domenica 12 giugno 2016

Il ragazzo dei mondi infiniti di Neil Gaiman e Michael Reaves

Buona domenica lettori, come state?
Da ieri mi sono imposta degli obiettivi come lettrice abbastanza tosti, ma ho intenzione di parlarvi nel dettaglio di queste mie decisioni, in un post che vorrei riuscire a pubblicare entro la settimana.
Pensate che, nonostante sto leggendo molto meno dell'anno scorso, sono già indietro con le recensioni...cioè, le ho scritte sul mio pc, ma devo pubblicarle sul blog. Ne ho già tre in arretrato, infatti il libro di cui vi parlo oggi l'ho letto il mese scorso :)
Non sono molto soddisfatta della recensione, ma come sapete, una volta che le scrivo è rarissimo che le cancello per riscriverle se non mi soddisfano, perché so che farei ancora peggio o non riuscirei per niente... Capita anche a voi, per caso? :(
Ah, dimenticavo...come immagine per presentare la recensione ho deciso di mettere la cover originale (anche se ultimamente non lo faccio più), perché trovo che l'illustrazione sia perfetta per rappresentare il libro e mi piace moltissimo.


Trama: Alcuni pensano che Joey sia strano. Altri che viva in un mondo parallelo. E non hanno torto. Un giorno infatti Joey finisce in una realtà in cui uomini che fanno surf su dischi volanti lo inseguono, e un misterioso eroe lo salva conducendolo in un'altra dimensione. Sarà luì a rivelargli questa nuova, invisibile verità: ogni volta che si profila un bivio, l'universo si scinde in una serie infinita di mondi possibili, che solo i Camminatori come Joey possono attraversare. Mondi in cui si possono avere le ali, la pelliccia di un lupo, lamine metalliche al posto della pelle o semplicemente essere la propria versione maschile o femminile. Ma agli estremi opposti di questo insieme di mondi imperano due universi in guerra tra loro: Esa, pervaso di magia, e il mondo binario, governato dalla tecnologia. Riuscirà l'InterMondo, l'esercito creato dai Camminatori, a proteggere l'equilibrio dei mondi sopravvivendo alle feroci creature che ne sorvegliano i confini?




Rating:

Recensione:
Sono una grandissima fan di Gaiman, finora i suoi libri mi sono sempre piaciuti moltissimo, so che mi manca tanto di quello che ha scritto, ma la mia intenzione è di recuperare tutto il recuperabile. Non posso dire lo stesso di Reaves che non conosco e non avevo mai sentito.
Non so come sia stata suddivisa la narrazione, ma si sente inconfondibile la voce di Gaiman.
Peccato che Il ragazzo dei mondi infiniti non mi sia piaciuto tanto quanto gli altri romanzi di Gaiman, forse proprio perché c'è Reaves? O semplicemente per gli argomenti trattati? Posso sicuramente ammettere che gli argomenti trattati e il modo in cui vengono trattati non sono stati il massimo per me. Non capisco molto di Universo (nonostante mi affascini molto), capisco ancora meno di fisica e spesso in questo libro mi sono sentita persa e anche abbastanza ignorante. Alcune frasi e intere scene sono state poco comprensibili per me e questo ha causato uno spacco non indifferente nella lettura che ha portato a questa mia valutazione non del tutto positiva.
Queste scene mi annoiavano a morte e non riuscivano ad incuriosirmi perché non ci capivo niente (immaginatevi un fumetto con tanti punti interrogativi che fluttuano ed una faccia innervosita: questa ero io durante la lettura di queste scene); poi tutto il resto l'ho amato.
I personaggi mi sono piaciuti molto, sia singolarmente che come interagiscono tra loro, Joey e Kolor mi hanno fatto una grandissima tenerezza, ma ho apprezzato anche il loro coraggio e la loro fedeltà, verso loro stessi e verso le persone a loro care. Mi è piaciuta molto la controparte antagonista, variegata e ben amalgamata, composta da personcine poco raccomandabili, ma ugualmente affascinanti, ci sono alcuni dettagli che ho adorato, proprio perché sembra di poter ammirare ogni sfaccettatura di alcuni di questi antagonisti.
L'ambientazione è particolarissima e molto fantasiosa, a parte i pezzi incomprensibili per me, per il resto è stato un piacere “viaggiare” insieme a Joey attraverso i mondi, lo spazio e il Nulla. La fantasia di Gaiman è vivace e accecante e questo è il punto forte di ogni suo romanzo, è impossibile rimanere delusi da questa splendida parte dell'autore. Inoltre c'è sempre questo forte messaggio di amicizia, Joey è una specie di disadattato all'inizio, nessuno lo vuole, poi arriverà il riscatto per lui. Compierà scelte difficilissime che di solito nessun ragazzo di 15 anni dovrebbe compiere, lui riuscirà e lo farà col cuore libero e la certezza di fare la cosa giusta per sé stesso. Questo verrà ripagato alla fine con un gran bel finale che ho apprezzato, perché non è totalmente sorrisi e arcobaleni, c'è un pizzico di “piedi per terra” che ci è stato alla grande.
Non capisco il motivo per cui la Mondadori ha bloccato la pubblicazione di questa trilogia, portando in Italia solo il primo... non credo che Il ragazzo dei mondi infiniti sia all'altezza di altri libri di Gaiman, ma è comunque una lettura piacevole, con una struttura solida e personaggi interessanti, con messaggi tra le righe (in puro stile Gaiman) molto forti e ben piazzati nella storia. Sarebbe bello poter conoscere come Joey e i suoi amici continuano l'avventura attraverso i mondi infiniti tra cui Camminano.

10 commenti:

  1. Devo dire che ho trovato un po' complessa la trama, e che mi ha un po' scombussolata. Anche io adoro Gaiman ma rimango sempre un po' scettica verso i libri scritti a più mani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, sì ci troviamo d'accordo...già la trama è un po' caotica, anche il libro lo è, anche se non è niente di inaffrontabile eh :)
      Devi aggiornarmi su quali libri di Gaiman hai letto che io mica mi ricordo xD

      Elimina
  2. Ciao Ale! Io non ho ancora letto niente di questo autore nonostante mi intrighi moltissimo. Ma sicuramente non partirò da questo ^^ Nella mia lista per ora ci sono Coraline e Stardust!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, no devi rimediare davvero. Gaiman va provato almeno una volta nella vita.
      Io ho letto sia "Coraline" che "Stardust" e non ho visto i film. Ti dirò che, a primo impatto ho amato molto di più Stardust, poi ragionandoci a mente fredda e dopo del tempo, anche Coraline è un libro splendido. Se dovessi scegliere tra quale dei due farti iniziare....non lo so ahahahahah

      Elimina
  3. Avevo letto questo libro del 2013, ma avevo trovato che alcuni personaggi mancassero di spessore, mentre invece le ambientazioni erano il punto forte dell'avventura. La descrizione dell'InterMondo è incredibile, popolato da creature alquanto strane.

    Temo anch'io che la Mondadori non proseguirà con la traduzione della trilogia, a meno di un ritorno di fiamma per Gaiman.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che Gaiman sia un maestro delle ambientazioni, riesce a rendere anche la più banale e comune, la più splendente e unica *__* E ti dò perfettamente ragione, l'Intermondo e le sue creature sono singolari e affascinanti :)
      Ma la Mondadori Gaiman continua a pubblicarlo, tutto tranne questa trilogia...ci sarebbe da chiedere come mai :/

      Elimina
  4. A me invece era piaciuto molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna si hanno gusti diversi Alexis :)
      E ci tengo che anche a me è piaciuto, 3,5 stelline sono un voto positivo per me, ma non mi è piaciuto come gli altri suoi che ho già letto.

      Elimina
  5. L'ho letto mille anni fa e non ricordo le nozioni di fisica •_• o almeno, non ricordo che nozioni di fisica mi abbiano reso difficoltosa la lettura. Santo cielo, forse dovrei rileggerlo.
    Anyway.
    Gaiman ci piace e sappiamo che spazia tra generi e argomenti, quindi il fatto questo libro non è riuscito ad appassionarti come gli altri è solo un *piccolo* dettaglio. (y)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente il problema è solo mio Vero, non credo tu abbia avuto problemi a leggerlo :)
      Il bello di Gaiman è il modo in cui riesce a spaziare, per l'appunto...di certo un libro che mi è piaciuto un po' meno non mi fermerà dal collezionare ogni suo libro qui in Italia *____*

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sono sempre felice di leggere e rispondervi ♥