venerdì 12 giugno 2015

"Geek Girl" di Holly Smale

Buongiorno, ecco la prima delle recensioni arretrate che vi posterò in questi giorni (in poche parole fino a quando non torno dalle ferie xD). In realtà parto domani pomeriggio, ma per domenica ho già in programma un post diverso e lunedì è impegnato dalla Lega dei Lettori con il sondaggio, così ho deciso di dedicare anche oggi ad una vecchia recensione :)

Oggi vi parlo di Geek Girl di Holly Smale, pubblicato dalla casa editrice Il Castoro. Ho letto questo libro verso la fine di aprile dell'anno scorso.



Trama: Harriet Manners, quindici anni, ha una vera passione per le liste, gli schemi e le definizioni, ha un quoziente intellettivo fuori dal comune e mangia pane tostato solo tagliato a triangoli. In generale, si sente come un orso polare nella foresta amazzonica. Sarà per questo che tutti a scuola sembrano odiarla? Quando nel modo più imprevedibile viene selezionata da una prestigiosa agenzia per modelle, Harriet afferra l'occasione al volo: è il momento di cambiare! Anche se questo significa rubare il sogno della sua migliore amica e precipitare in un mondo vertiginoso fatto di set fotografici, vestiti incomprensibili e tacchi molto, molto pericolosi. Fra cadute rovinose, colleghi affascinanti e viaggi segreti lontano da casa, l'imbranatissima Harriet scoprirà che la vera sfida è una sola: capire ciò che conta davvero.





Serie "Geek Girl":
#1 Geek Girl (2014) - Geek Girl (2013)
#2 Modella fuori posto (2015) - Model Misfits (2013)
#3 Inedito - Picture Perfect (2014)
#4 Inedito - All That Glitters (2015)

Rating:

Recensione:
Quando ho visto questo libro per la prima volta, sono rimasta colpita dalla cover che riusciva a mettermi allegria con quei colori sgargianti e la faccia simpatica della ragazza. Così non ho esitato, volevo averlo e l'ho avuto. Non l'ho letto subito per il semplice motivo che aspettavo il momento adatto e l'altro giorno è arrivato... Ero depressa e arrabbiata e sentivo il bisogno di un libro che mi facesse staccare la spina, ho puntato su Geek Girl e non ho assolutamente sbagliato.
Geek Girl è un libro per adolescenti "giovani", cioè nella prima fase dell'adolescenza :)
Racconta la storia di Harriet una quindicenne "secchiona" che ama studiare, imparare e conoscere le cose; una ragazza abituata a fare qualsiasi tipo di lista e che viene presa in giro da tutta la scuola. Ha un'unica amica, Nat, che è completamente diversa da lei: alla moda, simpatica e frizzante, il suo più grande sogno è diventare modella. Ha una specie di stalker che la segue ovunque, Toby, un secchione come lei che però Harriet cerca di tenere il più possibile distante. Ed una grande nemica, quella che sembra odiarla fin dalla nascita e quella che cerca in tutti i modi di deriderla e farla diventare sempre più lo zimbello della scuola: Alexa. La vita di Harriet cambia quando viene notata da un'agenzia di moda grazie ad una serie di sfortunati e bizzarri eventi.

Questo è libro è semplice e a tratti banale: abbiamo la protagonista incompresa, la migliore amica diversa ma che le vuole bene, l'antipatica che cerca di ostacolare in tutti i modi la protagonista, lo "stalker" un po' sui generis; il sogno di una che diventa realtà per l'altra e tanti altri piccoli tratti della storia che non sono di certo originali, ma questo non cambia assolutamente niente su quello che penso del libro.
L'autrice ha uno stile scorrevole e frizzante, ha creato personaggi ben definiti che coinvolgono facilmente e che possiamo trovare in qualsiasi parte del mondo, dunque molto realistici.
La parte adolescenziale del libro è simpatica e piena di problemi tipici di quell'età, mi sono fatta più volte delle risate grazie al modo di comportarsi di Harriet e di Toby (soprattutto loro), proprio perché l'autrice ha reso il loro essere geek molto ironico e interessante, molto simpatico e divertente. La parte adulta del libro è ancora più simpatica e ironica. Le scaramucce tra il padre di Harriet e la sua matrigna buona mi hanno strappato un bel po' di volte sorrisi ampi di puro divertimento; con i nomignoli e il modo di comportarsi di Wilbur ho rischiato più volte di ribaltarmi dalla sedia perché non sapevo se ridere o imbarazzarmi al posto di Harriet.
Insomma questo è un libro con poche pretese, leggero e semplice... ideale per staccare la spina, divertirsi e abbandonarsi ad una storia in grado di divertire realmente. Infatti, era un bel po' che non mi facevo delle sane risate leggendo e sono rimasta particolarmente colpita dal modo naturale in cui questo libro fa crescere sorrisi sulle labbra del lettore.
Credo che sia questo il suo punto forte: la semplicità e la naturalezza con cui la storia si intreccia e si amplia. E' il tipico libro che fa capire che essere diversi non vuol dire per forza essere sfigati e a causa di questo doversi ritirare in un angolino per lasciare spazio alle persone cool; fa capire che bisogna essere se stessi contro tutto e tutti e non lasciarsi intimidire dai pensieri delle persone che ci circondano; fa capire che le persone che amiamo e ci amano ci saranno sempre accanto anche se a noi sembra di aver fatto loro un torto. E' ricco di insegnamenti per i "più piccoli", ma insegnamenti stimolanti e soprattutto simpatici. Affronta i problemi della vita di un quindicenne in modo assolutamente ironico, usando logica ed emozioni in modo equilibrato.
Ho deciso di non dare un voto più alto proprio perché riconosco i suoi difetti e perché non è di certo il libro più bello che leggerò, ma nonostante questo vorrei che tutti voi deste una possibilità a questo libro, soprattutto se sceglierete di leggerlo con un umore nero, vedrete che riuscirà a risollevarvi il morale e farvi stare bene.

COVER:


La cover italiana è praticamente uguale alla cover originale, dunque non possiamo proprio lamentarci questa volta :) E' ricca di colori e simpatica e rispecchia perfettamente l'animo della storia.
Qui sopra potete vedere come prima cover la versione US, molto carina e frizzante, ma mi manca il viso simpatico della ragazza.
Poi possiamo vedere la cover olandese che sinceramente non amo moltissimo, è particolare ma a parte gli occhi della ragazza niente mi intriga e mi fa pensare ad un libro fresco e leggero.
Ed infine la simpaticissima cover tedesca, che sembra quasi un diario di un'adolescente, mi piacciono i colori e tutti i disegnini, la adoro!
Classifica finale: cover italiana, cover tedesca, cover US e cover olandese.

Senza volerlo ho pubblicato la recensione di un libro che reputo ideale per l'estate, chissà magari vi darò lo spunto giusto per comprarlo e leggerlo sotto l'ombrellone *w*
Mi piacerebbe sapere da voi se vi incuriosisce, se lo conoscevate e il vostro pensiero da chi lo ha già letto.
Io ho deciso di non continuare la serie solo perché ho così tanti libri che mi interessano molto di più, che la vedevo un po' una perdita di tempo, ma magari me ne pentirò amaramente xD

8 commenti:

  1. Hai ragione tesoro, questo libro sembra molto fresco e ideale per l'estate! A proposito... buona settimana di vacanza a te... e anche a me! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'augurio, tanto ci siamo sentite per sms :3
      Sì, credo che ogni tanto in estate ci voglia qualcosa di leggero, cioè, non sono di quelle lettrici che leggono solo libri leggeri e frivoli in estate, anzi...ma ogni tanto un libro del genere ci sta proprio bene *__*

      Elimina
  2. Ciao Ale :) Questo è un libro che mi incuriosiva. Volevo leggerlo in lingua per allenarmi, e anche a me sembra ideale per l'estate ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, nonostante io non lo abbia letto in inglese e nonostante io non sia una grandissima lettrice di libri in lingua, secondo me sarebbe davvero una lettura adatta, semplice e godibilissima anche in inglese *__*

      Elimina
  3. mi incuriosisce molto, sembra l'ideale per le vacanze...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Chiara, involontariamente mi sono ritrovata a pubblicare la recensione di un libro adatto per questa stagione proprio adesso, nonostante io lo abbia letto da più di un anno... inconsciamente ho cercato di darvi un piccolo consiglio per le letture estive *__*

      Elimina
  4. Questo lo punto da quando è uscito e continuo ad aver voglia di leggerlo, ma non sono ancora riuscita a metterci le mani sopra! Arghhh!!!
    Chissà che magari quest'estate sia la volta buona!!! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco benissimo, perché a me ha sempre ispirato molto, davvero quella cover riesce a mettermi, tuttora, una grande allegria e seguire le vicende della protagonista riesce a rilassare e far sorridere. Spero avrai modo di procurartelo, così da poterti immergere tra le sue pagine ^_^

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥