Và, dove ti porta il cuore <3 solo così potrai ritornare qui da noi con qualcosa di veramente bello da condividere! Ti mando un abbraccio stratosferico! :)) Maria

    RispondiElimina
  26. Hanno già detto tutto gli altri, inutile aggiungere altre parole! Non buttarti giù perchè non ce n'è ragione, sono altre le cose gravi della vita! Fai quello che puoi, ma fallo rilassata senza continuare a scusarti, non ne hai motivo. Oggi non riesci a postare? Pazienza! Lo farai domani. o venerdì prossimo.. io avrò 20 recensioni in arretrato, una volta me ne facevo un problema, ora no. Ho anche altre cose a cui dedicarmi e ne sono ben felice. La cosa brutta sarebbe se tu non avessi altro.. e invece hai una vita pienissima e tanti progetti per il futuro, quindi su con il morale e avanti tutta!

    RispondiElimina
  27. Aleeee, finalmente trovo il tempo per riuscire a commentare il post! Purtroppo capisco benissimo come ti senti e, tra la tesi e impegni vari, non ho il tempo di visitare i blog che più mi interessano (figuriamoci commentare!). Nonostante tutto, a me piacciono un sacco i post che pubblichi, per non parlare delle tue recensioni, mai prolisse (a differenza di quanto credi) e particolarmente sentite ♥♥
    Detto questo, ti auguro altri 1000 di questi follower, perché te li meriti davvero :D
    Un abbraccio forte,
    Mel

    RispondiElimina
  28. Posso solo immaginare quanto ti dia fastidio non stare dietro al blog tanto quanto vorresti, ma dai prendila con leggerezza, come deve essere, perché hai una vita al di fuori di qui grazie a dio e, senza sminuire assolutamente il tuo blog e l'impegno che ci metti, è proprio normale che venga prima la tua vita vera, la tua bambina, il lavoro, ecc. Ci sono priorità che non puoi rimandare ;)
    Stai tranquilla e non pensare che per noi followers sia un problema :*

    RispondiElimina
  29. Sono passate circa un paio di settimane da quando ho scritto questo post e vi giuro che leggere e rileggere i vostri commenti mi fa emozionare moltissimo. Ringrazio ognuno di voi e lo faccio con il cuore in mano. Non ho risposto ad ogni singolo commento perché credo sarebbe stata una lunga ripetizione di "grazie" e così ho deciso di scrivere un commento unico per tutti voi, come se vi prendessi in un abbraccio stritolante.
    Non c'è altro da dire, vi ringrazio dal profondo del cuore, mi ha commosso leggere quante persone tengono al mio blog, quante mi capiscono e quanto amate comunque quello che faccio nonostante le mie assenze e le mie continue scuse. I vostri commenti mi hanno aiutato a tranquilizzarmi e vedere le cose sotto una prospettiva diversa. Quando ho scritto questo post ero "accecata" dalla tristezza mischiata alla rabbia e molti ragionamenti sensati sono sfuggiti alla mia mente. Ora a distanza di settimane posso affermare che sto bene con me stessa, che so "pressapoco" cosa fare con il blog e che mi sento libera e tranquilla e questo solo grazie a voi!

    GRAZIE LETTORI, FOLLOWER, AMICI, VI VOGLIO BENE!

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥