sabato 23 maggio 2015

Shopping Books #11

Buongiorno splendori e buon sabato... vedete il titolo di questo post? Vi ricordate cosa avevo detto nel post precedente dello Shopping Books? Avevo detto che fino a metà giugno non volevo comprare niente per smaltire un po'. Ecco, ehm... c'è stato un piccolo problema: HO CEDUTO. Non ce l'ho fatta, ma la colpa è tutta degli sconti in libreria, io non c'entro niente, lo giuro ç___ç E poi è colpa di una personcina stupenda che mi ha fatto un regalino. Adesso vi faccio vedere le foto così capite meglio xD
Rubrica a cadenza casuale inventata da me.
In ogni puntata vi presento tutti i nuovi libri arrivati suoi miei scaffali,
che siano essi acquisti, regali, scambi o omaggi.

Nella prima foto potete vedere i miei acquisti. Dunque, il libro della Phillips e il libro di McGrath li ho comprati alla Giunti, avevo uno sconto del 15% che scadeva a fine mese, inoltre c'erano gli Adelphi scontati del 20% e non ho resistito. Mentre il libro di Saramago l'ho preso alla Mondadori, sempre grazie ad uno sconticino accumulato. Mea culpa, ma anche culpa degli sconti xD
Mentre nella seconda foto vedete lo splendido regalo che mi ha fatto la mia meravigliosa inviata speciale al Salone del Libro. Nadia è una grande amante dell'autrice M.C. Beaton e ha pensato bene di farla conoscere anche a me regalandomi un suo libro (primo di una serie), un libro di cui mi sono innamorata appena l'ho avuto tra le mani; poi non contenta mi ha messo il catalogo dell'Astoria (per farmi sbavare un po') e tutti quei splendidi segnalibri. NADIA GRAZIE!


Comprato alla Giunti
Trama:
Dopo quindici anni, Sugar Beth Carey sta per tornare a Parrish, Mississippi. Ai tempi del liceo, è stata la ragazza più cool della città, una principessa viziata che si divertiva a spezzare cuori e a rovinare amicizie e reputazioni. Quando rimette piede in città, con diversi mariti alle spalle, pochi soldi e nessun futuro, scopre che le sue vecchie conoscenze la stanno aspettando al varco per una rivincita. Quelle che erano le sue migliori amiche stanno affilando le punte degli eye-liner, Winnie Davis, cui aveva reso la vita un inferno, ora è pronta a sfidarla a colpi di popolarità e Colin Byrne, un insegnante che all'epoca aveva perso il posto di lavoro per colpa sua, è diventato uno scrittore di successo e vive nientemeno che nella vecchia casa di Sugar... Ma anche Sugar Beth è cambiata, la vita è stata meno generosa di quando era ragazza, e non è più la biondina viziata di una volta... Una storia di speranze e rimpianti, di amicizia e incomprensioni, in cui l'amore è la chiave per aprire le porte della felicità.
Comprato alla Giunti
Trama:
Inghilterra, 1959. Dall'interno di un tetro manicomio criminale vittoriano uno psichiatra comincia a esporre, con apparente distacco, il caso clinico più perturbante che abbia incontrato nella sua carriera - la passione letale fra Stella Raphael, moglie di un altro psichiatra dell'ospedale, e Edgar Stark, un artista detenuto per un uxoricidio particolarmente efferato.
E' una vicenda cupa e tormentosa, che fin dalle prime righe esercita su di noi una malìa talmente forte da risultare quasi incomprensibile - finché lentamente non ne affiorano le ragioni nascoste.
Comprato alla Mondadori
Trama:
In un tempo e un luogo non precisati, all'improvviso l'intera popolazione diventa cieca per un'inspiegabile epidemia. Chi è colpito da questo male si trova come avvolto in una nube lattiginosa e non ci vede più. Le reazioni psicologiche degli anonimi protagonisti sono devastanti, con un'esplosione di terrore e violenza, e gli effetti di questa misteriosa patologia sulla convivenza sociale risulteranno drammatici. I primi colpiti dal male vengono infatti rinchiusi in un ex manicomio per la paura del contagio e l'insensibilità altrui, e qui si manifesta tutto l'orrore di cui l'uomo sa essere capace. Nel suo racconto fantastico, Saramago disegna la grande metafora di un'umanità bestiale e feroce, incapace di vedere e distinguere le cose su una base di razionalità, artefice di abbrutimento, violenza, degradazione. Ne deriva un romanzo di valenza universale sull'indifferenza e l'egoismo, sul potere e la sopraffazione, sulla guerra di tutti contro tutti, una dura denuncia del buio della ragione, con un catartico spiraglio di luce e salvezza.
Regalo di Nadia
Trama:
Una casa iellata, la servitù alla fame, un povero scozzese che non ha più soldi per sopravvivere ma che in compenso si trova affidata una ragazza bellissima e apparentemente molto sprovveduta. Troveranno questi elementi il modo di combinarsi? Alla fine dell'inverno del 1807, al signor Roderick Sinclair, avvinazzato e povero, muore il fratello, che gli lascia "in eredità" la sua pupilla, Fiona, da lui adottata in un orfanotrofio. La ragazza è bellissima e di un'ingenuità estrema, e l'unico modo che Sinclair vede per fare soldi da questa strana situazione è quello di portarla a Londra e farle fare un ricco matrimonio. Affitta quindi 67 Clarges Street, una casa talmente iellata da avere un costo basso. Quasi subito Fiona si dimostra meno ingenua del previsto e la servitù capisce che un modo per vivere meglio è quello di aiutare la ragazza a realizzare il proprio sogno. 




Sono molto molto soddisfatta per queste nuove entrate. La Phillips sapete quanto la adoro e non potevo proprio farmi sfuggire il suo nuovo romanzo. Follia come avete visto dal post della Top Five è entrato di diritto tra i MostWanted della mia wishlist e appena mi sono resa conto del suo buon prezzo e dell'ulteriore sconto, nessuno mi ha più fermato. Mentre Cecità è stato un colpo di fulmine, ma non proprio; ne ho sentito parlare da chiunque e so che Saramago è abbastanza impegnativo, non ho mai messo questo libro in wishlist, ma mi è sempre capitato davanti agli occhi, così l'altro giorno ho voluto provare e buttarmi con la speranza che mi piacerà :)
Mentre il libro della Beaton è meraviglioso, una piccola perla. Sono rimasta completamente affascinata dall'edizione, non avevo mai tenuto in mano un libro Astoria e posso ammettere che è stato amore a prima coccola *___*
Quale leggerò prima? Posso rispondere tutti? Oddio, vi giuro, ho una voglia pazzesca di leggere ognuno di questi libri e non so proprio come farò.
Bene, adesso che ho finito di sclerare spero mi lascerete anche i vostri aggiornamenti di libreria e spero avrete comprensione per la mia scappatella in fatto di acquisti. 

26 commenti:

  1. "Follia" è un libro che inquieta e mi attira tantissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha fatto lo stesso identico effetto anche a me, quella sottospecie di trama in cui viene accennato poco e niente, lascia un senso di inquietudine pazzesco e proprio questo potrei adorare il libro *___*

      Elimina
  2. Cecità, anche se pesantuccio, lo trovo meraviglioso! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh so che non è una lettura semplice, ma mi ispira davvero tantissimo. Diciamo che le mie aspettative spero non mi tradiranno :)

      Elimina
  3. Che bel bottino tesoro *-* e che belli tutti quei segnalibri!
    voglio leggere anche io un romanzo della Phillips! ho Heaven Texas sullo scaffale :3 gli altri romanzi non mi ispirano molto, ma con le tue recensioni magari mi ricredo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììììììììììììììì, segnalibri e libri per la piccola e indifesa Alessia *_____*
      Ehm, sì... dicevamo :3
      Heaven Texas è il secondo libro della serie Chicago Stars e pensa che è lo stesso da cui ho iniziato io quando ho deciso di leggere questa autrice. Questo nuovo romanzo, non fa parte di nessuna serie e se non sbaglio anche il prossimo che dovrebbe pubblicare la casa editrice sarà un autoconclusivo.

      Elimina
  4. Ahahahaha quel "ho ceduto" mi ha fatto morire, perché ti capisco benissimo ^^
    Tra l'altro ottimi acquisti, "Cecità" voglio leggerlo anche io ma ho bisogno di un momento di calma perché è piuttosto forte, "Follia" l'ho visto nella tua Top Five e devo dire mi intriga ma come dicevo al momento ho bisogno di un po' di leggerezza ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la realtà, e dovevi sentire con che voce rassegnata e "disperata" ho detto quel: ho ceduto xD
      Esatto, ho un'incredibile voglia di leggere Cecità, ma voglio farlo nel momento giusto per potermelo godere al massimo ed evitare interruzioni a causa dell'umore sbagliato. Mentre se continuo così per Follia credo mi butterò sperando di non beccare il momento sbagliato xD

      Elimina
  5. Ma.. ma.. ma.. cosa vedono i miei occhi?
    Hai fatto benissssssimo! xD
    Gli sconti sono brutti e cattivi hihihih!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene sì Cri, ahahahaha non ho potuto resistere dai, sembrava fatto apposta cavolo. Mi innamoro di un libro, dico che non ho modo di averlo e cosa succede? Arrivano sconti molto allettanti xD

      Elimina
  6. Ale, non sei l'unica ad aver ceduto.
    Tra IBS con i suoi libri scontati al 70% (stavolta senza neanche un limite massimo di libri ordinabili, come invece avevano fatto un annetto fa!) e la libreria vicino casa che tra gli sconti e il nuovo angolo dell'usato è come una sirena al massimo del suo splendore, è stato impossibile non cadere in tentazione. T_T
    Dei tuoi nuovi arrivi mi ispirano il libro di Saramago e quello di Beaton.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non puoi dirmi così che IBS ha sconti al 70%, perché io non sapevo niente di questa cosa? Adesso per colpa tua andrò a passare ore sul sito e se resisterò sarà per pura fortuna ahahahah
      Io non ho librerie dell'usato vicino a casa e non sai quanto questa cosa mi manca, ho un Libraccio in città, ma per arrivarci devo farmi mezzora di macchina e preferisco rimanere ad acquistare dal sito online, anche perché quelle pochissime volte che ci sono andata non sono rimasta soddisfatta né dalla disposizione (in cui non si capiva veramente niente) e neanche dalla disponibilità di libri che erano tutti vecchissimi e molti tenuti non tanto bene :/

      Elimina
  7. Carino Odio Quindi Amo, anche se di solito sbavo sui protagonisti maschili della Phillips e stavolta non è successo u.u
    Cecità un must, da leggere assolutamente, impossibile non apprezzarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, questa cosa che non hai sbavato mi mette curiosità, voglio capirne il motivo e scoprire se anche per me sarà così xD

      Elimina
  8. Risposte
    1. Grazie Lu, in effetti ne sono fiera *___*
      Un abbraccio anche a te ^_^

      Elimina
  9. Ma che belle nuove entrate *^* attendo il tuo parere su Follia v.v se dopo averlo letto mi dici che ne vale la pena lo prendo anche io :D carinissimi anche i segnalibri *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vederle così mi fa rendere conto di quanto sono aperta verso generi diversi, mi piace questa cosa *_*
      Follia spero di leggerlo prima di diventare "mamma 2 la vendetta", spero di riuscirci xD

      Elimina
  10. Che begli acquisti! Sono davvero curiosa di sapere cosa ne pensi di Odio quindi amo e di Follia che sembra davvero particolare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, spero di poter leggere presto alcuni di questi libri, purtroppo a causa di impegni ed altre letture arretrate non so proprio quando riuscirò, ma io, come sempre, la buona volontà ce la metto :)

      Elimina
  11. Eccomi che arrivo :-) Sono davvero contenta di averti fatto un pensierino gradito tesoro :-) Cecità ha sempre ispirato moltissimo anche me ma non sono ancora riuscita a leggerlo... Sei riuscita ad avere Follia finalmente! Molto molto contenta per te! tutte splendide entrate comunque, complimenti, sono invidiosetta come al solito :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, "pensierino gradito" è riduttivo, l'ho amato dal primo istante che l'ho visto e sono praticamente certa che l'amore si solidificherà dopo la lettura *__*
      Beh dai, mi sono consolata per non essere riuscita a venire al Salone xD *cerca di trovare una scusa*

      Elimina
  12. la Phillips che bello. In realtà tutti belli e che mi ispirano tanto, però ho un debole per la S.E.P. Ho questo libro lì pronto che mi guarda ma me lo voglio tenere per un momento speciale, quando ne ho bisogno per superare un momentaccio o un brutto libro o uno troppo drammatico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Phillips ormai la adoro in ogni sua opera e sono felice di vedere che nonostante la fine della serie Chicago Stars la Leggereditore continua a pubblicare altri suoi libri *_*
      Ti capisco bene, anch'io la Phillips la "uso" come toccasana, come una settimana di massaggi rilassanti, in poche parole xD

      Elimina
  13. Quanti bei libri! Follia e Cecità li punto da una vita! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco Susi, credo che siano due libri complicati anche se in modi diversi, ma che attirano un sacco l'attenzione, infatti sono molto molto curiosa :3

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥