domenica 14 dicembre 2014

Weekly Books #17

Buona sera e buona domenica. Oggi sono stata a Bologna dai miei parenti, era da tanto che non facevo un pranzo insieme a loro e sono stata felicissima di poter passare del tempo con le persone che amo. Purtroppo poi il tempo è finito, abbiamo dovuto imboccare l'autostrada e sono dovuta correre a lavorare. Ecco, mentre voi leggete questo post io sto servendo i clienti al McDonald's xD

Rubrica settimanale ideata da me, pubblicata ogni domenica.
Parlerò brevemente delle letture settimanali e presenterò una piccola TBR per la settimana dopo.

Questa settimana sono soddisfatta del ritmo tenuto con le letture, sono riuscita a leggere tutti i libri che mi ero prefissata, anche se purtroppo non tutti hanno soddisfatto le mie aspettative, infatti come emozioni siamo un po' sottotono rispetto a quello che volevo. Spero di potermi riprende con le prossime letture che mi aspettano :)


Weekly Readings:

14 di Peter Clines
♣♣♣♣

Un colpo di fulmine per questo libro, non lo conoscevo, ma appena l'ho visto mi ha colpito. L'ho letto quasi subito e ne sono rimasta piacevolmente colpita.
Purtroppo lo stile di Clines è un po' caotico, soprattutto nelle descrizioni, ma la storia è così originale, surreale e assurda (in modo positivo) che non ho potuto far altro che continuare a leggere con voglia crescente, scoprire e capire gli enigmi e i misteri che si celano dietro ogni pagina del libro era il mio obiettivo. Inoltre anche ii personaggi sono tanti e interessanti, ma soprattutto ben bilanciati tra di loro.

Cercando Alaska di John Green
♣♣♣½

Di questo libro non sono ancora sicura di niente, infatti non ho ancora scritto una recensione. Avevo aspettative altissime, questo è il libro che più mi incuriosiva, anche più di "Colpa delle stelle", purtroppo mi ha deluso in parte. La prima parte è molto noiosa e anche se scorre veloce non è riuscita a lasciarmi quasi niente, la seconda parte è migliore, più interessante da seguire, ma è mancato comunque qualcosa, non mi ha preso e non mi ha appassionato come pensavo. Green è sempre un maestro nel parlare di adolescenza, ma le emozioni questa volta sono rimasta sopite.

Die for me di Amy Plum
♣♣♣½

Sono un po' indecisa, non so se si merita un mezzo voto in più oppure no, per ora tenete buono questo. La storia è intrigante e mi è piaciuta moltissimo, ma il voto si è abbassato a causa dei tanti cliché che ho trovato nel corso della lettura. Certe volte ho strabuzzato gli occhi per l'enormità di cose già viste. I personaggi mi sono piaciuti, anche se abbastanza banali e mi rimane comunque una grande curiosità per i seguiti della serie, con la speranza che l'autrice riesca a mettere un pizzico di originalità in più.


Weekly TBR:


Ecco qui le mie due prossime letture. Generi completamente diversi che spero mi sapranno intrattenere quanto desidero.
L'erede di Tahira è il nuovo romanzo di Linda Bertasi, un'autrice di cui ho letto tutti i libri e che stimo molto, questo si può dire che è il suo esordio nel genere fantasy e non vedo l'ora di tuffarmi tra le pagine del libro, perché so che la storia è molto intrigante e sta piacendo a molti.
Poi ho deciso che dopo tutti questi fantasy e YA avevo bisogno di qualcosa di tosto e cosa c'è di meglio di un bel thriller? Ho letto recensioni molto entusiaste su Frammenti di buio di Steve Mosby, ed è inutile che io vi dica quanto sono alte le mie aspettative.
Dunque anche la prossima settimana mi avvicinerò a libri da cui mi aspetto molto, spero non finirà come le due letture appena concluse, perché se così fosse ci rimarrei molto male.


Ed ora è il vostro momento ragazzi, fatemi sapere cosa ne pensate dei libri di cui vi ho parlato e dei libri che ho intenzione di leggere. Mi interessa in particolar modo intavolare una discussione sul libro di Green, forse potrete aiutarmi a chiarire le idee e riuscire a scrivere la recensione completa. E mi interessa molto sapere se tra di voi qualcuno ha già letto il libro di Linda Bertasi, ovviamente non voglio spoiler solo sapere le vostre impressioni.
Ed infine vorrei capire se ho infuocato ancora di più la vostra curiosità su "14" perché quando ve ne ho parlato nelle puntate precedenti ho visto molti di voi interessati e intrigati da questo libro.

Bene ragazzi, alla prossima domenica con i miei mini-pensierini sulle mie letture.
Baci e abbracci a tutti *___*

8 commenti:

  1. I tre libri che hai letto dovrebbero - e dico dovrebbero perché poi non si sa mai XD - essere tra le mie prossime letture U.U quello che mi ispira di più è proprio 14 non so, sento che mi piacerà :D speriamo bene!
    Non appena leggo anche io Cercando Alaska poi ti faccio sapere cosa ne penso così ci confrontiamo :3

    RispondiElimina
  2. Ieri in libreria ho visto 14. Non l'ho preso perché finalmente ho gettato le esitazioni alle ortiche e, visto che avevo un piccolo buono, ho preso La Corona di Mezzanotte a prezzo ribassato (e, tornata a casa, ho usato un altro sconto per farmi arrivare Il Trono di Ghiaccio XD), ma finalmente ho potuto toccare con mano la copertina ed ha una consistenza davvero particolare. Prima o poi anche 14 sarà mio... ma probabilmente non sarà troppo presto visto che, dopo la follia natalizia, ho in programma un periodo di stop quasi totale degli acquisti (a parte la collana di Agatha Christie, mi concederò solo il nuovo libro di Alessia Gazzola a fine gennaio) in vista dell'annuale crisi di mani bucate che mi coglie sempre nella prima metà di febbraio.
    Ad essere sincera attualmente John Greene non mi attira: ho letto qualche estratto e, se ho trovato il suo stile carino e scorrevole, ho anche sentito che mi manca qualcosa. Tantopiù che, vista l'alta tiratura, in futuro non escludo di poterne trovare qualcuno nella sezione dei libri danneggiati di una libreria grandissima che frequento poco per motivi logistici (è un po' fuorimano).

    RispondiElimina
  3. 14 mi ispira moltissimo, lo leggerò prossimamente** come hai detto tu, è stato amore a prima vista *o* Die for Me l'ho trovato semplicemente stupendo!

    RispondiElimina
  4. 14 mi ispira troppissimo!*---*

    RispondiElimina
  5. su cercando Alaska la penso come te, non mi ha entusiasmato e partivo con aspettative veramente alte. Gli altri non li ho letti ma mi ispirano molto

    RispondiElimina
  6. Sono contenta che 14 ti sia piaciuto tesoro, piacerà sicuramente anche a me!! *__* non vedo l'ora di leggerlo!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Alessia! Sono contenta che ti sia piaciuto "Die for me"!!! Io ce l'ho in lettura questa settimana e ancora non mi pronuncio... "Cercando Alaska" sarà forse il prossimo che leggerò ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao bella! Purtroppo per Cercando Alaska non posso aiutarti, non ho letto il libro e come sai Green mi suscita un'antipatia istintiva... che brutta persona che sono :-D
    Però come ti ho già detto mi ispira molto 14, e anche Frammenti di buio, non lo conoscevo ma ha una copertina molto intrigante che mi ha colpito subito!

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥