mercoledì 10 giugno 2015

Shopping Books #13

Buongiorno ragazzi, la mia latitanza continua a fasi alterne, chiedo perdono... Riesco a stare dietro al blog solo grazie alla programmazione di blogger, altrimenti vedreste molti meno post. Comunque, come dicevo nel post precedente, mi sono un attimo persa a seguire altre cose, e in questi ultimi due giorni ho avuto un sacco di impegni (che avrò anche nei prossimi giorni -.-) in più sabato parto per una settimana di vacanze al mare, così ci tenevo a dirvi che programmerò qualche recensione arretrata per quella settimana, ma niente di più, ed ovviamente non mancherà il post per la Lega dei Lettori... l'ultimo sondaggio ragazzi :)
Ma ora, prima di partire per le vacanze volevo mettermi in pari con i nuovi arrivi sui miei scaffali, ecco perché mi trovate di nuovo qui con un'altra puntata di Shopping Books per libri che mi sono arrivati sempre a maggio :)
Rubrica a cadenza casuale inventata da me, dove vi presento tutti i nuovi arrivi suoi miei scaffali.


Come vedete anche questa settimana ho deciso di dividere le foto :) Inoltre di alcuni di questi avete già addirittura letto le recensioni, dunque ero rimasta proprio indietro con gli aggiornamenti xD
Nella prima foto trovate i miei acquisti e scambi, mentre nella seconda trovate gli omaggi che mi sono stati fatte dalle case editrice e come sempre che ringrazio di cuore!

Comprato tramite un gruppo Facebook
Trama:
La perfezione è la caratteristica principale di Honor Holland, precisa, impeccabile e organizzata come nessuno mai. Tanto che a ogni compleanno ha un bizzarro appuntamento fisso e imprescindibile. Una sorta di messa a punto, per essere certa di non stare invecchiando troppo. Quando però, viene mollata dall'uomo che ha frequentato, di nascosto, per una vita, il muro di perfezione dietro il quale si è a lungo nascosta crolla, rendendola avventata e impulsiva, tanto da prendere decisioni impensabili per lei. Così, un po' per fare ingelosire quel farabutto, un po' per spirito di solidarietà, accetta di sposare Tom Barlow, che ha bisogno di un matrimonio di convenienza per ottenere la Green Card. Ma trattandosi di Honor, c'è da aspettarsi che questo finto fidanzamento si riveli la cosa più autentica che le sia mai capitata. Così perfetta come solo l'amore può essere.
Scambiato tramite il Mercatino
Trama:
Rose Red è una casa dagli strani poteri. Ellen Rimbauer, giovane moglie di un industriale di Seattle di inizio secolo, non nutre alcun dubbio su questo fatto. Ma ciò che accade fra le sue mura non rappresenta certo un argomento da trattare nei salotti dell'alta società e nemmeno qualcosa alla quale possa credere John Rimbauer. E allora tutto questo finisce nelle pagine del diario di Ellen che, iniziato per accogliere le ansie e le curiosità della giovane donna, assume via via tinte sempre più cupe. E la protagonista indiscussa è proprio Rose Red, un'entità vivente (o non-vivente) che pare essere dotata di una personalità propria e di un pessimo carattere.
Comprato alla presentazione del libro
Trama:
Una allergia diffusa verso l'ipocrisia degli adulti, a partire da quegli immaturi dei suoi genitori, l'orrore puro per gli happy end e le soluzioni preconfezionate e, soprattutto, una voglia matta di dare del filo da torcere a "Denti L'Oréal", la psicologa col muso da lucertola che mamma e papà pagano profumatamente per mettere un freno ai suoi colpi di testa. Questa è Will, per la precisione Willelmina, l'eroina irriverente e sognatrice di questo libro, che, come un lupo ferito, ha decisamente smarrito il branco. Nell'arco di un settembre nero che chiude l'ultima estate da liceale, mentre i suoi coetanei si fanno elettrizzare dalle mille luci della vita universitaria, Will si aggira senza meta come un'aliena su un pianeta sconosciuto. Unico scudo: l'ironia. E la musica, certo. E improvvisamente Matteo, il ragazzo strano e "poco collaborativo" della sala d'attesa, che la rincorre per mezza città nel tentativo di riportarla indietro. Che cosa vuol dire davvero essere giovani? E quanto costa l'autenticità? A chi si è fermato e non sa dove andare, a chi si sente fuori sincrono, fragile, confuso e sbagliato. A chi è giovane adesso e a chi non lo è più, ma ha buona memoria. Tutti, almeno in una fase della vita, abbiamo potuto dire: io sono Will.
Ricevuto dalla Beat Edizioni
Trama:
Il libro muove dall’arrivo di Maya, tre anni, e di suo fratello Bailey, quattro anni, a Stamps, nell’Arkansas. Spediti nel profondo Sud a casa della nonna, dopo la separazione dei genitori. È la stagione in cui i luoghi appaiono ancora sotto la luce magica dell’infanzia. Maya vive con la nonna e lo zio nel retro dell’Emporio di cui Momma (così viene chiamata la nonna) è proprietaria da tempo e, tra granaglie per i polli, cherosene, lampadine, stringhe, lozioni, palloncini e semi di fiori, gioca ininterrottamente con Bailey, come in un luna park senza guardiano. Nell’America degli anni Trenta, tuttavia, eroi e orchi, incanti e orrori accompagnano inevitabilmente l’esistenza di una bambina di colore. Eroi, per Maya, sono i raccoglitori di cotone che scendono dal retro de gli autocarri, si piegano giù fino a terra e, stanchissimi, le dita tagliate, le schiene, le spalle, le brac cia, le gambe sfinite, si assembrano nell’Emporio. Orchi sono i «ragazzi» bianchi del Ku Klux Klan che, con gli occhi pieni di odio e le facce di pietra, calano a Stamps e costringono lo zio di Maya e gli altri neri a nascondersi tra gli escrementi delle galline. Orco è Mr. Freeman, l’amico della mamma, un uomo grande, grosso e flaccido che a St. Louis, in Missouri, una sera di primavera l’attira a sé. 

Ricevuto dalla Garzanti
Trama:
Andrea è accusato di aver ucciso Barbara, la fidanzata, in preda a un raptus e sotto l'effetto di stupefacenti. Valeria ha saputo dal giornale che il ragazzo che ama è accusato di aver strangolato la madre. Una donna ha visto uscire di casa la figlia e non sa che sarà per l'ultima volta, mentre Zoe sogna l'"uomo dal naso perfetto" e attende il trapianto... Vicende che si intrecciano e sovrappongono, vittime e carnefici che si scambiano i travestimenti nel teatrino dell'assurdo della vita. Una struttura originale e una scrittura toccante e coinvolgente disegnano storie talmente vicine alle nostre che sembrano appartenerci, componendo un vivace mosaico in cui ogni tessera si incastra armoniosamente.
Ricevuto da CasaSirio
Trama:
Londra, fine Ottocento. Bunny Manders fa irruzione nelle stanze di A.J. Raffles: è rovinato e spera che il suo amico possa aiutarlo. Quella notte, i due svaligiano una gioielleria, si rassettano gli abiti eleganti e tornano all’alloggio di Raffles in tempo per un bicchiere di whisky e soda.
Il novellino Bunny soccombe al fascino di Raffles, ladro gentiluomo che scassina un lucchetto con la stessa finezza con cui gioca a cricket, e tra i due nasce un sodalizio inossidabile.
Con un’ironia paradossale e un personalissimo concetto di onore, Raffles sembra un personaggio di Oscar Wilde inserito in un racconto di Arthur Conan Doyle. 







Aspetto i vostri pareri, so che per alcuni versi sembra quasi un post ripetitivo, proprio a causa delle recensioni che ho già pubblicato, purtroppo non l'ho fatto apposta a ritrovarmi in ritardo con l'aggiornamento di Shopping Books dunque chiedo perdono e spero qualcuno di voi lascerà lo stesso il proprio pensiero :)
Per tutti questi libri sono estremamente felice. A parte i due che ho già letto, vorrei prendere in mano prestissimo il libro della Rattaro che è l'unico che mi manca da leggere dei suoi :)
Sono curiosissima per quanto riguarda Il diario di Ellen Rimbauer, anche in questo caso vorrei riuscire a leggerlo presto.
Dopo aver letto The Help qualche settimana fa, mi è capitato davanti agli occhi il libro della Angelou è la mia voglia di leggerlo è subito arrivata alle stelle. 
Ed infine la mia piccola ancora di salvezza, Kristan Higgins e i suoi libri che mi rilassano e mi fanno staccare la spina.
Aspetto di sapere quali libri sono arrivati a voi in questi ultimi giorni e se per caso conoscete e avete letto qualcuno di quelli che vi ho presentato :)

16 commenti:

  1. "Sulla sedia sbagliata" è un romanzo che non vedo l'ora di leggere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro la Rattaro, dunque mi vedi completamente in sintonia con te. E' un libricino proprio piccolino e credo me lo porterò dietro durante le vacanze :)

      Elimina
  2. Ciao bella, quando decidi di leggere Il diario di Ellen Rimbauer fammelo sapere, così lo prendo in biblioteca e lo leggiamo insieme se ti va :-) anche noi partiamo sabato per una settimanina di vacanza (non vedo l'ora), quindi mi sa che ci risentiamo dal 21 in poi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, non so proprio dirti quando lo leggerò, la curiosità è tanta, ma anche gli arretrati sono tanti :( Comunque va benissimo, quando lo leggo ti faccio un fischio così lo facciamo insieme *___*
      Che bello, praticamente andiamo "in vacanza insieme" xD Poi dopo ti mando un messaggio così mi dici dove andate di bello. :*

      Elimina
  3. Ciao Ale! come hai fatto a trovare quello di Rose Red? y__y lo voglioooooo!! oggi mi impegno e mi metto a cercarlo!!
    della rattaro vorrei leggere anche io qualcosa **
    mentre il libro della Beat ha una cover favolosa ma la trama non mi convince!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, lo aveva Ambra in scambio e ne ho approfittato subito. Pensa che all'inizio mi era sfuggito che lo aveva in scambio, ma appena me ne sono accorta mi sono fiondata a scriverle una mail xD
      Non so proprio dove potresti trovarlo, io in tutti i siti che bazzico di usato e non, non ho trovato niente di niente, tutto esaurito :/
      La Rattaro devi assolutamente provarla tesoro, io ti consiglio di iniziare con Un uso qualunque di te che secondo me finora è il suo miglior romanzo!

      Elimina
  4. Ciao Alessia finalmente hai acciuffato "Il diario di Ellen Rimbauer": brava!!! Ora aspetto al tua opinione! Molto bello anche il libro della Rattaro *-* ciao Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, sì ho avuto davvero fortuna a trovare quel libro, uno in meno per cui diventare matta nella ricerca xD
      Il libro della Rattaro ho finito di leggerlo ieri e come immaginavo non ne sono rimasta per niente delusa.

      Elimina
  5. Il diario di Ellen Rimbauer è l'unico che ho letto (e, sinceramente, mi aspettavo qualcosina di più, anche se non era stato male), mentre gli altri non li conoscevo, se non magari di vista, ma sembrano interessanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che siete in tanti a pensarla così sul libro Reardon, carino sì, ma a tratti deludente...spero con me questa delusione non si farà viva :)
      Sono felice di averti dato qualche nuovo spunto per delle prossime letture o per del futuro shopping :3

      Elimina
  6. Che begli acquisti!! :)
    Anch'io ho fatto acquisti, questa settimana. Ho comprato Fiore di fulmine di Vanessa Roggieri; Una certa idea di mondo di Baricco e Nicholas Nickleby di Dickens ^_^ Buone letture!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaaaaaaaaaah bellissimo Fiore di fulmine ho amato quel libro e non vedo l'ora di pubblicare la recensione sul blog, che sicuramente metterò la prossima settimana. Mentre invece non ho mai letto niente di Baricco, anche se spesso mi viene voglia di provare qualcosa...

      Elimina
  7. Ciao Ale! Ottime new entries!!! Il romanzo della Angelou me lo segno la trama mi piace un sacco ^^ "Le anatre di Holden sanno dove andare" l'ho messo in wishlist ma vedo se me lo procuro in prestito ;-)
    e "Il diario di Ellen Rimbauer" lo sto leggendo al momento, mi sta inquietando, è scritto bene e scorrevole però adesso voglio vedere dove si va a parare... speriamo non sia una delusione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, a me il libro della Angelou è capitato davanti agli occhi proprio nel momento giusto...infatti avevo appena finito di leggere The Help ero ancora nel mood giusto e appena ho letto la trama ne sono rimasta folgorata.
      Sono molto curiosa di sapere quale sarà la tua opinione su Il diario di Ellen Rimbauer, ultimamente non sono stata per niente sulla blogosfera, dunque spero di non essermi persa la tua recensione °__°

      Elimina
  8. Quanti nuovi libri, qualche bella entrata fa sempre bene con le ferie che si avvicinano!
    Non mancherò di prendere l'edizione cartacea di "Sulla sedia sbagliata", nella vecchia edizione era introvabile :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, ok mettiamola così. Facciamo finta che le nuove entrate sono per "le ferie che si avvicinano" e non perché "sono un caso patologico" xD
      Esatto, quando ho saputo che l'esordio della Rattaro sarebbe stato ristampato dalla mia amata Garzanti, ti giuro che ho fatto i salti di gioia *_*

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥