martedì 14 aprile 2015

Readings Recap #5

Buon pomeriggio carissimi lettori, ieri è iniziata una nuova settimana di aprile, come sta andando? Io sono sempre più allegra perché adoro questo periodo dell'anno, in cui non c'è troppo caldo e non c'è troppo freddo... purtroppo è un periodo che dura sempre meno, ma essendo a casa da lavorare quest'anno cerco di godermelo di più :)

Questa volta il recap sulle mie letture arriva prima dell'ultima volta :) Sono passate poco più di due settimane, non ho letto tantissimissimo, ma me la sono cavata e purtroppo le letture hanno avuto un piccolo calo come soddisfazione, ma alla fine me lo aspettavo. Non potevo fare tutto l'anno con letture da 4/5 stelline, è quasi impossibile che succeda, anche se sarebbe bellissimo *___*
Rubrica a cadenza casuale inventata da me.
In ogni puntata parlo brevemente delle ultime letture fatte e delle prossime che ho in progetto di fare.


Tutta colpa di un libro di Shelly King 
★★½
Questo libro è l'ideale per attrarre noi lettori accaniti, peccato che poi il contenuto lasci un po' a desiderare. Come mi è successo spesso quando ho a che fare con queste letture, il contenuto non è mai come ce lo si aspetta. Anche in questo caso la storia è carina, leggera e scorrevole, ma personalmente non è riuscita ad entrarmi dentro, sono rimasta abbastanza fredda e le emozioni sono state rarissime. E' un romanzo spento con personaggi banali, di solito quando trovo un romanzo carino con poche pretese, almeno a 3 stelle ci arrivo sempre, ma questa volta non me la sono sentita.

Champion di Marie Lu
★★★★★
La Lu non si è smentita, ha concluso la sua splendida trilogia con un libro a dir poco favoloso. Champion è passionale e straziante, trasporta il lettore tra le sue pagine e lo fa in modo spontaneo ed estremamente profondo. Day e June sono protagonisti che lasciano un solco profondo nel cuore di chi legge e la loro storia d'amore è una delle più belle e difficili di cui ho mai letto. Ma in generale, il libro è ricchissimo sia come trama, che come personaggi, che come ambientazioni ed infine come emozioni e sensazioni. E' un libro completo che chiude la trilogia in modo inaspettato, ma a mio parere perfetto.
Silver Bay di Jojo Moyes
★★★½
Sicuramente sottotono rispetto al mio amato Io prima di te, questo romanzo è carino e scorrevole, ma manca qualcosa. Ho amato moltissimo l'ambientazione e la storia che fa da sfondo alle vicende, ho amato un personaggio in particolare, l'unico che è riuscito davvero ad emozionarmi. Ho ritrovato lo stile vivido, semplice e scorrevole dell'autrice, ma non ho ritrovato la sua capacità di emozionarmi nel profondo. Sarà perché Silver Bay non è drammatico come il romanzo che dicevo poco fa, non so il motivo, ma c'è qualcosa che manca e si sente eccome. Sicuramente continuerò a leggere sue opere, ma questa mi ha un po' deluso.
Rebirth. I tredici giorni di Alessia Coppola
★★★
Sono rimasta colpita dal libro ed ho deciso di comprarlo e leggerlo per conto mio. Purtroppo sono rimasta un po' delusa. L'originalità e le potenzialità ci sono in questa storia, l'autrice è brava a prendere cose già viste e cambiarle a suo piacimento, renderle sue e mantenerle credibili. Peccato che ho trovato troppa attenzione verso un lessico ricercato, piuttosto che verso la storia in sé. La protagonista colpisce ed è ben approfondita, ma non si può dire lo stesso degli altri personaggi, alcuni dei quali scivolano via senza lasciare la minima traccia nel lettore. L'ambientazione mi ha colpito tantissimo e l'ho amata, purtroppo però manca qualcosa.

Altre letture dell'ultimo periodo in ordine cronologico:
La custode di mia sorella di Jodi Picoult ★★★★½  
Leggerete la mia mini-recensione alla Lega dei Lettori.
Chaos. La Fuga di Patrick Ness ★★★★★ RECENSIONE


Anche questa volta posso ritenermi soddisfatta, in poco più di due settimane ho letto 6 libri, diciamo che marzo è stato davvero proficuo, mentre in questo mese di aprile sono un po' più lenta.
Posso ritenermi soddisfatta, ma non troppo. Su 6 letture la metà sono state ottime e l'altra metà così così. Poteva sicuramente andare meglio, ma non posso lamentarmi, perché la mia media dall'inizio dell'anno è sempre altissima. Pensate che Tutta colpa di un libro è il primo libro letto a cui ho dato meno di 3 stelline :)
Fatemi sapere cosa avete letto voi in questo periodo, se sono state letture soddisfacenti o no, e non dimenticate di dirmi cosa ne pensate delle mie di letture :)

Noi ci rileggiamo domani con il post del sondaggio della Lega dei Lettori, così decideremo insieme la lettura di maggio ;)

20 commenti:

  1. Bene bene (cioè, maluccio, ma bene per il mio “aggressivo” portafoglio ), almeno Tutta colpa di un libro lo depenno dai libri su cui ero incerta, meglio così! Per Champion sto aspettando il momento giusto e appena l’avrò letto ti dirò. Silver Bay mi ispirava ma alla fine ho deciso che per la Amazing Authors Reading Challenge leggerò L’ultima lettera d’amore, anche se non l’ho ancora iniziato. Sono contenta di vedere un rating così alto per La custode di mia sorella e non vedo l’ora di leggere la tua micro recensione! Io in questo mese di aprile ho letto ancora pochissimo: la raccolta di racconti “La scuola in giallo”, Tutto ciò che sappiamo dell’amore della Hoover per la AARC e Pet Sematary di King (emammamia che angoscia&paura stavolta!). Ora sto leggendo un romanzo in inglese molto leggero e carino, l’ho trovato gratis sul Kobostore e ne ho approfittato per fare un po’ di esercizio e non far impolverare troppo il mio ebookreader :-p , si intitola Killer Cupcakes di Leighann Dobbs e mi sta divertendo per ora :-) baci tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha il tuo portafoglio con i denti °__° me lo sognerò la notte xD
      Beh vedi però questa volta sono stata brava e i miei consigli sono limitati, non darmi sempre colpe che non ho ahahahaha
      Ti è piaciuto Tutto ciò che sappiamo dell'amore? Mentre mi fa piacere sapere che il libro di King ti ha fatto venire angoscia e paura, perfetto, non vedo l'ora di leggerlo *__*
      Brava, anche tu ti dai all'inglese e fai benissimo. Io sono una stupida e nonostante i libri in inglese che ho in casa, continuo a mettermi avanti con quelli in italiano ç__ç

      Elimina
    2. Incredibilmente Tutto ciò che sappiamo dell'amore mi è piaciuto. Pensavo di trovarmi davanti a uno dei soliti YA melensi, invece sono stata piacevolmente colpita dal modo per niente banale con cui la Hoover scrive anche di problemi difficili. Ho fatto bene a darle un'occasione!

      Elimina
    3. Tutto ciò che sappiamo dell'amore è piaciuto moltissimo anche a me, è l'unico libro della Hoover che sia riuscito realmente a convincermi e per ora è anche l'unico che ho letto.

      Elimina
  2. Sarà anche perché ho letto la trilogia di Marie Lu in una settimana circa, ma Champion mi ha lasciato un segno sul cuore e ho dovuto iniziare subito altro per superare l'istantanea nostalgia di quei personaggi.
    Sono contenta che La Custode di Mia Sorella ti sia piaciuto. Io a marzo ho iniziato Intenso come un Ricordo, sempre della Picoult, ma ho dovuto interromperlo (sarà stato il periodo negativo di marzo, ma non sono riuscita ad avanzare) e chissà quanto li riprenderò.
    Fortuna che fine marzo/inizio aprile sono stati migliori di inizio marzo... ora ho in lettura Il Mio Splendido Migliore Amico e La Futura Regina di Philippa Gregory, e poi mi aspetta The Last Queen of India di Michelle Moran.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, credo che la Lu abbia creato una trilogia davvero unica, era da tanto che dei libri non riuscivano a catturarmi così, ma soprattutto era da tanto che non trovavo una trilogia così intensa, originale e ben costruita. Splendida davvero e capisco alla perfezione il tuo stato d'animo dopo la lettura di Champion, quel libro e quel finale sono devastanti, ma meravigliosi ç___ç Pubblicherò la recensione domani del libro, se vuoi venire a buttare un occhio ;)
      Io della Picoult voglio riuscire a recuperare assolutamente altri suoi libri, mi piace e vorrei riuscire a rispettare il mio proposito, cioè leggere i suoi libri seguendo l'ordine di pubblicazione, spero riuscirò :)
      Aaaaah sono curiosissima di sapere cosa ne pensi del libro della Howard, se ti va poi vieni a commentare la recensione con il tuo pensiero *___* Mentre invece Philippa Gregory non riesce a convincermi, me la consigli?

      Elimina
    2. Appena riesco a mettere insieme un commento decente passo dalla recensione di Champion e quando finisco il libro della Howard farò lo stesso.
      Riguardo alla Gregory... dipende un po' dal romanzo che scegli e dal grado d'interesse che hai per il periodo storico trattato. Ultimamente sono molto presa dai libri che fanno parte della serie che tratta delle donne della guerra delle due rose (di cui è parte anche il libro che ho citato sopra) e nonostante siano romanzi piuttosto interessanti e lo stile sia gradevole, sono presenti anche dei capitoletti abbastanza inutili, difetto che invece in L'Altra Donna del Re non mi pare fosse presente nonostante la struttura dei romanzi sia simile.

      Elimina
    3. Io non sono una grandissima appassionata di libri storici, cioè ho iniziato a leggerli quest'anno praticamente e non ne ho letti molti, dunque sono una specie di novellina del genere...
      Proverò a fare un giro tra i libri della Gregory e vedere se qualcuno di loro mi chiama a gran voce o se ancora non è arrivato il loro momento.

      Elimina
  3. Ciao! Ti abbiamo nominata qui: http://thecurlyhairedreaders.blogspot.it/2015/04/liebster-blog-award.html. Speriamo non sia un problema :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, nessun problema, fa sempre piacere :) Sono venuta a ringraziarvi sul vostro blog ;)

      Elimina
  4. Tutta colpa di un libro in effetti secondo me serve proprio ad attrarre chi ama leggere! O.o Mi hai salvato appena in tempo :3 Uhh hai letto un bel po'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì però sai Francy, uno si aspetta sempre che oltre ad attirare poi abbia anche qualcosa da offrire, e invece niente... ennesima fregatura. Prima o poi imparerò xD

      Elimina
  5. Mi piace quando dite "non ho letto tantissimo" e in realtà avete letto il mondo v.v allora Tutta colpa di un libro non mi ispirava per niente, dunque me ne terrò alla larga! La serie della Lu spero di leggerla a breve :3 son molto curiosa di vedere se mi piacerà :D sono curiosissima anche per la Moyes v.v quello della Coppola invece non mi ispira particolarmente e la tua opinione non mi incoraggia :c
    La recensione di Ness invece voglio leggerla dopo che avrò letto il romanzo, spero dunque a brevissimo v.v

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh è vero, ho letto meno del solito tesoro xD Forse sembra che ho letto tanto, ma in realtà sono indietro sulla mia tabella di marcia u.u
      Fai benissimo a tenerti alla larga dal libro della King, lascia proprio perdere xD
      Mentre devi proprio rimediare e leggere la serie di Marie Lu, ti giuro che non te ne pentirai tesoro. E' bella, scritta bene, scorrevole, emozionante e originale... caspiterina cosa aspetti ancora????

      Elimina
  6. Su "Tutta colpa di un libro" so leggendo solo parrei negativi che mi confermano che il libro è un pò una sfregatura... Mi dispiace invece che non ti sia piaciuto molto "Rebirth" :( io vorrei leggerlo ma sono un pò combattuta... Invece "Champion" spero di leggerlo presto, perchè ho amato alla follia la serie di Marie Lu! A presto Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io prima di leggerlo non sono andata a cercare recensioni in giro, ma immaginavo non fosse particolarmente apprezzato, perché è un libro abbastanza vuoto, che forse può andar bene per chi si approccia alla lettura, oppure per chi legge da poco tempo.
      Vedrai che Champion ti soddisferà anche se ti farà soffrire, è davvero splendido... domani se vuoi pubblico proprio la recensione :)

      Elimina
  7. ho anche io Silver Bay da leggere, spero mi piaccia molto ho ADORATO sia Io prima di te che La ragazza che hai lasciato, mi piace proprio l'autrice. Speriamo. Spero anche di recuperare presto la serie di Legend, sono ferma al primo ma solo per mancanza di tempo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, secondo me Silver Bay è proprio sottotono rispetto Io prima di te, però lo stile della Moyes rimane sempre molto scorrevole, secondo me. Io ho anche La ragazza che hai lasciato che attende di essere letto, ma ho preferito dare la precedenza all'altro perché lo possedevo da più tempo e perché mi serviva per un'altra challenge :)

      Elimina
  8. Carino Champion, carina tutta questa serie, mi piace come la Lu svincoli da certi cliché, infatti ho trovato il finale perfetto. Come sempre però (l'avevo già detto per Legend e Prodigy) non impazzisco per il suo stile, un po' troppo asettico per i miei gusti. Una storia così scritta dalla Oliver mi avrebbe ridotta a un colabrodo, prosciugando tutte le mie lacrime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per un certo verso ti do ragione, ma secondo me soprattutto nell'ultimo libro lo stile della Lu è migliorato tantissimo, infatti lo considero praticamente perfetto come libro. Forse sono esagerata, ma secondo me è davvero migliorata tanto.
      Infatti mi piacerebbe che la Piemme portasse in Italia anche il suo nuovo libro/serie... Io ci spero xD

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥